ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index ICavalieriDelloZodiaco.net
Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 
 FAQFAQ   SearchSearch   MemberlistMemberlist   UsergroupsUsergroups   Join! (free) Join! (free)  
 ProfileProfile   Log in to check your private messagesLog in to check your private messages   Log inLog in 

Gemini in Tabula XXIX - Invasori nel regno degli Inferi
Page 1, 2, 3 ... 18, 19, 20  Next
 
Post new topic   Reply to topic    ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Giochi & Tornei
View previous topic :: View next topic  
Author Message
yati89
Cavaliere d'oro dei Pesci
Cavaliere d'oro dei Pesci


Joined: 18 Feb 2009
Posts: 6952



PostPosted: Sat Mar 26, 2011 17:59 pm    Post subject: Gemini in Tabula XXIX - Invasori nel regno degli Inferi  Reply with quote

Posto qui giocatori e ruoli, intanto vi mando via pm i vostri ruoli, vi prego di notificarmi qui l'avvenuta ricezione. Quando avrò tutte le conferme vi posterò la prima notte

RUOLI
Atena: primo gemini, è immune agli attacchi di kanon
Shaka: secondo Gemini. Una volta a partita può bloccare l’operato di kanon o di un gigante
Dhoko: terzo Gemini. Se Atena è mandata al rogo, può morire al suo posto.
Kanon: è kanon
Pandora: sa chi è hades. Ogni notte cerca atena, se la trova può ordinare a rhada di ucciderla
Rhadamantys: sa chi è Pandora. Se la sua signora finisce al rogo, muore al suo posto. Se uccide atena, si rivela ai gemini.
Aiakos: se conosce l’identità di un Gemini, una volta a partita può colpirlo col GF(se il colpito è un Gemini, non può agire per la notte. Se non è un gemini l’identità di aiakos viene rivelata all’aggredito)
Minosse: ogni notte può torturare qualcuno col CM, ottenendone un’indizio sulla sua identità.
Hades: è immune al rogo. Finché è in vita i gemini non possono vincere
Valentine: cura i feriti da kanon
Lune: ogni notte indaga per scoprire i cosmi dei giocatori
Pharaoh: può bloccare qualcuno solo per due volte a partita
Papillon: ogni notte può proteggere un giocatore

GIOCATORI
Chaos
Dawnlight
Minosse
Aldebaran
Aiolos
Elisa
Antares
Saintsaga
Lampo del Drago
Christian Virgo
Doa of Alrisha
Canadian
Shura di capricorn


PRIMA NOTTE

Caronte navigava con la sua piccola barca per le acque del fiume Acheronte. Fischiettava felice ricontando mentalmente le monete d’argento che aveva ricevuto per il suo ultimo lavoro. In quel momento stava tornando alla riva opposta del fiume, alla ricerca di nuovi passeggeri e nuove monete. Attraccò facilmente sulla terra ferma, quando smise di fischiettare all’improvviso. Davanti a sé figurava una persona che emanava un cosmo gigantesco. Non aveva mai percepito un cosmo così grande e così lucente, solo un dio o simile poteva averlo. Prima che riuscisse a focalizzare la fonte di cotanto potere altre due figure gli si avvicinarono. Non fece in tempo a schivare la prima, la quale lasciò un solco nell’aria al suo passaggio, che la seconda gli lanciò un colpo di immane potenza. Di Caronte, il traghettatore, non rimase che polvere. Fatto ciò le tre figure salirono sulla barca e si diressero dall’altra parte del fiume.
Tempo dopo un’altra figura apparve sulla riva, benché avesse lo stesso obiettivo delle precedenti, ben altro cosmo e altra armatura lo sostenevano.
Per gli inferi si prospettavano tempi oscuri.

PRIMO GIORNO

Gli imputati si presentarono di fronte al loro signore, l’imperatore degli Inferi, Hades, seguiti dagli sguardi dubbiosi e incerti dei loro compagni. Nessuno era convinto della loro colpevolezza, ma a tutti era chiaro che qualcuno doveva pagare.
Hades scrutò a lungo i tre, come per carpire i loro pensieri e voleri, ma infine, con un cenno del capo, ordinò che aldebaran gli si facesse dinnanzi. L’interpellato avanzò, in completa soggezione del dio. Abbassò il capo, deferente, attendendo il verdetto.
Hades si alzò e proclamò con voce tonante: «che sia mandato nelle prigioni e che resti là fino a nuovo ordine.»
Detto ciò, senza attendere che il suo ordine venisse eseguito si allontanò verso le sue stanze. Un grosso dubbio animava il suo cuore.

SECONDA NOTTE

Doa avanzava per i territori della seconda prigione, inquieto. La notizia della morte di caronte lo aveva turbato e le decisioni di quel giorno non avevano lenito i suoi dubbi. Per molto tempo era stato indeciso su cosa fare e alla fine aveva deciso di attendere ulteriori sviluppi. Mai decisione fu più infausta.
Petali di fiore si materializzarono dinnanzi a lui. Doa li prese in mano, sorpreso. Guardandoli gli venne in mente un cavaliere che da tempo dimorava negli inferi, ma quelli erano diversi, avevano un colore e una forma insolita. Non ebbe il tempo di riconoscerli che un grosso cosmo attirò la sua attenzione. Si girò verso destra, ma verso sinistra arrivò un colpo. Doa riuscì a pararlo e a distinguere in lontananza l’artefice, aveva occhi che brillavano in modo inconsueto. Nuovamente un enorme cosmo attirò la sua attenzione, questa volta lo sentiva sia a destra sia a sinistra, come se fossero due persone. Prima che riuscisse a capire altro, un bagliore accecante lo investì, e di lui non rimase che polvere.

Aldebaran osservava stancamente il soffitto della propria cella. Si era piegato al volere del suo signore, ma ora temeva per la sua sorte e per la propria. All’improvviso percepì qualcosa, si voltò e vide oltre le sbarre una figura nella penombra.
«Tu?» esclamò sorpreso.
La figura si limitò a sorridere mentre entrava spazzando via le sbarre di metallo.
«Allora sei tu uno degli invasori! Maledetto! Come puoi tradire ben due dei!» urlò mettendosi in posizione. Ma il suo avversario non sembrava intenzionato a una lunga battaglia, rapido lo colpì con un singolo colpo alla fronte e, con la medesima rapidità si dileguò. Aldebaran rimase fermo nella stessa posizione per diversi istanti, per poi cadere al suolo, tramortito.

Pandora attraversava le stanze della giudecca con passo calmo e fiero. In lontananza sentiva urla di dolore. Sorrise, pensando al lavoro di uno dei suoi giganti. Ma in realtà il suo sorriso voleva dire ben altro. L’aveva trovata. Sapeva chi era, ora non avrebbe più avuto scampo.

Doa è stato ucciso dai gemini
Aldebaran è stato ferito da kanon

SECONDO GIORNO

I nuovi sospettati furono portati al cospetto del sommo hades. Fra di loro figuravano personaggi che erano stati accusati anche il giorno prima, e proprio su uno di loro il giudizio degli spettri era calato. Christian virgo avanzò verso lo scranno di Hades, non si inginocchiò, né gli portò alcun segno di rispetto. Si limitava a guardarlo dritto negli occhi.
Hades si infastidì per quell’atteggiamento sfrontato. Si alzò imperioso cominciando a espandere il proprio cosmo. Nonostante esso si stesse estendendo per tutta la sala, preoccupando i suoi ospiti, christian rimase fermo al suo posto, incurante.
Per quest’ultimo affronto, la collera di hades s’ingigantì e, con ira crescente, materializzò la sua spada, colpendo il malcapitato con tutta la forza di cui disponeva. Christian si dissolse in una nuvola bianca.
Fatto ciò l’imperatore delle tenebre si ritirò nelle sue stanze, spossato, guardato a vista da Aldebaran, liberato dalle segrete, ma ancora ferito.
Entrambi sapevano che non era ancora finita.

TERZA NOTTE

Shura era intento a studiare chino sui libri. I suoi sospetti avevano trovato conferma, ma erano ancora molti i nodi da sciogliere. Un fruscio nella stanza attirò la sua attenzione. Stupito di sentire qualcosa nei suoi alloggi solitamente molto silenziosi, si fermò ad ascoltare. Questo suo atteggiamento fu provvidenziale. Passarono pochi attimi, infatti, che una figura emerse dall’ombra e cercò di colpirlo. Shura riuscì ad evitarla, mentre il suo colpo lasciò tracce di artigli sulla sua veste. Spostatosi indietro con un ampio balzo, percepì alla sua destra un’ampio cosmo. Deciso a non dover schivare un nuovo attacco, prese l’iniziativa e colpì alla ceca alla sua destra. Percepì un rumore metallico e, subito dopo, notò qualcosa rotolare lontano nella stanza.
«Cosa, tu?» esclamò vedendo il volto dell’avversario. Questi si coprì con un lembo del mantello e subito lo trapassò da parte a parte con un colpo. Shura stramazzò al suolo.
Mentre i due se ne andavano soddisfatti, una terza figura si addentrò nella stanza. Si avvicinò al corpo senza vita di shura, constatando l’ottimo lavoro fatto dai suoi predecessori. Guardando con più attenzione notò qualcosa sul terreno, che l’aggredito aveva cercato di nascondere con un lembo della veste. La scostò con un calcio e si accovacciò per vedere meglio, notando sei lettere scritte con il sangue. Le lesse con attenzione, poi con un sorriso compiaciuto ne cancellò le prime tre e se ne andò.
Con il suo lavoro fece in modo che chi sarebbe venuto dopo, avrebbe potuto leggere solo metà dell’ultimo messaggio lasciato da Shura, le lettere VSL

Nello stesso momento dall’altra parte degli inferi valentine usciva dalla stanza di Aldebaran. Soddisfatto di aver concluso il suo lavoro.

TERZO GIORNO

Un nuovo giorno era passato e nuove discussioni avevano animato gli abitanti degli inferi. Dopo tante parole, infine una decisione era stata presa. Saintsaga fu portato dinnanzi all’imperatore degli inferi. In lui non c’erano né paura né odio, ma una semplice accettazione dei fatti.
Hades lo guardò a lungo negli occhi, alla ricerca di un’indizio sulla sua vera indole. Alla fine si decise, espanse il cosmo e levò alta la sua spada. In un’attimo tutto era finito, e di saintsaga non rimaneva più nulla. Per la sala si diffuse un mormorio d’approvazione, che hades mise a tacere con un solo sguardo. Fatto ciò si ritirò nelle sue stanze sperando che la nuova notte non portasse altre morti.

Saintsaga è stato giustiziato

QUARTA NOTTE

Aldebaran si riposava sugli scalini del suo palazzo, massaggiandosi la testa ancora dolorante. Era spossato, le sue azioni degli ultimi giorni erano state un buco nell’acqua, e ancora sentiva che molti nemici erano in agguato. Stanco e debilitato non sentì nulla, ma fu il suo istinto a farlo voltare. In un lampo qualcuno cercò di colpirlo. Aldebaran lo evitò per un niente, e subito si alzò, attento. Non riuscì a distinguere chi l’avesse attaccato, ma pochi attimi dopo percepì un cosmo dietro di sé. Subito si voltò e colpì alla ceca con un’ampio raggio. Il colpo andò contro alla parete del palazzo e una nube di polvere e calcinacci lo investì coprendone la visuale. Subito percepì rapidi spostamenti intorno a sé. A destra, a sinistra, e di nuovo a destra. I rumori e i movimenti erano talmente tanti che non riusciva a distinguere il numero dei nemici. Credendo di averne individuato uno colpì alla sua sinistra, ma proprio da destra arrivò un colpo. L’armatura di Aldebaran si ruppe lasciando spazio al colpo nemico, e subito si sentì pervaso da scariche elettriche che lo paralizzarono.
Molti istanti dopo, quando la nube si fu diradata, altro non c’erano che detriti e il corpo senza vita di aldebaran.

Aldebaran è stato ucciso dai gemini.

QUINTO GIORNO

Un altro giorno era passato e una nuova votazione era stata fatta. Al cospetto di Hades furono condotte due persone, ma solo una aveva raccolto il giudizio degli abitanti degli inferi. Dawnlight si avvicinò allo scranno dell’imperatore degli Inferi. Il suo sguardo era fiero e risoluto, Hades si sentì presto infastidito dai suoi occhi limpidi e forti. Un turbamento iniziò a premergli il cuore, era un sentimento così forte e in crescita che sentì il bisogno di finire la propria opera il più presto possibile. Levò alta la spada, ed espanse il suo cosmo al massimo. Nel momento di levare il colpo, però, notò uno svelto e compiaciuto sorriso sul volto del condannato. Intuì subito il motivo di quel sorriso, ma Hades non fece in tempo a fermarsi.
Sotto lo sguardo stupito dei presenti il petto del loro signore fu squarciato da un pugno lanciato alle sue spalle. Mentre la figura del dio cedeva a terra, appariva al suo posto una figura ammantata di un’armatura dorata.
«Ahahahah! Sciocchi spettri, avete agito bene nel colpire i miei compagni, ma era di me che dovevate curarmi! Ora cedete il passo a Kanon, il vostro nuovo signore!»

Dawnlight è stata giustiziata
Canadian(kanon) ha vinto
_________________
"Aequam memento servare mentem" (Horatio)



Last edited by yati89 on Thu Apr 07, 2011 19:41 pm; edited 7 times in total
Back to top
View user's profile Send private message MSN Messenger
elisa



Joined: 20 Sep 2010
Posts: 10283


Location: Isola di Andromeda

PostPosted: Sat Mar 26, 2011 18:09 pm    Post subject: Reply with quote

Ruolo ricevuto.  
_________________
Sarà quel battito d'amore che ci dà la forza per affrontare i pericoli del cuore.

Back to top
View user's profile Send private message MSN Messenger
Guest



Joined: 03 Jun 2008
Posts: 3381



PostPosted: Sat Mar 26, 2011 18:27 pm    Post subject: Reply with quote

Ricevuto
Back to top
View user's profile Send private message
Aiolos87
Cavaliere d'Oro del Sagittario - 2000
Cavaliere d'Oro del Sagittario - 2000


Joined: 22 Jan 2009
Posts: 11711



PostPosted: Sat Mar 26, 2011 18:47 pm    Post subject: Reply with quote

Ricevuto
_________________



Back to top
View user's profile Send private message
Shura di Capricorn
Cavaliere d'oro di Capricorn
Cavaliere d'oro di Capricorn


Joined: 02 May 2008
Posts: 19684


Location: Atene - Decima Casa del Capricorno

PostPosted: Sat Mar 26, 2011 18:59 pm    Post subject: Reply with quote

Ricevuto e pronto a iniziare.
_________________



Back to top
View user's profile Send private message
Chaos
Cavaliere d'oro di Sagitter
Cavaliere d'oro di Sagitter


Joined: 23 Nov 2010
Posts: 8570


Location: Da qualche parte nel Tartarus.

PostPosted: Sat Mar 26, 2011 19:03 pm    Post subject: Reply with quote

Ricevuto
_________________
Set By Sion e Christian

    Un grazie a Dawnlight
Back to top
View user's profile Send private message MSN Messenger
saintsaga1983
Cavaliere d'Oro onorario
Cavaliere d'Oro onorario


Joined: 06 Dec 2006
Posts: 16739


Location: Labirinto dei Gemelli - Napoli

PostPosted: Sat Mar 26, 2011 19:09 pm    Post subject: Reply with quote

RIcevuto!!!  
_________________


Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail MSN Messenger
Canadian



Joined: 13 Mar 2008
Posts: 2576



PostPosted: Sat Mar 26, 2011 19:18 pm    Post subject: Reply with quote

ricevuto
_________________

Back to top
View user's profile Send private message
Minosse



Joined: 24 Feb 2011
Posts: 508


Location: inferno, prime prigioni Troghigiane (Fi)

PostPosted: Sat Mar 26, 2011 20:41 pm    Post subject: Reply with quote

ricevuto e pronto!
Back to top
View user's profile Send private message
Doa of Alrisha



Joined: 20 Feb 2009
Posts: 10375


Location: Grande Tempio di Roma - dodicesima casa - L'ultima...

PostPosted: Sat Mar 26, 2011 22:27 pm    Post subject: Reply with quote

ruolo ricevuto  
_________________


Back to top
View user's profile Send private message
Antares
Cavaliere Divino del Cigno
Cavaliere Divino del Cigno


Joined: 27 Mar 2010
Posts: 9082


Location: Ancona - Ottava Casa

PostPosted: Sun Mar 27, 2011 7:13 am    Post subject: Reply with quote

Ok, ruolo ricevuto
_________________

Back to top
View user's profile Send private message
Aldebaran



Joined: 14 Nov 2009
Posts: 11824


Location: Seconda casa

PostPosted: Sun Mar 27, 2011 10:50 am    Post subject: Reply with quote

Ruolo ricevuto
_________________



Back to top
View user's profile Send private message
yati89
Cavaliere d'oro dei Pesci
Cavaliere d'oro dei Pesci


Joined: 18 Feb 2009
Posts: 6952



PostPosted: Sun Mar 27, 2011 12:52 pm    Post subject: Reply with quote

Ok, mi mancano ancora Christian e lampo, non appena avranno confermato anche loro vi posto la notte
_________________
"Aequam memento servare mentem" (Horatio)

Back to top
View user's profile Send private message MSN Messenger
Christian Virgo



Joined: 18 Feb 2010
Posts: 3166


Location: Sesta casa napoletana

PostPosted: Sun Mar 27, 2011 13:15 pm    Post subject: Reply with quote

ricevuto!  
_________________

Back to top
View user's profile Send private message
yati89
Cavaliere d'oro dei Pesci
Cavaliere d'oro dei Pesci


Joined: 18 Feb 2009
Posts: 6952



PostPosted: Sun Mar 27, 2011 19:04 pm    Post subject: Reply with quote

Ok raga, sperando che lampo abbia avuto solo degli impegni in questi due giorni, intanto vi posto la notte così da poter iniziare

PRIMA NOTTE

Caronte navigava con la sua piccola barca per le acque del fiume Acheronte. Fischiettava felice ricontando mentalmente le monete d’argento che aveva ricevuto per il suo ultimo lavoro. In quel momento stava tornando alla riva opposta del fiume, alla ricerca di nuovi passeggeri e nuove monete. Attraccò facilmente sulla terra ferma, quando smise di fischiettare all’improvviso. Davanti a sé figurava una persona che emanava un cosmo gigantesco. Non aveva mai percepito un cosmo così grande e così lucente, solo un dio o simile poteva averlo. Prima che riuscisse a focalizzare la fonte di cotanto potere altre due figure gli si avvicinarono. Non fece in tempo a schivare la prima, la quale lasciò un solco nell’aria al suo passaggio, che la seconda gli lanciò un colpo di immane potenza. Di Caronte, il traghettatore, non rimase che polvere. Fatto ciò le tre figure salirono sulla barca e si diressero dall’altra parte del fiume.
Tempo dopo un’altra figura apparve sulla riva, benché avesse lo stesso obiettivo delle precedenti, ben altro cosmo e altra armatura lo sostenevano.
Per gli inferi si prospettavano tempi oscuri.


I nome dei ballottanti per domani sera alle 8
_________________
"Aequam memento servare mentem" (Horatio)

Back to top
View user's profile Send private message MSN Messenger
Aiolos87
Cavaliere d'Oro del Sagittario - 2000
Cavaliere d'Oro del Sagittario - 2000


Joined: 22 Jan 2009
Posts: 11711



PostPosted: Sun Mar 27, 2011 19:14 pm    Post subject: Reply with quote

Bene iniziamo :

" che la seconda gli lanciò un colpo di immane potenza. Di Caronte, il traghettatore, non rimase che polvere.  "

Allora chi ha colpi d'immane potenza che possono ridurre in polvere chi li subisce qua sono io ( Infiniy Break) , Aldebaran ( Great Horn a braccia tese e Titan's Nova  )  , Saint Saga ( Galaxian Explosion) , Lampo ( Rozan Hakuryu Ha) , Christian Virgo ( Tenma Konfuku) ,  Chaos .

Quindi un po' troppi per puntare il dito contro qualcuno di preciso

" Non fece in tempo a schivare la prima, la quale lasciò un solco nell’aria al suo passaggio "

Un solco nell'aria può essere interpretato come un taglio e forse riferisi ad Excalibur quindi o a Shura o a Lampo
_________________



Back to top
View user's profile Send private message
Aldebaran



Joined: 14 Nov 2009
Posts: 11824


Location: Seconda casa

PostPosted: Sun Mar 27, 2011 19:42 pm    Post subject: Reply with quote

Quote:
Davanti a sé figurava una persona che emanava un cosmo gigantesco. Non aveva mai percepito un cosmo così grande e così lucente, solo un dio o simile poteva averlo


Un gemini ha un cosmo gigantesco, addirittura divino, e questo mi farebbe puntare il dito verso Chaos e Christian. Però visto che è un cosmo estremamente luminoso direi più il secondo.

Quote:
Non fece in tempo a schivare la prima, la quale lasciò un solco nell’aria al suo passaggio


Una figura lascia un solco nell'aria al suo passaggio. Qualcuno che può volare quindi. A me viene in mente Aiolos, ma pure Minosse, anche se non è mai stato visto volare.

Quote:
che la seconda gli lanciò un colpo di immane potenza


Il terzo gemini ha un colpo molto potente; i sospetti sono Chaos, Aldebaran, Saintsaga e Christian Virgo.

Quote:
Tempo dopo un’altra figura apparve sulla riva, benché avesse lo stesso obiettivo delle precedenti, ben altro cosmo e altra armatura lo sostenevano


Kano ha un cosmo ed un armatura diversa rispetto ai gemini, questo sembrerebbe suggerire che i gemini possano appartenere alla stessa casta, mentre Kanon ha un'altra armatura ed un altro cosmo, e quindi o è molto più potente, ed in questo caso direi Chaos, oppure molto più debole, ed allora i sospetti sono Lampo, Elisa, Dawnlight e Canadian.
_________________



Back to top
View user's profile Send private message
elisa



Joined: 20 Sep 2010
Posts: 10283


Location: Isola di Andromeda

PostPosted: Sun Mar 27, 2011 20:13 pm    Post subject: Reply with quote

A me la figura a cui appartiene il cosmo immenso che solo una divinità può avere, ossia il primo Gemini, che è Atena, e quindi una dea, può essere collegato a Christian Virgo, che tutti dicono possa competere contro un dio.
Quindi direi di tenere d'occhio Cris.  
_________________
Sarà quel battito d'amore che ci dà la forza per affrontare i pericoli del cuore.

Back to top
View user's profile Send private message MSN Messenger
Antares
Cavaliere Divino del Cigno
Cavaliere Divino del Cigno


Joined: 27 Mar 2010
Posts: 9082


Location: Ancona - Ottava Casa

PostPosted: Sun Mar 27, 2011 21:13 pm    Post subject: Re: Gemini in Tabula XXIX - Invasori nel regno degli Inferi Reply with quote

La prima notte è molto breve e gli indizi sembrano abbastanza generici, ma vediamo se riusciamo a ricavarne qualcosa

yati89 wrote:
Davanti a sé figurava una persona che emanava un cosmo gigantesco. Non aveva mai percepito un cosmo così grande e così lucente, solo un dio o simile poteva averlo.

Questa dovrebbe essere Atena. Il cosmo luminoso e gigantesco potrebbe semplicemente indicare il personaggio (una dea), ma mi sembrerebbe strana l'enfasi posta nel descriverne il potere. Quindi dovrebbe trattarsi di un gold molto potente, forse quello della sesta casa (Christian).

Quote:
Non fece in tempo a schivare la prima, la quale lasciò un solco nell’aria al suo passaggio,

Questo riesce a fendere l'aria semplicemente passando (non mi sembra vengano menzionati colpi segreti, anche se in effetti si parla di "schivare"... ), forse è particolarmente veloce. Mi ricorda Aiacos ^^

Quote:
che la seconda gli lanciò un colpo di immane potenza.

Il classico colpo potentissimo che disintegra il disgraziato di turno. Abbiamo almeno una mezza dozzina di giocatori che ne possiedono uno, al momento non è un elemento molto importante, ma potrebbe rivelarsi tale in seguito.

Quote:
Tempo dopo un’altra figura apparve sulla riva, benché avesse lo stesso obiettivo delle precedenti, ben altro cosmo e altra armatura lo sostenevano.

Kanon ha un cosmo e un'armatura diversa dai gemini. Ipotizzando che i tre possano essere dei gold, lui potrebbe essere un bronze (Lampo, Canadian, Elisa), un silver (Dawn), uno spectre (Minosse) o un dio (Chaos).

Personalmente, mi concentrerei sui primi due gemini, quello dal cosmo luminoso e quello che fende l'aria, sul terzo e su Kanon non abbiamo sufficienti indizi (o comunque non ne abbiamo di incisivi ^^).
_________________

Back to top
View user's profile Send private message
Chaos
Cavaliere d'oro di Sagitter
Cavaliere d'oro di Sagitter


Joined: 23 Nov 2010
Posts: 8570


Location: Da qualche parte nel Tartarus.

PostPosted: Sun Mar 27, 2011 21:30 pm    Post subject: Reply with quote

vediamo un pò osa riusciamo a ricavare da questa prima notte.
-Uno dei Gemini ha un cosmo immenso , simile a quello di un dio , e lucente , questo secondo idizio mi fa pensare a Virog , quindi a Christian
-Sul secondo sappiamo che al suo passaggio fende l'aria , non saprei solitamente sono i colpi a fendere l'aria e non i corpi stessi
- Sul terzo dice che ha un colp cosi tremendo da disintegrare il povero Caronte , troppo generico per ora.
-Infine su kanon sappiamo solo che ha un ì'armatura diversa da quella dei Gemini , possiamo dunque ipotizzare che i Gemini appartengano alla stessa casta ( Gold?) mentre Kanon appartengas ad un'altra casta o ad un'altra schiera.


_________________
Set By Sion e Christian

    Un grazie a Dawnlight
Back to top
View user's profile Send private message MSN Messenger
Display posts from previous:   
Post new topic   Reply to topic    ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Giochi & Tornei All times are GMT + 1 Hour
Page 1, 2, 3 ... 18, 19, 20  Next
Page 1 of 20

 
Jump to:  
You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot vote in polls in this forum

Card File  Gallery  Forum Archive
Space Pilot 3K template by Jakob Persson.
Powered by phpBB © 2001 phpBB Group
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum