Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Off topic
ivan di troll

è morto paul walker

l'attore di fast and furious è morto in un incidente stradale.

http://www.unita.it/culture/paul-...es-los-angeles-hollywood-1.536657
Ali della fenice

Poverino.
Aiolos87

Cavoli , Riposi in Pace  
Zenon di Scorpio

Fatico a crederci...mi dispiace
Orion1985

Saputo..  

Peccato era un grande attore....
elisa

Mi spiace, RIP.
Chaos

Ironia della sorte proprio in un incidente d'auto...riposi in pace
Ali della fenice

Paul Walker, ecco l'ultimo film "Hours"

Dopo la morte confermata l'uscita nelle sale americane al 13 dicembre

Poche ore dopo la morte di Paul Walker in un tragico incidente automobilistico, i produttori del suo ultimo film "Hours" si sono incontrati e hanno dichiarato: "Il film uscirà lo stesso nelle sale il 13 dicembre. Paul era il produttore e sicuramente avrebbe voluto che andassimo avanti lo stesso". "Dopo tanti tira e molla - continua il coproduttore Peter Safran -, questa è la nostra decisione. Paul rivive in ogni fotogramma del film. Due settimane fa abbiamo fatto una piccola presentazione alla stampa ed era incredibilmente entusiasta di questo progetto. Con questo film voleva dimostrare alla gente una volta per tutte che era un vero attore e mostrare tutte le sue doti". Nel cast c'è anche Génesis Rodríguez. La pellicola racconta la storia drammatica di un uomo che perde la moglie durante il parto precoce. Proprio in quelle ore il protagonista della storia dovrà occuparsi della figlia proteggendola dall'Uragano Katrina.

comingsoon.it




Fast and Furious 7 verrà - in qualche modo - concluso

The show must go on è una legge crudele ma ineludibile, specie quando lo show in questione si basa su enormi quantità di denaro. Ecco dunque che, all'indomani del terribile incidente che ha tolto la vita a Paul Walker, la Universal si appresta a decidere la sorte del film che l'attore stava girando al momento della sua morte, Fast and Furious 7. Le riprese erano state interrotte per le vacanze di Thanksgiving e gli attori, incluso Walker, avrebbero dovuto tornare sul set di Atlanta oggi stesso. In una conference call tenuta ieri mattina tra i dirigenti e il regista James Wan, tutti ancora sotto shock, pare si sia deciso che la produzione continuerà, anche se verrà ovviamente ritardata, nel delicato tentativo di trovare un modo accettabile e rispettoso di riscrivere il film secondo le mutate circostanze. Sembra che Walker avesse girato quasi tutte le sequenze d'azione nel film, che aveva superato la boa di metà riprese. A gennaio il cast avrebbe dovuto trasferirsi ad Abu Dhabi per girare altre scene. Essendo Fast and Furious una serie realistica non è certo possibile agli autori ricorrere a un espediente come quello escogitato da Terry Gilliam per Parnassus in seguito alla scomparsa di Heath Ledger. I fan di Paul Walker giustamente vorranno vedere per l'ultima volta sullo schermo il loro beniamino, anche se al dolore per la sua scomparsa si aggiunge in questo caso la delicatezza del tema trattato dal franchise. Il settimo film avrebbe dovuto raggiungere le sale l'11 luglio 2014, al momento non è ancora stata annunciata una nuova data.

comingsoon.it
Antares

Sentita la notizia ieri mattina... RIP
Aledileo

Sigh! So sad!
lando

a quanto andavano per demolire l'auto in quel modo?

dispiace quando muore una persona giovane, ma certi divi dovrebbero capire che una roba sono i film, un'altra la realtà.
Ali della fenice

Mi vengono i brividi a leggere ciò: "Promettimi Brian, nessun altro funerale" - "Solo un altro" la risposta di Walker.



Paul Walker, giallo su auto e autopsia

All'origine dello schianto forse una perdita di liquidi

Emergono nuovi elementi sull'incidente automobilistico che ha portato alla morte Paul Walker, star di "Fast&Furious". Una fonte vicina alla concessionaria dove l'attore ha acquistato l'auto, ha infatti confermato a TMZ che lo schianto è stato provocato molto probabilmente da una perdita del liquido dello sterzo. L'incendio ha reso irriconoscibile il corpo dell'attore, che è stato identificato attraverso il calco dentale. L'iter burocratico ha quindi ritardato l'autopsia sul corpo di Walker prevista tra una settimana; facendo slittare inevitabilmente anche la data del funerale, che al momento non è ancora stata fissata. Le riprese di "Fast&Furious 7" si erano momentaneamente fermate per festeggiare il Ringraziamento e ora la produzione sta pensando di sospendere l'uscita del film. Ironia della sorte, l'attore aveva girato proprio sul set la scena di un funerale. Davanti alla tomba del personaggio di Han (Sung Kang) Paul Walker, nei panni di Brian O'Connor, intreccia con il collega Tyrese Gibson (l'interprete di Roman Pearce)  uno scambio di battute profeticamente macabro: "Promettimi Brian, nessun altro funerale" - "Solo un altro" la risposta di Walker.

tgcom.it
Ali della fenice

Paul Walker, evacuato il luogo dello schianto per la celebrazione privata

Sul posto si svolgerà la cerimonia intima di cari e famigliari

E' stato fatto evacuare il tratto di strada dove ha perso la vita l'attore Paul Walker, in seguito allo schianto della Porche su cui viaggiava contro un albero. Da sabato migliaia di fan sono giunti sul posto per dare l'ultimo saluto al loro idolo, ma adesso la polizia ha sgomberato l'area per permette la celebrazione del memoriale privato. A quanto riporta TMZ i famigliari volevano avere un momento di intimità sul luogo della tragedia. Nelle scorse ore la CNN aveva fatto circolare la notizia della presenza di un'altra vettura sul luogo dell'incidente, ma lo sceriffo di Los Angeles ha smentito con fermezza l'ipotesi di una gara automobilistica finita male: "Dalle deposizioni rilasciate dei testimoni l'auto viaggiava da sola e a forte velocità. Nessun testimone ci ha contattato per segnalare la presenza di un altro veicolo". A escludere la tesi di una corsa anche un fonte vicina a Walker, che al Daily News ha dichiarato: "La teoria della gara è una str***. Se qualcuno proponeva una cosa del genere Roger (Rodas, l'amico dell'attore morto insieme a lui nell'incidente ndr.) non lo prendeva in considerazione. Conoscevo Roger e Paul, non dovevano dimostrare niente a nessuno".

tgcom.it
Ali della fenice

Fast & Furious 7: sospesa a tempo indeterminato la produzione del film

Sono giornate di dolore queste per il mondo del cinema. La tragica morte di Paul Walker ha sconvolto tanti appassionati, ma anche Hollywood e soprattutto la Universal che era nel mezzo delle riprese di Fast & Furious 7. Vi abbiamo parlato fin dalla prime ore successive all’incidente della volontà di portare a termine, in qualche modo, l’ultimo capitolo di una serie che aveva significato così tanto per gli appassionati e per Walker stesso. Ora una fonte ha dichiarato a "The Hollywood Reporter" che la produzione di Fast & Furious 7 è stata sospesa a tempo indeterminato a causa dell’incidente di sabato scorso in cui Paul Walker è morto insieme al suo amico Roger Rodas che era alla guida della sua Porsche. Gli esami balistici e i tentativi di ricostruire le dinamiche dell’accaduto richiederanno ancora alcuni giorni mentre le autopsie sono state rinviate in attesa che il coroner di Los Angeles possa procedere all’identificazione dentale delle vittime. La data di uscita prevista per il film, l’11 luglio, sarebbe stata già difficile da rispettare con una produzione che procedesse a pieno regime, a questo punto sarà sicuramente spostata in avanti. Lo studio ha avvisato la troupe e il cast che è tutto fermo in attesa degli eventi. Walker era impegnato di nuovo nel ruolo di Brian O’Conner con un cachet salito dagli 8 milioni e mezzo del sesto capitolo a una cifra oscillante fra i 9 e i 13 per quest’ultimo, oltre a una partecipazione sugli incassi. Le riprese del film erano state organizzate in maniera di girare le sequenze d’azione alla fine per facilitare il regista James Wan, che ha preso in mano la franchise dopo la rinuncia di Justin Lin. A gennaio il set si sarebbe dovuto trasferire ad Abu Dhabi per girare alcune scene importanti, tra cui la lunga e adrenalinica sequenza d’apertura del film. La Universal ha quindi deciso giustamente di lasciare spazio al dolore e al ricordo di Walker rinviando alle prossime settimane le decisioni sulla prosecuzione della serie.

comingsoon.it
Ali della fenice

Paul Walker non è morto sul colpo

L'autopsia parla di "lesioni traumatiche e bruciature"

Reso noto il responso dell'autopsia effettuata dal medico legale della Contea di Los Angeles sul corpo di Paul Walker, deceduto in un tragico incidente d'auto. L'amico che guidava, Roger Rodas, è morto subito dopo l'impatto per "molteplici lesioni traumatiche" mentre l'attore per "lesioni traumatiche e bruciature in seguito all'incidente". Insomma Walker non è deceduto subito all'impatto ma al momento in cui il veicolo ha preso fuoco. Per i risultati degli esami tossicologici bisogna aspettare ancora due mesi. L'auto viaggiava al doppio della velocità consentita: 145 km/h contro i 70. Intanto la polizia cerca di capire la dinamica dell'incidente grazie anche alle telecamere del circuito chiuso presenti in strada che hanno evidenziato come il fuoco sia divampato non subito ma almeno un minuto dopo. Intanto la produzione di "Fast & Furious 7" ha confermato che per ora tutto è fermo per capire come procedere con le riprese.

tgcom.it
Ali della fenice

Funerali Paul Walker, l'ultimo saluto dei parenti alla star di "Fast and Furious"

Le ceneri sepolte durante una cerimonia privata, senza rito religioso

Amici e familiari hanno salutato per l'ultima volta il divo Paul Walker, durante una cerimonia privata che si è svolta presso il cimitero Forest Lawn Memorial di Hollywood. Il corpo della star di "Fast and Furious" è stato cremato e le ceneri sono state sepolte senza uno specifico rito religioso. Nei prossimi giorni è in programma anche una commemorazione pubblica, in cui saranno ammessi i media e la stampa. Lo scorso 8 dicembre migliaia di fan si erano dati appuntamento a Los Angels, nel luogo dell'incidente dove Walker e l'amico Roger Rodas hanno perso la vita. La strada è stata invasa da una sfilata di auto, molte delle quali con la carrozzeria e il motore modificati in stile "Fast and Furious". Paul Walker è scomparso in seguito ad un incidente d'auto lo scorso 30 novembre, lasciando incompiuto il suo ultimo film "Fast and Furious 7". A quanto riporta "Daily Mail" la produzione avrebbe contattato il fratello minore dell'attore, il 25enne Cody Walker, per girare le ultime scene. "I produttori hanno avuto una serie di riunioni dopo la morte di Paul - ha rivelato la fonte - Hanno capito subito che serviva qualcuno che assomigliasse a Paul per finire il film e hanno pensato al fratello Cody, che è quasi uguale a lui".

tgcom.it
Ali della fenice

Paul Walker: non è stato un guasto, si indaga sull'eccessiva velocità

Gli ufficiali hanno escluso l'ipotesi di un difetto meccanico

Non sarebbe stato un guasto a causare l'incidente che è costato la vita a Paul Walker, ma probabilmente l'eccessiva velocità. Secondo quanto riporta l'Associated Press gli investigatori non avrebbero infatti trovato prove evidenti che la Porsche su cui viaggiava la star di "Fast and Furious" abbia avuto problemi meccanici prima dello schianto. Le indagini, ancora in corso, si stanno concentrando solo sul fattore velocità. "Ci stiamo concentrando solo sulla velocità" ha lasciato trapelare un addetto delle forze dell'ordine, impegnato da vicino nelle indagini, ai giornalisti. Gli ufficiali non sono autorizzati a parlare pubblicamente delle indagini e le brevi dichiarazioni sono rilasciate solo sotto anonimato. Intanto è schizzato a un milione di euro il prezzo della Nissan Skyline GT-R blu guidata da Paul Walker nella saga di "Fast and Furious", mentre prima della tragica morte si aggirava intorno ai 300 mila euro. Un'auto non molto amata dal divo, che in un'intervista del 2009 aveva ammesso che la Skyline non era affatto piacevole da guidare. Ora, però, il modello è uscito dal mercato automobilistico per entrare di diritto in quello dei cimeli delle star di Hollywood.

tgcom.it
lando

Ali della fenice wrote:
Paul Walker: non è stato un guasto, si indaga sull'eccessiva velocità

Gli ufficiali hanno escluso l'ipotesi di un difetto meccanico

Non sarebbe stato un guasto a causare l'incidente che è costato la vita a Paul Walker, ma probabilmente l'eccessiva velocità. Secondo quanto riporta l'Associated Press gli investigatori non avrebbero infatti trovato prove evidenti che la Porsche su cui viaggiava la star di "Fast and Furious" abbia avuto problemi meccanici prima dello schianto. Le indagini, ancora in corso, si stanno concentrando solo sul fattore velocità. "Ci stiamo concentrando solo sulla velocità" ha lasciato trapelare un addetto delle forze dell'ordine, impegnato da vicino nelle indagini, ai giornalisti. Gli ufficiali non sono autorizzati a parlare pubblicamente delle indagini e le brevi dichiarazioni sono rilasciate solo sotto anonimato. Intanto è schizzato a un milione di euro il prezzo della Nissan Skyline GT-R blu guidata da Paul Walker nella saga di "Fast and Furious", mentre prima della tragica morte si aggirava intorno ai 300 mila euro. Un'auto non molto amata dal divo, che in un'intervista del 2009 aveva ammesso che la Skyline non era affatto piacevole da guidare. Ora, però, il modello è uscito dal mercato automobilistico per entrare di diritto in quello dei cimeli delle star di Hollywood.

tgcom.it





ma dai? davvero andava forte?
meno male che mi ha avvisato tgcom, era impossibile pensarlo.

che giornalisti fantastici.
Radamante di Wyvern

Sembra l'involucro di un uovo di Pasquali
Ali della fenice

Vin Diesel annuncia: "Il film nelle sale il 10 aprile 2015"

Dopo qualche settimana di interruzione delle riprese sul set, i lavori sono ricominciati e anzi Diesel annuncia ai fan: "Il film uscirà nelle sale il 10 aprile 2015. Paul avrebbe voluto lo sapeste per primi".

tgcom.it
Ali della fenice

Paul Walker, al momento del tragico schianto l'auto andava a 160 km/h

Gli esami condotti dal medico legale e l'autopsia hanno permesso di stabilire la velocità a cui andava la macchina su cui è morto l'attore a novembre

La Porsche su cui viaggiava l'attore Paul Walker, morto lo scorso 30 novembre per uno schianto dell'auto contro un albero, andava a più di 160 chilometri orari. E' quanto emerso dall'autopsia e dagli esami condotti dal medico legale. All'indomani dell'incidente, avvenuto a nordest di Los Angeles, erano girate voci sulla possibilità che l'auto fosse impegnata in una gara con un altro bolide, ipotesi sempre smentita dall'entourage dell'attore.

tgcom.it




Fast and Furious 7: il personaggio di Paul Walker non morirà, "andrà in pensione"

Secondo quanto riferisce la stampa specializzata di Hollywood, Brian O'Conner non subirà la tragica fine toccata al suo interprete Paul Walker, morto in un terribile incidente di macchina alla fine del mese di novembre scorso. Il regista di Fast and Furious 7 James Wan e lo sceneggiatore Chris Morgan starebbero rielaborando la sceneggiature del nuovo episodio della saga, che ricordiamo uscirà nel mese di aprile 2015, per permettere di salvare le riprese effettuate dall'attore prima della sua morte e allo stesso tempo assicurando al suo personaggio un'uscita di scena "morbida". La decisione presa sarebbe quella di mandare semplicemente in pensione O'Conner. Nel frattempo è arrivato il rapporto finale dei medici legali che hanno effettuato l'autopsia sull'attore. Ecco alcune delle conclusioni rese note ieri: Al momento dell'incidente la Porsche su cui viaggiava Walker andava a 160km/h. L'impatto con l'albero, seguito dall'incendio della macchina, è stato talmente violento che il veicolo è stato praticamente tagliato in due. Nessuna traccia di alcool o di droghe è stata rivenuta nei corpi di Walker e del suo amico Roger Rodas che si trovava alla guida della macchina. Restano sconosciute le cause che hanno provocato la perdita del controllo del veicolo.

comingsoon.it
lando

è brutto dirlo ma, visto dove si è schiantato, se davvero stava andando a 160 all'ora era un imbecille.
e se l'è cercata (e meritata, forse).
Ali della fenice

Per la morte di Paul Walker alla figlia Meadow andranno in eredità 25 milioni di dollari. Magra consolazione!
Alexandros

lando wrote:
è brutto dirlo ma, visto dove si è schiantato, se davvero stava andando a 160 all'ora era un imbecille.
e se l'è cercata (e meritata, forse).


come mai?
lando

Alexandros wrote:
lando wrote:
è brutto dirlo ma, visto dove si è schiantato, se davvero stava andando a 160 all'ora era un imbecille.
e se l'è cercata (e meritata, forse).


come mai?


guarda su google maps il punto dove si è schiantato (Hercules Street, Santa Clarita, California, Stati Uniti): una strada in una zone di ditte, con cancelli di uscite dei parcheggi ogni 100 metri.
poniamo l'ipotesi che esca qualcuno dal parcheggio mentre lui arriva a 160 all'ora. come finisce?
Alexandros

finisce male per colpa di un imbecille. Hai ragione
Ali della fenice

Uno degli ultimi film completati da Paul Walker prima di morire, che uscirà negli U.S.A. il 25 aprile prossimo:

http://www.comingsoon.it/News/?source=cinema&key=30288
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Off topic
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum