Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya The Lost Canvas e Saintia Sho
Goldsaint85

Cavaliere d'Oro preferito (Classifica - possibili spoiler)

Ora che il canvas è finito, è tempo di bilanci sui personaggi
iniziamo col più classico: chi è il cavaliere d'oro che avete amato di più?
ricordo che non si parla del più forte ma del preferito e ovviamente argomentate e fate pure una classifica dal migliore al peggiore  

Purtroppo non posso mettere il sondaggio vero e proprio perchè resterebbe fuori uno tra aspros e deuteros ^^ ma più in la potrei aprirne uno coi 5 gold più votati per vedere chi la spunta  
Doa of Alrisha

gold fai tre sondaggi, poi i piu votati, li metti in finale
Antares

Ma piuttosto che fare più sondaggi, io proporrei (dato che si richiede anche una classifica dal migliore al peggiore) che ognuno posti direttamente la propria classifica di preferenza, poi si assegnano i punteggi dal primo gold all'ultimo e si calcola chi riceve più punti
Lampo del Drago

sì, ma non stiamo ad elencarli tutti (12+aspros+i due sopravvissuti+lugonis+ilias)... mettiamo magari i primi 3... o 5 al massimo
Phoenix no Ikki

Oh no! mi tocca scegliere tra Hasgard e Manigoldo!    
Doa of Alrisha

Comincio io velocemente, in serata motivo le scelte

Albafica
Hasgard
Manigoldo
Deuteros
Aspros
Sisifo
Asmita
Cardia
El Cid
Degel

Sion
Dhoko
Goldsaint85

Antares wrote:
Ma piuttosto che fare più sondaggi, io proporrei (dato che si richiede anche una classifica dal migliore al peggiore) che ognuno posti direttamente la propria classifica di preferenza, poi si assegnano i punteggi dal primo gold all'ultimo e si calcola chi riceve più punti


l'idea era quella  
Lampo del Drago

ho idea che le classifiche saranno molto simili, comunque posto i miei 5 preferiti (mi baso sul manga, non ho visto l'anime)

1.Manigoldo
2.Regulus
3.Hasgard
4.Albafica
5.Sisifo
yati89

Goldsaint85 wrote:
Antares wrote:
Ma piuttosto che fare più sondaggi, io proporrei (dato che si richiede anche una classifica dal migliore al peggiore) che ognuno posti direttamente la propria classifica di preferenza, poi si assegnano i punteggi dal primo gold all'ultimo e si calcola chi riceve più punti


l'idea era quella  


Allora direi di cambiare il titolo al topic in "Megaclassifica cavalieri d'oro LC"


Per la mia classifica, ci devo pensare un pò su...
Aldebaran

1. Hasgard
2. Manigoldo
3. Aspros
4. Albafica
5. Sisyphus
Canadian

1. Albafica
2. Manigoldo
3. Cardia
4. Regolus
5. Hasgard


Albafica è irraggiungibile, forte, carismatico oltre che ben caratterizzato,
Manigoldo, come Albafica è la riscossa delle pixxe dorate del 900....oltre che pazzo e abbastanza squilibrato da essere simpatico...per lo stesso motivo poi metto Cardia....peccato che il personaggio non venga  approfondito e scompaia lasciando solo l'unghietta....Regolo bimbo prodigio, simpatico, grande potenziale poi distrutto dalla Shiori.....Hasgard altro riscatto pippesco, mi rifiuto di chiamarlo Aldebaran....
Libra

1. Sage: un vero Sacerdote come si deve! Saggio, scaltro, autorevole e forte. Nella vicenda di Aspros dimostra egregiamente di saper capire, prevedere e quindi comandare i suoi Saint come nessun altro!

2. Albafica: il ribaltamento del concetto di bellezza estetica di Fish estrinsecato in un combattimento da antologia, in cui il Saint di Pisces dimostra grande personalità

3. Sisyphus: un personaggio sempre presente che sa affrontare i dubbi e superarli per diventare il paladino di Atena. Umanamente un grande esempio!

4. Hasgard: non mi è particolarmente simpatico, ma merita un posto in alto perchè rappresenta un'ottima rivisitazione del Toro classico, finalmente uno che sa mostrare il suo valore! Eccellente l'approfondimento del rapporto con gli allievi e con gli altri Saint!

5. Aspros: Troppo simile a Saga, ma affascinante e potente

6. Asmita: buona l'idea di renderlo sotto il profilo del dubbio, la sensazione resta però quella di un personaggio piuttosto sprecato.

7. Manigold: non troppo originale, ma è protagonista di vicende interessanti

8. Sion: personalità a grandi linee conciliabile con quella classica.

9. Degel: in battaglia è una pippa clamorosa, ma la caratterizzazione intellettuale stimola comunque curiosità

10. El Cid: nè carne nè pesce.

11. Doko: troppo testa calda, somiglia troppo ad un novello Pegasus, non dimostra mai di avere un cervello.

12. Regulus: l'idea del genietto è buona, ma lo scontro con Rada è un'infilata di assurdità una dopo l'altra.

13. Cardia: Non mi ha mai detto nulla

14. Deuteros: personaggio buttato via in malo modo. Pessimo.
Antares

Posto anch'io la mia classifica, divisa grosso modo in tre parti:

1) Hasgard: a mio parere il miglior cavaliere d'oro e personaggio in assoluto del canvas. Mi piace molto la sua caratterizzazione, il rapporto con gli allievi, lo scontro con Kagaho (ovvero il secondo miglior personaggio del canvas ^^). Triste la sua morte contro Cube
2) Cardia: premesso che gli scorpioni fanno sempre la loro grande figura, ho trovato molto interessante la sua caratterizzazione, il suo voler trovare un avversario all'altezza per morire degnamente e non a causa della malattia. Sarebbe bastato inserire qualche indizio su di essa fin dall'inizio e la cosa sarebbe risultata ancora migliore. A questo aggiungiamo che mi ha permesso di vedere il mio cavaliere classico preferito (Scorpione) menare quello classico che più detesto (Viverna). E' un vero peccato che, nonostante lo scontro finito in pareggio, alla fine Rada si sia salvato (mi ricorda molto Crystal vs Aquarius sotto questo aspetto). Se non fosse successo, forse sarebbe riuscito a scalzare il bovino dal primo posto.
3) Regolus: inizialmente è gestito molto bene, sia come personaggio, sia come combattente, non a caso lo scontro con Violate è uno di quelli che preferisco. Poi però la Shiori ha fatto il grande errore di esaltarne troppo la forza, con un combattimento ridicolo contro un avversario a sua volta penoso. E' riuscita parzialmente a rimediare con il retroscena su Ilias.
4) Albafica: il più classico fra i cavalieri d'oro, fa un ottimo combattimento contro Minosse ed ha una bella caratterizzazione. Peccato che essendo il primo a scendere in campo e durando meno di tutti, lasci poco il segno.
5) Doko: non è ai livelli di quello classico, ma è gradevole vederlo così emotivo e impulsivo. Però spero che nell'anime lo migliorino un po'.

6) Asmita: un buon cavaliere, indispensabile alla guerra per l'attivazione del rosario. La parte che lo riguarda è però troppo lenta e lui non può contare su uno scontro ben gestito per alzare la propria posizione.
7-8) Manigoldo-Sage: lì metto insieme perchè il commento è praticamente lo stesso per entrambi. Sono due personaggi ben gestiti, come dimostrato anche dai voti alti che hanno ricevuto, ma a me non hanno mai detto molto e la parte che li riguarda non mi ha coinvolto più di tanto. Ma come già detto sto leggermente rivalutando il tutto (Manigoldo, Sage e scontro con Thanatos) grazie all'anime.
9) Sisifo: parte molto bene, facendo un'ottima figura contro Hades e rivelandosi utile per eliminare gli dèi dei sogni. Nello scontro con Aiacos non fa molto, prendendole per la maggior parte del tempo e vincendo con un colpo solo. Si risolleva sconfiggendo Pharaoh e sacrificandosi per aprire le porte del lost canvas, ma non è abbastanza.
10) Sion: se ho apprezzato Doko nonostante il radicale cambio di personalità, non sono riuscito ad apprezzare allo stesso modo l'Ariete, dato che la personalità è più o meno la stessa, ma è solo abbozzata e il cavaliere è sprecato.

11) Aspros: personaggio sprecato, con una storia che ricalca abbastanza quella del suo predecessore e pochissimo spazio all'interno della trama. Ha il grande merito di sbattere fuori dal mondo quell'essere insulso che non ha neanche il diritto di definirsi "personaggio".
12) Defteros: interessante all'inizio, con il mistero del demone, le vicende sull'isola di Kanon, l'intrigante rapporto con Asmita. Il tutto però si risolve in un personaggio sprecato al pari del fratello, ma che, al contrario di lui, non ha a suo favore una morte decente.
13) El Cid: cavaliere sfortunato, inserito in uno dei peggiori archi narrativi in assoluto, cosa che incide fortemente sul voto. Inoltre, è praticamente privo di una vera caratterizzazione, sembra un freddo mercenario pronto a combattere fino alla fine, ma neanche questo aspetto viene approfondito. Aggiungiamo che ha anche una delle peggiori morti della storia di SS.
14) Degel: già è tanto se si parla di lui in un topic sui cavalieri d'oro. Uno dei personaggi più insulsi della serie, circondato da insensatezze (è sufficiente menzionare gli occhiali... ), che non riesce mai a mostrare la sua forza (???) o quantomeno la sua tanto decantata intelligenza e che dispone di una morte tremenda e ridicola. E mi sono trattenuto.

@Doa: ti sei dimenticato di Regolus e Sage
@Lampo, Aldo e Canadian: non siate pigri e postate la classifica intera
@Canvassiani e non canvassiani: postate tutti le vostre classifiche in questo bel topic
Shiryu

Uhm, vediamo un po'. Li divido in tre categorie, tra chi mi è piaciuto, chi mi è indifferente e chi è un peccato contro l'umanità.

Gruppo 1

1: Albafica, l'unico caso di cavaliere Canvassiano che mi piace più della controparte classica. Col senno di poi anche qui si vede il tocco nefasto della Shiori, ma è ancora così leggero da creare un personaggio quadrato e solido.

2: Aspros, peccato per il linguaggio da pezzente che usa, o sarebbe primo. Mi piace soprattutto da giovane prima dell'incontro con l'innominabile, poi è un calare continuo in cui diventa sempre meno nobile e cavalleresco. Nondimeno, è forte e fa la sua figura.

3: Asmita, penalizzato dal non essere mai tornato nonostante avesse detto a Defteros che stava cercando di raggiungere l'ottavo senso. Un po' troppo dubbioso e complessato per un Cavaliere, ma utile per la trama. Peccato non vederlo mai davvero in battaglia.

Gruppo 2

4: Hasgard. All'inizio non mi piaceva per niente, poi va migliorando ed è uno dei pochi a mostrare una certa crescita personale, per esempio quando va a parlare con l'anima di Asmita che prima aveva criticato. Lo si ritrova in millemila flashback ed alla fine risulta relativamente simpatico.

5: Regulus, ha uno degli scontri più belli della serie, con Violate, ed il più brutto di tutti con Rada. Un Neji Hyuuga gestito male, ma si salva con il flashback di Ilias.

6: Manigoldo, stereotipato al massimo ma protagonista di una bella battaglia con Thanatos e di una scena finale abbastanza bella quando lancia l'elmo a Sion

7 & 8: Sion e Doko, campano perché devono e non per particolari meriti, passano la prima metà della serie non combinando niente, poi si riprendono un po', specie Libra, che è anche uno dei pochi a non essere pieno di dubbi e patemi. Penalizzato però dall'uso improprio delle armi, che lo fa scivolare accanto all'inutile ariete.

Gruppo 3

9: Defteros. Da piccolo è simpatico, quando gira con la maschera di ferro, ed in fondo fino alla partenza per l'isola non è male. Dopo è una tragedia, indegno di essere Cavaliere, va in giro cannibalizzando i compagni (Perseo non si è visto più, nemmeno nelle scene di gruppo), e i suoi insegnamenti mettono in pericolo tutta la gente dell'isola. Parla, minaccia e dire ma poi ha l'Eruption bloccato senza nessuno sforzo. Tutto fumo e niente arrosto.

10: El Cid, l'uomo con la personalità della carta da parati e con la morte più ridicola di tutte.

11: Sisifo, la vergogna dei Sagittari, pieno di dubbi, patemi, complessi e debolissimo in battaglia. Tutto quello che riesce a fare è spegnere le fiamme della nave di Aiacos, poi ci vogliono Deus ex a manetta. Passa la maggior parte del tempo a fare sguardi sexy da drogato all'equalmente strafatto Aiacos e muore senza che freghi niente neppure al nipote.

12: Cardia. Di per sé la storia è anche bella, come l'intenzione di morire bruciando la sua vita, ma purtroppo passa il suo tempo a fare sguardi strani, leccarsi le unghie, passarsi le mani nei capelli e dire inutili sciocchezze. Agisce da bulletto torturando i nemici prigionieri, minaccia a casaccio Degel (l'avesse ucciso almeno faceva un salto in classifica   ) c'è l'assurdità del cuore che brucia. Buon guerriero ma indegno di chiamarsi Cavaliere, niente a che vedere con la classe e l'eleganza di Scorpio.

13: Degel, l'essere più inutile del Santuario. Fa solo danni.
Aiolos87

Classifica mia pensata e ripensata :

1.) Rasgado : Un Cavaliere che non solo combatte ma anche capisce il suo avversario e chi lo circonda , esempio di fermezza e potenza come sono i Gold Saint del Toro ma anche di saggezza  e oltre a ciò si dimostra il migliore maestro fra i Gold Saints  tanto che il suo pupillo Teneo da solo e senza Cloth  riesce a sopravvivere al fallimentare attacco alla Cattedrale di Hades e seppur sicuramente con difficoltà tornare vivo al Grande Tempio al contrario di tutti gli altri aspiranti saints ma anche Saints morti sotto barriera di Hades e se Teneo è riuscito in un'impresa   del genere tanto che io lo definisco la vera leggenda della Guerra Sacra è grazie allo straordinario amestro che è stato Rasgado  

2.) Manigoldo : Personaggio di cui adoro il percorso di crescita riguardante la vita da considerarla solo spazzatura al sacrificio finale per la vittoria su Thanatos , oltre al meraviglioso parco tecnico


3.) Albafica : Bellissimo e triste personaggio con un letale potere sua forza ma sopratutto sua maledizione ma nonostante tutto con una forza di volontà straordinaria

4. ) Aspros : Mette in ombra Deuteros , personaggio psicologicamente complesso diviso fra luce e ombra , fra bene e male e che ci offre in My opinion due bei combattimenti , nel complesso un personaggio che mi piace

5 .) Asmita : Buoni i suoi dubbi , peccato che non abbia mai un combattimento contro un avversario vero

6.) Sisifo : Esempo di dedizione alla sua dea e di resistenza , ma se oltre a resistere avesse dato qualche colpo in più non mi sarebbe dispiaciuto anzi

7.) Cardia : Saint anomalo per combatte per se per provare un calore , un' emozione prima di morire in un vero duello e con Rada li trova , buono , ma per me troppo simile come modi di fare bastardi a Manigoldo

8.) Regolo : il piccolo genio che mi ha perso posizioni per i power up assurdi vs Rada
9.) El Cid : Riassumiamolo in io taglio e mi taglio
10.) Dohko : L'altra leggenda fe qualcosa di più del suo compagno di merende
11 .) Shion : La leggenda ... ok appunto leggenda
12.) Deuteros : Parte come personaggio tosto ma poi viene eclissato completamente dal gemello Aspros
13 .) Degel : Utile solo per fare ghiaccioli
Lampo del Drago

vedo che Degel è piaciuto a tutti
Aldebaran

Quote:
@Lampo, Aldo e Canadian: non siate pigri e postate la classifica intera


1. Hasgard: finalmente un gold del Toro come si deve, che non muore subito ed ha una parte importante nella storia, mostra un carattere forte tanto da essere da esempio per gli altri, e viene approndito anche il rapporto con gli allievi.

2. Albafica: un cavaliere dei Pesci come si deve, che ingaggia un ottimo duello con Minosse e riesce a sconfiggerlo. Nettamente un personaggio migliore rispetto a quello novecentesco

3. Manigoldo: un Deathmask ma votato al bene, bello il flashback con Sage ed il duello con quest'ultimo contro Thanatos

4. Aspros: bello il personaggio malvagio che si redime, forte e carismatico. Peccato il duello con Yoma, dove usa una tecnica che non può possedere.

5. Sysiphus: carismatico e fedelissimo ad Atena, ma ciononostante con forti dubbi, troppi ed immotivati secondo me. non male il duello con Aiacos, anche se è parecchio raccomandato.

6. Regolus: il personaggio potenzialmente non è male, anche se secondo me è stato pompato eccessivamente. Bello lo scontro con violet, peccato si faccia mettere ko da Aiacos come un pollo, e lo scontro con Rhadamantys sia orrendo.

7.Dhoko: nonostante non mi piaccia come personaggio comunque ha una parte rilevante, peccato però il combattimento con i tre amigos, l'espediente del sangue di Atena per giustificare il Misophetamenos ed il duello con Kagaoh, ove il flashback del maestro che si trasforma in dragone era meglio se non ci fosse stato.

8. Sion: più o meno come Dokho, però compare di meno, inoltre mi pare eccessivo l'uso di quel colpo per sconfiggere Lune ed il flashback con lo spectre, oltre ai poteri di parlare con le armature ed il fatto che fosse già stato designato nuovo sacerdote.

9. Defteros: non mi è piaciuto per niente, sembrava più un animale che un uomo, niente a che vedere con l'immagine tradizionale del cavaliere di gemini.

10. Ashmita: secondo me muore troppo presto, mi dice poco come personaggio

11. El Cid: andava sviluppato meglio, magari il rapporto con gli allievi, ed il combattimento con gli Oneiroi non mi è piaciuto.

12. Cardia: Caratterialmente Cardia e uno psicopatico sadico che si comporta quasi come un animale. Bello lo scontro con Rhada, peccato però il Katakaio e la malattia al cuore.

13. Degel: il peggiore, nonostante sia ritenuto il più saggio sul campo si dimostra un disatro, venendo ridicolizzato da Rhada e da Pandora che gli sottrae l'Oricalcon da sotto il naso, e finendo per autocongelarsi col suo stesso colpo. In più la storia con Unity andava sviluppata meglio.

PS: Dopo averci pensato un po' su ho fatto dei cambiamenti rispetto alla lista precedente.
Canadian

mi quoto ed aggiungo...per il resto non c'è molto da aggiungere su quelli che non ho nominato

Canadian wrote:


1. Albafica
2. Manigoldo
3. Cardia
4. Regolus
5. Hasgard
6. Dohko....sopravvalutato ma comunque ben caratterizzati
7. Sion...vedi sopra
8. Sisifo....fedele, saggio ma alla fine per me non è nè carne, nè pesce
9. Aspros & Deuteros....meglio il secondo fino alla sua scomparsa incomprensibile
10. El Cid..... buon personaggio ma inserito in una trama pesantuccia
11. Asmita... fà il suo dovere e poi fine
12. Degel........figura misera
Aldebaran

Non c'è battaglia per l'ultimo posto
Paolo/Tommy/Shion

Personale classifica...

1.Manigoldo; sarà per la sua strafottenza, per il suo ingresso al cospetto di Hypnos e Thanatos (una delle scene più belle del Canvas), per il fatto che combatte strenuamente contro quest'ultimo...risulta un Gold dallo spessore notevole. Lo preferisco nettamente alla controparte novecentesca.

2.Hasgard; il suo scontro con Kagaho è intenso, il Titan's Nova è veramente un colpo degno del toro d'oro.
Ciò che però più mi è piaciuto di questo personaggio è lo scontro con i sicari... resiste seppur in condizioni pietose e con l'ultimo sforzo salva Tenma.

3.Aspros; sarò sincero... all'inizio mi ha lasciato con l'amaro in bocca.
Il fatto che fosse troppo simile a Saga,sia fisicamente che caratterialmente, non mi esaltava.
Poi con l'entrata in scena di Yoma, la goccia di tenebra nella sua mente, la battaglia con il fratello e poi con Kairos ... insomma, ho cambiato idea.

4.Sisifo; uno dei pochi Gold che durano più del loro arco narrativo...
  Mi aveva già colpito quando puntò la freccia contro Hades(Aron), poi la sua (purtoppo brevissima) trasformazione in specter mi era piaciuta, almeno quanto la battagli con Aiacos.
Infine ,seppur con il fisico distrutto,il cuore strappato via e i nervi recisi, riesce a sconfiggere a Pharao ed eseguire l'urlo di Athena...
Peccato solo per il lato pedofilo...

5. Albafica; bellissimo il suo scontro con Minos, ottima l'idea del sangue velenoso ma...se ne va via troppo presto.
Era un personaggio che meritava più spazio...peccato.

6. Kardia; pazzo e sadico, buono scontro con Radhamantys e carina la sua storia. La malattia al cuore mi è piaciuta al fine di creare il Katakaio anche se...il ritorno della Viverna annulla ogni sforzo dello scorpione.

7.Regolus; fino all'inizio dello scontro con Radha...meraviglioso!
Picchiatore, genio che usa le tecniche nemiche, inesperto e compagno d'addestramento di Yato...sembrava destinato a un ruolo eccezionale.
E in effetti l'ha avuto, sconfigge Rhada God ma...come?
Con un pompaggio estremo, che raggiunge il suo culmine con l'AE singola.
Lo ZC sinceramente ci poteva anche stare, tant'è che persino il leoncino non riesce a governare il colpo e ne rimane schiacciato( e se lo scontro si fosse chiuso lì, avrei apprezzato tantissimo questo personaggio ...l'armatura si ricompone e mentre il suo spirito si dissolve, dice:"Un uomo non può superare un dio...è vero, che stupido sono stato..."). Poi torna con la consapevolezza e con un Bolt abbatte il giudice divino... mah...peccato.

8)Dohko; per me la sua fama di leggenda è abbastanza giustificata...alla fine combina molto durante la storia. Primo duello con Kagaho, addestra Tenma, si sacrifica alla cattedrale contro Hades, uccide Gordon,Queen e Basilisk, porta l'armatura sacra ad Athena, duella ancora contro Kagaho...
beh, per me è sufficiente.

9)Sion; sconfigge Raimi, ripara armature, dà il colpo di grazia a Minos, colpisce Caronte, uccide Lune...e poi? Un po' poco per chi , nel Sanctuary, faceva chiaramente intendere di essere superiore a chiunque altro presente al momento in quei luoghi (eccetto Dohko).
Mettiamoci poi il fatto che è il mio personaggio preferito e non averlo praticamente visto mi ha infastidito parecchio.

10)Asmita; sarebbe anche un buon personaggio ...a allora perchè solo 10°? Semplicemente perchè è quello che più soffre il paragone con la controparte novecentesca. Shaka è su un altro pianeta in termini di potenza, carisma e carattere. E' vero, l'espediente con cui utilizza il rosario è notevole ma...non è sufficiente...

11)El Cid; affetta dei a destra e a manca ma soffre di uno spessore praticamente nullo.

12)Degel; deboluccio, discreto l'arco narrativo di Atlantide ma è un personaggio inutile!
Phoenix no Ikki

io aspetto che venga trasposta l'intera serie in anime... i Gold che hanno avuto i loro episodi anime sono troppo avvantaggiati, infatti ora come ora sceglierei Hasgard, Manigoldo e Albafica, guarda caso ^^'
Libra

Phoenix no Ikki wrote:
io aspetto che venga trasposta l'intera serie in anime... i Gold che hanno avuto i loro episodi anime sono troppo avvantaggiati, infatti ora come ora sceglierei Hasgard, Manigoldo e Albafica, guarda caso ^^'


Non è solo questione di anime, è pure che poi la Shiori è partita per la tangente
Phoenix no Ikki

Libra wrote:
Phoenix no Ikki wrote:
io aspetto che venga trasposta l'intera serie in anime... i Gold che hanno avuto i loro episodi anime sono troppo avvantaggiati, infatti ora come ora sceglierei Hasgard, Manigoldo e Albafica, guarda caso ^^'


Non è solo questione di anime, è pure che poi la Shiori è partita per la tangente


sicuramente recuperare Dejel è impossibile anche per l'anime

però magari Aspros potrebbe insidiare i primi tre
Aldebaran

Probabilmente l'anime attraverso i flashback conferirà un maggior spessore ai gold più bistrattati dal manga, ma la vedo comunque dura molto dura scalzare i primi tre.
Antares

Phoenix no Ikki wrote:
io aspetto che venga trasposta l'intera serie in anime... i Gold che hanno avuto i loro episodi anime sono troppo avvantaggiati, infatti ora come ora sceglierei Hasgard, Manigoldo e Albafica, guarda caso ^^'

Non credo cambi più di tanto, quei tre gold erano fra i migliori già con il solo manga. Guarda ad esempio El Cid: è stato approfondito tantissimo nell'episodio 19 (il rapporto con Sisifo, quello con gli allievi, il volersi migliorare, ecc..), però la sua caratterizzazione rimane quella accennata già nel manga
Phoenix no Ikki

Aspetta di vedere la battaglia tra Kardia e Rada e quella di Aspros e Kairos e mi dirai se i personaggi ne acquistano in carisma e figaggine  
Antares

Phoenix no Ikki wrote:
Aspetta di vedere la battaglia tra Kardia e Rada e quella di Aspros e Kairos e mi dirai se i personaggi ne acquistano in carisma e figaggine  

Kardia è già figo di suo, non ha bisogno dell'aiuto dell'anime ^^
Le puntate con lo scontro tra Aspros e Kairos, invece, le eviterò accuratamente
Shairan

Dunque come classifica metterei:

1- Albafica, che è il meglio delle battaglie in LC, e poi mostra una bella personalità e il potere velenifero che poi è pure ben approfondito dal CD Drama, sicché !
2- Manigoldo, troppo un figo a sfidare Thanatos, poi è bello l'insieme delle sue tecniche, interessante la sua vicenda e il bel legame con Sage (lui che con Hakurei spacca e di brutto, anche più di Albafica !)!
3- Sisyphus, il Sagittario è sempre stato il mio preferito: poi la sua è una delle figure più longeve nelle vicende di LC, poi vedere lui che riesce a sostenere seppur per poco il Cosmo di Hades, non ha prezzo ; e poi contro Aiacos è forte ed eroico: peccato per l'8° Senso raggiunto troppo in breve tempo, ma l'insieme delle sue vicende lo porta in alto in classifica!
4- Defteros e Aspros parimerito: superata l'avversione iniziale per la copia, e apprezzando molto i Gemini , li trovo ben fatti, si completano a vicenda; Defteros è comunque primo nel mio cuore, per il colpo creato, l’esser diventato un demone per superare la sua triste vicenda e l’essersi sacrificato per il fratello, ma Aspros, per la sua personalità travagliata e poi per la lotta vs Youma, raggiunge il gemello al medesimo posto!
5- Rasgado, perché grande e nobile è il suo animo, fa una bella lotta contro Kagaho, è un buon maestro con Teneo, Saro e Selinsa, e la parte in cui affronta Whimber e Cube in notturna mi ha sempre intrigato!
6- Dhoko: tutto sommato mi sono piaciute le sue lotte, bello il sangue di Athena in lui specie perché in ciò si rivela la sagacia di Defteros, e poi perché da lì nasce il Misopethamenos: certo contro Gordon-Queen-Sylpheed è stato un po’ troppo rapido specie contro gli ultimi 2, ma almeno li affronta in modi diversi; bello poi, seppur poteva essere più articolato, il duello contro Kagaho!
E m’è piaciuto molto il suo legame con Tenma, così simile nell’attaccamento all’allievo (legame che sarà ancor più bello con Shiryu!)!

I primi qua sopra sono i migliori, quelli senza macchia tranne 2 che hanno avuto un piccolo difettuccio, seppur il resto della loro storia o la loro personalità li rendano digeribilissimi; passando quindi ai Gold Saint belli sì ma che lasciano un po’ l’amaro in bocca:

7- Asmita: sì è bello il suo essere dubbioso, interessante che combatta contro Tenma per fargli scoprire il suo ancestrale ruolo nelle Guerre Sacre contro Hades e per renderlo più forte, bello poi il suo sacrificio per il Rosario, però imho Shaka gli è superiore ! Almeno il ruolo che ha avuto nella rivolta di Aspros e soprattutto nei confronti di Defteros lo rende più interessante, se poi fosse davvero tornato dall’Ade l’avrei apprezzato molto di più, e sì che dopo Gemini, Virgo spacca !
8- Shion.. fa un po’ pochetto, però nello Yuzuriha Gaiden m’è parso interessante, poi il bello sta nel suo legame con Hakurei; interessante la battaglia contro Lune, ma il suo Peccato di gioventù doveva essere meglio approfondito, e poi pesa il fatto che stia vivo nel Cocito, seppur il colpo coi Saint del Passato sia suggestivo, soprattutto in vista del suo diventare Sacerdote, avallato dalle parole dei Saint in spirito e da Lune stesso!   Poi contro Hades è sì coraggioso, ma il finale è la parte peggiore di tutto il LC, per cui questo lo affossa … se almeno Shiori lo avesse fatto combattere contro Hanuman redivivo, magari assieme a Yuzuriha e Yato, sarebbe stato più bello!
9- Cardia è verso gli ultimi, perché sì m’è piaciuto come personalità, poi contro Radamanthys è un bel duello, però non so.. gli marca quel mordente che invece ha Milo !

E veniamo ai peggiori in un modo o nell’altro, seppur siano anche interessanti (tranne uno!):

10- Regolus, troppo esagerato contro Radamanthys, passi lo ZC, ma l'AE in singolo è proprio ! Bisognava meglio gestire il tutto, almeno far capire che quello non era un vero AE, poiché se sei solo, seppur genio, non puoi replicare un colpo di 3 Gold Saint; ma soprattutto muore ma combatte: carino sì, ma perché resta vivo il tempo di distruggere il cuore della Viverna? S’è unito con la Natura, direte! Okay, ma cos’è questo: un surrogato dell’8° Senso? Bho.. ecco la sua vicenda è troppo raffazzonata, urgevano spiegazioni che tuttavia non ci sono state, e questo + le esagerazioni purtroppo lo affossano molto... tutto sommato però contro Violate fu una bella battaglia, poi come personaggio di per sé intriga, ma più su in classifica mica ci va!
11- Dejel, più che altro perché…: ha fatto qualcosa? Troppo rapido il tutto contro Unity (che se approfondito sarebbe stato più interessante) , ma almeno intriga il suo essere un intellettuale... Ad ogni modo credo, o almeno spero , che in Anime renderanno più articolato il duello contro Unity, sennò sarà la battaglia più corta di tutti i tempi !
12- El Cid è l'ultimo perché ha troppo poco spessore, carine le sue battaglie (giacché la parte degli Oneiroi m’è piaciuta!) ma troppo rapide, specie contro Phantasos, poi interessante contro Oneiros Centauro ma perché c’è Tenma con lui a combattere, e poi perché ci son Sisyphus + Athena che danno notevole contributo per la vittoria (vabbè qui non è neanche colpa sua, porello !), sennò ... in Anime è già più approfondito, ma mi è diventato antipatico quando nel Manga già mi era indifferente, il che non aiuta, anzi !  

Ecco, e questo è tutto!
Libra

Phoenix no Ikki wrote:
Libra wrote:
Phoenix no Ikki wrote:
io aspetto che venga trasposta l'intera serie in anime... i Gold che hanno avuto i loro episodi anime sono troppo avvantaggiati, infatti ora come ora sceglierei Hasgard, Manigoldo e Albafica, guarda caso ^^'


Non è solo questione di anime, è pure che poi la Shiori è partita per la tangente


sicuramente recuperare Dejel è impossibile anche per l'anime

però magari Aspros potrebbe insidiare i primi tre


Si, Aspros pure nella mia classifica è piuttosto in alto. Cosa strana perchè è inserito in una fase del manga che non amo, eppure il personaggio spicca notevolmente rispetto a tutto il piattume di cui si ritrova contornato
Andromeda La Notte

Appena finisco di leggere Lost Canvas scrivo di sicuro la mia!
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya The Lost Canvas e Saintia Sho
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum