Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya Omega e Soul of Gold
Aledileo

Cosa vi è piaciuto di meno

Dopo aver chiesto quale idea vi è piaciuta di più, ora vediamo cosa è piaciuto di meno di Soul of Gold. Ci sarebbero ben più di 12 punti, ma ho cercato di accoppiare alcuni elementi simili, e ovviamente è esclusa la parte grafica. Si parla solo di scelte narrative.
Cosa vi è piaciuto meno o trovate che sia stato gestito male? Potete scegliere fino a tre opzioni.
Vediamole nel dettaglio (nel sondaggio sono più stringate):
1) La forzatura temporale: ambientare la storia durante la Grande Eclissi e farla durare "per giorni".
2) L'idea delle armature d’oro divine: poco originali, scomode e pacchiane. E le loro veloci apparizioni (lacrime di Atena? l'uso della daga?) e altrettanto veloci sparizioni.
3) Caratterizzazioni diverse: il cambio di fronte di Acquarius e il veloce ravvedimento di Cancer
4) Caratterizzazioni eccessive: Scorpio troppo impulsivo e Libra bimbetto scemo
5) La presenza di troppi personaggi (12 protagonisti +Lifia + 8 avversari), molti dei quali sprecati
6) Scontri troppo brevi
7) Utgard: tanto mistero e poca sostanza
8) I 7 Cavalieri di Asgard o le sette macchiette? Minima caratterizzazione dei paladini di Asgard.
9) La doratura dell’armatura di Odino
10) Aver messo in disparte Ilda per Lifia
11) La storia macchinosa di Lifia/Odino
12) Altro (potete indicarlo nel vostro post)


Cangax

Parecchie cose...però il modo in cui hanno gestito Scorpio merita vendetta!! Lo usano poco, e fin qui non è un grosso problema. Anche Afrodite c'è pochissimo, ma quel poco che fà è davvero notevole. Scorpio ha un carattere diverso dall'originale, hanno estremizzato la sua irruenza e la sua testardaggine, e il modo in cui cede al nemico è a dir poco imbarazzante. Neanche un guizzo, niente di niente.

Poi possiamo aggiungere anche le tante incongruenze (tipo l'armatura del toro che non si sà come fa ad essere divina, oppure le armature che sono divine ma che hanno bisogno di un Dio, Nettuno, per arrivare ai campi Elisi), e il modo decisamente intrigato di gestire un personaggio come Utgard. Insomma, una serie discreta ma che però lascia troppi stralci che danno l'idea di averla gestita troppo velocemente.
Libra

Aquarius e Scorpio sono i due Gold che ne escono peggio, a causa di una caratterizzazione che spinge solo sui difetti ed eccessivamente frettolosa nel metterli da parte.
Con la terza opzione restiamo nell'ambito dei personaggi sballati: Utgard è costruito come un essere misterioso e foriere di grandi rivelazioni, ma si rivela un bluff inconsistente e pieno di contraddizioni
Suikyo

- La forzatura temporale, la Grande Eclissi che dura per giorni senza una spiegazione valida, grida ancora vendetta

- Caratterizzazione di Camus e DM, non mi sono piaciute molto

- Caratterizzazione di Milo neppure... (Dohko invece lo trovato così così).

- Poi Hilda messa da parte neppure mi garba molto.

Queste 4 cosette, ovviamente i duelli più lunghi ci volevano eccome, ma alla fine avevano solo 13 episodi, quindi era chiaro che duelli lunghi gli avremmo visti solo con il binocolo.
Aledileo

Per me il problema principale, da cui non se ne esce, è la scelta di fare una serie breve di 13 episodi di 20 minuti con 20 personaggi: troppi. Ciò comporta caratterizzazioni sommarie (vedi le macchiette dei Cavalieri di Asgard, la mancanza di approfondimenti tra i Cavalieri d'Oro) e scontri tirati via. Quindi 1) troppi personaggi, assolutamente.
poi direi 2) la storia di Lifia/odino a dir poco assurda, come pure l'aver messo da parte Ilda 3) le armature d'oro divina: un'idea triste, una realizzazione pacchiana e con delle pezze assurde per farle evolvere.
Di Acquarius, come già detto, non mi dispiace, almeno è una cosa diversa e in linena con il suo pensare prima a sé; di Scorpio non mi pare abbia avuto meno spazio di altri.
Shiryu

Non saprei da dove cominciare  

Ci sono cose che ne includono altre. Direi

Altro: le incoerenze di trama. Sono troppe, troppo profonde. Una serie di contraddizioni continue a distanza di un solo episodio, con cose spiegate male o non spiegate proprio.

Troppi personaggi. 12+7+2 protatonisti è una folla eccessiva, sarebbero state poche persino il doppio delle puntate. Gli Asgardiani sono proprio esili come personaggi, gli scontri velocissimi.

Le armature d'oro divine. I CdZ sono una serie commerciale, lo sono sempre stati, sono nati per questo, ma qui si inventavano qualsiasi sciocchezza pur di vendere il modellino. Le lacrime, il pugnale, il sangue, il ciondolo  
Aldebaran

Camus e Milo, il primo una ragazza isterica e il secondo frettoloso di suicidarsi.

armatura di Odino dorata

Ioria versione Silver Surfer

Quella ciofeca di Utgart

God Warriors, troppo deboli e poco caratterizzati

icongruenze con la serie classica

Flare ed Hilda messe da parte

Lyfia incarnazione e nuova celebrante di Odino
Canc-Carlo

Lyfia non è l'ncarnazione di Odino: è il suo medium!        
Possibile che nessuno lo capisca?
Flare

Allora, io le direi tutte, però principalmente ho messo:

- troppi personaggi (già detto in precedenza da voi, troppa gente da gestire e quindi la cosa risulta dispersiva)

- gli scontri troppo brevi; che di per sé non sarebbe un problema se i personaggi fossero stati ben presentati. Il problema è che, appunto, hanno nomi altisonanti con una bella mitologia dietro, che però non viene mai presa minimamente in considerazione. Avrebbero potuto veramente prendere spunto dalla metà dei nomi e farci una bella figura comunque, sviluppandoli come si deve.

- la forzatura temporale; non solo per il fatto che la Grande Eclissi così durerebbe giorni, ma proprio per la gestione del ritmo di narrazione. E' tutto storto: ci sono momenti inutili che si potevano risparmiare, di gold che se ne vanno in giro per Asgard a fare i loro porci comodi e poi gli scontri coi GW o la loro caratterizzazione ridotti all'osso.
Cavaliere di Gemini

1) ci può stare solo se si ammette che l'eclissi sia effettivamente durata per giorni (anche se in Hades non sembra affatto andare così). In fondo è un'opera di fantasia e quindi si potrebbe ammettere un'eclissi del genere

2) per me qualsiasi Armatura può evolvere se riceve un surplus di cosmo adeguato: quelle di bronzo passano da ferraglia a kamui grazie al cosmo dei Gold e di Atena. Nulla vieta che col sangue di Atena possano farlo anche le Gold. Peccato che, a differenza dell'evento miracoloso e straordinario dell'Elisio, questo nuovo "miracolo" sia (non) sostenuto da buchi di trama enormi

3) preferisco di gran lunga Cancer a Camus

4) Scorpio esagerato, Libra dopo un po' carbura

5) troppi personaggi e poche puntate, la più grande pecca di SoG

6) conseguenza del punto 5

7) il suo ruolo era "fare poca sostanza". E' un personaggio "stealth". Non si capiscono alcune cose sul suo conto...ma carino, non di più, né di meno

8) poca roba rispetto ai predecessori, solo Sigmund mi sta simpatico (forse perché fratello di Orion? ^^)

9) non ha alcun senso!  

10) quasi un sacrilegio per il semplice motivo che Hilda ha la presenza scenica ed il carattere per poter essere anche una guerriera se necessario (sarebbe stato bello vederla combattere Andreas con l'Armatura di Odino)...sarebbe stato anche un modo per farsi "perdonare" la possessione precedente, riconquistando il pieno controllo dell'Armatura di Odino

11) abbastanza macchinosa in effetti, non si sa se Odino abbia fatto un buon lavoro o abbia dormito troppo anche in questo caso

Alla fine voto per un punto "tecnico" (il 9), uno di trama (10) e un "altro" cioè la decisione di inserire tutto questo in soli 13 episodi (da cui derivano tutti i problemi della serie: 2,5,6,7,8,11 ecc...)

-Cavaliere di Gemini-
Aledileo

Cavaliere di Gemini wrote:

2) per me qualsiasi Armatura può evolvere se riceve un surplus di cosmo adeguato: quelle di bronzo passano da ferraglia a kamui grazie al cosmo dei Gold e di Atena. Nulla vieta che col sangue di Atena possano farlo anche le Gold. Peccato che, a differenza dell'evento miracoloso e straordinario dell'Elisio, questo nuovo "miracolo" sia (non) sostenuto da buchi di trama enormi
i-
Eh no! Il miracolo, ovvero la bellezza (narrativa, ovvio; non commerciale) delle armature divine di Pegasus e degli altri era proprio nella loro unicità, nel loro essere qualcosa di unico, di quasi irripetibile, tanto che non erano più comparse dai tempi del mito (parole di Thanatos), qualcosa che era proprio dei cinque amici che, partiti da semplici Cavalieri di Bronzo, avevano sovvertito ogni forma di ordine e gerarchia, crescendo personalmente e "professionalmente", superando ogni ostacolo che progressivamente si era posto loro davanti (dai Cavalieri di Bronzo loro compagni a quelli d'argento, d'oro, fino alle Divinità). Era anche, se così vogliamo, il naturale e meritato completamento del loro percorso di crescita e maturazione, la summa della loro attività di combattenti della libertà, nato dal mettere in gioco fino all'ultima stilla della loro vita. "Brucia la tua vita" dice Isabel a Pegasus per spingerlo a rialzarsi, poco prima che compaia l'armatura divina. Non dice nemmeno più "brucia il cosmo", perché quello si è quasi esaurito. Questa era la bellezza, la singolarità delle armature divine dei cinque protagonisti.
Se poi banalizziamo il tutto dicendo che tanto tutte le armature possono evolvere perché basta un pelo di Lady Isabel allora mandiamo a quel paese il percorso di maturazione e crescita dei cinque amici e l'unicità del fenomeno che hanno rappresentato, in quel complesso di ruoli fissi e gerarchicamente immobili che è ed è stato l'universo del Santuario di Atena per migliaia di anni. Del resto, finché non sono nati Canvas e Next Dimension, non si è mai sentito di Cavalieri di Bronzo che hanno superato i Cavalieri d'oro (a parte il primo Pegasus leggendario citato da Ade), motivo questo per cui i cinque amici vengono sbeffeggiati e presi sotto gamba da tutti i loro nemici d'argento e oro.
Purtroppo la commercializzazione vince su tutto e allora ecco che tutte le armature evolvono; se gli sceneggiatori Toei scoprissero in un sondaggio che i fan vorrebbero vedere le armature divine d'acciaio farebbero pure quelle.
Cavaliere di Gemini

Naturalmente io non pensavo nemmeno al discorso commerciale quando l'ho scritto, ma comunque in un certo senso il mio discorso coincide col tuo: faccio un discorso generale, ovvero esiste una casta di guerrieri che fin dall'antichità protegge Atena ecc...se solo i 5 protagonisti riescono, dopo millenni, a compiere un miracolo del genere allora il merito è solo loro, sono giunti al livello del primo Pegasus, dove nessuno era mai giunto. E' un modo per affermare la loro unicità il dire che di base ogni Armatura con sangue divino possa evolvere: tutti potrebbero farlo (se avessero un cosmo adeguato oltre alla fortuna di beccarsi il sangue divino) ma solo i 5 ci riescono. Questa è la loro bellezza. Il tutto avvenuto dopo un percorso di crescita costante...non solo, avvenuto anche nel momento più importante e critico di tutta la storia dei Cavalieri.

Diciamo che il pelo di Isabel è condizione necessaria ma non sufficiente per la divinizzazione. Il resto lo deve mettere il saint che indossa la corazza e praticamente solo i 5 ci riescono.
Io comunque credo davvero che bagnando un'Armatura, essa possa evolvere (diciamo che è un fatto "tecnico", un po' come se dicessi che ogni Sayan in teoria può diventare Super Sayan, però poi in realtà dopo anni e anni soltanto Goku ci riesce....poi vabbè Sayan ci diventano un po' tutti, però la trasformazione di Goku è il compimento della profezia, non certo le successive)...sta al possessore metterci l'impegno necessario affinché ciò avvenga.
Che la cosa in SoG sia fatta coi piedi è chiaro (e poi a me nemmeno piacciono quelle Armature ^^) e siamo tutti d'accordo, che sminuisca per fini commerciali il miracolo compiuto nell'Elisio è la verità, ma dire che solo i 5 sono capaci di evolvere davvero l'Armatura, nonostante il sangue divino possa favorire un po' tutti, è un modo per esaltare la bellezza del loro miracolo

-Cavaliere di Gemini-
Evil Sirya

La mancanza di spiegazioni di qualsiasi cosa.
Vediamo se riesco a farmi capire: per me la storia di Camus ci poteva anche stare (in fondo, nel manga gli hanno dato i capelli rossi, simbolo esteriore di un animo non freddo come lui cercherebbe di essere e per me ci sta che si senta in dovere di espiare per la morte della sorella di Surt)... ma che ci faceva ad Asgard? Non si è allenato in Siberia?

Milo che mi diventa un totale babbeo (almeno l'Acquario compensa con una resistenza da tigre) che va avanti come un toro. Perché? Che gli è preso? Voglio dire, che bisogno c'è di comportarsi da idiota? Per fare il sacrificio a cavolo? Bah.

Questi cavalieri di Asgard dove erano mentre la loro terra era invasa dalle cinque primedonne dello zodiaco? Passi quel poveraccio di Sigmund, che era a languire in prigione, passi Utgard che era morto, ma gli altri? Balder, per esempio, avrebbe dato un sacco di problemi ai saint.


L'armatura di Odino che diventa dorata. Perché? Il dorato su armature di livello inferiore è per indicare che il cavaliere  è a livello gold, ma su una armatura di un dio che senso ha?

Perché si sono dimenticati di quel poveretto di Andreas?

Perché le armature dei guerrieri asgardiani sono orrende?
sagadigemini

Due cose non mi sono piaciute,la più grave è la forzatura temporale,sapiamo solo che avviene durante la grande eclissi,ma non spiega altro,la seconda è il totale abbandono di Ilda.
Suikyo

Quote:
Se poi banalizziamo il tutto dicendo che tanto tutte le armature possono evolvere perché basta un pelo di Lady Isabel allora mandiamo a quel paese il percorso di maturazione e crescita dei cinque amici e l'unicità del fenomeno che hanno rappresentato, in quel complesso di ruoli fissi e gerarchicamente immobili che è ed è stato l'universo del Santuario di Atena per migliaia di anni.


Concordo.

Anche perchè l'evoluzione in God Cloth per i Bronzi ha anche un senso, per il fatto che essi hanno ottenuto le 5 God Cloth poichè hanno espanso il loro cosmo all'infinito, quindi le god cloth sono giustificate anche dal miracoloso cosmo di seiya e compagny.

Questa cosa in SoG è non solo assente, ma non si capisce come anche sia stato solo possibile che gente come Aphrodite e DM, che poche ore prima venivano presi a sberle da tutti, da Mu, da Seiya, da Radamantis...dimostrando di avere un cosmo non di certo superiore a quello di un normale gold saint, possano aver potuto ottenere un god cloth in SoG.
Chaos

Mi rendo conto di non aver ancora trattato cosa mi sia piaciuto ma ora analizziamo i singoli punti in esame

1) La forzatura temporale: ambientare la storia durante la Grande Eclissi e farla durare "per giorni"   è forse l'incoerenza che maggiormente salta all'occhio nei primissimi episodi. L'idea di rendere SoG una sorta di interquel era interessante. Il problema è che non ci viene data una singola spiegazione sul perché la battaglia era ancora in corso. Nella superdimensione il tempo è distorto? Possibile ma questo non significa che si possa rappresentare l'eclissi  c'è ma non si vede anzi, si vede solo quando se ne ricordano.

2)L'idea delle armature d’oro divine: poco originali, scomode e pacchiane. E le loro veloci apparizioni (lacrime di Atena? l'uso della daga?) e altrettanto veloci sparizioni.   Un altro punto che da adito a mille incoerenze. L'idea delle armature divine in se è una forzatura di base, essendo solo una scusa per farle comparire, non scordiamo che SoG è comunque una pubblicità di Myth in formato anime il problema viene nel giustificarle. Forzature, su forzature. Lacrimi? Oggetti divini? Perché Atena deve piangere sull'armatura di Toro se non è morto? Perché l'armatura di Doko può diventare divina? Per solidarietà? Perché Thanatos riesce a sbriciolare armature che avevano divinizzato da poco? E...no, credo che per questo punto basti.

3)Caratterizzazioni diverse: il cambio di fronte di Acquarius e il veloce ravvedimento di Cancer Non condivido la scelta di Ale di "accorpare" i casi DM e Camus, nonostante riesco a capire perché li abbia inseriti in un solo punto. Tuttavia comprendo che la svolta positiva del cavaliere della quarta casa possa non piacere e che avvenga comunque in fretta. Ma continuo secondo me con il poco tempo a disposizione èstato svolto un lavoro più che buono,non perfetto certo ma pieno di tanti spunti positivi e di ottime scene(DM che guarda lo scrigno dorato). Camus invece non ha senso, pessimo.

4) Caratterizzazioni eccessive: Scorpio troppo impulsivo e Libra bimbetto scemo   Ovvero come rovinare uno dei personaggi psicologicamente più interessanti trasformandolo in un essere incapace di ragionare e come lasciare di sasso generazioni di spettatori mischiando con poca attenzione il carattere della giovane ed impetuosa tigre e del vecchio e saggio maestro. Salvato in corner da qualche bella linea di dialogo, dal solito intuito e da qualche battuta ben piazzata.

5)La presenza di troppi personaggi (12 protagonisti +Lifia + 8 avversari), molti dei quali sprecati    Con cosi pochi episodi era praticamente impossibile sperare in un trattamento adeguato per tutti i personaggi( Ma in realtà anche con molti più episodi, vedasi la seconda stagione di Omega). I nuovi God Warrior sono perlopiù delle macchiette senza caratterizzazione. Flare diventa muta a casa. E diversi personaggi divengono delle comparse, che appaiono perché si. Se no come facevano a vendere i myth!

6)Scontri troppo brevi   Gli scontri sono il riflesso di diversi dei punti trattati sopra. Non c'è tempo, per cui scontri brevi, per nulla combattuti privi di epicità o di sviluppi alcuni per i personaggi.

7)Utgard: tanto mistero e poca sostanza   Il caso Utgard. Stavo aspettando proprio lui. Tutti ci siamo fatti mille domande e mille teorie su questo personaggio. Ma alla fine della fiera è stato solo tempo sprecato. Era un bluff. Utgard è il plot hole fatto personaggio. Tutto quello che gli ruota attorno, assume tinte nebulose e poco chiare, le quali sfociano inevitabilmente nel disappunto più totale. Chi lo ha resuscitato? Come ha fatto a rimpicciolire l'armatura di Odino? Come ha fatto ad uccidere/non uccidere Lithia? Come ha fatto a nascondere l'armatura dentro di se? Come è possibile che Andreas non si sia reso conto che era un morto? Devo continuare?

8) I 7 Cavalieri di Asgard o le sette macchiette? Minima caratterizzazione dei paladini di Asgard.   Come sopra. Non avendo il tempo materiale per gestire una cosi massiccia quantità di personaggi, gli "avversari" risultano per lo più stereotipati e banalizzati oltre ogni dire. Eccezioni? Certo, Frodi è un personaggio che si evolve molto nel corso della serie e Sigurd, nonostante le forzature dimostra un atteggiamento nei confronti del fratello ed una forza d'animo molto interessanti la dove un personaggio come Fafner risulta molto caratterizzante...perché ha molto più screen time rispetto ai suoi compagni. Arrivando ad interagire con tre gold.

9)La doratura dell’armatura di Odino   Perché l'armatura di un dio ha bisogno della duratura? Giusto, "nuovo" myth.

10-11) Aver messo in disparte Ilda per Lifia  e La storia macchinosa di Lifia/Odino   Perché Odino ha avuto bisogno di sostituire la sua celebrante? Perché? Che ragione c'era? Perché non aiutarla prima dello scoppio della crisi? Perché ci dovrebbe essere una punizione particolare ad Asgard per chi resuscita i morti, quando i morti li possono resuscitare solo gli Dei? Come se fosse una cosa di tutti i giorni. Nulla di tutto questo ha senso, fortunatamente quando finalmente Ilda ha un po di screen time dimostra ancora di essere lei la regina di Asgard, ma spiace vederla relegata ad un ruolo comunque secondario quando poteva essere finalmente protagonista.

12) Altro Contraddizioni, incoerenze,illogicità di ogni tipo la lista è troppo lunga.
Shura di Capricorn

La forzatura temporale: ne abbiamo parlato allo sfinimento, è uno degli aspetti che proprio manda in crisi l'impianto complessivo. D'altro canto ormai sono sempre più numerosi gli spin off e quindi la faccenda si farà sempre più complicata se poi ci sono delle incongruenze interne sai che disastro.

Troppi personaggi: o sarebbe uguale dire che no, i personaggi ci stanno ma il tempo a loro disposizione è quello che è.

Caratterizzazione dei Warriors e scontri troppo brevi: metto tutto assieme perché risalta in modo netto come gli scontri della Asgar classica siano lontani anni luce da questi sotto tutti gli aspetti. Sulla caratterizzazione in sé si salva solo Frodi. Gli altri sono né più né meno di molti comprimari o comparse tipo alcuni dei Silver o degli Spectre minori tanto per dirne una. Balder si sarebbe salvato se gli avessero dedicato un episodio in più, Utgard ha l potenziale ma lo vadiamo in azione forse 10 minuti e dice credo 10 battute in tutta la serie. Gli altri lasciamo perdere, tutta roba già vista.
Goldsaint85

la pecca più grossa è aver creato degli avversari senza spessore
gli unici che sono gradevoli sono il fratello di sigfrid (per il solo fatto di esserlo) e bellimbusti

poi ci sono una serie di minchiate che abbiamo già più volte dette, ma la cosa peggiore probabilmente è questa
AndromedaLaNotte

Quote:

Milo che mi diventa un totale babbeo (almeno l'Acquario compensa con una resistenza da tigre) che va avanti come un toro. Perché? Che gli è preso? Voglio dire, che bisogno c'è di comportarsi da idiota? Per fare il sacrificio a cavolo? Bah.


Effettivamente.. Non ha compiuti atto alcuno degno di un essere pensante. Va bene essere impulsivo, ma è passato per deficiente.
Scorpione

Ho votato altro: la brevità della serie. Se vi fossero stati 26 episodi, si sarebbero evitate molte storture.
Phoenix no Ikki

Scorpione wrote:
Ho votato altro: la brevità della serie. Se vi fossero stati 26 episodi, si sarebbero evitate molte storture.


ne avevamo già parlato quando ci contattammo per il gioco, e non posso che sottoscrivere visto che già allora condividevamo il pensiero.

ho votato anche per la doratura dell'armatura di Odino però, sembra quasi che la componente "oro" abbia preso il sopravvento su quella "divina". Salvo che il vero aspetto dell'armatura di Odino sia oro, e si rivela solo a contatto con il "tirapugni" (un pò come le ali nella fic del boss). Ma per me rimane una cosa evitabilissima.

Il resto dei "difetti" sono diretta conseguenza della brevità della serie.
The Darkness Apsu

L'opzione -praticamente tutto- non c'è? LOL

Cmq, un qualcosa che si salva c'è: le rese di Doko e Milo! Li hanno resi inutili e pirla al 100% come davvero sono! E sono felice che il fatto che pur essendo una serie pro-goldismo abbiano avuto il coraggio di mostrare la verità XD
ryogascorpio

dunque, 2 cose in particolare non mi sono piaciute.

2 cose che in generale caratterizzano purtroppo molti anime dal 2000 in avanti.

La mania di fare tutto e subito.

A partire da Holly e Benji Forever che sintetizza in maniera indegna la saga di capitan tsubasa.

Certo era una palla vedersi 30 puntate per una partita, ma serviva a creare la tensione, l'attesa ecc

idem per i cavalieri.
Uno scontro lungo, perfno quello con Megres che NON adoro, serve a costruire epicità.

Se lo fai durare una puntata, per quanto "scritto" bene (come lo scontro di Shaka in soul of gold ad esempio), non rende. Questa mania di far le cose veloci è tipico di questi anni, come se i bambini non possano aspettare lol

Altra cosa negativa, figlia della precedente è la caratterizzazione dei personaggi. Ovviamente solo accennata.

E' vero, in 13 puntate cosa potevano fare? Ma Omega dimostra che anche in 100 puntate gli scontri possono essere troppo veloci ed i personaggi anonimi. C'è proprio una mancata cura nei dettagli che negli anni 80 invece c'era.

Passo in rassegna velocemente i 12 protagonisti.

MU: bocciato, sembra che Hades non esista...torna ad essere il noioso saggio di inizio serie
ALDEBARAN: appena sufficiente...fa il compitino, facendo tutto sommato una figura migliore del solito ma niente di più
SAGA: promosso...doveva dare sensazione di forza e la dà, troppo poco spazio per fare il salto di qualità
DEATH MASK: promosso a pieni voto....non condivido le critiche, il suo "diventare buono" era un azzardo ma è l'unica cosa riuscita e sensata a 360 gradi a soul of gold
AIOLIA: imbarazzante...a parte che non se ne può più dei Leoni protagonisti, perde l'unica cosa figa che aveva nella serie classica, cioè l'orgoglio da duro
SHAKA: 6 stiracchiato....con uno come lui si doveva fare di più. Si eleva e differenzia dagli altri ma non abbastanza per essere shaka, pare quasi un'eremita
DOKO: promosso ma col debito perché è Doko, così minchione è esattamente come lo immaginavo...però è il doko del lost canvas, questo dovrebbe essere iper saggio e non lo è
MILO: promosso...pure lui fa il Milo, orgoglioso, rabbioso, giustamente legato ad aquarius ma non troppo
AIOLOS: bocciato...anche lui è il solito aiolos, peccato che il solito aiolos prma o poi dovrebbe fare qalcosa. anche stavolta mal utilizzato
SHURA: bocciatissmo...inutile, quasi una macchietta.
CAMUS: bocciatissimo, non tanto per il comportamento con Milo ma in generale...troppo deboli le sua motivazioni
APHRODITE: promosso quando ha l'armatura, ridicolo in vesti normali...esagerato nel suo essere effemminato
ryogascorpio

The Darkness Apsu wrote:
L'opzione -praticamente tutto- non c'è? LOL

Cmq, un qualcosa che si salva c'è: le rese di Doko e Milo! Li hanno resi inutili e pirla al 100% come davvero sono! E sono felice che il fatto che pur essendo una serie pro-goldismo abbiano avuto il coraggio di mostrare la verità XD


se leggessi sainta shio capiresti che Milo è tuto fuorchè inutile.

Death mask è il gold più inutile e lo ammette anche lui

lol
Suikyo

Quote:
DEATH MASK: promosso a pieni voto....non condivido le critiche, il suo "diventare buono" era un azzardo ma è l'unica cosa riuscita e sensata a 360 gradi a soul of gold


Le critiche di tutti nascono dal fatto che DM passa dall'essere spietato, un vero assassino senza scrupoli, uno che decapitava pure i bambini, ha farsi prendere a calci nel sedere da un essere umano qualcunche in una tevarna
Cioè passa dall'essere uno "spietato" almeno di spirito, ad un "alcolizzato"
Questo non è il DM classico.
Persino in Hades(dove le prende da tutti) dimostra di fregarsene della vita altrui, cioè rimane spietato anche dopo la morte.

In SoG ambientato pochissimo dopo Hades, sembra un'altro pg.

Quote:
DOKO: promosso ma col debito perché è Doko, così minchione è esattamente come lo immaginavo...però è il doko del lost canvas, questo dovrebbe essere iper saggio e non lo è


Lo stesso Dohko, il Dohko di SoG sembra quello di LC o di ND, peccato che questo Dohko dovrebbe avere 200 e passa anni in +.    In breve non c'entra nulla.

Quote:
se leggessi sainta shio capiresti che Milo è tuto fuorchè inutile.


Concordo.
Shiryu

A promuovere Scorpio ci vuol coraggio, è tra i peggiori della serie... le prende a destra e a manca senza imbroccarne una nemmeno per sbaglio  
ryogascorpio

Suikyo wrote:
Quote:
DEATH MASK: promosso a pieni voto....non condivido le critiche, il suo "diventare buono" era un azzardo ma è l'unica cosa riuscita e sensata a 360 gradi a soul of gold


Le critiche di tutti nascono dal fatto che DM passa dall'essere spietato, un vero assassino senza scrupoli, uno che decapitava pure i bambini, ha farsi prendere a calci nel sedere da un essere umano qualcunche in una tevarna
Cioè passa dall'essere uno "spietato" almeno di spirito, ad un "alcolizzato"
Questo non è il DM classico.
Persino in Hades(dove le prende da tutti) dimostra di fregarsene della vita altrui, cioè rimane spietato anche dopo la morte.

In SoG ambientato pochissimo dopo Hades, sembra un'altro pg.

Quote:
DOKO: promosso ma col debito perché è Doko, così minchione è esattamente come lo immaginavo...però è il doko del lost canvas, questo dovrebbe essere iper saggio e non lo è


Lo stesso Dohko, il Dohko di SoG sembra quello di LC o di ND, peccato che questo Dohko dovrebbe avere 200 e passa anni in +.    In breve non c'entra nulla.

Quote:
se leggessi sainta shio capiresti che Milo è tuto fuorchè inutile.


Concordo.


sì ma il death mask che vediamo è quello post muro del pianto.

l'avessero fatto ancora spietato sarebbe stato semplicemente senza senso
Evil Sirya

Suikyo wrote:
Quote:
DEATH MASK: promosso a pieni voto....non condivido le critiche, il suo "diventare buono" era un azzardo ma è l'unica cosa riuscita e sensata a 360 gradi a soul of gold


Le critiche di tutti nascono dal fatto che DM passa dall'essere spietato, un vero assassino senza scrupoli, uno che decapitava pure i bambini, ha farsi prendere a calci nel sedere da un essere umano qualcunche in una tevarna
Cioè passa dall'essere uno "spietato" almeno di spirito, ad un "alcolizzato"
Questo non è il DM classico.
Persino in Hades(dove le prende da tutti) dimostra di fregarsene della vita altrui, cioè rimane spietato anche dopo la morte.

In SoG ambientato pochissimo dopo Hades, sembra un'altro pg.

Quote:
DOKO: promosso ma col debito perché è Doko, così minchione è esattamente come lo immaginavo...però è il doko del lost canvas, questo dovrebbe essere iper saggio e non lo è


Lo stesso Dohko, il Dohko di SoG sembra quello di LC o di ND, peccato che questo Dohko dovrebbe avere 200 e passa anni in +.    In breve non c'entra nulla.

Quote:
se leggessi sainta shio capiresti che Milo è tuto fuorchè inutile.


Concordo.


Sì d'accordo, ma dovevano spiegare un minimo cosa ci facesse DM al muro del pianto, che caspita.
Perché nella serie classica non si capisce.
Se per Aphrodite si può ipotizzare (come si è visto) una spietatezza che non trascolora nel sadismo (si è visto che odia il sadismo), Deathmask non ha senso.
Certo, potevano spiegarlo un po' meglio, ma da qui a dire che DM doveva restare spietato ce ne passa.
Suikyo

Quote:
Se per Aphrodite si può ipotizzare (come si è visto) una spietatezza che non trascolora nel sadismo (si è visto che odia il sadismo), Deathmask non ha senso.
Certo, potevano spiegarlo un po' meglio, ma da qui a dire che DM doveva restare spietato ce ne passa.


In Hades ambientato appena poche ore prima di SoG (non anni prima eh), DM vede Seiya, è tenta di ucciderlo senza nessno scrupolo, lo stesso fà con Mu. Lo dice chiaramente eh.
In SoG, poco dopo, lo vediamo che si innamora di una ragazza, si fà prendere a calci da un burino , protegge dei orfani...sè quello fosse stato DM classico, probabilmente si sarebbe fatto una collezione di teste con tutti loro

Cioè in poche ore DM passa dall'essere un assassino, all'essere un tipo buono.
Il problema che non è una cosa del pg, ma sopratutto ciò accade in troppo poco tempo, ecco perchè tutto sembra assurdo, è viene criticato.
Sè fossero passati mesi o anni, sarebbe stata credibile, ma SoG è ambientata pochissimo dopo Hades.

Lo stesso vale per Dohko, cioè passa dall'essere un saggio a cui tutti si affidano, ad uno che in SoG per il 90% del tempo preferisce bere e caz..giare senza fare nulla...la cosa sarebbe credibile sè fosse il Dohko giovane di ND o di LC, ma non il Dohko classico.
Goldsaint85

il fatto è che il cancer originale o lo lasciavano in ombra (come accade nel G) o lo facevano convertire
personalmente non ho apprezzato il trattamento riservato a cancer e inizialmente a pisces (troppo macchiettistico) ma sono scelte plausibili da parte degli sceneggiatori

milo non ha fortuna con gli spin off... anche nel g non mi pare gli abbiano fatto fare granchè   qui lo hanno cardizzato... tra lui, camus e shura se la giocano a chi è stato trattato peggio  
Scorpione

Suikyo wrote:

In Hades ambientato appena poche ore prima di SoG (non anni prima eh), DM vede Seiya, è tenta di ucciderlo senza nessno scrupolo, lo stesso fà con Mu.


Concordo che la "conversione" è più veloce di quella di San Paolo verso Damasco, ma in Hades fingeva di tradire. Anche lui aveva appoggiato il piano di Sion, iniziando la sua conversione

Shiryu wrote:
A promuovere Scorpio ci vuol coraggio


Effettivamente...
Suikyo

Quote:
personalmente non ho apprezzato il trattamento riservato a cancer e inizialmente a pisces (troppo macchiettistico) ma sono scelte plausibili da parte degli sceneggiatori


Concordo, ma sulla scelte plausibili ci avrei lavorato di più, non mi puoi cambiare due personaggio (è non solo loro, pure Dohko l'hanno mutato) in codesto modo.
Nel manga Aphrodite non si mostra mai come l'hanno mostrato all'inizio di SoG, ma mai proprio.
DM in SoG sembra proprio un'altro...ricordiamoci che DM classico è questo:

DM manga classico: "si, probabilmente tra i centinaia di avversari che ho ucciso sono andati di mezzo anche qualche donna o bambino...psf, ma non ha importanza, il sacrificio di qualche innocente è poca cosa rispetto alla mia missione"

E' più avanti si rallegra pure perchè la anime dei morti vanno all'inferno , ed è pure felice che abbia collezionato tante teste

Quote:
Concordo che la "conversione" è più veloce di quella di San Paolo verso Damasco, ma in Hades fingeva di tradire


Che fingenva, sopratutto nel manga, ho seri dubbi.
Quando affronta Seiya e Mu, vuole proprio ucciderli, gli lancia addosso pure lo Sekishikimeikaiha + di una volta.
Scorpione

Suikyo wrote:

gli lancia addosso pure lo Sekishikimeikaiha + di una volta.


Che per Mur è tutto meno che un colpo mortale.
E Seiya lo potevano andare a "recuperare" in seguito  
Suikyo

Scorpione wrote:
Suikyo wrote:

gli lancia addosso pure lo Sekishikimeikaiha + di una volta.


Che per Mur è tutto meno che un colpo mortale.
E Seiya lo potevano andare a "recuperare" in seguito  


Si, ma voleva ucciderli altrochè...

Nel manga non sappiamo mai sè nella serie di Hades Aphro e DM fingevano, anzi tutto sembra fuorchè che facevano finta, sembrano proprio dalla parte di Hades.
Quando tornano con la coda tra le gambe al castello di Pandora, loro due dicono a Radamantis di darli una seconda possibilità per compiere la missione, quindi facevano sul serio.

Al muro del pianto gli vediamo insieme agl'altri 12, ma non viene spiegato il perchè.
Kurumada in un intervista dice che probabilmente sono stati rimproverati da Dohko nel Cocito , ecco perchè sono tornati sulla retta via, ciò implica che i 2 in Hades non erano dalla parte di Atena
Scorpione

Suikyo wrote:


Nel manga non sappiamo mai sè nella serie di Hades Aphro e DM fingevano, anzi tutto sembra fuorchè che facevano finta, sembrano proprio dalla parte di Hades.
Quando tornano con la coda tra le gambe al castello di Pandora, loro due dicono a Radamantis di darli una seconda possibilità per compiere la missione, quindi facevano sul serio.

Al muro del pianto gli vediamo insieme agl'altri 12, ma non viene spiegato il perchè.
Kurumada in un intervista dice che probabilmente sono stati rimproverati da Dohko nel Cocito , ecco perchè sono tornati sulla retta via, ciò implica che i 2 in Hades non erano dalla parte di Atena


Non ne sono per niente convinto di questa teoria  
Suikyo

Quote:
Non ne sono per niente convinto di questa teoria


Sè stiamo solo al manga originale, DM e Aphro sono gli unici tra i saint che non sappiamo sè facessero sul serio oppure no. A quel che vediamo, fanno sul serio, cioè sono con Hades al 100%.

Poi Kuru dice in un intervista che si sono convertiti perchè Dohko gli ha rimproverati , ecco perchè appaiono al muro del pianto.
Scorpione

Suikyo wrote:

Poi Kuru dice in un intervista che si sono convertiti perchè Dohko gli ha rimproverati , ecco perchè appaiono al muro del pianto.


Ma non v'è traccia nel manga. E non mi pare che la taizen o altre fonti scritte ufficiali si sbilancino in tal senso. C'andrei cauto.
Kuru probabilmente ha fatto una battuta Magari se glielo chiedessi oggi, risponderebbe in altra maniera  
Suikyo

Quote:
Ma non v'è traccia nel manga


Si, in teoria DM e Aphro non dovevano apparire al muro del pianto, perchè nel manga erano dalla parte di Hades (DM era pure cattivello il gold cloth lo aveva abbandonato perchè non lo riconosceva più come saint di Athena), quindi la loro apparizzione è un mistero irrisolto...Kuru appunto facendo una battuta ha detto che gli ha rimproverati Dohko nel cocito, ma prob. non lo sà neppure lui.  
Aldebaran

Quote:
Concordo che la "conversione" è più veloce di quella di San Paolo verso Damasco, ma in Hades fingeva di tradire. Anche lui aveva appoggiato il piano di Sion, iniziando la sua conversione


C'è ne una ancora più veloce di conversione, quella di  Cardinale dei Pesci.
Suikyo

Quote:
C'è ne una ancora più veloce di conversione, quella di  Cardinale dei Pesci.


In realtà la questione di Cardinale è diversa, era sempre stato fedele ad Athena, lui stesso dice che passa dalla parte di Hades perchè gli ha promesso di non farlo morire nella guerra sacra, sapendo che tutti i saint sarebbero morti, cardinale non era cattivo, semplicemente non voleva morire.
Ma poi quando incontra Shijima e Saori, inizialmente non crede neppure che la bambina sia Atena ed attacca i 2...dopo quando a visto il cosmo di saori, si è ricreduto probabilmente.
In breve Cardinale è un traditore solo di comodo o parziale, infatti Shijima inizialmente non ci vuole crede che un saint come Cardinale abbia tradito.
Inoltre Cardinale non uccideva donne e bambini come niente fosse, è il cloth non lo ha abbandonato perchè ritenuto indegno di esso
Scorpione

Aldebaran wrote:


C'è ne una ancora più veloce di conversione, quella di  Cardinale dei Pesci.


hai ragione
Suikyo

Scorpione wrote:
Aldebaran wrote:


C'è ne una ancora più veloce di conversione, quella di  Cardinale dei Pesci.


hai ragione


Parzialmente no.

Cardinale era un saint che non voleva morire perciò passa dalla parte di Hades temporaneamente.

DM è un saint che ammazzava anche donne e bambini sè gli faceva comodo, è passa dalla parte di Hades, è nel manga mai si ravvede.

Quindi parzialmente la cosa è diversa.

E' come Aphrodite che in SoG all'inizio è presentato come una macchietta, quando non lo è mai stato (nel manga)

O come Dohko che sembra un ubriacono in preda al vizzio in SoG, quando non lo è mai stato.

O come Camus che in Hades sacridica tutto, persino l'onore per rimanere fedele ai compagni saint... è in SoG per un avvenimento del passato passa dalla parte del nemico...alias una minchiata.

In breve in SoG per certi versi (prendete il caso di Aldebaran) hanno fatto bene, ma in altro come DM e Aphro o dohko o camus, hanno fatto un emertia minchiata.  
Scorpione

Suikyo wrote:

Parzialmente no


O è sì oppure è no. Parzialmente no che significa?
Suikyo

Scorpione wrote:
Suikyo wrote:

Parzialmente no


O è sì oppure è no. Parzialmente no che significa?


Cioè è in parte vero in parte no.
Cardinale era traditore si, ma per comodo, ma non era un delinquente come DM, è secondo quello che sappiamo da Shijima, fino a poco prima Cardinale era ritenuto un saint apposto, fedele come gl'altri. Tra l'altro si ravvede, è viene mostrato.

DM sin dalla prima volta che lo abbiamo visto, non è mai stato apposto, era un cattivone di primo pelo, è nel manga non viene mai detto che si ravvede, mai mai... , ... compare misteriosamente al muro del pianto senza spiegazione, tant'è che anni dopo, alcuni fans hanno fatto la domanda a Kurumada di come mai DM compaia al muro del pianto, è lui chiaramente non aveva la spiegazione (si è inventato la favolette che Dohko lo ha rimproverato ), perchè DM non si è mai ravveduto nei fatti.

Quindi sulla coversione di Cardinale, che è rapida si, ma almeno c'è qualche appiglio su cui possiamo aggrapparci per giustificarla.

Sulla conversione di DM, non c'è praticamente nessun appiglio, la parete è liscia
ryogascorpio

Suikyo wrote:
Quote:
Se per Aphrodite si può ipotizzare (come si è visto) una spietatezza che non trascolora nel sadismo (si è visto che odia il sadismo), Deathmask non ha senso.
Certo, potevano spiegarlo un po' meglio, ma da qui a dire che DM doveva restare spietato ce ne passa.


In Hades ambientato appena poche ore prima di SoG (non anni prima eh), DM vede Seiya, è tenta di ucciderlo senza nessno scrupolo, lo stesso fà con Mu. Lo dice chiaramente eh.
In SoG, poco dopo, lo vediamo che si innamora di una ragazza, si fà prendere a calci da un burino , protegge dei orfani...sè quello fosse stato DM classico, probabilmente si sarebbe fatto una collezione di teste con tutti loro

Cioè in poche ore DM passa dall'essere un assassino, all'essere un tipo buono.
Il problema che non è una cosa del pg, ma sopratutto ciò accade in troppo poco tempo, ecco perchè tutto sembra assurdo, è viene criticato.
Sè fossero passati mesi o anni, sarebbe stata credibile, ma SoG è ambientata pochissimo dopo Hades.

Lo stesso vale per Dohko, cioè passa dall'essere un saggio a cui tutti si affidano, ad uno che in SoG per il 90% del tempo preferisce bere e caz..giare senza fare nulla...la cosa sarebbe credibile sè fosse il Dohko giovane di ND o di LC, ma non il Dohko classico.


ancora...
continui imperterrito a dimenticare che quel Death Mask che cerca di uccidere Seiya, poco dopo è al muro del pianto in nome di Atena per la salvezza della Terra!!!
Puoi darti la spiegazione che vuoi, ma l'incoerenza e la trasformazione (se così le vogliamo definire) avvengono in SAint Seiya classico, NON in Soul of Gold.

Continuare a dire che DEath Mask in Soul of Gold non è spietato non ha alcun senso,
significa cancellare la scena del Muro, una delle più importanti di tutto saint seiya.

Prendiamo atto che DEath Mask spietato non esiste più già in Saint Seiya a partire da quando viene riucciso da rada
ryogascorpio

Shiryu wrote:
A promuovere Scorpio ci vuol coraggio, è tra i peggiori della serie... le prende a destra e a manca senza imbroccarne una nemmeno per sbaglio  


è vero, ma sempre in situazioni di svantaggio numerico.

Io  però ho riconosciuto, come carattere, il Milo che conoscevo.

Cosa che per altri gold non è successa...
Suikyo

Quote:
ancora...
continui imperterrito a dimenticare che quel Death Mask che cerca di uccidere Seiya, poco dopo è al muro del pianto in nome di Atena per la salvezza della Terra!!!


Che è una conversione non giustificata...nel manga non viene mai chiarita, ma proprio mai.

Quote:
Continuare a dire che DEath Mask in Soul of Gold non è spietato non ha alcun senso,
significa cancellare la scena del Muro, una delle più importanti di tutto saint seiya.


Bhe non ha senso, perchè allora vogliamo cancellare la scena in cui DM e Aphrodite incontrano Radamantis, è gli dicono nel manga:

"vogliamo parlare con Hades...deve darci una seconda possibilità, vedrai, questa volta prenderemo sul serio la testa di Athena"...

Cioè nel manga sembra che DM e Aphro sono realmente passati dalla parte di Hades, è quindi la scena al muro del pianto è "non spiegabile".
Quindi figuriamo ciò che accade in SoG dove:

- DM sembra un'altro pg
- Dohko sembra un'altro pg
- Camus sembra un'altro pg
- Pure Aiolia in parte sembra un'altro pg
Shiryu

ryogascorpio wrote:
è vero, ma sempre in situazioni di svantaggio numerico.

Io  però ho riconosciuto, come carattere, il Milo che conoscevo.

Cosa che per altri gold non è successa...

Anche caratterialmente, lo hanno reso un deficiente che si suicida per non aspettare 5 minuti, o che ucciderebbe Cristal senza fare domande anche se non fosse un'illusione. Il Milo classico non è affatto così avventato...
Goldsaint85

come ho già avuto modo di dire, gli sceneggiatori credo abbiano attinto a piene mani dal canvas come caratterizzazioni
non è solo cancer a essere cambiato, ma il suo è il cambiamento più estremo

aldo viene descritto come uno che non è fatto per pensare ma solo per menare, cosa assolutamente falsa perché nelle 12 case classiche è IL PRIMO GOLD a capire che pegasus fosse dalla parte giusta.. persino aiolia ha avuto bisogno di vedere il fantasma del fratello che gli dicesse la verità, con atena davanti... quello che si dice non essere bravo a pensare ma solo a agire era rasgado in LC

doko perde tutta la sua solennità e la ritrova solamente nella parte finale della storia, nella serie classica si mantiene sempre serio e austero, anche nel momento di ''intimità'' con sion

milo da personaggio astuto e riflessivo diventa come cardia, per la serie ''mi  butto a capofitto in qualsiasi cosa subito e senza pensarci due volte''.. solo che cardia aveva una ragione per agire a quel modo, milo è sempre stato prudente e astuto: vedi lo scontro con kanon e il primo incontro con il pope, dove riflette tra sé e sé sulla possibile natura di arles

camus totalmente stravolto, un personaggio sempre gelido e rigido che diventa una volgare banderuola su un motivo idiota tutto sommato (allenandosi ha ammazzato una persona innocente... non è una scusa per cambiare bandiera dall oggi al domani)

i personaggi rimasti fedeli a sé stessi sono saga, ioria, mu, shaka e shura

aioros non ha mai fatto nulla, quindi non c era da fare granché

aphrodite è imbecillizzato all inizio, ma poi è il gold freddo, un po cinico e spietato che si vede alle 12 case originarie
Suikyo

Quote:
come ho già avuto modo di dire, gli sceneggiatori credo abbiano attinto a piene mani dal canvas come caratterizzazioni
non è solo cancer a essere cambiato, ma il suo è il cambiamento più estremo


No, deduzione sbagliata, niente LC per SoG.
E' che non ci siano influenze lo sappiamo perchè il regista ha pure detto di non aver letto i vari spin-off, è che si è dovuto rileggere il manga classico che non ricordava bene, perchè erano passati molti anni da quando l'aveva letto da bambino.

Nelle interviste il regista di SoG ha detto che per DM, Aphrodite, Aldebaran, hanno seguito i gusti di coloro che lavoravano a SoG, i quali molti erano fan di DM, Aphro e Aldy, è perciò gli volevano veder fare belle figure, ecco perchè abbiamo avuto DM innamorato , Aphrodite che fà una bella figura nel finale, è Aldy che combatte bene.

Invece per Shura, Saga, Shaka, Mu, Aiolos hanno seguito la caratterizzazione degli oav di Hades (perlomeno ci hanno provato , cmq si vede l'influenza classica sui pg )

Per Camus, Milo, Dohko, hanno voluto sperimentare qualcosa di nuovo , ed ecco il risultato

Per Aiolia hanno preso come spunto Seiya, il protagonista...anche quì c'è da dire che ci hanno provato, ma non ci sono riusciti.
Cavaliere di Gemini

Suikyo wrote:


Che è una conversione non giustificata...nel manga non viene mai chiarita, ma proprio mai.


Appunto, viene spiegata una cosa mai raccontata nel manga classico, ma ampiamente sospettata per quello che vediamo in Hades. Meglio lasciare la cosa in sospeso e non risolverla, soltanto per "far contento" il manga classico? No, grazie

Quote:


Bhe non ha senso, perchè allora vogliamo cancellare la scena in cui DM e Aphrodite incontrano Radamantis, è gli dicono nel manga:

"vogliamo parlare con Hades...deve darci una seconda possibilità, vedrai, questa volta prenderemo sul serio la testa di Athena"...


Anche Saga ripete cento volte che vuole prendere la testa di Atena, però nessuno dubita di lui. Giunti in cima al Grande Tempio, lo stesso Sion (almeno secondo il DS) afferma che "Gemini e tutti gli altri" hanno dovuto fingere di essere dei traditori per non insospettire Hades. Tutti, quindi compresi DM, Fish e i Silver. E' normale che DM e Fish vogliano una nuova opportunità: vogliono tornare al Tempio per proseguire con la loro messinscena (e anche per non deludere Sion)...solo che fanno una figura coi fiocchi appena beccano Radamante ^^

-Cavaliere di Gemini-
Suikyo

Quote:
Appunto, viene spiegata una cosa mai raccontata nel manga classico, ma ampiamente sospettata per quello che vediamo in Hades.


Con l'unica differenza che nel manga classico tutto vediamo fuorchè che DM e Aphro sono revveduti..
Cioè almeno un appiglio ci vuole. Per Aphrodite ancora ci può stare, ma per DM la cosa non la trova giusta.
Poi sopratutto su DM, quello che "gli piaceva collezionare teste di uomini, donne e bambini per divertimento".
Oh, sè perfino i fans jappy hanno fatto la domanda a Kuru del perchè "stranamente" Aphro e DM si trovavano al muro del pianto, quando non avrebbero dovuto, un motivo ci sarà...

Per Aphro è OK se tiriamo all'estremo la cosa, ma DM no.

Quote:
Anche Saga ripete cento volte che vuole prendere la testa di Atena, però nessuno dubita di lui


Perchè tutto viene chiarito a più riprese? Direi che è ben diversa la cosa.

Persino all'inizio gli spiriti di Saga, Camus e Shura piangono lacrime di sangue...DM e Aphro invece fanno solo i "maleducati" sino alla fine...
Cavaliere di Gemini

Suikyo wrote:

Poi sopratutto su DM, quello che "gli piaceva collezionare teste di uomini, donne e bambini per divertimento".


Ma quello era il DM pre 12 Case, che non era ancora stato sconfitto da Sirio, che non era ancora stato abbandonato dalla sua cloth e che non era ancora morto. Il DM di SoG è quello che ripensa a ciò che ha fatto proprio perché ha provato sulla propria pelle ciò che ha inflitto a tanti innocenti.

Che la cosa sia un po' forzata sono d'accordo, ma almeno in SoG hanno mostrato quella breve scena in cui DM guarda affranto la sua corazza...un piccolo filo che lega il DM "classico" a quello nuovo, passando per quello di Hades, c'è...sarà sottilissimo, ma c'è.

Quote:

Oh, sè perfino i fans jappy hanno fatto la domanda a Kuru del perchè "stranamente" Aphro e DM si trovavano al muro del pianto, quando non avrebbero dovuto, un motivo ci sarà...


Appunto, se tutti credevano che quei 2 fossero cattivi e basta (sono gli unici che non appaiono alla fine di Poseidon) il sospetto sorge se poi si ripresentano al muro. E durante l'atto al muro si vede sia in Hades Meikai che in SoG che anche loro due pronunciano le famose frasi in favore di Atena e della pace nel mondo...falsi anche lì?

Quote:

Perchè tutto viene chiarito a più riprese? Direi che è ben diversa la cosa
Persino all'inizio gli spiriti di Saga, Camus e Shura piangono lacrime di sangue...DM e Aphro invece fanno solo i "maleducati" sino alla fine...


Ma Saga, così come Shura, Camus, DM, Fish e tutto il cucuzzaro facevano parte della stessa compagnia, quella agli ordini di Sion che stava palesemente fingendo di voler prendere la testa di Atena. Le lacrime di sangue non vengono scoperte subito da Mur, quindi è anche normale che durante il primo combattimento non se ne sia accorto.

Se invece DM e Fish erano davvero passati dalla parte di Hades non dovevano comparire per logica al muro del pianto.

Fermo restando che comunque Sion dice che tutti hanno dovuto fingere...cosa sulla quale prima hai sorvolato

-Cavaliere di Gemini-
Scorpione

Cavaliere di Gemini wrote:

Che la cosa sia un po' forzata sono d'accordo, ma almeno in SoG hanno mostrato quella breve scena in cui DM guarda affranto la sua corazza...un piccolo filo che lega il DM "classico" a quello nuovo, passando per quello di Hades, c'è...sarà sottilissimo, ma c'è.


Filo che riprende prima di affrontare Andreas quando sente che l'armatura sarebbe venuta in suo soccorso. Si stupisce che voglia ancora lottare con uno come lui. Come hai egregiamente esposto, una traccia di motivazione è presente. Motivazione che non era chiara in Ade, nonostante Sion fornisca la giustificazione per tutti  
Evil Sirya

Shiryu wrote:
ryogascorpio wrote:
è vero, ma sempre in situazioni di svantaggio numerico.

Io  però ho riconosciuto, come carattere, il Milo che conoscevo.

Cosa che per altri gold non è successa...

Anche caratterialmente, lo hanno reso un deficiente che si suicida per non aspettare 5 minuti, o che ucciderebbe Cristal senza fare domande anche se non fosse un'illusione. Il Milo classico non è affatto così avventato...


Quoto.
D'accordo il valore del sacrificio, ma penso che nessuno si uccida a random se si può ottenere qualcosa senza morire.
Milo invece sembra che abbia voglia di morire... Perché? Manie suicide?
Di Aphrodite non mi sembra che sia crudele a random. E' un vanesio, ma questo vuol dire che è un sadico?
No.
Goldsaint85

e allora saranno una serie di causalità... che però convergono in quella direzione... che non abbiano visto gli altri prodotti la vedo difficile  
Evil Sirya

Goldsaint85 wrote:
e allora saranno una serie di causalità... che però convergono in quella direzione... che non abbiano visto gli altri prodotti la vedo difficile  


Cosa intendi?
Goldsaint85

rispondevo a suikyo
Suikyo

Quote:
Appunto, se tutti credevano che quei 2 fossero cattivi e basta (sono gli unici che non appaiono alla fine di Poseidon) il sospetto sorge se poi si ripresentano al muro. E durante l'atto al muro si vede sia in Hades Meikai che in SoG che anche loro due pronunciano le famose frasi in favore di Atena e della pace nel mondo...falsi anche lì?


Ripeto per DM la cosa è forzata, ci voleva qualcosa di + convincente, è sopratutto con + tempo a disposizione.

Quote:
Se invece DM e Fish erano davvero passati dalla parte di Hades non dovevano comparire per logica al muro del pianto.

Fermo restando che comunque Sion dice che tutti hanno dovuto fingere...cosa sulla quale prima hai sorvolato


Quello Shion che chiada DM e Aphro idioti?
E' sè nè frega dei 2, infatti quando vengono sconfitti non gli calcola neppure

DM e Aphro quando vanno al castello vogliono ritornare a prendere la testa di Atena , insomma, qualche dubbio c'è sul loro tradimento, che prob. è vero.

Quote:
Motivazione che non era chiara in Ade


Non è che non era chiara, non c'è proprio

Io devo ancora capire come mai al Muro del Pianto DM indossi il gold cloth, quando il cloth lo aveva ripudiato...disconoscendolo come suo custode, è non solo perchè non era fedele ad Athena, ma anche per le attrocità commesse.

Quote:
e allora saranno una serie di causalità... che però convergono in quella direzione... che non abbiano visto gli altri prodotti la vedo difficile  


Il regista dice che ha fatto tutto da solo per gli script dei pg, che poi però sono stati un pò mutati dagli editori.
Dice che si sono rivisti gli episodi di Asgard e di Hades, durante la lavorazione, è si sono basati su quelli, + aggiunge sperimentali nuove sui pg, come su Camus, Dohko e altri. Poi hanno aggiunte cose che volevano vedere essendoci nello staff molti fan di Aldy, DM e Aphro, cioè volevano vedere farli fare delle belle figure.

L'unico che sembra abbia dato suggerimenti all'inizio è stato Kurumada, al quale gli ha chiesto chi doveva mettere come protagonisti, è Kuru ha detto: "mettici i 12 gold del 900, anche sè sono morti".

Ecco come è nata poi l'idea di farli risorgere, di creare i god cloth gold, è di abbinare la serie al lancio dei 12 myth cloth divini, anzi i 12 myth cloth  sono diventati il fulcro di tutto.
Cavaliere di Gemini

Suikyo wrote:


Io devo ancora capire come mai al Muro del Pianto DM indossi il gold cloth, quando il cloth lo aveva ripudiato...disconoscendolo come suo custode, è non solo perchè non era fedele ad Athena, ma anche per le attrocità commesse.


Io una risposta l'avevo azzardata ^^

Ad ogni modo, vedo che siamo come due rette parallele su questo argomento, inutile continuare...pace

-Cavaliere di Gemini-
yati89

Cosa non mi è piaciuto?
tutto

A parte gli scherzi, è più facile dire cosa ho apprezzato che cosa no, in generale mi accodo all'opinione di molti, la trama di fondo è raffazzonata, perché in 13 episodi han dovuto far agire troppi pg in troppe sequenze, finendo per svilire il tutto.

In particolare gli asgardiani mi sono risultati tutti piatti e inutili, frodi a parte.
e la metà dei Gold ne esce con le ossa rotte.
Non c'è un combattimento decente per dirne uno.
e alcune trovate come le lacrime di athena che possano potenziare le armature proprio assurde, e dire che il sangue in un qualche modo lo potevano anche inserire


In generale, è una serie meramente commerciale.
ryogascorpio

Suikyo wrote:
Quote:
ancora...
continui imperterrito a dimenticare che quel Death Mask che cerca di uccidere Seiya, poco dopo è al muro del pianto in nome di Atena per la salvezza della Terra!!!


Che è una conversione non giustificata...nel manga non viene mai chiarita, ma proprio mai.

Quote:
Continuare a dire che DEath Mask in Soul of Gold non è spietato non ha alcun senso,
significa cancellare la scena del Muro, una delle più importanti di tutto saint seiya.


Bhe non ha senso, perchè allora vogliamo cancellare la scena in cui DM e Aphrodite incontrano Radamantis, è gli dicono nel manga:

"vogliamo parlare con Hades...deve darci una seconda possibilità, vedrai, questa volta prenderemo sul serio la testa di Athena"...

Cioè nel manga sembra che DM e Aphro sono realmente passati dalla parte di Hades, è quindi la scena al muro del pianto è "non spiegabile".
Quindi figuriamo ciò che accade in SoG dove:

- DM sembra un'altro pg
- Dohko sembra un'altro pg
- Camus sembra un'altro pg
- Pure Aiolia in parte sembra un'altro pg


No forse non mi sono spiegato.

Il punto è che la conversione ingiustificata , come la chiami tu, avviene in Saint SEiya. Non in Soul of Gold.

Soul of Giold, essendo una sorta di seguito non può che dar seguito all'ultimo Death Mask visto, cioè quello al Muro.

La conversione in SAint Seiya non ha senso? Può darsi (salvo pensare che recitassero anche mentre combattevano Rada e SEiya), ma anche se non ha senso avviene...una sorta di pentimento post mortem.

INFATTI al muro c'è
e quella scena non si può cancellare
Goldsaint85

ma un conto è l azione di cancer e un altro la ragione
in hades, molto semplice: sion è il pope, quindi è superiore, per cancer e pisces è la forza a determinare la giustizia. quindi si schierano col più forte, ovvero sion, e con atena, che dai tempi del mito sconfigge hades
Suikyo

Quote:
La conversione in SAint Seiya non ha senso? Può darsi (salvo pensare che recitassero anche mentre combattevano Rada e SEiya), ma anche se non ha senso avviene...una sorta di pentimento post mortem.


Nel manga DM e Aphro non combattono contro Rada.
Quando vanno al castello i 2 vogliono incontrare Hades, per chiederli di darli una secondo possibilità di prendere la testa di Atena.
Rada gli va incontro gli dice che non servono a nulla, è che gli rimandava nel regno dei morti. I 2 si spaventano (anche questa cosa contraddice un pò SoG, dove DM e Aphro tutto sembrano fuorchè dei paurosi ), tentano di fuggire, Rada gli attacca mettendoli K.O., poi gli afferra è gli getta giù nel pozzo dei morti, che conduce nell'Ade.

In breve ciò che vediamo al muro del pianto, è una conversione si, ma NON spiegata.
Canc-Carlo

Scusate ma se parliamo del continuo di Asgard xke tiriamo in ballo il manga!
ryogascorpio

Goldsaint85 wrote:
ma un conto è l azione di cancer e un altro la ragione
in hades, molto semplice: sion è il pope, quindi è superiore, per cancer e pisces è la forza a determinare la giustizia. quindi si schierano col più forte, ovvero sion, e con atena, che dai tempi del mito sconfigge hades


ma no dai,
la scena al muro è una scena di redenzione...

Kuru, secondo me, ha voluto salvare la faccia a cancro e pesci facendogli fare la cosa giusta almeno dopo la morte
ryogascorpio

Suikyo wrote:
Quote:
La conversione in SAint Seiya non ha senso? Può darsi (salvo pensare che recitassero anche mentre combattevano Rada e SEiya), ma anche se non ha senso avviene...una sorta di pentimento post mortem.


Nel manga DM e Aphro non combattono contro Rada.
Quando vanno al castello i 2 vogliono incontrare Hades, per chiederli di darli una secondo possibilità di prendere la testa di Atena.
Rada gli va incontro gli dice che non servono a nulla, è che gli rimandava nel regno dei morti. I 2 si spaventano (anche questa cosa contraddice un pò SoG, dove DM e Aphro tutto sembrano fuorchè dei paurosi ), tentano di fuggire, Rada gli attacca mettendoli K.O., poi gli afferra è gli getta giù nel pozzo dei morti, che conduce nell'Ade.

In breve ciò che vediamo al muro del pianto, è una conversione si, ma NON spiegata.


certo, è quello che sto dicendo io.

Non è spiegata...

Appunto per questo Soul of Gold ci mostra un Cancer già in parte redento, così capiamo anche molte cose di lui (tipo che si vergogna di non poter usare la propria armatura dopo l'abbandono).

Mostrare di nuovo un Cancer spietato sarebbe stato banale e contradditorio col finale del manga classico voluto da kurumada
Suikyo

Quote:
Mostrare di nuovo un Cancer spietato sarebbe stato banale e contradditorio col finale del manga classico voluto da kurumada


Ma anche no, Cancer poteva essere redento, è rimanere spietato come lo è sempre stato, poichè nel manga appunto non ci viene spiegata la sua conversione.
Tra l'laltro il DM classico che fugge davanti a Radamantis, è ancora diverso dal DM di SoG, che non esita ad attaccare un dio.
Insomma ci sono troppe cose che non tornano.
Shiryu

Su questo concordo... Cancer era già morto, non aveva motivo di non collaborare al Muro del Pianto, senza bisogno di conversioni.
Scorpione

Concordo con ryoga che il pentimento ma c'è, ma è solo mostrato (Muro del pianto) ma non spiegato da Kurumada...come se fosse la prima volta  che non spiega per bene fatti o azioni, o è incongruente

Per quanto riguarda il discorso di DM non pentito ma "fedele" ad Ade, anche in questo caso non lo sappiao per certo. Sono tutte congetture ed interpretazioni e ce ne possono essere molteplici.

Ad esempio, DM ed Aphro chiedono ad Ade di tornare al grande tempio, ergo sono traditori. "Ma anche no" (cit). Visto che Ade aveva già inviato altri Spectre perché la missione doveva essere compiuta e perché non si fidava dei rinnegati, DM ed Aphro chiedono di poter fare ritornare per evitare che Ade mandi altri Spectre o i Giudici al loro posto, Loro stanno facendo il doppio gioco con Ade, gli spectre no, ed avrebbero compromesso il piano elaborato da Sion    Anzi, two is better than one    
Scorpione

Shiryu wrote:
Cancer era già morto, non aveva motivo di non collaborare al Muro del Pianto, senza bisogno di conversioni.


Ma se non fosse veramente pentito, l'armatura si sarebbe fatta indossare di nuovo da lui? Togliendo la surplice, e togliendo i film, mi pare che è la prima volta che vediamo di nuovo DM con indosso l'armatura del Cancro dopo che questa si staccò dal suo corpo durante lo scontro con Sirio al Grande Tempio.

Magari conversione è un termine troppo "forte", ma sicuramente c'è stato pentimento delle sue azioni, come Kanon o Saga, ed Atena bevevola lo perdona, come con Kanon o Saga, tanto che anche l'armatura lo ri-accetta come suo custode.

Per Aphrodite il discorso è diverso. Personalmente non l'ho mai ritenuto malvagio, ma solo uno che fa gli interessi propri...come anche Camus.
Shiryu

Le armature sono gran banderuole, altro che storie   Facessimo la conta, avrebbero dovuto abbandonare metà Cavalieri d'Oro tra le varie serie.
Scorpione

Beh ma così si perde gran parte dell'essenza della storia. Armature fatte forgiare da Atena e che rispettassero i suoi ideali e valori. Ed invece si rivelano mercenarie

Va beh, altra "piccola" incongruenza kurumadiana. L'uomo che non sai se amare od odiare  
Suikyo

Shiryu wrote:
Le armature sono gran banderuole, altro che storie   Facessimo la conta, avrebbero dovuto abbandonare metà Cavalieri d'Oro tra le varie serie.


Vero

Quote:
Va beh, altra "piccola" incongruenza kurumadiana. L'uomo che non sai se amare od odiare


Secondo me, sono anche queste piccole cose non spiegate, che tengono viva la storia. Credo che sia anche un ben che ci siano.
Scorpione

Suikyo wrote:

Secondo me, sono anche queste piccole cose non spiegate, che tengono viva la storia. Credo che sia anche un ben che ci siano.


Ok, puoi dircelo. Quanto ti paga Kurumada per fargli da avvocato difensore?    
Suikyo

Scorpione wrote:
Suikyo wrote:

Secondo me, sono anche queste piccole cose non spiegate, che tengono viva la storia. Credo che sia anche un ben che ci siano.


Ok, puoi dircelo. Quanto ti paga Kurumada per fargli da avvocato difensore?    


Niente.  
Perchè sò bene che nel manga classico, ma anche in LC, ep.G, ND, Sho, sono manga pieni di cose non spiegate, solo che "stranamente" si parla sempre di Kurumada, quando ci sarebbe tanto da parlare anche delle minchiate (numerose) della teshirogi fatte in LC (dicesi cose non spiegate), delle cose "non spiegate" di Okada in G, è già ora ci sono un paio di cose non spiegati din Sho (ed il manga è appena al volum 6)
Ci sarebbe da aprire un topic apposito delle tante cose non spiegate nei vari manga di SSeiya, sè ho tempo e voglia lo faccio.
Scorpione

Suikyo wrote:
solo che "stranamente" si parla sempre di Kurumada, quando ci sarebbe tanto da parlare anche delle minchiate (numerose) della teshirogi fatte in LC (dicesi cose non spiegate), delle cose "non spiegate" di Okada in G, è già ora ci sono un paio di cose non spiegati din Sho (ed il manga è appena al volum 6)


Gli allievi si stanno impegnando per superare il Maestro  
Suikyo

Scorpione wrote:
Suikyo wrote:
solo che "stranamente" si parla sempre di Kurumada, quando ci sarebbe tanto da parlare anche delle minchiate (numerose) della teshirogi fatte in LC (dicesi cose non spiegate), delle cose "non spiegate" di Okada in G, è già ora ci sono un paio di cose non spiegati din Sho (ed il manga è appena al volum 6)


Gli allievi si stanno impegnando per superare il Maestro  


Per superare il maestro devono produrre qualcosa di originale completamente loro(dicesi un manga completamente originale) e che venda quando a venduto Kurumada...per ora, nessuno di loro lo ha fatto ...cioè nessuno di loro ha venduto quanto Kuru con dei manga propri.

Se poi parliamo del solo Saint Seiya nessuno di loro lo farà, perchè ciò che è stato il manga/anime classico negli anni 80, neppure sommando LC+gaiden+G+GA+sho+ND(ci metto pure il ND) lo hanno raggiunto e lo raggiungeranno.
ryogascorpio

Suikyo wrote:
Quote:
Mostrare di nuovo un Cancer spietato sarebbe stato banale e contradditorio col finale del manga classico voluto da kurumada


Ma anche no, Cancer poteva essere redento, è rimanere spietato come lo è sempre stato, poichè nel manga appunto non ci viene spiegata la sua conversione.
Tra l'laltro il DM classico che fugge davanti a Radamantis, è ancora diverso dal DM di SoG, che non esita ad attaccare un dio.
Insomma ci sono troppe cose che non tornano.


ma anche no,
che senso avrebbe?

andrebbe contro la logica di saint seiya che vuole i combattenti d atena sempre dalla parte del giusto.

Capisco che fossimo tutti affezionati a quel Death mask

ma ciò che stona semmai è vederlo al muro sorridente come un aiolos qualsiasi

ma bisogna prendere atto che quello è il deatk mask che finisce pochi MINUTI DOPO in Soul of Gold

Che sensa aveva farlo tornare crudele come n tempo dimenticando lo sforzo di umanità al Mro di qualche MINUTO PRIMA?!
ryogascorpio

ad ogni modo credo che la spiegazione migliore alla "conversione" l'abbia data Kurumada in veste di Sion in un angolo di domande pubblicato qualche anno fa.

In sostanza Cancro e Pesc, come gli altri 3, non avevano realmente tradito Atena.
Facevano quindi il doppio gioco.

Essendo però di base due "bastardi", a differenza di Aquarius e Capricorn, si fecere prendere la mano. Insomma, per una questione di orgoglio, non ci stavano a farsi pestare da Mu o da SEiya...
Ciò non toglie però che di fronte ad un ideale più grande alla fine fanno la cosa giusta.

Ecco che in Soul of Gold Cancer è coerente con questa evoluzione. Non può essere spietato come prima...
Suikyo

Quote:
ndrebbe contro la logica di saint seiya che vuole i combattenti d atena sempre dalla parte del giusto.


Infatti DM non andava con Athena, lo dice lui stesso, ma seguiva la logica per cui, il più forte deve porre la giustizia nel mondo, anche attraverso i massacri ecc...
In breve DM sè nè fregava di Athena, lui seguiva solo "il più forte".
ryogascorpio

Suikyo wrote:
Quote:
ndrebbe contro la logica di saint seiya che vuole i combattenti d atena sempre dalla parte del giusto.


Infatti DM non andava con Athena, lo dice lui stesso, ma seguiva la logica per cui, il più forte deve porre la giustizia nel mondo, anche attraverso i massacri ecc...
In breve DM sè nè fregava di Athena, lui seguiva solo "il più forte".


sì ma questo era appunto il Death mask PRE-Muro del pianto

in quell'occasione i 12 gold si uniscono per il bene comune, che non è certo la vittoria del più forte (anzi in quel momento le sorti della battaglia sono decisamente a favore di Hades...

Again...stona che Death Mask sia lì? Forse
Kurumada poteva dedicare almeno qualche pagina/vignetta per le motivazioni sue e di Fish? Certamente

Ma così non è stato.

E Soul of Gold ne prende atto.

Questa serie ha già tanti difetti, non attribuiamone anche altri colpa del kuru
Dario

A me hanno dato fastidio Death mask, trasformato in un bontempone un po' burbero che s'innamora della dolce fioraia, e che resta addirittura sconvolto quando fafnir tiene prigioniere le anime dei bambini. Quello, secondo me, era il momento ideale per approfondirlo.

La brevità degli scontri: quando saga era di fronte a Sigmund, mi aspettavo qualcosa di epico, uno scontro all'ultimo respiro in cui saga avrebbe vinto dopo un'intera puntata e per una sola mossa.
Ci sono rimasto male, proprio.


Poi non mi ha dato fastidio, ma ho trovato molto divertente Aiolia che fa surf sulla spada di odino.
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya Omega e Soul of Gold
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum