Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Giochi & Tornei
Flare

Gemini in Tabula XVIII - Nuova minaccia ad Asgard

Giocatori:

Canadian
Aldebaran
Last
Shura
Ale
Antares
Shiryu
Sion
Lampo
Yati
Sagarules
Libra
Saintsaga
Doa
Aiolos
Pandora
Asher


Ruoli

1) Loki: Primo Gemini - Il dio dell'inganno (non quello dell'OAV, ma proprio il dio della mitologia nordica) vuole prendere il controllo della città di Asgard.

2) Hilda posseduta (di nuovo) dall'anello dei Nibelungo: Secondo Gemini.

3) Balder: Terzo Gemini - Loki gli ha donato nuova vita ed ora è pronto a prendere il dominio insieme a lui. Se mandato al rogo può portare con sé un giocatore a sua scelta.

4) Orion: Riportato in vita da Loki è stato plagiato dalla sua volontà, tuttavia gli rimane ancora un flebile ricordo della sua regina e della fedeltà ad Asgard. Nella versione originale del gioco viene detto "indemoniato": se la prima notte (e solo quella) indica o Mime o un Gemini (solo primo o secondo), diventa il personaggio che ha indicato fino alla fine del gioco. Se non becca alla prima notte né uno dei due Gemini né Mime, diventa un soldato semplice al servizio dei buoni.
Nel caso che diventi Mime o un Gemini, Mime (o tutti i Gemini) verrà a sapere dal master del suo nuovo compagno e si metteranno d'accordo sul personaggio su cui indagare durante la notte (o da uccidere).

5) Mime: Il veggente/Virgo. I poteri di Loki lo hanno riportato in vita, ma il suo animo puro è stato più forte della volontà del dio. Ogni notte chiede al master se un giocatore a sua scelta è Gemini o meno. Il suo potere non gli permette di scoprire Kanon, ma SOLO i Gemini. Orion plagiato dai Gemini viene visto come Gemini a tutti gli effetti.

6) Thor: Riportato anch'esso in vita da Loki, è una mina vagante. Per due notti a sua scelta, può decidere di rinchiudere nelle segrete un personaggio e di torturarlo a suo piacimento. Il malcapitato non potrà agire durante la notte (se è uno dei Gemini o Orion diventato Gemini questi non potranno uccidere durante la notte; lo stesso accadrà per Mime e per Orion diventato compagno di Mime) e nemmeno votare durante il giorno successivo, solo se mandato al ballottaggio potrà difendersi. Se è vivo alla fine del gioco, vince comunque, che vincano i Gemini, Asgard o Kanon.

7) Alcor: Alcor e Mizar sono sopravvissuti alla prima battaglia avvenuta ad Asgard fra i Cavalieri di Atena e quelli di Asgard. Sono tornati in campo per difendere Asgard.

8) Mizar: Conosce Alcor.

9) Megres: Kanon. Nonostante Loki gli abbia comandato di servirlo, continua a perseguire i suoi scopi di dominio. Ogni notte decide di ferire un giocatore a sua scelta, il malcapitato morirà il turno successivo.

10) Crystal: La guardia del corpo/Mur. Inviato da Atena ad Asgard si ritrova a dover difendere nuovamente il regno nordico dalle brame di dominio di Loki. Durante la notte pattuglia Asgard alla ricerca dei Gemini e di Megres e può evitare che la loro vittima venga uccisa/ferita, congelando momentaneamente il suo carnefice.

11) Flare: La guaritrice. Può decidere se curare definitivamente per due volte durante tutto il gioco le vittime di Megres. Alla seconda vittima che curerà, dovrà rivelarsi.

12) Syria: Mandato da Nettuno, stavolta dalla parte dei buoni, la notte dopo il primo rogo può cominciare ad indagare sull'identità dei morti, venendo a scoprire se erano Gemini o meno. Il suo potere funziona anche se era Orion plagiato dai Gemini.

13) Artax: Plagiato anch'esso da Loki, parteggia per i Gemini senza sapere chi siano. Vince con loro se rimane vivo alla fine della partita, ma non ha nessun particolare potere e non viene contato per la vittoria come un Gemini (se ad esempio rimangono 2 Gemini, 2 asgardiani e Artax, i Gemini per quel turno non hanno ancora vinto.)

14) Odino: Capita la minaccia di Loki, cerca di salvare Asgard dai desideri di conquista del dio. E' immortale ai colpi di Gemini e di Megres; se ci sono due ballottanti in parità decide lui chi dei due mandare al rogo. Inoltre può decidere due volte durante tutto il gioco se donare la sua armatura ad un giocatore, colui che la riceverà potrà tentare di liberare Hilda, indicandola fra i giocatori, facendola passare dalla parte degli asgardiani. Se colui che la riceve è un Gemini, Orion plagiato dai Gemini, Megres o Artax non accadrà nulla.

15) Fulla: L'ancella di Hilda (nel mito Fulla sarebbe l'ancella di Freya ma tralasciamo questo dettaglio ), fedele alla sua padrona, è ignara dei rischi che corre nel palazzo di Asgard. Nella versione originale questo ruolo è detto... ehm... prostituta Durante la notte indica un giocatore col quale vuole passare, appunto, la notte, e se questi è un Gemini, viene uccisa. Al contrario, se questi non è né Gemini, né Orion plagiato vivrà. Ha praticamente gli stessi poteri di Mime/Virgo solo che quando scopre il Gemini muore ^^ Non può scegliere lo stesso giocatore per due notti consecutive.

16) Helgi: Soldato semplice

17) Olaf: Soldato semplice


Regolamento (preso direttamente da quello scritto dal buon Ale e leggermente rivisitato):

a)Indicativamente dopo ogni NOTTE i concorrenti avranno 24 ore di tempo per riflettere, cercare indizi e accusare una persona. I due concorrenti (o più, se necessario) con più voti andranno al ballottaggio e potranno produrre un’arringa difensiva entro 24 ore dalla nomina.  In seguito tutti i concorrenti, esclusi i due ballottati, dovranno votare per uno dei due nominati entro 24 ore dall’ultima arringa.

b)Se i ballottati saranno più di due, potranno votare anche loro per l’eliminazione. Qualora alcuni ballottati ottengano lo stesso numero di voti, in caso Odino dovesse morire, saranno tutti condannati al rogo, salva diversa decisione del Master.

c)Una volta deciso chi condannare verrà postato il giorno. Dopo il giorno i concorrenti con poteri particolari avranno 24 ore di tempo per agire, inviando i Messaggi Privati al Master.

d)Nella redazione della Notte, e di quello che accade, verrà tenuto conto dell’ordine di arrivo dei PM, essendo la Notte un riflesso di quello che i giocatori hanno deciso.

e)Questi tempi standard potranno essere modificati causa esigenze particolari. Durante il weekend (o il 2 Giugno, visto che è festa) il termine verrà allungato a 48 ore, ma sarà comunque indicato al termine di ogni NOTTE o GIORNO.

f)Chi, scaduto il termine per agire non lo avrà fatto, verrà ferito dal master (come una ferita di Kanon, per capirci), salvo avvertimento del master PRIMA che venga postata la notte. (Esempio: "Non ci sarò fino a Domenica sera, ecc...")

Per dubbi, chiarimenti o proteste (spero di no ) scrivete pure qui di seguito, i pm coi ruoli arriverano a breve

____________________________________________________

PROLOGO

Hilda svolgeva con fierezza l'incarico che le era stato assegnato, rimanendo immobile nel vento a pregare il dio del Nord, Odino, di preservare i ghiacci di Asgard. Ormai pochi segni rimanevano della lotta breve ma feroce fra lei, soggiogata dalla volontà di Nettuno per mezzo dell'anello del Nibelungo, e Atena. Lo stesso picco sul quale supplicava la divinità era stato ricostruito pressoché identico a com'era prima della venuta dei cinque giovani Cavalieri della speranza, eppure nel suo cuore albergava ancora quel senso di impotenza, rimorso e inadeguatezza al ruolo affidatole.
Ciò che più la tormentava era il pensiero dei sei Cavalieri di Asgard che avevano perso la vita per la sua incapacità di resistere alla volontà del Dio dei Mari e alle sofferenze che aveva inevitabilmente portato al suo amato popolo.

Con questi pensieri che le affollavano la mente, seppur a distanza di molto tempo, Hilda levò lo sguardo impassibile sul cielo ormai scuro di Asgard, e si mosse per rientrare a palazzo, quando il vento improvvisamente cessò di soffiare e l'aria sembrò trattenere quasi il respiro di fronte ad una forza sovraumana. La regina si voltò versò il luogo dal quale veniva e inorridì all'udire una voce levarsi dal cielo, potente.

"Hilda, regina di Asgard, per troppo tempo ormai la terra in cui abiti è sotto il dominio di Odino!" tuonò la voce e il vento riprese ad ululare terribile nella notte della gelida città.
"Chi sei tu? Rivelati!" rispose Hilda, raccogliendo tutto il suo coraggio e rimanendo imperterrita alla corrente d'aria che cresceva d'intensità ad ogni parola pronunciata dalla voce sconosciuta.
"Sono passati ormai innumerevoli inverni da quando il tuo Dio mi ha scacciato da Asgard, ma ora è giunto il momento di riprendermi ciò che è mio! Io, il padre di Fenrir la belva, di Sleipnir il cavallo alato e di Midgard, la serpe che giace nei fondali più nascosti del mare! Io, Loki, colui che ha generato la stirpe delle streghe!" si rivelò poi, e il vento faceva echeggiare questa terribile verità nell'atmosfera buia della notte di Asgard.

Hilda rimase ad occhi sgranati e incapace di proferire parola. Era come se qualcuno le impedisse di muoversi e di parlare liberamente. Tentò di replicare al dio, ma dalle sue labbra non uscì un solo suono, si rese conto poco dopo che Loki la stava bloccando, ma ormai era troppo tardi.
Una figura minuta, che sembrava cavalcare il vento con la sua leggerezza, le apparì accanto. Un ghigno sinistro percorreva il suo volto, reso inquietante dalle ombre che lo solcavano, create dalla debole luce della luna. Levò le braccia in alto, levitando nell'aria, e un fulmine squarciò il cielo privo di nubi. Hilda non poteva fare altro che guardare l'anello che credeva in frantumi scendere dall'alto, accompagnato dall'impeto dei venti che le scompigliava i lunghi capelli e la veste, e riportarla in un incubo che conosceva fin troppo bene.

"Che la prigionia dell'anello del Nibelungo ti renda la mia serva più fedele! Questo antico gioiello, che i nani, abili fabbri e possessori delle ricchezze della terra, hanno riforgiato per me, ora ti farà schiava della mia volontà, così come già fece Nettuno!" sentenziò Loki, guardando dritto negli occhi la regina e gustando ogni attimo della sua perdita del controllo di sé.

Le tenebre calarono anche sulla sua vista della sovrana e fu il principio di una nuova sanguinosa guerra.


__________________________________________________________

PRIMA NOTTE

La figura esile di Hilda si accasciò a terra senza il minimo lamento. Il vento smise di tormentare le lande gelide di Asgard e riprese a soffiare con l'intensità che quei luoghi ben conoscevano.
Loki si preparava alla seconda mossa del suo piano ben congegnato. Senza perdere troppo tempo, camminò sull'aria e chiuse gli occhi, concentrandosi. Dei fasci luminosi risposero al silente richiamo del Dio, illuminando le tenebre.
"Guerrieri di Asgard, paladini di questa regione ostile, rispondete al mio appello! Risvegliatevi e indossate l'armatura che a voi fu tolta dall'amara sorte e combattete per colui che presto dominerà questa terra, ingiustamente assegnata ad Odino!" recitò, allargando le braccia e osservando le luci che avevano risposto alla sua chiamata.
"Presto caro Odino, avrai una schiacciante sconfitta, prima ancora che tu possa accorgertene!" sentenziò il dio, rimanendo immobile nel vento e attendendo il risveglio della regina e la venuta del suo nuovo esercito.

La statua di Odino torreggiava sul panorama di Asgard e Megres si fermò qualche istante ad osservarla, in silenzio. Il suo animo guerriero era scosso e non riusciva a realizzare come e perché i suoi occhi potessero nuovamente vedere la sua patria, la sua terra. La sua armatura rispondeva alla debole luce della luna con dei riflessi chiari, e sembrava percorsa da una nuova energia, che voleva soggiogarlo. Un sorriso astuto comparì sul suo viso, seguito da una fragorosa risata.
"Nessuno mai si prenderà in questo modo subdolo la mia sete di dominio" concluse poi con determinazione, come per dare voce ai suoi pensieri "ora che ho un'altra possibilità di diventare padrone di queste terre, nessuno mi fermerà, dio o uomo che sia!" sussurrò a se stesso, con immenso e rinnovato piacere.

Balder si presentò per primo a palazzo. Le guardie non opposero alcuna resistenza al suo passaggio, anzi, lo salutarono mettendosi sull'attenti appena lo videro varcare la soglia dell'imponente reggia che sovrastava la regione di Asgard.
Quando il suo sguardo incontrò quello di Loki, egli si inginocchiò, abbassando la testa in segno di rispetto e assoluta devozione.
"Che la sua giustizia regni sovrana su Asgard" gli augurò Balder, sollevando leggermente il capo.
"Ecco colui che tentò la disfatta di Atena" disse il dio, facendogli cenno di alzarsi "ti attendevo con ansia."

Loki e Balder attraversarono le varie sale del palazzo di Asgard, fino a giungere alla sala del trono. Un fuoco azzurro rischiarava l'atmosfera, rendendola ancora più gelida e ostile di quanto già non sembrasse all'interno della reggia. Sul trono stava seduta Hilda che indossava delle vesti scure e un diadema nero, ma ciò che attirò l'attenzione di Balder fu l'anulare sinistro, che luccicava di un sinistro bagliore. La sovrana sembrava impassibile alla vista del nuovo arrivato e aveva assunto un atteggiamento distaccato e assente, anche se a Balder parve quasi di udire il grido strozzato della sua anima prigioniera che invocava la libertà.

Luxor si era risvegliato fra le rovine della dimora, un tempo splendente, della sua casata. Un riflesso attirò la sua attenzione: le vestigia che erano appartenute a suo padre e poi a lui stesso erano composte in un angolo buio, e sembravano chiedergli di indossarle ancora una volta. Il cavaliere rispose al muto richiamo e lasciò che esse si componessero attorno al suo corpo, a cui era stata donata di nuovo la vita.
Nel suo cuore sentì uno strano sentimento di odio per la sua regina, che non seppe spiegare. I lupi suoi compagni erano giunti poco a poco, probabilmente memori del suo odore, ed ora stavano attorno a lui e sembravano meravigliati di vederlo lì, vivo per la seconda volta. Un nome affiorò fra le sue sensazioni distorte: Loki. Loki gli comandava di prendere Asgard, la sua terra, e di sottometterla in suo nome a qualunque costo. Luxor passò lo sguardo sui suoi compagni, i lupi, che anche dopo la morte gli si erano mostrati fedeli, e la sua risposta gli parve ancora più chiara.

Il cavaliere entrò nel palazzo, cauto ma deciso. Era lì per parlare con la sua regina, avvertirla del pericolo, ma i suoi artigli erano pronti ad attaccare, conscio del pericolo che correva; qualunque cosa avesse minato alla pace della sua amata terra sarebbe stato il suo nemico. D'un tratto sentì dei passi e istintivamente si fermò, attendendo la mossa del suo nemico. Balder comparve da dietro una colonna e lo attaccò con decisione, sfiorandolo solamente al braccio sinistro, grazie al suo scatto ferino. Luxor non badò all'arto sanguinante, ma restò allerta, per evitare di essere colpito la seconda volta. Si accorse appena in tempo di Hilda, ma non della sua arma che aveva già impugnato nella guerra contro Atene. Questa lo colpì a distanza ravvicinata ad una gamba. Il giovane la estrasse con dolore e si allontanò dalla sovrana, stupefatto. Poi comprese il dramma, la donna era stata nuovamente preda di un dio assetato di potere. "Mia regina, già siete stata soggiogata da quell'anello e già una volta la spada di Odino vi liberò, ribellatevi alla volontà che vi rende schiava!" urlò, senza molta speranza di riuscita. La regina si fermò un istante e sembrò confusa; tuttavia il cavaliere si trovò di nuovo a fronteggiare l'altro nemico che incalzava.
Un colpo lo raggiunse in pieno petto e non riuscì a schivarlo, l'armatura si infranse ed egli andò a finire contro la parete gelida. A quel punto vide un'altra figura che si avvicinava camminando a mezz'aria e si ricordò delle antiche leggende che sua madre gli raccontava un tempo, del Dio dell'inganno, cacciato dal possente Odino, e delle sue scarpe magiche, capaci di solcare l'acqua e l'aria.
Loki si avvicinò al cavaliere ribelle, con crudele lentezza.
Un'energia potentissima lo investì, e il cavaliere non ebbe nemmeno il tempo di realizzare la fine della sua breve esistenza.


Luxor è stato ucciso da Loki e i suoi seguaci

_____________________________________

VOTAZIONI:

Aiolos Last
Aldebaran Last
Aledileo shura
Antares Lampo
Asher Last
Canadian Sagarules
Doa Shiryu
Lampo   NP
Last Sagarules
Libra Yati
Pandora last
Sagarules   Yati
Saintsaga lampo
Shiryu yati
Shura   sagarules
Sion yati
Yati shiryu

Last 4 Yati 4, Sagarules 3
Lampo, Shiryu 2
Shura 1

BALLOTTAGGIO FRA LAST E YATI ---> YATI

Aiolos Last
Aldebaran Last
Aledileo Yati
Antares Yati
Asher Last
Canadian Yati
Doa Yati
Lampo   Yati
Libra Yati
Pandora Last
Sagarules Yati
Saintsaga Yati
Shiryu yati
Shura Yati
Sion yati

____________________________________



PRIMO GIORNO

Mime non riusciva a comprendere ciò che stava succedendo. Non morto valorosamente ed andato nel Valhalla? Non si era sacrificato per la sua regina, che troppo tardi aveva compreso essere preda di una volontà aliena? La sua armatura che lo proteggeva e Asgard sotto i suoi piedi gli confermavano sempre più insistentemente il suo disorientamento. Quanto tempo era passato? Era stato riportato alla vita solo lui? I suoi sensi lo negavano, poteva percepire cosmi conosciuti, di cavalieri che un tempo erano stati suoi compagni e amici, sia in pace che durante la battaglia. Si mosse, per cercare spiegazioni di ciò che gli stava accadendo.

Il momento era ormai giunto. Odino, seduto sul suo scranno nel Valhalla, ascoltava Tyr, su ciò che era appena successo ad Asgard.
Il dio squadrò il suo interlocutore con l'unico occhio rimastogli, seriamente preoccupato per quanto gli stava riferendo. Tutto era iniziato poche ore prima, quando uno dei suoi corvi, Muninn, era giunto con la notizia che Loki aveva soggiogato Hilda con l'anello del Nibelungo, ed ora il volatile stava gustandosi un pezzo di carne comodamente appollaiato sulla spalla del suo padrone. L'altro, Huginn, osservava la scena dalla cima dello schienale del trono di Odino. Saputa la notizia, aveva mandato suo figlio, il fidato Tyr, a capire meglio la situazione.
"Così Loki ha ricominciato ad essere un problema" sospirò il padre degli dei del Nord, passandosi la mano sulla lunga barba "mi occuperò personalmente della faccenda, è in parte colpa mia ciò che sta avvenendo ad Asgard e per di più le schiere dei cavalieri del nord sono state distrutte"
"Sembra che Loki abbia risvegliato e sottomesso dei cavalieri di Asgard, signore, gli Einherjar" lo informò Tyr, inginocchiandosi ancora di più di fronte a suo padre, che rispettava dal più profondo del cuore.
"La situazione è peggiore di quanto pensassi allora, anche se è difficile soggiogare gli Einherjar, ma da Loki mi aspetterei di tutto"
"Già. Con precisione non so quanti cavalieri Loki abbia deciso di richiamare in vita, ma è certo che l'abbia fatto. Il cadavere di Luxor, colui che viveva con i lupi, è stato trovato in un precipizio vicino al palazzo reale, sembra quasi che il suo carnefice abbia voluto farci trovare il suo corpo, talmente era visibile" concluse Tyr, ricordando la facilità con cui aveva rinvenuto il corpo del cavaliere "ah, dimenticavo" aggiunse "vicino a lui abbiamo trovato due persone, forse c'entrano con quanto accaduto"
Due guardie portarono al cospetto due individui. Uno dei due camminava dritto e orgoglioso e quando si fermò di fronte al trono sostenne lo sguardo di Odino, l'altro sembrava un po' impaurito di fronte alla figura imponente del padre degli dei del Nord.
"Potrebbero essere responsabili di quanto accaduto, padre" fece Tyr, aspettando il responso definitivo.
Odino sembrò pensarci su, poi si decise. Un cosmo abbagliante riempì l'aria e scagliò un colpo maestoso e allo stesso tempo terribile, ma volutamente non troppo potente, contro uno dei due sospettati, facendolo sbattere contro la parete.
"Portatelo nelle segrete del Valhalla" sentenziò, "e quest'altro individuo per ora non mi pare pericoloso, riportatelo ad Asgard, per ora voglio dargli fiducia". Tutto d'un tratto sembrò incerto sul da farsi, poi si riscosse e si rivolse di nuovo al dio guerriero: "Dì agli scudieri di sellare Sleipnir, Asgard come non mai ha bisogno di me" fece deciso, uscendo dalla sala a passi ampi e decisi, seguito dai suoi fedeli corvi.


Yati è stato rinchiuso in prigione
______________________________________

SECONDA NOTTE

L'oscurità calò inesorabilmente sui pendii innevati e sulle terre asgardiane consumate dal gelo. Dei passi, che presto sarebbero stati spazzati via dal vento, solcavano il passaggio che portava alla cittadella, per poi perdersi fra le rocce e i burroni scoscesi.
Un cavaliere appena visibile nell'oscurità osservò in silenzio la città fortificata, che sembrava ora così vicina.
"O misericordioso Odino, che sia davvero l'inizio di una nuova sanguinosa guerra?" chiese il giovane sottovoce, scuotendo il capo.
"Non c'è bisogno di invocare il suo nome, Odino è qui davanti a te e non è più assiso sul trono che gli spetta nella dimora celeste degli dei del Nord" lo informò il dio, avvicinandosi al cavaliere da dietro, uscendo dal buio che lo celava, in sella al suo mitico destriero. In groppa al cavallo, davanti a lui, stava una figura, tutta raccolta nel mantello che indossava e il cavaliere non seppe riconoscerla. Il dio scese da Sleipnir e accarezzò il muso dell'animale.
Il giovane, resosi conto di chi aveva dinanzi a lui, si inginocchiò istintivamente e si tolse l'elmo in segno di estrema devozione. Il dio sembrò soddisfatto di quella manifestazione di obbedienza e ritenne di aver proprio scelto la persona più adatta. Lo invitò ad alzarsi e nel frattempo illuminò il suo cosmo potente e fece apparire magicamente davanti a sé l'armatura che gli apparteneva.
Il cavaliere sgranò gli occhi a tale spettacolo, a cui già una volta aveva assistito, e, una volta abbandonata la sua armatura, lasciò che le parti che componevano la celebre corazza prendessero il suo posto.
"Devi sapere che Loki minaccia ora la libertà di questa città," spiegò il dio, "la tua sovrana è sotto il suo controllo. Ora lascio a te il compito di liberare Hilda, la tua regina, dalla schiavitù dell'anello, mia è la responsabilità per quanto è accaduto e perciò a me spetta il compito di trovare gli altri assassini che minacciano la mia sovranità su Asgard" concluse calmo.
Da dietro una roccia, tre figure osservavano attente la scena da tre punti diversi, attente a tutto ciò che accadeva attorno a loro, al minimo rumore che potesse destare il più piccolo sospetto.

Un prode cavaliere si aggirava nei dintorni palazzo. Saputo del pericolo che ancora una volta si era insinuato nella sua città, aveva deciso di passare all'azione, ma prima aveva deciso di spiare il nemico che Asgard era costretta ad affrontare.
Poi riconobbe una figura nel candore della neve che sembrava rischiarare un po' la notte e le si avvicinò con cautela. "Orion..." sussurrò, quando fu davanti a lui. Solo allora il cavaliere lo riconobbe e sembrò stupito nel rivederlo.
"Tu... tu qui?" chiese Orion.
"Amico mio, sei vivo! Che gioia saperti di nuovo fra noi!" esclamò l'altro, sorridendo e porgendogli la mano.
"Pare di sì" rispose confuso "credo di sapere chi ha a che fare con tutto questo" gli anticipò poi, prevenendo ogni altra sua domanda. Muoviamoci, dobbiamo affrettarci e porre fine a questa assurda situazione. L'armatura che indossi è... "
"Un dono divino, la nostra regina è nuovamente stata soggiogata da un dio, stavolta il perfido Loki" lo informò l'amico celermente.
"Hilda? Di nuovo sotto il controllo di una volontà divina? Maledetto! La pagherà per questo affronto!! Ma... " d'un tratto l'eroe parve concentrato su un rumore che gli pareva d'aver sentito, poi e bloccò la frase sul nascere.
"Tutto bene?" chiese il suo interlocutore.
"Sì, sì, mai stato meglio in questa seconda vita" disse il giovane "separiamoci, saremo meno visibili. Tu vai, io ti coprirò le spalle. Poni fine a questa battaglia con l'arma di Odino" lo incitò Orion.

L'eco dei passi che rimbombava cupo nell'enorme ingresso del palazzo sembrava volesse avvertire dell'imminente sciagura che stava per essere portata a termine. Sagarules era venuto a sapere dai soldati che Balder si era unito alla regina Hilda e che insieme a loro c'era un individuo capace di camminare sull'aria. Incuriosito e incredulo riguardo a queste voci era giunto fino alle porte del palazzo, per poi entrarvi. Era conosciuto dalle guardie in quanto spesso portava le informazioni alla regina su quanto accadeva ai confini delle terre del Nord e metterla al corrente dei commerci che avvenivano con le altre regioni, seppur molto distanti da Asgard, così fu lasciato passare senza grossi problemi.
Era conosciuto per la sua astuzia e per portare a termine compiti spesso gravosi, e grazie a quella sua abilità capì di essere finito nella tana della belva, seppur troppo tardi.
"Benvenuto, mio gradito ospite. Porti delle buone notizie?" domandò la regina Hilda, entrando nella sala con fredda calma.
"Io... io ho sentito alcune voci mia maestà. Sono venuto al suo cospetto, umilmente, per verificare con i miei occhi quanto ci fosse di reale in quelle chiacchiere."
"Beh, cosa dovresti verificare?" chiese Hilda.
"C'è qualcun altro a palazzo con lei? " domandò il giovane, trattenendosi dal tremare per la calma pericolosa con cui la regina lo stava apostrofando.
"Ci sono anch'io se vuoi!" esclamò una voce maligna, da dietro la figura della sovrana.
Sagarules non fece nemmeno in tempo a capire cosa stesse succedendo. In poche frazioni di secondo fu colpito da una forza immensa e ricadde al suolo privo di vita.

L'armatura di Odino rifulgeva potente sul suo corpo, facendolo sentire invincibile. Si stava avvicinando alla scalinata che portava al palazzo, quando sentì uno scalpitio di zoccoli e vide nuovamente Odino a cavallo del suo destriero. Il dio fece fermare la bestia con uno schiocco della lingua. "Ho capito dove si cela il nemico, ho bisogno della mia armatura, ragazzo, non prendertela a male, si tratta pur sempre di Loki" spiegò il dio.
Il cavaliere rimase a bocca aperta e lasciò l'armatura al suo possessore, maledendosi per non aver portato a compimento il suo dovere.

Lampo si stava allontanando sconsolato dalle mura del castello, e si sedette su una pietra, non riusciva a capacitarsi di ciò che era appena accaduto.
D'un tratto sentì un dolore rovente alla schiena e si accasciò al suolo.
"Tu! La sorte, com'è strana a volte!" disse una voce alle sue spalle.
Lampo si girò ma l'autore del misfatto era scomparso nel nulla, come era venuto.


Sagarules è stato ucciso da Loki e dai suoi seguaci.
Lampo è stato ferito da Megres
_________________________________________________

VOTAZIONI:

Aiolos NP
Aldebaran Antares
Aledileo Libra
Antares Shiryu
Asher Libra
Canadian antares
Doa Sion
Lampo   aldebaran
Last NP
Libra NP
Pandora Antares
Saintsaga Doa
Shiryu Sion
Shura   antares
Sion Shura

Antares 4
Sion, Libra 2
Shura, Libra, Doa, Aldebaran, Shiryu 1

BALLOTTAGGIO FRA LIBRA, ANTARES e SION --> SION

Aiolos Antares
Aldebaran Antares
Aledileo Sion
Antares Sion
Asher Libra
Canadian Antares
Doa Sion
Lampo   Sion
Last Antares
Libra Sion
Pandora Sion
Saintsaga Antares
Shiryu Sion
Shura   Libra
Sion Antares

6 Antares
2 Libra
7 Sion

_________________________________________________

SECONDO GIORNO

L'alba annunciava il nuovo giorno e colori caldi accoglievano le lande ghiacciate di Asgard.
Odino osservava il paesaggio ostile da uno sperone di roccia, rivolto verso il palazzo che dominava l'intera vista. Alle sue spalle, ugualmente girato verso la fortezza, stava Tyr, che sorvegliava un individuo a testa china e inginocchiato, con le mani legate dietro la schiena.
"Siete sicuro che lui c'entri qualcosa con i delitti avvenuti all'interno della città?" chiese il dio, rivolgendosi al genitore.
"Quasi sicuro, sì" affermò Odino, con la certezza nel cuore che il cavaliere vicino a lui fosse, almeno in parte, in parte colpevole. Si girò di scatto e nell'istante di un respiro sfoderò la spada con destrezza e tagliò di netto la testa del malcapitato.
Tyr rimase imperterrito, pur provando un po' di compassione per la sorte di un guerriero che comunque aveva avuto un ruolo determinante nella difesa della sua patria.

Flare era al capezzale di Lampo, ormai morente. Da un angolo in ombra del capanno in cui si trovavano, uno sguardo intenso, rischiarato dalla luce fioca che invadeva la stanza, brillò per un istante, il viso solcato da lacrime inevitabili.
La principessa aveva accudito il cavaliere per tutta la notte, ma la ferita sembrava più grave del previsto. Quando il sole ormai era sorto da poche ore, il cavaliere si sedette con sforzo e riuscì a sussurrare "tre...nta... tre...dici...", ma poi ricadde privo di vita sul suo giaciglio, senza riuscire a finire la frase.


Sion è stato giustiziato
Lampo è morto per le ferite
____________________________________________

TERZA NOTTE

Crystal aveva osservato tutta la scena della decapitazione inorridito, incapace di muoversi di un solo passo. Atena aveva percepito una nuova forza che minacciava Asgard e l'aveva mandato in ricognizione, esattamente come l'ultima volta che era stato lì. Si avvicinò poi con parole di accusa, verso i due dei del Nord, specialmente verso colui che aveva commesso l'atto definitivo.
"Lui non poteva avere colpa!" accusò Crystal, illuminando il suo cosmo.
"Non saltare a conclusioni affrettate, cavaliere di Atena" suggerì Odino, che si era girato nuovamente verso la fortezza, dando le spalle al ragazzo e a Tyr.
Dall'affermazione calma e sibillina del dio, Crystal, pur con la rabbia nel cuore, non osò proferire altro motto. Preoccupato, si allontanò da quel luogo, sentendo una nuova minaccia incombente.
Avrebbe dovuto fermarla ad ogni costo e con ogni mezzo a sua disposizione.

Il buio era ormai prossimo e un individuo attendeva impaziente l'arrivo della notte. Si avvicinò con cautela alla sua vittima, ma si accorse immediatamente di qualcosa che non andava. Si girò di scatto e non vide nessuno, ma la sua preda era scappata. "Maledizione!" imprecò fra sé e sé. In risposta ricevette solo l'ululato indifferente del vento.

Una melodia delicata e allo stesso tempo pungente e pericolosa volò nell'aria. Essa sembrava voler raggiungere i misteri nascosti nelle profondità del Valhalla, cercando di coglierne i misteri.

Shura si ritrovò davanti una figura imponente e minacciosa, che lo squadrò terribile.
"Tu sei..." fece in tempo a pronunciare, quando improvvisamente Thor lo colpì con violenza e velocità, senza lasciargli la possibilità di difendersi. La neve candida si macchiò del suo sangue, ancora una volta.
Thor non si accorse di due ombre che, solitarie, osservavano la scena. Il gigante, dalla mente confusa, si risolse ad allontanarsi, incapace di rendersi conto di ciò che aveva appena commesso.
Uno dei due uscì allo scoperto, ben conscio della presenza dell'altro, che però non sentì come una minaccia. Shura si rialzò con fatica, sentendo il sapore del suo sangue riempirgli la bocca, incrociando per un brevissimo istante lo sguardo con due occhi terribili che sembravano scrutarlo dal profondo dell'anima. Raccolse tutte le proprie energie ma quello sguardo indagatore era svanito. Proprio nel mentre in cui le gambe avevano ripreso ad obbedirgli, un colpo veloce lo raggiunse alla nuca, sprofondandolo nell'incoscienza.

In un angolo appartato della foresta, dove la vegetazione si diradava, nei pressi di un costone roccioso, un cavaliere posò un pugnale su una tomba di neve, spoglia. Accanto a lui pregavano per l'anima del defunto la principessa Flare e una ragazza, avvolta nei suoi panni per difendersi dal gelo della notte che, sempre più incombente, annunciava una tempesta.
La sorella della regnante stringeva con forza un foglio sgualcito e stracciato fra le mani, ricevuto dallo stesso Lampo prima che egli soccombesse alla ferita di Megres, prima ancora che sussurrasse quelle parole, o meglio, quei numeri, che non sembravano accogliere nessun senso. Il cavaliere aveva detto di averlo ricevuto da un nemico, che ora si sarebbe rivelato un aiuto prezioso per il bene di Asgard.



Alla luce di ciò che era accaduto in seguito, la ragazza intuì il messaggio e si accostò al cavaliere, che teneva sotto braccio l'altra fanciulla, per sussurrargli qualcosa all'orecchio.


Shura è stato torturato da Thor. Per questo turno non avrà la possibilità di esprimersi e potrà difendersi solo se mandato al ballottaggio
Shura è stato ferito da Megres.
________________________________________

Aiolos Doa
Aldebaran Shiryu
Aledileo NP
Antares Shiryu
Asher Aldebaran
Canadian Aldebaran
Doa Canadian
Last Aldebaran
Libra Aldebaran
Pandora Aldebaran
Saintsaga Canadian
Shiryu Aldebaran
Shura   /


6 Aldebaran
2 Shiryu, Canadian
1 Doa

AL BALLOTTAGGIO: Aldebaran, Shiryu, Canadian

Aiolos Aldebaran
Aldebaran
Aledileo Aldebaran
Antares
Asher
Canadian Aldebaran
Doa
Last Aldebaran
Libra Aldebaran
Pandora
Saintsaga Aldebaran
Shiryu Aldebaran
Shura   x

Aldebaran 7
Canadian 0
Shiryu 0

Al Rogo ---> ALDEBARAN
________________________________________

TERZO GIORNO

Odino e Tyr raggiunsero un capanno, che il secondo aveva controllato per quasi tutta la durata della notte. Egli aveva dei grossi sospetti riguardo alle due figure che stavano all'interno.
Entrarono entrambi, senza bussare alla porta.
"Tu! Cosa stai facendo? Lo sai chi è quell'uomo?" chiese il padre degli dei del Nord ad Aldebaran.
"Io... mi sembra abbastanza ovvio" disse calmo l'interpellato, seduto accanto ad un letto in cui stava Shura, morente "Mio signore Odino, che colpe dovrei mai scontare?" aggiunse Aldebaran, senza ombre nel suo sguardo.
Il dio esitò per un attimo, poi decise e, senza molta convinzione, colpì il malacapitato con la spada, ponendo fine alla sua vita in un batter di ciglia.
Tyr si avvicinò al ferito e constatò che ormai non v'era nulla che potesse fare, ma non sembrò molto preoccupato della cosa, mentre Odino sembrava pentito del gesto che aveva appena compiuto.



Shura è morto per le ferite causate da Megres
Aldebaran è stato giustiziato
_______________________________

QUARTA NOTTE

Crystal seguiva il gigante da ormai un paio d'ore. Il suo comportamento strano lo aveva insospettito e sperava di fermarlo se avesse tentato di far male a qualcuno. Ma in realtà qualcun altro stava seguendo Thor, sentendosi minacciato dalla sua presenza, in quanto il cavaliere di Asgard da quando si era risvegliato aveva cominciato ad agire stranamente, come se non avesse uno scopo in mente, ma badava bene di farsi vedere dal cavaliere del Cigno, non volendogli fornire spiegazioni.
Tutto accadde molto in fretta. Il gigante stava entrando nel palazzo di Asgard, con lo sguardo vuoto, quando una figura gli si avvicinò, terribile, uscendo dalla porta principale della fortezza.
"Cosa ci fai tu qui? Avresti dovuto essere a palazzo molto prima, devi rispondere delle tue ultime azioni" affermò in tono autoritario.
"Quali azioni?" chiese Thor, confuso.
Pandora fece per attaccarlo, ma prima che Crystal potesse intervenire sbucò Mime dall'entrata del palazzo.
"Tu! Tu cosa ci fai qui?" gridò la donna, girandosi verso il nuovo arrivato.
"Sono qui per porre fine a questa assurda serie di omicidi!" disse Mime, con le dita pronte a pizzicare le corde del suo strumento.
Ma l'intervento del musico non fu necessario, Thor fermò la regina con le sue forti braccia e, mentre Crystal veniva fuori per intervenire, uscì allo scoperto la figura che aveva seguito Thor e Crystal, Megres, che colpì la donna con violenza, prima di fuggire più veloce che poteva. Thor rimase con Pandora ferita tra le braccia e osservò Crystal e Mime con sorpresa, non capendo pressocché nulla di quello che era appena acccaduto.

Nel frattempo vicino al capanno dove Odino aveva compiuto un omicidio, un cavaliere straniero, accompagnato da una fanciulla, si dirigeva verso il palazzo, avendo completato un altro pezzo del mosaico che piano piano si stava ricomponendo.


Pandora è stata bloccata da Thor
Pandora è stata ferita da Megres
Lampo del Drago

unica domanda: se orion indica Mime, acquisisce anche i suoi poteri? ossia ci sono 2 indagini per notte? e il potere sopravvive alla morte di Mime?

domanda/favore: oltre alle notti, si potrebbero postare in prima pagina anche le votazioni? spesso sono utili

ah, sapete già quale ruolo voglio fare      
Flare

Lampo del Drago wrote:
unica domanda: se orion indica Mime, acquisisce anche i suoi poteri? ossia ci sono 2 indagini per notte? e il potere sopravvive alla morte di Mime?

domanda/favore: oltre alle notti, si potrebbero postare in prima pagina anche le votazioni? spesso sono utili

ah, sapete già quale ruolo voglio fare      

1)Se Orion indica Mime allora indagano insieme, c'è una sola indagine per notte coi due che si mettono d'accordo
E sì, il potere sopravvive alla morte di Mime ^^
Mai giocato con l'indemoniato, Lampo?

2) Ok

3) Eh, non garantisco nulla
Lampo del Drago

Flare wrote:

Mai giocato con l'indemoniato, Lampo?


no, ma somiglia un po' al "mio" Pazzo, che deve fingere di essere un mistico a sua scelta entro il 3° giorno... facendo capire che ha dei poteri, ma non utilizzandoli (perchè non li ha). E' un personaggio piuttosto difficile (e manco tanto bello secondo me), l'abbiamo utilizzato poco
saintsaga1983

povera prostituta...se va con un gemini richia una malattia venerea mortale!!!    
Antares

Bei ruoli

(spero solo di non essere Fulla     )
Shiryu

Se il master ferisce qualcuno, viene chiarito nel master post o dobbiamo capire noi chi è stato ferito da Kanon e chi da te?
Asher

Lampo del Drago wrote:
ah, sapete già quale ruolo voglio fare      


Il ruolo di Fulla lo voglio io!
Sion di Aries

Due domande:

1) Alcor conosce Mizar? Non è specificato

2) Se Thor tortura un Gemini o Orion Geminoso tutti i gemini non uccidono? Lo stesso per Mime o Orion Mimoso? Ovvero nessuno dei due Mime indaga?

Per il resto se devo essere cattivo voglio Hilda
Pandora

Domanda: ma se la povera anima di Fulla muore perchè va con un Gemini, il Gemini viene scoperto ed è morta per la patria o ci resta secca e ci vediamo tutti al funerale?

Altra domanda: Dopo due volte che Flare guarisce qualcuno è carne da macello per Gemini se qualcuno non la protegge perchè deve dire chi è, e fino a qui ci siamo. Nel caso sopravvive alle notti successive non ha più poteri curativi? (Scusate ma sono particolarmente tarda quando sono influenzata )
Doa of Alrisha

14) Odino: Capita la minaccia di Loki, cerca di salvare Asgard dai desideri di conquista del dio. E' immortale ai colpi di Gemini e di Megres; se ci sono due ballottanti in parità decide lui chi dei due mandare al rogo. Inoltre può decidere due volte durante tutto il gioco se donare la sua armatura ad un giocatore, colui che la riceverà potrà tentare di liberare Hilda, indicandola fra i giocatori, facendola passare dalla parte degli asgardiani. Se colui che la riceve è un Gemini, Orion plagiato dai Gemini, Megres o Artax non accadrà nulla.

b)Se i ballottati saranno più di due, potranno votare anche loro per l’eliminazione. Qualora alcuni ballottati ottengano lo stesso numero di voti, in caso Odino dovesse morire, saranno tutti condannati al rogo, salva diversa decisione del Master.

Fammi capire..... l'unica in grado di seccare Odino è Fulla????                
Sion di Aries

Doa of Alrisha wrote:
14) Odino: Capita la minaccia di Loki, cerca di salvare Asgard dai desideri di conquista del dio. E' immortale ai colpi di Gemini e di Megres; se ci sono due ballottanti in parità decide lui chi dei due mandare al rogo. Inoltre può decidere due volte durante tutto il gioco se donare la sua armatura ad un giocatore, colui che la riceverà potrà tentare di liberare Hilda, indicandola fra i giocatori, facendola passare dalla parte degli asgardiani. Se colui che la riceve è un Gemini, Orion plagiato dai Gemini, Megres o Artax non accadrà nulla.

b)Se i ballottati saranno più di due, potranno votare anche loro per l’eliminazione. Qualora alcuni ballottati ottengano lo stesso numero di voti, in caso Odino dovesse morire, saranno tutti condannati al rogo, salva diversa decisione del Master.

Fammi capire..... l'unica in grado di seccare Odino è Fulla????                


No! Lei lo rende solo più allegro!      
Flare

Cominciamo con le questions

Shiryu wrote:
Se il master ferisce qualcuno, viene chiarito nel master post o dobbiamo capire noi chi è stato ferito da Kanon e chi da te?

No, lo dico io che è stato ferito dal master, comunque accade solo se un giocatore non agisce, non vale per i voti non dati

Quote:
Due domande:

1) Alcor conosce Mizar? Non è specificato  

2) Se Thor tortura un Gemini o Orion Geminoso tutti i gemini non uccidono? Lo stesso per Mime o Orion Mimoso? Ovvero nessuno dei due Mime indaga?


1) Sì, mi sono dimenticata Si conoscono entrambi ^^
2) Esatto, proprio così

Quote:
Domanda: ma se la povera anima di Fulla muore perchè va con un Gemini, il Gemini viene scoperto ed è morta per la patria o ci resta secca e ci vediamo tutti al funerale?  

Altra domanda: Dopo due volte che Flare guarisce qualcuno è carne da macello per Gemini se qualcuno non la protegge perchè deve dire chi è, e fino a qui ci siamo. Nel caso sopravvive alle notti successive non ha più poteri curativi? (Scusate ma sono particolarmente tarda quando sono influenzata  )

Il Gemini non viene scoperto, semplicemente lei muore ^^ Tutti al funerale insomma

No, Flare può curare solo due volte e dopo, sì, diventa carne da macello, sta a lei decidere

Doa of Alrisha wrote:
14) Odino: Capita la minaccia di Loki, cerca di salvare Asgard dai desideri di conquista del dio. E' immortale ai colpi di Gemini e di Megres; se ci sono due ballottanti in parità decide lui chi dei due mandare al rogo. Inoltre può decidere due volte durante tutto il gioco se donare la sua armatura ad un giocatore, colui che la riceverà potrà tentare di liberare Hilda, indicandola fra i giocatori, facendola passare dalla parte degli asgardiani. Se colui che la riceve è un Gemini, Orion plagiato dai Gemini, Megres o Artax non accadrà nulla.

b)Se i ballottati saranno più di due, potranno votare anche loro per l’eliminazione. Qualora alcuni ballottati ottengano lo stesso numero di voti, in caso Odino dovesse morire, saranno tutti condannati al rogo, salva diversa decisione del Master.

Fammi capire..... l'unica in grado di seccare Odino è Fulla????                


L'unico in grado di seccare Odino... è il popolo col rogo
Antares

Confermo di aver ricevuto il ruolo
Shura di Capricorn

Ruolo ricevuto.
Sion di Aries

Fatto già per Pm, ma lo confermo pure qui!
yati89

Ruolo ricevuto anch'io

Non ho capito benissimo il ruolo di orion, se all'inizio indica un gemini lo diventa al posto suo?
Aldebaran

Ruolo ricevuto
Canadian

pm ricevuto
saintsaga1983

Ruolo ricevuto!!!
Doa of Alrisha

ruolo ricevuto.....
Pandora

Confermo anche io di aver ricevuto il ruolo.

In bocca a Luxor a tutti! (risvegliato per l'occasione da Athena in persona per gli avanzi delle braciolate serali!   )
Libra

Ruolo ricevuto!
Flare

yati89 wrote:
Ruolo ricevuto anch'io

Non ho capito benissimo il ruolo di orion, se all'inizio indica un gemini lo diventa al posto suo?

Non al posto suo ma CON lui e tutto il resto dei Gemini
Canadian

praticamente o diventa un gemini o virgo2 o una semplice manovalanza inutile  
Asher

Ruolo ricevuto! Pronto al comando!
Last

Ruolo ricevuto!
Lampo del Drago

son qua!
yati89

Flare wrote:
yati89 wrote:
Ruolo ricevuto anch'io

Non ho capito benissimo il ruolo di orion, se all'inizio indica un gemini lo diventa al posto suo?

Non al posto suo ma CON lui e tutto il resto dei Gemini


Capito^^

Grazie anche a canedian
saga rules!!!

confermo la ricezione del ruolo. sono pronto a morir.... ehm a partire  
Aledileo

Arrivato il ruolo! PRonto a partire.
Flare

Dai pm dovrebbero averlo ricevuto tutti, bene!

PROLOGO

Hilda svolgeva con fierezza l'incarico che le era stato assegnato, rimanendo immobile nel vento a pregare il dio del Nord, Odino, di preservare i ghiacci di Asgard. Ormai pochi segni rimanevano della lotta breve ma feroce fra lei, soggiogata dalla volontà di Nettuno per mezzo dell'anello del Nibelungo, e Atena. Lo stesso picco sul quale supplicava la divinità era stato ricostruito pressoché identico a com'era prima della venuta dei cinque giovani Cavalieri della speranza, eppure nel suo cuore albergava ancora quel senso di impotenza, rimorso e inadeguatezza al ruolo affidatole.
Ciò che più la tormentava era il pensiero dei sei Cavalieri di Asgard che avevano perso la vita per la sua incapacità di resistere alla volontà del Dio dei Mari e alle sofferenze che aveva inevitabilmente portato al suo amato popolo.

Con questi pensieri che le affollavano la mente, seppur a distanza di molto tempo, Hilda levò lo sguardo impassibile sul cielo ormai scuro di Asgard, e si mosse per rientrare a palazzo, quando il vento improvvisamente cessò di soffiare e l'aria sembrò trattenere quasi il respiro di fronte ad una forza sovraumana. La regina si voltò versò il luogo dal quale veniva e inorridì all'udire una voce levarsi dal cielo, potente.

"Hilda, regina di Asgard, per troppo tempo ormai la terra in cui abiti è sotto il dominio di Odino!" tuonò la voce e il vento riprese ad ululare terribile nella notte della gelida città.
"Chi sei tu? Rivelati!" rispose Hilda, raccogliendo tutto il suo coraggio e rimanendo imperterrita alla corrente d'aria che cresceva d'intensità ad ogni parola pronunciata dalla voce sconosciuta.
"Sono passati ormai innumerevoli inverni da quando il tuo Dio mi ha scacciato da Asgard, ma ora è giunto il momento di riprendermi ciò che è mio! Io, il padre di Fenrir la belva, di Sleipnir il cavallo alato e di Midgard, la serpe che giace nei fondali più nascosti del mare! Io, Loki, colui che ha generato la stirpe delle streghe!" si rivelò poi, e il vento faceva echeggiare questa terribile verità nell'atmosfera buia della notte di Asgard.

Hilda rimase ad occhi sgranati e incapace di proferire parola. Era come se qualcuno le impedisse di muoversi e di parlare liberamente. Tentò di replicare al dio, ma dalle sue labbra non uscì un solo suono, si rese conto poco dopo che Loki la stava bloccando, ma ormai era troppo tardi.
Una figura minuta, che sembrava cavalcare il vento con la sua leggerezza, le apparì accanto. Un ghigno sinistro percorreva il suo volto, reso inquietante dalle ombre che lo solcavano, create dalla debole luce della luna. Levò le braccia in alto, levitando nell'aria, e un fulmine squarciò il cielo privo di nubi. Hilda non poteva fare altro che guardare l'anello che credeva in frantumi scendere dall'alto, accompagnato dall'impeto dei venti che le scompigliava i lunghi capelli e la veste, e riportarla in un incubo che conosceva fin troppo bene.

"Che la prigionia dell'anello del Nibelungo ti renda la mia serva più fedele! Questo antico gioiello, che i nani, abili fabbri e possessori delle ricchezze della terra, hanno riforgiato per me, ora ti farà schiava della mia volontà, così come già fece Nettuno!" sentenziò Loki, guardando dritto negli occhi la regina e gustando ogni attimo della sua perdita del controllo di sé.

Le tenebre calarono anche sulla sua vista della sovrana e fu il principio di una nuova sanguinosa guerra.




La notte arriverà stasera, nel frattempo scervellatevi un po', può essere che ci siano indizi come no
yati89

Caspita che bel prologo, brava flare hai proprio un bello stile, trasuda classicità da tutti i pori
Canadian

bellissimo prologo, cara principessina

"Chi sei tu? Rivelati!" rispose Hilda, raccogliendo tutto il suo coraggio e rimanendo imperterrita alla corrente d'aria che cresceva d'intensità ad ogni parola pronunciata dalla voce sconosciuta.

*hilda sembrerebbe qualcuno che ha combattuto contro andromeda, la scena mi ricorda la nebulosa

Io, Loki, colui che ha generato la stirpe delle streghe!" si rivelò poi, e il vento faceva echeggiare questa terribile verità nell'atmosfera buia della notte di Asgard.

*ancora vento

Hilda rimase ad occhi sgranati e incapace di proferire parola. Era come se qualcuno le impedisse di muoversi e di parlare liberamente....

Tentò di replicare al dio, ma dalle sue labbra non uscì un solo suono, si rese conto poco dopo che Loki la stava bloccando

*Marion!....ah no, non c'è

Una figura minuta, che sembrava cavalcare il vento con la sua leggerezza, le apparì accanto. Un ghigno sinistro percorreva il suo volto, reso inquietante dalle ombre che lo solcavano, create dalla debole luce della luna. Levò le braccia in alto, levitando nell'aria, e un fulmine squarciò il cielo privo di nubi.

* Balder è piccino ed ha a che fare con i fulmini

per il resto non ho idea di come associare gli indizi ai giocatori
Antares

Davvero un bel prologo Flare
Per i probabili indizi:

-Loki sembrerebbe essere collegato ai venti

-Loki è in grado di bloccare l'avversario in modo tale che non riesca a muoversi e parlare

-Loki (o è Balder?) è di bassa statura ed è collegato con i fulmini

Shura di Capricorn

Indizi ancora troppo labili, attendiamo la notte.
Certo però è vero che forse il vento richiama alla Nebulosa di Andromeda, anche se di fan di Shun che giocano non mi pare ce ne siano.
La figura minuta può far banalmente pensare a Libra, ma sarebbe troppo scontato.
Flare

Grazie

Ecco la prima notte! ^^
Mi sento in dovere di ripetere che nel prologo ci possono essere indizi come no (ah, e nel prologo appare solo la figura di Loki, Balder manco l'ho nominato ^^'')


PRIMA NOTTE

La figura esile di Hilda si accasciò a terra senza il minimo lamento. Il vento smise di tormentare le lande gelide di Asgard e riprese a soffiare con l'intensità che quei luoghi ben conoscevano.
Loki si preparava alla seconda mossa del suo piano ben congegnato. Senza perdere troppo tempo, camminò sull'aria e chiuse gli occhi, concentrandosi. Dei fasci luminosi risposero al silente richiamo del Dio, illuminando le tenebre.
"Guerrieri di Asgard, paladini di questa regione ostile, rispondete al mio appello! Risvegliatevi e indossate l'armatura che a voi fu tolta dall'amara sorte e combattete per colui che presto dominerà questa terra, ingiustamente assegnata ad Odino!" recitò, allargando le braccia e osservando le luci che avevano risposto alla sua chiamata.
"Presto caro Odino, avrai una schiacciante sconfitta, prima ancora che tu possa accorgertene!" sentenziò il dio, rimanendo immobile nel vento e attendendo il risveglio della regina e la venuta del suo nuovo esercito.

La statua di Odino torreggiava sul panorama di Asgard e Megres si fermò qualche istante ad osservarla, in silenzio. Il suo animo guerriero era scosso e non riusciva a realizzare come e perché i suoi occhi potessero nuovamente vedere la sua patria, la sua terra. La sua armatura rispondeva alla debole luce della luna con dei riflessi chiari, e sembrava percorsa da una nuova energia, che voleva soggiogarlo. Un sorriso astuto comparì sul suo viso, seguito da una fragorosa risata.
"Nessuno mai si prenderà in questo modo subdolo la mia sete di dominio" concluse poi con determinazione, come per dare voce ai suoi pensieri "ora che ho un'altra possibilità di diventare padrone di queste terre, nessuno mi fermerà, dio o uomo che sia!" sussurrò a se stesso, con immenso e rinnovato piacere.

Balder si presentò per primo a palazzo. Le guardie non opposero alcuna resistenza al suo passaggio, anzi, lo salutarono mettendosi sull'attenti appena lo videro varcare la soglia dell'imponente reggia che sovrastava la regione di Asgard.
Quando il suo sguardo incontrò quello di Loki, egli si inginocchiò, abbassando la testa in segno di rispetto e assoluta devozione.
"Che la sua giustizia regni sovrana su Asgard" gli augurò Balder, sollevando leggermente il capo.
"Ecco colui che tentò la disfatta di Atena" disse il dio, facendogli cenno di alzarsi "ti attendevo con ansia."

Loki e Balder attraversarono le varie sale del palazzo di Asgard, fino a giungere alla sala del trono. Un fuoco azzurro rischiarava l'atmosfera, rendendola ancora più gelida e ostile di quanto già non sembrasse all'interno della reggia. Sul trono stava seduta Hilda che indossava delle vesti scure e un diadema nero, ma ciò che attirò l'attenzione di Balder fu l'anulare sinistro, che luccicava di un sinistro bagliore. La sovrana sembrava impassibile alla vista del nuovo arrivato e aveva assunto un atteggiamento distaccato e assente, anche se a Balder parve quasi di udire il grido strozzato della sua anima prigioniera che invocava la libertà.

Luxor si era risvegliato fra le rovine della dimora, un tempo splendente, della sua casata. Un riflesso attirò la sua attenzione: le vestigia che erano appartenute a suo padre e poi a lui stesso erano composte in un angolo buio, e sembravano chiedergli di indossarle ancora una volta. Il cavaliere rispose al muto richiamo e lasciò che esse si componessero attorno al suo corpo, a cui era stata donata di nuovo la vita.
Nel suo cuore sentì uno strano sentimento di odio per la sua regina, che non seppe spiegare. I lupi suoi compagni erano giunti poco a poco, probabilmente memori del suo odore, ed ora stavano attorno a lui e sembravano meravigliati di vederlo lì, vivo per la seconda volta. Un nome affiorò fra le sue sensazioni distorte: Loki. Loki gli comandava di prendere Asgard, la sua terra, e di sottometterla in suo nome a qualunque costo. Luxor passò lo sguardo sui suoi compagni, i lupi, che anche dopo la morte gli si erano mostrati fedeli, e la sua risposta gli parve ancora più chiara.

Il cavaliere entrò nel palazzo, cauto ma deciso. Era lì per parlare con la sua regina, avvertirla del pericolo, ma i suoi artigli erano pronti ad attaccare, conscio del pericolo che correva; qualunque cosa avesse minato alla pace della sua amata terra sarebbe stato il suo nemico. D'un tratto sentì dei passi e istintivamente si fermò, attendendo la mossa del suo nemico. Balder comparve da dietro una colonna e lo attaccò con decisione, sfiorandolo solamente al braccio sinistro, grazie al suo scatto ferino. Luxor non badò all'arto sanguinante, ma restò allerta, per evitare di essere colpito la seconda volta. Si accorse appena in tempo di Hilda, ma non della sua arma che aveva già impugnato nella guerra contro Atene. Questa lo colpì a distanza ravvicinata ad una gamba. Il giovane la estrasse con dolore e si allontanò dalla sovrana, stupefatto. Poi comprese il dramma, la donna era stata nuovamente preda di un dio assetato di potere. "Mia regina, già siete stata soggiogata da quell'anello e già una volta la spada di Odino vi liberò, ribellatevi alla volontà che vi rende schiava!" urlò, senza molta speranza di riuscita. La regina si fermò un istante e sembrò confusa; tuttavia il cavaliere si trovò di nuovo a fronteggiare l'altro nemico che incalzava.
Un colpo lo raggiunse in pieno petto e non riuscì a schivarlo, l'armatura si infranse ed egli andò a finire contro la parete gelida. A quel punto vide un'altra figura che si avvicinava camminando a mezz'aria e si ricordò delle antiche leggende che sua madre gli raccontava un tempo, del Dio dell'inganno, cacciato dal possente Odino, e delle sue scarpe magiche, capaci di solcare l'acqua e l'aria.
Loki si avvicinò al cavaliere ribelle, con crudele lentezza.
Un'energia potentissima lo investì, e il cavaliere non ebbe nemmeno il tempo di realizzare la fine della sua breve esistenza.



Luxor è stato ucciso da Loki e i suoi seguaci


Vorrei i nomi al ballottaggio per domani alle 21:00
Canadian

avevo collegato la piccola figura a balder perchè dal prologo sembrava apparire dal nulla
Flare

Canadian wrote:
avevo collegato la piccola figura a balder perchè dal prologo sembrava apparire dal nulla

E' sempre Loki, prima Hilda ne sente la voce e poi appare dal nulla
Canadian

Loki

Loki si preparava alla seconda mossa del suo piano ben congegnato. Senza perdere troppo tempo, camminò sull'aria e chiuse gli occhi, concentrandosi ( virgo )

Un colpo lo raggiunse in pieno petto e non riuscì a schivarlo, l'armatura si infranse ed egli andò a finire contro la parete gelida. A quel punto vide un'altra figura che si avvicinava camminando a mezz'aria ( levitazione- virgo/cancer )

*Sagarules/yati?


Hilda

Un fuoco azzurro rischiarava l'atmosfera, rendendola ancora più gelida e ostile di quanto già non sembrasse all'interno della reggia ( fuoco fatuo, cancer o inferi )

Si accorse appena in tempo di Hilda, ma non della sua arma che aveva già impugnato nella guerra contro Atene

Il giovane la estrasse con dolore e si allontanò dalla sovrana, stupefatto.

*pandora

Balder

Le guardie non opposero alcuna resistenza al suo passaggio, anzi, lo salutarono ( stimato )

Balder comparve da dietro una colonna e lo attaccò con decisione, sfiorandolo solamente al braccio sinistro ( attacco veloce, sangue )

*Tutti tranne asher, doa e pandora


Megres

?


da quello che mi pare di capire i due maggiori indiziati sono la novellina pandora e il volpone shakarules, voto saga perchè lascio un turno a pandorina cosi si gode un pò il gioco

Aiolos
Aldebaran
Aledileo
Antares
Asher
Canadian Sagarules
Doa
Lampo  
Last
Libra
Pandora
Sagarules  
Saintsaga
Shiryu
Shura
Sion
Yati
saga rules!!!

   

nn finisco di vincere una partita da cattivo che subito cercano di mandarmi al rogo

   

se devo proprio essere sincero sarei molto tentato di lasciarvelo fare ^^
yati89

Bella notte, mi piace proprio il tuo stile flare^^

Non ho capito benissimo perchè luxor sia stato ucciso visto che non si capisce benissimo chi aveva deciso di servire, ma vabbeh a quanto pare aveva scelto i buoni

Non ho visto indizi di sorta, secondo me il vento associato a loki è più una prerogativa del personaggio in se che a un'utente in particolare, anche perchè non riesco a trovare nessuno a cui associarlo...

Boh, mi sa che voterò a caso
Aldebaran

Non è che si capisce un granchè

Aspetterò un po' prima di votare.
Sion di Aries

Come sempre complimenti principessa!  

Onore a Luxor che ha difeso la bellissima Asgard!

Che dire sembra esserci tutto e niente!

Ci penso ancora un pò! Se ci fosse un cancro avrei Megres!
saintsaga1983

Flare wrote:
Dai pm dovrebbero averlo ricevuto tutti, bene!

PROLOGO

Hilda svolgeva con fierezza l'incarico che le era stato assegnato, rimanendo immobile nel vento a pregare il dio del Nord, Odino, di preservare i ghiacci di Asgard. Ormai pochi segni rimanevano della lotta breve ma feroce fra lei, soggiogata dalla volontà di Nettuno per mezzo dell'anello del Nibelungo, e Atena. Lo stesso picco sul quale supplicava la divinità era stato ricostruito pressoché identico a com'era prima della venuta dei cinque giovani Cavalieri della speranza, eppure nel suo cuore albergava ancora quel senso di impotenza, rimorso e inadeguatezza al ruolo affidatole.
Ciò che più la tormentava era il pensiero dei sei Cavalieri di Asgard che avevano perso la vita per la sua incapacità di resistere alla volontà del Dio dei Mari e alle sofferenze che aveva inevitabilmente portato al suo amato popolo.

Con questi pensieri che le affollavano la mente, seppur a distanza di molto tempo, Hilda levò lo sguardo impassibile sul cielo ormai scuro di Asgard, e si mosse per rientrare a palazzo, quando il vento improvvisamente cessò di soffiare e l'aria sembrò trattenere quasi il respiro di fronte ad una forza sovraumana. La regina si voltò versò il luogo dal quale veniva e inorridì all'udire una voce levarsi dal cielo, potente.

"Hilda, regina di Asgard, per troppo tempo ormai la terra in cui abiti è sotto il dominio di Odino!" tuonò la voce e il vento riprese ad ululare terribile nella notte della gelida città.
"Chi sei tu? Rivelati!" rispose Hilda, raccogliendo tutto il suo coraggio e rimanendo imperterrita alla corrente d'aria che cresceva d'intensità ad ogni parola pronunciata dalla voce sconosciuta.
"Sono passati ormai innumerevoli inverni da quando il tuo Dio mi ha scacciato da Asgard, ma ora è giunto il momento di riprendermi ciò che è mio! Io, il padre di Fenrir la belva, di Sleipnir il cavallo alato e di Midgard, la serpe che giace nei fondali più nascosti del mare! Io, Loki, colui che ha generato la stirpe delle streghe!" si rivelò poi, e il vento faceva echeggiare questa terribile verità nell'atmosfera buia della notte di Asgard.

Hilda rimase ad occhi sgranati e incapace di proferire parola. Era come se qualcuno le impedisse di muoversi e di parlare liberamente. Tentò di replicare al dio, ma dalle sue labbra non uscì un solo suono, si rese conto poco dopo che Loki la stava bloccando, ma ormai era troppo tardi.
Una figura minuta, che sembrava cavalcare il vento con la sua leggerezza, le apparì accanto. Un ghigno sinistro percorreva il suo volto, reso inquietante dalle ombre che lo solcavano, create dalla debole luce della luna. Levò le braccia in alto, levitando nell'aria, e un fulmine squarciò il cielo privo di nubi. Hilda non poteva fare altro che guardare l'anello che credeva in frantumi scendere dall'alto, accompagnato dall'impeto dei venti che le scompigliava i lunghi capelli e la veste, e riportarla in un incubo che conosceva fin troppo bene.

"Che la prigionia dell'anello del Nibelungo ti renda la mia serva più fedele! Questo antico gioiello, che i nani, abili fabbri e possessori delle ricchezze della terra, hanno riforgiato per me, ora ti farà schiava della mia volontà, così come già fece Nettuno!" sentenziò Loki, guardando dritto negli occhi la regina e gustando ogni attimo della sua perdita del controllo di sé.

Le tenebre calarono anche sulla sua vista della sovrana e fu il principio di una nuova sanguinosa guerra.




La notte arriverà stasera, nel frattempo scervellatevi un po', può essere che ci siano indizi come no



Allora restare immobile al vento,su un picco mi ricorda l'allenameto di Sirio bambino!!

letenebre sugli occhi invece un altro riferimento a sirio che + volte è stato cieco!!
Quindi hilda secondo me potrebbe essere sirio o lampo!!


Un fuoco azzurro rischiarava l'atmosfera, rendendola ancora più gelida e ostile di quanto già non sembrasse all'interno della reggia ( fuoco fatuo, cancer o inferi )

Sirio si è trovato diverse volte nel luogo che conduce alla voragine dei morti,in cui ci sono fiamme azzurre!![/b]
Antares

Allora, proviamo a interpretare gli indizi.

Flare wrote:
La figura esile di Hilda si accasciò a terra senza il minimo lamento.


Figura esile. Hilda è qualcuno di non molto robusto.

Flare wrote:
Senza perdere troppo tempo, camminò sull'aria e chiuse gli occhi, concentrandosi.  


Il camminare sull'aria è una caratteristica del dio Loki, ma il fatto che venga ripetuto molto spesso mi fa pensare che possa essere un riferimento a qualche cavaliere.

Flare wrote:
Il suo animo guerriero era scosso e non riusciva a realizzare come e perché i suoi occhi potessero nuovamente vedere la sua patria, la sua terra.


I suoi occhi vedono di nuovo. E' normale in quanto è appena tornato in vita, ma potrebbe anche essere un riferimento a qualcuno che perde spesso la vista (Chi? )

Flare wrote:
Balder si presentò per primo a palazzo. Le guardie non opposero alcuna resistenza al suo passaggio, anzi, lo salutarono mettendosi sull'attenti appena lo videro varcare la soglia dell'imponente reggia che sovrastava la regione di Asgard.


Balder è qualcuno di importante e rispettato.

Flare wrote:
"Ecco colui che tentò la disfatta di Atena" disse il dio, facendogli cenno di alzarsi "ti attendevo con ansia."


Semplice riferimento a ciò che fa Balder nell'OAV o indizio collegabile a qualcuno che ha tentato di uccidere Atena (tipo Gemini)?

Flare wrote:
Nel suo cuore sentì uno strano sentimento di odio per la sua regina, che non seppe spiegare.


Luxor prova odio per Hilda. Strano perchè ancora non sa che è stata soggiogata. Mi fa pensare che Hilda sia interpretata da qualcuno che rappresenta un personaggio odiato da Luxor.

Flare wrote:
Balder comparve da dietro una colonna e lo attaccò con decisione, sfiorandolo solamente al braccio sinistro, grazie al suo scatto ferino. Luxor non badò all'arto sanguinante


Colonna.....taglio sul braccio.....
Voto Alc..ah no, non gioca

Flare wrote:
Si accorse appena in tempo di Hilda, ma non della sua arma che aveva già impugnato nella guerra contro Atene. Questa lo colpì a distanza ravvicinata ad una gamba.


E qui potrebbe essere il tridente di Pandora come pensato da Canadian oppure semplicemente, e mi sembra più plausibile, la lancia di Hilda.

Flare wrote:
Un colpo lo raggiunse in pieno petto e non riuscì a schivarlo, l'armatura si infranse ed egli andò a finire contro la parete gelida.


Balder ha anche un attacco molto potente. E lo abbiamo quasi tutti.

Flare wrote:
Loki si avvicinò al cavaliere ribelle, con crudele lentezza.
Un'energia potentissima lo investì, e il cavaliere non ebbe nemmeno il tempo di realizzare la fine della sua breve esistenza.


Idem per Loki ^^



A questo punto devo mettere insieme i pochi indizi che ho colto e pensare a chi votare
Lampo del Drago

gli indizi più seri, a parte quelli sulla corporatura, mi sembrano quelli sulla stima delle guardie per Balder (che non si stupiscono di rivederlo vivo!) e sull'odio di Luxor per Hilda, che, dunque, potrebbe essere un "Sirio", cioè il suo naturale nemico (non io, però!).
Inoltre pare che Hilda abbia un'arma che colpisce a distanza ravvicinata ed è Luxor ad estrarsela dalla gamba...

e non dimentichiamo il vento!
Shiryu

E' scritta meglio questa notte di alcune fanfic che ho letto negli anni ^^

A me la scena di Loki che scende dal cielo fa pensare a Virgo nel manga, sull'isola nera quando incontra Phoenix la prima volta. Lì compare precisamente allo stesso modo. Però Flare non ama il manga quindi mi sembra strano che l'indizio sia lì.

L'esitazione di Hilda potrebbe indicare che il suo giocatore è un personaggio notoriamente "buono", mentre questa frase

Quote:
Un fuoco azzurro rischiarava l'atmosfera

A me ricorda Cancer, ma Carlo mi pare non giochi in questa partita ^^''

La lancia fa pensare effettivamente a Pandora, però non voglio accusarla al primo turno della prima partita che gioca, povera Pan ^^''' Anche se lo trafigge alla gamba proprio come fa lei con Phoenix.

Ha ragione chi ha detto che l'odio di Luxor per Ilda fa pensare a Sirio ^^''

Ultimo passaggio interessante è questo

Quote:
Un colpo lo raggiunse in pieno petto e non riuscì a schivarlo, l'armatura si infranse ed egli andò a finire contro la parete gelida. A quel punto vide un'altra figura che si avvicinava camminando a mezz'aria e si ricordò delle antiche leggende che sua madre gli raccontava un tempo, del Dio dell'inganno, cacciato dal possente Odino, e delle sue scarpe magiche, capaci di solcare l'acqua e l'aria.


Il colpo che frantuma persino l'armatura dev'essere fortissimo, il che mi fa pensare a Virgo o Gemini. E come detto sopra, Virgo cammina per aria nel manga una volta. Però il riferimento alle scarpe magiche mi sembra troppo dettagliato per essere solo una coincidenza. Flare è esperta di mitologia, chi o cosa solca l'acqua e l'aria?  

Vediamo un attimo ognuno di noi a chi è associabile

Canadian --> Cristal, l'Atena Exclamation
Aldebaran --> Aldebaran
Last  --> Pegasus
Shura --> Shura
Ale --> Ioria
Antares --> Scorpio
Shiryu --> Sirio, Grande Sacerdote
Sion --> Sion
Lampo --> Sirio, Pandora
Yati --> Virgo
Sagarules --> Gemini, Virgo, Phoenix
Libra --> Libra
Saintsaga --> Gemini
Doa --> Fish, Nettuno, il mostro di Loch Ness
Aiolos --> Micene
Pandora --> Pandora, Virgo
Asher --> Asher

La Pandora nella firma di Lampo è interessante, anche perchè è nuova e non molto ovvia...

Come sempre c'è parecchia carne al fuoco ed è difficile regolarsi, ma in prima battuta, tendo a pensare Lampo, Yati e Saga Rules.
Asher

Ma quanto vento!

Oggi in macchina ho ascoltato Pegasus Fantasy, pubblico il testo:

Pegasus verrà
con i quattro amici eroi
per salvar Isabel
la dea Athena senza età!

Han cuore di luce,
stringono nell'anima
tutta la forza del cosmo
che ardere li fa!

Pegasus Fantasy,  
tra sogno e realtà,
le tue ali dispiega sul mondo nel vento
potrai volar!


Cavalieri!
Semplici ragazzi
Cavalieri!
Ma il destino ne farà degli eroi!

Cavalieri!
In lotta contro il male
Cavalieri!
La promessa di libertà!


Se volete ascoltarla:

http://www.youtube.com/watch?v=0rClCv4FTJQ

Che Loki sia Last?
Domattina ci penso su e voterò.

Un grazie ad Aledileo che ha creato il topic delle sigle ed a Mine che l'ha messo nell'indice!
Pandora

Bene! La nave è salpata e io ho lasciato i biglietti a casa!
Ok. Letto il prologo e la prima notte e da questo ho concluso ..... che Flare è una scrittrice fantastica! I miei complimenti al Master! Per tutto il resto c'è MasterCard.. ah no. Ho sbagliato.
Per estrarre informazioni su imputati vari, penso che dovrò rimandare a domani pomeriggio, sperando che le mie capacità deduttive non mi muoiano all'alba con la sveglia!
Libra

Complimenti Flare!
Il tuo stile è ottimale per Git perchè sei abilissima nel creare una narrazione epica, organica, ma soprattutto coerente, in cui distinguere i molti elementi descrittivi dagli indizi è un'impresa titanica quanto stimolante!

Venendo al gioco vero e proprio, ho letto prologo e I notte, ci penso un po' su e domani voto
saintsaga1983

In base agli indizi che ho trovato e al fatto che hilda trafigga luxor con una lancia(pandora) voto lampo!!!

Nel suo avatae e nella firma ci sono immagini tratte proprio dalle puntate in cui si scontra contro Death Mask,e proprio in quelle puntate c'è la parte in cui sirio bambino si trova su un picco in balia del vento.
Inoltre ha anche una mini pandora!!!
Shiryu

Anche io sono orientato a pensare che Lampo sia Ilda in effetti... però c'è da dire che, in quel caso, conviene farla liberare da Odino e portarla dalla nostra parte, piuttosto che bruciarla al rogo, specie così presto nel gioco.

Di conseguenza preferisco orientarmi verso Loki o Balder, che come ho detto penso possano essere associati a Virgo. Visto che non mi va di votare già il mio compagno cospiratore della scorsa partita, dico Yati  
yati89

Come già detto non ho trovato indizi di sorta per votare, tuttavia trovo le vostre indicazioni riguardo sirio molto convincenti, pertanto fra lampo e shiryu voto il secondo in quanto maggiormente ricollegabile al personaggio
(non è perchè mia hai nominato stai tranquillo )
Sion di Aries

Ammetto che all'inizio avrei votato Saga Rules, ma alla fine direi che per ora non ho prove! La questione Lampo è abbastanza possibile, ma ammetto che il Boss ha ragione! Non ha senso perdere Hilda se può essere liberata da Odino!
Il Ragionamento su Yati non è mal strutturato e ammetto che la cosa può essere! Alla fien non ho molto materiale e non vorrei addormentarmi nel dopo lavoro e non votare, quindi per questo giro vado a fidarmi del Boss, almeno mi salvo da Avatar pericolosi per un turno!  

Quindi voto YAti, sorry, ma non voglio votare pandora al primo giro!
Doa of Alrisha

non ho capito una beneamata fava.... mi devo abituare allo stile della bionda nordinaca  
Asher

Siccome non ci sarò tutto il pomeriggio voto ora. Non ho trovato nulla di che, a parte gli indizi degli altri giocatori, quindi mi butto sul mio indizio fantomatico ,sicuramente errato e dico:

Voto    Last  
Canadian

Aiolos
Aldebaran
Aledileo
Antares
Asher Last
Canadian Sagarules
Doa
Lampo  
Last
Libra
Pandora
Sagarules  
Saintsaga lampo
Shiryu yati
Shura  
Sion yati
Yati shiryu

yati 2
last, sagarules, lampo, shiryu 1
Shura di Capricorn

Tranquilli ragazzi, il detective Konan è giunto tra voi...

Bello rileggere una trama di Flare dopo quasi un anno. Un ottimo modo di narrare, principessa.

Vediamo un po' che c'è qui.

Quote:
Hilda svolgeva con fierezza l'incarico che le era stato assegnato


Hilda è qualcuno di fiero, quindi un pezzo grosso.

Quote:
...quando il vento improvvisamente cessò di soffiare e l'aria sembrò trattenere quasi il respiro di fronte ad una forza sovraumana. La regina si voltò versò il luogo dal quale veniva e inorridì all'udire una voce levarsi dal cielo, potente.


Qui ci starebbe bene la Nebulosa di Andromeda ma non c'è nessun Shun in gioco mi pare.
Ergo abbiamo a che fare con qualcuno che ha poteri molto ampi. Gemini e Virgo, ad esempio, oppure Orion.

Quote:
Io, Loki, colui che ha generato la stirpe delle streghe!"


Forse c'è un rimando mitologico che nasconde un indizio su Loki.

Quote:
Una figura minuta, che sembrava cavalcare il vento con la sua leggerezza, le apparì accanto.


Figura minuta: in primis come non pensare a Dokho, quindi a Libra? In seconda battuta Pandora.

Quote:
Loki si preparava alla seconda mossa del suo piano ben congegnato. Senza perdere troppo tempo, camminò sull'aria e chiuse gli occhi, concentrandosi
.

Loki ha il passo leggero oppure è associato a qualcuno che ha un cloth con le ali. Oppure è una metafora per indicare qualcuno che ha a che fare con il cielo e le sue creature.

Quote:

Il suo animo guerriero era scosso e non riusciva a realizzare come e perché i suoi occhi potessero nuovamente vedere la sua patria, la sua terra.


Forse è solo a fine narrativo che gli occhi vengono citati, però come non pensare ai ciecati ed affini? Ergo i nostri amici Dragoni oppure Virgo dagli occhi chiusi.

Quote:
La sua armatura rispondeva alla debole luce della luna con dei riflessi chiari


Riflessi chiari? Allora mi sento di eslcudere i Dragoni. Si tratta forse di un'armatura d'oro. Sagarules?

Quote:
Balder si presentò per primo a palazzo. Le guardie non opposero alcuna resistenza al suo passaggio, anzi, lo salutarono mettendosi sull'attenti


E' un pezzo grosso, oppure un Sacerdote. E ritornano ancora in gioco i nostri amici Gemini-Arles oppure Sion.

Quote:
Quando il suo sguardo incontrò quello di Loki, egli si inginocchiò, abbassando la testa in segno di rispetto e assoluta devozione.


Loki è addirittura più importante di Balder. Tengo buone le ipotesi di cui sopra, sarebbe davvero un mel mix, molto micidiale.

Quote:
Balder comparve da dietro una colonna e lo attaccò con decisione, sfiorandolo solamente al braccio sinistro, grazie al suo scatto ferino.


Peccato che non c'è Alcor!
Ad ogni modo è qualcuno di feroce, crudele. Magari Canc-carlo, che tra l'altro potrebbe star bene accoppiato a uno dei Gemelli o Sion in un rapporto di devozione e cospirazione, in stile o 12 Case o Sanctuary.

Quote:
Si accorse appena in tempo di Hilda, ma non della sua arma che aveva già impugnato nella guerra contro Atene.


Armi? Abbiamo già detto che Hilda minuta può essere associata a Libra, tanto più se usa un'arma.

Quote:

Un colpo lo raggiunse in pieno petto e non riuscì a schivarlo, l'armatura si infranse ed egli andò a finire contro la parete gelida.


Balder ha un colpo devastante.

Quote:
A quel punto vide un'altra figura che si avvicinava camminando a mezz'aria e si ricordò delle antiche leggende che sua madre gli raccontava un tempo


Eccolo di nuovo, l'astronauta.

Quote:
Un'energia potentissima lo investì, e il cavaliere non ebbe nemmeno il tempo di realizzare la fine della sua breve esistenza


Tanto Loki quanto Balder hanno colpi molto potenti, uno dei due fluttua nell'aria.

Sarà che sono prevenuto, ma credo nei corsi e nei ricorsi. Tra i Gemini uno gode di alta stima e autorità, ha un colpo potente, cammina nell'aria. E l'unico cui riesco ad associarlo è Virgo.
Sagarules, non perdi mai il vizio, eh?

Voto per il dorato custode della Sesta Casa/Terza Indemoniata.
Shiryu

Comunque Shura, nè Orion nè Carlo partecipano a questa partita  
Shura di Capricorn

Shiryu wrote:
Comunque Shura, nè Orion nè Carlo partecipano a questa partita  


E neppure Alcor. Un motivo in più per muovere le indagini verso altri lidi.
Lampo del Drago

quando ho letto
Shiryu wrote:

Lampo --> Sirio, Pandora

ho pensato: "ma che cazz...???"

POI mi sono ricordato di aver messo la pandorina in firma

comunque non sono Hilda    
Pandora

Riletto tutto... e capito meno di prima!
Una cosa però... ho visto che alcuni hanno evidenziato l'elemento vento per quanto riguarda Loki associandola alla Nebulosa di Andromeda (ma niente Andromedi nei paraggi ). Mi è venuto in mente che comunque la Nebulosa è una tempesta e di solito con le tempeste arrivano vento, tuoni, fulmini (di Pegasus? ^^") e saette.
Poi dopo la canzone "Pegasus Fantasy" e le "ali nel vento" evidenziate da Asher... penso che io voterò Last alias Pegasus.

Quindi
Pandora Last (Si vota con la freccietta, giusto?   )
saga rules!!!

Shura di Capricorn wrote:
Tranquilli ragazzi, il detective Konan è giunto tra voi...

Bello rileggere una trama di Flare dopo quasi un anno. Un ottimo modo di narrare, principessa.

Vediamo un po' che c'è qui.

Quote:
Hilda svolgeva con fierezza l'incarico che le era stato assegnato


Hilda è qualcuno di fiero, quindi un pezzo grosso.

Quote:
...quando il vento improvvisamente cessò di soffiare e l'aria sembrò trattenere quasi il respiro di fronte ad una forza sovraumana. La regina si voltò versò il luogo dal quale veniva e inorridì all'udire una voce levarsi dal cielo, potente.


Qui ci starebbe bene la Nebulosa di Andromeda ma non c'è nessun Shun in gioco mi pare.
Ergo abbiamo a che fare con qualcuno che ha poteri molto ampi. Gemini e Virgo, ad esempio, oppure Orion.

Quote:
Io, Loki, colui che ha generato la stirpe delle streghe!"


Forse c'è un rimando mitologico che nasconde un indizio su Loki.

Quote:
Una figura minuta, che sembrava cavalcare il vento con la sua leggerezza, le apparì accanto.


Figura minuta: in primis come non pensare a Dokho, quindi a Libra? In seconda battuta Pandora.

Quote:
Loki si preparava alla seconda mossa del suo piano ben congegnato. Senza perdere troppo tempo, camminò sull'aria e chiuse gli occhi, concentrandosi
.

Loki ha il passo leggero oppure è associato a qualcuno che ha un cloth con le ali. Oppure è una metafora per indicare qualcuno che ha a che fare con il cielo e le sue creature.

Quote:

Il suo animo guerriero era scosso e non riusciva a realizzare come e perché i suoi occhi potessero nuovamente vedere la sua patria, la sua terra.


Forse è solo a fine narrativo che gli occhi vengono citati, però come non pensare ai ciecati ed affini? Ergo i nostri amici Dragoni oppure Virgo dagli occhi chiusi.

Quote:
La sua armatura rispondeva alla debole luce della luna con dei riflessi chiari


Riflessi chiari? Allora mi sento di eslcudere i Dragoni. Si tratta forse di un'armatura d'oro. Sagarules?

Quote:
Balder si presentò per primo a palazzo. Le guardie non opposero alcuna resistenza al suo passaggio, anzi, lo salutarono mettendosi sull'attenti


E' un pezzo grosso, oppure un Sacerdote. E ritornano ancora in gioco i nostri amici Gemini-Arles oppure Sion.

Quote:
Quando il suo sguardo incontrò quello di Loki, egli si inginocchiò, abbassando la testa in segno di rispetto e assoluta devozione.


Loki è addirittura più importante di Balder. Tengo buone le ipotesi di cui sopra, sarebbe davvero un mel mix, molto micidiale.

Quote:
Balder comparve da dietro una colonna e lo attaccò con decisione, sfiorandolo solamente al braccio sinistro, grazie al suo scatto ferino.


Peccato che non c'è Alcor!
Ad ogni modo è qualcuno di feroce, crudele. Magari Canc-carlo, che tra l'altro potrebbe star bene accoppiato a uno dei Gemelli o Sion in un rapporto di devozione e cospirazione, in stile o 12 Case o Sanctuary.

Quote:
Si accorse appena in tempo di Hilda, ma non della sua arma che aveva già impugnato nella guerra contro Atene.


Armi? Abbiamo già detto che Hilda minuta può essere associata a Libra, tanto più se usa un'arma.

Quote:

Un colpo lo raggiunse in pieno petto e non riuscì a schivarlo, l'armatura si infranse ed egli andò a finire contro la parete gelida.


Balder ha un colpo devastante.

Quote:
A quel punto vide un'altra figura che si avvicinava camminando a mezz'aria e si ricordò delle antiche leggende che sua madre gli raccontava un tempo


Eccolo di nuovo, l'astronauta.

Quote:
Un'energia potentissima lo investì, e il cavaliere non ebbe nemmeno il tempo di realizzare la fine della sua breve esistenza


Tanto Loki quanto Balder hanno colpi molto potenti, uno dei due fluttua nell'aria.

Sarà che sono prevenuto, ma credo nei corsi e nei ricorsi. Tra i Gemini uno gode di alta stima e autorità, ha un colpo potente, cammina nell'aria. E l'unico cui riesco ad associarlo è Virgo.
Sagarules, non perdi mai il vizio, eh?

Voto per il dorato custode della Sesta Casa/Terza Indemoniata.


ragionamento interessante caro collega della decima casa, peccato che io stavolta sono nn solo innocente, ma anche in completa balia del gioco...
per il resto ti faccio una semplice correzione: nn è vero che nn c'è nessun giocatore associabile a shun, e chi segue proprio in questo periodo il topic dei myth potrebbe fare un semplice collegamento per ricordarsi di chi sto parlando (passione per shun di cui la nostra principessina è perfettamente al corrente )

per quanto riguarda il resto mi son fatto delle idee, ma devo rileggere il prologo e la prima notte almeno un altro paio di volte prima di esprimere quelle che potrebbero essere solo pippe mentali ^^
Aledileo

Eccomi! Prima di tutto, complimenti a Flare per l'ottimo stile narrativo, brava Sacerdotessa!
Poi, qualche considerazione sparsa:
- il vento: per adesso lo ritengo un elemento narrativo. Loki è infatti definito Hveðrungr, ossia Vento Mormorante, come in un passo della Profezia della Veggente. E' normale quindi che sia correlato al vento.
- Balder: la frase "Ecco colui che tentò la disfatta di Atena" è interessante. Può essere narrativa interna alla storia dei Cavalieri, dato che Balder è stato uno dei Villain, oppure potrebbe essere un indizio. In tal caso SagaRules e Saintsaga, in quanto Gemini, sono gli unici ipotizzabili, non essendoci altri giocatori legati a Discordia, Kanon, Hades, Apollo, Lucifero. Certo, sarebbe un indizio troppo marcato per la prima notte.. Ritengo possibile che si riferisca realmente a Balder.
Il fatto che le guardie si inchinino a Balder non implica che sia un supervip. Può essere anche un Cavaliere d'Oro. Le guardie si inchinerebbero comunque essendo egliimmensamente loro superiore.
- Tra l'altro, sempre Balder esce da dietro una colonna e lo attacca con un colpo rapido che sfiora e lascia sanguinante l'avversario. A me questa scena ricorda molto Excalibur e Capricorn. C'è di più. Balder saluta Loki dicendo: "Che la sua giustizia regni sovrana su Asgard". Frase non certo sensata per uno che sta salutando un nuovo dittatore.. a meno che non vi si veda la rappresentazione della giustizia, un pò come Shura vede il compiersi della giustizia suprema tramite il Sacerdote, Oracolo della Dea.
Alla luce di ciò, voto per il nostro bravo scrittore Shura di Capricorn. E nell'attesa mi rileggo tutto con attenzione.
Shura di Capricorn

saga rules!!! wrote:

per il resto ti faccio una semplice correzione: nn è vero che nn c'è nessun giocatore associabile a shun, e chi segue proprio in questo periodo il topic dei myth potrebbe fare un semplice collegamento per ricordarsi di chi sto parlando (passione per shun di cui la nostra principessina è perfettamente al corrente )


Se è così, ti prego, esplica quel nome e rendici edotti. Credo che sia interesse di tutti essere al corrente della cosa e farsi un'idea.
Shiryu

Intende Saintsaga  
saga rules!!!

Shura di Capricorn wrote:
saga rules!!! wrote:

per il resto ti faccio una semplice correzione: nn è vero che nn c'è nessun giocatore associabile a shun, e chi segue proprio in questo periodo il topic dei myth potrebbe fare un semplice collegamento per ricordarsi di chi sto parlando (passione per shun di cui la nostra principessina è perfettamente al corrente )


Se è così, ti prego, esplica quel nome e rendici edotti. Credo che sia interesse di tutti essere al corrente della cosa e farsi un'idea.


eppure credevo di rinfrancarti la memoria così... cmq a titolo informativo saintsaga nn ha mai nascosto la sua passione per shun, il bronzino da lui sempre preferito agli altri
anche se sinceramente mi sembra un po' pretestuoso votarlo per un indizio così labile, anche alla luce delle affermazioni di ale su loki...
ciò nn toglie che dovrei votare qualcuno, ma nn so chi ^^
Canadian

Aiolos
Aldebaran
Aledileo shura
Antares
Asher Last
Canadian Sagarules
Doa
Lampo  
Last
Libra
Pandora last
Sagarules  
Saintsaga lampo
Shiryu yati
Shura   sagarules
Sion yati
Yati shiryu

yati, last, sagarules 2
lampo, shiryu, shura 1

ricordo che dobbiamo votare entro le 21, in questo momento in tre in ballottaggio
Libra

Va beh, non so davvero che pesci prendere quindi mi accodo alla pista Yati
Aiolos87

Un fuoco azzurro rischiarava l'atmosfera ---> Pegasus ha il Cosmo di colore azzurro e quando nel Cocito Valentine cerca di prendere la Statuetta Cloth di Athena dalle mani di Seiya lo Spectre si scotta come se il Cosmo azzurro del ronzino fosse fuoco

Per questo Voto Last
Aldebaran

Voto anch'io Last, ma non con troppa convinzione.
Last

Certo che in sto periodo non volete farmi passare il primo turno eh?
BTW vedo indizi principalmente contro i Draghetti e contro la Verginella. Mi convincono di più quelli contro la Barbie comunque,   quindi voto SagaRules
Flare

Grazie a tutti per i complimenti, fanno piacere, anche se la scrittura non è proprio il mio forte

Ricordo che tra mezz'oretta chiudono le votazioni, quindi vi chiederei di affrettarvi, se possibile

Aiolos Last
Aldebaran Last
Aledileo shura
Antares
Asher Last
Canadian Sagarules
Doa
Lampo  
Last Sagarules
Libra Yati
Pandora last
Sagarules  
Saintsaga lampo
Shiryu yati
Shura   sagarules
Sion yati
Yati shiryu

last 4 yati 3, sagarules 3
lampo, shiryu, shura 1
Antares

Io vedo molti indizi contro Hilda/"Sirio".
Come ad esempio la vista che si oscura, l'odio di Luxor, la lancia di Pandora (valido solo per lampo). Quelli contro gli altri mi sembrano abbastanza labili o comunque che possono riguardare più giocatori.
Inoltre ricordo che siamo solo alla prima notte quindi c'è un 99% di probabilità di uccidere un innocente ).

Quindi: Antares Lampo (solo perchè il boss è stato gemini anche la volta scorsa e ci sono meno probabilità che lo sia anche adesso).

Per la questione Odino:
-se uccidiamo Hilda bene, è pur sempre un cattivo;
-se non uccidiamo Hilda consiglio a Odino/chi riceve l'armatura di fare un tentativo sui draghetti.
saga rules!!!

io invece a questo punto voto yati, giusto perchè così mi evito lo stress di ballottaggio e arringa ^^
Flare

Aiolos Last
Aldebaran Last
Aledileo shura
Antares Lampo
Asher Last
Canadian Sagarules
Doa
Lampo  
Last Sagarules
Libra Yati
Pandora last
Sagarules   Yati
Saintsaga lampo
Shiryu yati
Shura   sagarules
Sion yati
Yati shiryu

Last 4 Yati 4, Sagarules 3
Lampo 2
Shiryu, Shura 1

Mancano Doa e Lampo
Doa of Alrisha

Solo per la bionda che ho in testa, il boss meriterebbe il rogo istantaneo    

Mandiamolo al ballottaggio e sentiamo che ha da dire  

Voto Shiryu
Sion di Aries

Doa of Alrisha wrote:
Solo per la bionda che ho in testa, il boss meriterebbe il rogo istantaneo    

Mandiamolo al ballottaggio e sentiamo che ha da dire  

Voto Shiryu


Voto bruciato, visto che con due voti va a 3 e sono già in due a 4! Bravo Doa!  
Aldebaran

Doa, dopo quello che hai detto potresti diventare amico di Maria a vita
Flare

Sion di Aries wrote:
Doa of Alrisha wrote:
Solo per la bionda che ho in testa, il boss meriterebbe il rogo istantaneo    

Mandiamolo al ballottaggio e sentiamo che ha da dire  

Voto Shiryu


Voto bruciato, visto che con due voti va a 3 e sono già in due a 4! Bravo Doa!  

Quoto ^^'''


Comunque, chiuse le votazioni, Yati e Last al ballottaggio, a voi le arringhe
Una volta che loro due le avranno postate, avrete 24 h (se fate prima non vi mangio ) per mandare uno dei due al rogo ^^
Antares

Sion di Aries wrote:
Doa of Alrisha wrote:
Solo per la bionda che ho in testa, il boss meriterebbe il rogo istantaneo    

Mandiamolo al ballottaggio e sentiamo che ha da dire  

Voto Shiryu


Voto bruciato, visto che con due voti va a 3 e sono già in due a 4! Bravo Doa!  


Applauso  Applauso  Applauso
Bravo Doa
Non solo hai sprecato il voto, ma hai anche praticamente chiesto al boss di lasciarti l'avatar di Maria a vita
Doa of Alrisha

Antares wrote:
Sion di Aries wrote:
Doa of Alrisha wrote:
Solo per la bionda che ho in testa, il boss meriterebbe il rogo istantaneo    

Mandiamolo al ballottaggio e sentiamo che ha da dire  

Voto Shiryu


Voto bruciato, visto che con due voti va a 3 e sono già in due a 4! Bravo Doa!  


Applauso  Applauso  Applauso
Bravo Doa
Non solo hai sprecato il voto, ma hai anche praticamente chiesto al boss di lasciarti l'avatar di Maria a vita


ma non stava a 2??????'      

ma porc.... ho letto male            
Shiryu

Doooooaaaaa?      
Sion di Aries

A me Doa e Saga sanno di bruciato!
Last

Non ho un gran che da dire... Il problema di fondo è che Pegasus (l'essere mitologico) è in grado di volare. Non posso certo negarlo, però mi sembra un pò poco come indizio, soprattutto considerando che al 90% è semplicemente un riferimento alle abilità di Loki come personaggio e non è riferito all'utente che lo impersona.
Detto questo, se mi fate fuori mi fate anche un favore, non è che ci tenga molto a vincere questa edizione, in questo modo salverete certe parti del mio corpo^^""
yati89

Allora, sarò breve visto che di fatto non vedo indizi contro di me...

L'indizio che mi si rivolge è incentrato sul vento, ma come dice il buon ale che di queste cose se ne intende:
il vento: per adesso lo ritengo un elemento narrativo. Loki è infatti definito Hveðrungr, ossia Vento Mormorante, come in un passo della Profezia della Veggente. E' normale quindi che sia correlato al vento.

Stessa cosa quindi vale anche per le scarpe magiche che gli permettono di levitare.

In più questo indizio è collegato a Virgo, a parte il fatto che ci sono altri personaggi nella serie che hanno levitato, associare Virgo a me è quantomeno labile visto che ho tutti e 12 i gold sia in firma che nell'avatar e virgo è solo uno di quelli in primo piano. insomma mi sembra un'indizio tirato proprio per i capelli

Personalmente non vedo indizi neanche su last, so quanto è difficile fare le nomination al primo turno, ma secondo me siete andati proprio fuori strada...
Flare

Oh bravi, puntuali entrambi

Per le 22 di domani vorrei il nome del giocatore al rogo
Doa of Alrisha

Shiryu wrote:
Doooooaaaaa?      


scusaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

la prossima volta leggo meglioooooooooooooooooooo  Preghiera  Preghiera  Preghiera  Preghiera  Preghiera  Preghiera  Preghiera  Preghiera  Preghiera
Lampo del Drago

che babbo, mi son dimenticato di votare    
cioè, volevo farlo, ma poi sono arrivati altri ospiti e sono stato preso...

scusate  
Canadian

boh...un nome devo farlo.....


yati
Aledileo

In effetti l'abbinamento Yati=Virgo è un pò inconsueto.. Su cosa si basa esattamente?
Più che altro, riflettevo che lo strapotere di Loki, che sembra superiore nettamente a Ilda e Balder (qualora sia Yati) potrebbe intendersi per il fatto che in firma e in avatar egli ha tutti e 12 i Cavalieri d'Oro. La summa massima.
Certo, è ben poco, ma su Last vedo meno che zero. Oltretutto le scarpe magiche non sono un indizio, semplicemente la ripresa di un elemento mitologico.
Situazione ingarbugliata.
saga rules!!!

voto yati per il semplice motivo che last è stato bruciato al primo turno già durante la scorsa edizione e sarebbe veramente una beffa arrostirlo subito anche stavolta ^^
Asher

probabilmente quello che dice Ale sarà giusto, il fatto che Loki voli sarà associato alla sua natura, ma sono stato il primo a votare contro Last ed ora non avrebbe senso votare per Yati, quindi:

Voto    Last
Pandora

Convinta qualcosa come lo zero assoluto di Cristal, voto comunque Last.
Per coerenza quanto meno...

Pandora Last
Libra

Last wrote:
Detto questo, se mi fate fuori mi fate anche un favore, non è che ci tenga molto a vincere questa edizione, in questo modo salverete certe parti del mio corpo^^""


Messaggio chiarissimo!
Ti voterei per solidarietà, però, visto che a questo punto è palese che sei buono preferisco rischiare di prendere un gemini continuando a puntare su yati
Antares

Voto Yati, senza troppa convinzione, perchè su di lui vedo un po' più indizi e perchè Last è morto per primo già nella scorsa partita
Sion di Aries

Non avendo ninete su nessuno dei due e capendo che è probabilmente un errore avere loro al ballottaggio rimango coerente e voto Yati!
Ancora scusa, ma come dico sempre il primo voto è sempre il più brutto, specialmente per il fatto che si rischia sempre di uccidere un alleato!
Flare

Ricapitoliamo...

Aiolos Last
Aldebaran Last
Aledileo
Antares Yati
Asher Last
Canadian Yati
Doa
Lampo  
Libra Yati
Pandora Last
Sagarules Yati
Saintsaga
Shiryu yati
Shura
Sion yati
Doa of Alrisha

Voto yati...... tanto chi brucia è innocente al 99%.
e poi far uscire last di nuovo al primo turno, mi sembra una bella cattiveria! aspettiamo almeno il secondo turno
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Giochi & Tornei Page 1, 2, 3, 4, 5, 6  Next
Page 1 of 6
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum