Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Il mondo dei Cavalieri
Dario

Gli occhi di Hades

Hades, il dio dei morti, nemico giurato di Athena e, nell'opera, personaggio negativo, ha degli occhi purissimi, e se non ricordo male anche tristi.
Per voi cosa si cela dietro? Hades si può definire davvero un dio malvagio, oppure potrebbe esserci qualcos'altro dietro?

Abbiamo anche visto che sceglie solo l'uomo più puro, ma come mai? Lo considera degno di sé? Risulta un po' ironico che un dio che vuole uccidere tutti scelga proprio qualcuno che detesta uccidere.
Suikyo

Quote:
Hades si può definire davvero un dio malvagio, oppure potrebbe esserci qualcos'altro dietro?


Non è un dio malvagio, però ha una sua personale e particolare visione di come andrebbero organizzate le cose.
Cioè per Hades gli uomini vanno amministrati con la paura...punire le anime degli uomoni dopo la morte, per Hades è una cosa buona è giusta da fare, ecco perchè ha creato l'inferno.

Mentre Athena, che ha una visione delle cose molto più buonista, dice che le anime, tutte quante, buone o cattive, dopo la morte dovrebbero trovare la pace eterna, ecco perchè alla fine sconfigge Hades, anche per dare pace alle anime dei morti.
Dario

Suikyo wrote:
Quote:
Hades si può definire davvero un dio malvagio, oppure potrebbe esserci qualcos'altro dietro?


Non è un dio malvagio, però ha una sua personale e particolare visione di come andrebbero organizzate le cose.
Cioè per Hades gli uomini vanno amministrati con la paura...punire le anime degli uomoni dopo la morte, per Hades è una cosa buona è giusta da fare, ecco perchè ha creato l'inferno.

Mentre Athena, che ha una visione delle cose molto più buonista, dice che le anime, tutte quante, buone o cattive, dopo la morte dovrebbero trovare la pace eterna, ecco perchè alla fine sconfigge Hades, anche per dare pace alle anime dei morti.





Quindi se ho capito bene, secondo Athena, se da una parte abbiamo uno che ha passato una vita di sofferenze, sacrifici, che si è battuto per il bene comune, e dall'altra abbiamo un criminale che ha commesso mille atrocità e se l'è sempre cavata in un modo o nell'altro, alla fine dovrebbero entrambi avere la pace eterna?


Hades invece è altrettanto estremo, e ti condanna per ogni minimo gesto non gradito.
Suikyo

Quote:
Quindi se ho capito bene, secondo Athena, se da una parte abbiamo uno che ha passato una vita di sofferenze, sacrifici, che si è battuto per il bene comune, e dall'altra abbiamo un criminale che ha commesso mille atrocità e se l'è sempre cavata in un modo o nell'altro, alla fine dovrebbero entrambi avere la pace eterna?


Esattamente. Saori lo dice proprio.

Quote:
Hades invece è altrettanto estremo, e ti condanna per ogni minimo gesto non gradito.


Propio così.
Dario

Suikyo wrote:
Quote:
Quindi se ho capito bene, secondo Athena, se da una parte abbiamo uno che ha passato una vita di sofferenze, sacrifici, che si è battuto per il bene comune, e dall'altra abbiamo un criminale che ha commesso mille atrocità e se l'è sempre cavata in un modo o nell'altro, alla fine dovrebbero entrambi avere la pace eterna?


Esattamente. Saori lo dice proprio.

Quote:
Hades invece è altrettanto estremo, e ti condanna per ogni minimo gesto non gradito.


Propio così.



Iperione, dove sei quando abbiamo bisogno di te?
Canc-Carlo

Saori dice che la morte è punizione sufficente perchè nel momento della morte (come nella storia dell'usignolo dell'imperatore di Andersen) veniamo tprmentati dal ricordo di tutte le nostre azioni, sia buone che malvage.

Se soffri gia da vivo in quel famoso momento perchè prolungarle dopo la morte?

Io almeno l'ho sempre vista cosi!
Evil Sirya

In sostanza sono due idioti.
Per Hades anche uccidere per legittima difesa (o sotto l'influenza della paura per la propria vita) è un peccato.
Per Saori buoni e cattivi sono uguali al momento della morte.
Anche se io mi sento più affine alla visione di Hades perché, per quanto estrema, riconosce una cosa, ossia la punizione della colpa. (anche se esagera)

Insomma, ci fosse qualcuno che dice "sì, gli uomini possono essere capaci di abissi di malvagità, ma il buono che c'è in loro va protetto" e con sincerità, non per celare un egoismo orrido.

Possibile che non ci sia nessuno che la pensi così? Ossia con questa frase :"


"combatterò soltanto per i deboli. Se un giorno, come hai previsto, arriveranno disastri per gli umani, io sceglierò comunque di affrontarli con la stessa determinazione. Non importa cosa, la nostra battaglia contro gli dei di oggi è inevitabile."

Cosa dice il personaggio che pronuncia questa frase? Che combatterà  per i deboli, indipendentemente da chi sono (umani o dei non importa), ma sa che non sempre gli umani sono buoni.
Canc-Carlo

Re: Gli occhi di Hades

Dario wrote:
Hades, il dio dei morti, nemico giurato di Athena e, nell'opera, personaggio negativo, ha degli occhi purissimi, e se non ricordo male anche tristi.


Tu, essere umano, puoi bere acqua pura, senza nessun minerale, pura H2O  e dissetarti? No! Troppa purezza stroppia, anzi ti conduce alla morte!

Cmq mi viene in mente un bellissimo episodio di Young Justice un cattivo uccideva la sorella per avere i poteri di una katana utilizzabile solo da chi ha un cuore puro, ma cuore puro può anche voler dire cuore di "puro male" ( o nel caso di Hades "pura tristezza").
Cmq non lo definirei "malvagio" semmai "oscuro"  
Shura di Capricorn

Hades non è un dio malvagio, semplicemente è il dio dell'Oltretomba e tanto basta a dargli, generalmente, una connotazione negativa. Il suo è uno sporco lavoro ma qualcuno lo deve pur fare.
Quanto agli occhi puri e al suo essere di bell'aspetto perché stupirsi? Non è forse fratello di Poseidon e Zeus?
Dario

Shura di Capricorn wrote:
Hades non è un dio malvagio, semplicemente è il dio dell'Oltretomba e tanto basta a dargli, generalmente, una connotazione negativa. Il suo è uno sporco lavoro ma qualcuno lo deve pur fare.
Quanto agli occhi puri e al suo essere di bell'aspetto perché stupirsi? Non è forse fratello di Poseidon e Zeus?



Ma io non parlo di bell'aspetto, parlo di purezza: ha gli occhi puri, e quindi, presumo, liberi dal male.
Sulla negatività, è saint seiya a presentarcelo come un dio negativo.
Sorvolando su interpretazioni, così su due piedi, come si potrebbe definire uno che vuole portare l'oscurità sul mondo, sterminare l'umanità ed ha al suo servizio un esercito che ha come simboli i peccati e le tenebre?
Athena è la buona, lui è il cattivo.
Suikyo

Quote:
Hades non è un dio malvagio, semplicemente è il dio dell'Oltretomba e tanto basta a dargli, generalmente, una connotazione negativa. Il suo è uno sporco lavoro ma qualcuno lo deve pur fare.


Che poi nella mitologia greca, i greci antichi avevano paura della morte, dell'aldilà, ma di Hades invece lo pensavano come un dio schivo e riservato, sè nè stava per i fatti sua, si conosceva poco di lui.
Non era pensato come un essere malvagio, ma come un essere simile ad un giudice e con molti tratti misteriosi.
Jotaro Kujo

Shura di Capricorn wrote:
Hades non è un dio malvagio, semplicemente è il dio dell'Oltretomba e tanto basta a dargli, generalmente, una connotazione negativa. Il suo è uno sporco lavoro ma qualcuno lo deve pur fare.
Quanto agli occhi puri e al suo essere di bell'aspetto perché stupirsi? Non è forse fratello di Poseidon e Zeus?


Concordo su tutta la linea
Canc-Carlo

Dario wrote:
Shura di Capricorn wrote:
Hades non è un dio malvagio, semplicemente è il dio dell'Oltretomba e tanto basta a dargli, generalmente, una connotazione negativa. Il suo è uno sporco lavoro ma qualcuno lo deve pur fare.
Quanto agli occhi puri e al suo essere di bell'aspetto perché stupirsi? Non è forse fratello di Poseidon e Zeus?



Ma io non parlo di bell'aspetto, parlo di purezza: ha gli occhi puri, e quindi, presumo, liberi dal male.
Sulla negatività, è saint seiya a presentarcelo come un dio negativo.
Sorvolando su interpretazioni, così su due piedi, come si potrebbe definire uno che vuole portare l'oscurità sul mondo, sterminare l'umanità ed ha al suo servizio un esercito che ha come simboli i peccati e le tenebre?
Athena è la buona, lui è il cattivo.


Hai letto cosa ho scritto sopra sulla tristezza?
Dario

Canc-Carlo wrote:
Dario wrote:
Shura di Capricorn wrote:
Hades non è un dio malvagio, semplicemente è il dio dell'Oltretomba e tanto basta a dargli, generalmente, una connotazione negativa. Il suo è uno sporco lavoro ma qualcuno lo deve pur fare.
Quanto agli occhi puri e al suo essere di bell'aspetto perché stupirsi? Non è forse fratello di Poseidon e Zeus?



Ma io non parlo di bell'aspetto, parlo di purezza: ha gli occhi puri, e quindi, presumo, liberi dal male.
Sulla negatività, è saint seiya a presentarcelo come un dio negativo.
Sorvolando su interpretazioni, così su due piedi, come si potrebbe definire uno che vuole portare l'oscurità sul mondo, sterminare l'umanità ed ha al suo servizio un esercito che ha come simboli i peccati e le tenebre?
Athena è la buona, lui è il cattivo.


Hai letto cosa ho scritto sopra sulla tristezza?



Sì sì, ho letto.
In pratica stai dicendo che troppa purezza porta al male?
Canc-Carlo

Forse non proprio al male ma la troppa purezza uccide, è distruttiva.
Ade non sarà malvagio ma è cmq oscuro come personaggio.
Jotaro Kujo

Per me cmq la carogna n°1 di tutto Saint Seiya e quello che esprime più oscurità e timore è proprio Evil Saga Hades è un bonaccione al confronto!
Dario

Canc-Carlo wrote:
Forse non proprio al male ma la troppa purezza uccide, è distruttiva.
Ade non sarà malvagio ma è cmq oscuro come personaggio.



Ma se la troppa purezza uccide, allora athena, che è la più pura di tutti, non dovrebbe portare alla distruzione?
-mizar-

Shura di Capricorn wrote:
Hades non è un dio malvagio, semplicemente è il dio dell'Oltretomba e tanto basta a dargli, generalmente, una connotazione negativa. Il suo è uno sporco lavoro ma qualcuno lo deve pur fare.



si certo sterminiamo la razza umana ( nche quelli buoni) e facciamola soffrire per sempre anche dopo.
Jotaro Kujo

Dario wrote:
Canc-Carlo wrote:
Forse non proprio al male ma la troppa purezza uccide, è distruttiva.
Ade non sarà malvagio ma è cmq oscuro come personaggio.



Ma se la troppa purezza uccide, allora athena, che è la più pura di tutti, non dovrebbe portare alla distruzione?


Atena è la dea della guerra...tanto pura non penso che lo sia..."grazie" alla lotta tra lei e lo schizzato della terza casa crepano la quasi totalità della casta silver e metà gold saint in una lotta fratricida. Senza contare le morti in massa di gw marina e spectre in nome del cosiddetto bene x l'umanità. Una persona purissima avrebbe trovato forse altri modi per risolvere la situazione anzichè ricorrere a stragi perpetrate dai suoi saint. Questo è solo un  fumetto old style dove c'è il solito collaudatissimo clichè dei  "buoni" che cmq ricorrono a mezzi molto sanguinosi per regolare i conti con i "cattivi". Ma l'Atena mitologica era una divinità abbastanza carogna e vendicativa...come gli altri olimpici del resto...basti solo pensare a Paride e alla mela d'oro e a tutto ciò che ha comportato il famoso giudizio...
Dario

Non è il bene assoluto nella mitologia, ma in saint seiya è la dea della giustizia, quella che si fa carico del bene del mondo, il nostro messia, eccetera.
Però ha fatto distruggere l'impero romano, le armate di napoleone e l'esercito mongolo. Stragi su vasta scala che hanno portato a gravi conseguenze.
Dohko ha detto che le devastazioni non avranno mai nome di giustizia, ma athena ha fatto affondare Atlantide e nessuno ci ha mostrato mentre salvava anche i soldati, ha distrutto uno dei più grandi imperi della storia (addio pax romana, riposa in pace)... queste sono o no devastazioni?
Suikyo

Quote:
, ma athena ha fatto affondare Atlantide e nessuno ci ha mostrato mentre salvava anche i soldati,


Athena non ha fatto affondare Atlantide, nell'Ipermito c'è scritto che è stato Zeus.

Sè intendi nel 900, quando Seiya e compagny lattano nel regno marino, quella non è Atlantide, ma è il tempio sottomarino di Poseidon nel mar mediterraneo.
Dario

Suikyo wrote:
Quote:
, ma athena ha fatto affondare Atlantide e nessuno ci ha mostrato mentre salvava anche i soldati,


Athena non ha fatto affondare Atlantide, nell'Ipermito c'è scritto che è stato Zeus.

Sè intendi nel 900, quando Seiya e compagny lattano nel regno marino, quella non è Atlantide, ma è il tempio sottomarino di Poseidon nel mar mediterraneo.



Scusami, io ho letto sull'analisi personaggi di alexer di blue grado

"Oltraggiato, il re dei mari riunì tutti coloro che gli erano fedeli in un grande tempio sull'isola di Atlantide, e contro di loro Atena inviò otto cavalieri, ai quali venne ordinato di sconfiggere il Dio e distruggere il tempio. Nella dura battaglia che seguì, Atlantide si inabissò e l'anima di Nettuno venne imprigionata al Polo Nord."

Si parla quindi di una contraddizione dell'opera oppure zeus ha agito in modo indipendente?
Suikyo

Sarà una qualche contraddizione, sè non ricordo male da qualche parte si parla di zeus...

Nel manga classico cmq non si fà riferimento mai ad Atlantide quindi non sapprei dirlo , sappiamo solo che Poseidon ha una sola base, che è il tempio nel mar mediterraneo situato sottoacqua nei pressi di cap sunion.
Evil Sirya

-mizar- wrote:
Shura di Capricorn wrote:
Hades non è un dio malvagio, semplicemente è il dio dell'Oltretomba e tanto basta a dargli, generalmente, una connotazione negativa. Il suo è uno sporco lavoro ma qualcuno lo deve pur fare.



si certo sterminiamo la razza umana ( nche quelli buoni) e facciamola soffrire per sempre anche dopo.


E Athena vorrebbe mettere sullo stesso piano persone dal cuore puro e malvagi.
Sinceramente, almeno nel riconoscere la giustezza della punizione, Hades è giusto, anche se esagera nella punizione, dimenticando che ci sono casi e casi. (mi sembra di leggere i pensieri di Zen Chan di Feng Shen Ji, ma lui le ragioni di disgusto per la razza umana le aveva, visto che aveva visto antropofagia e comportamenti discutibili dappertutto)

Vediamo se mi riuscite a seguire: io sto apprezzando molto l'anime di Saiyuki tratto dall'opera di Kazuya Minekura (e Homura è un nemico coi controcavoli, altro che Hades)

Goyjo, uno dei protagonisti, rischia di morire per mano della madre, che non sopporta la sua origine di mezzodemone (le ricorda un tradimento) e per questo Sha Jien (fratellastro di Goyjo), la ammazza.

Focalizziamoci su Jien.

Se dovessimo chiedere consiglio ad Hades questo condannerebbe alla pena eterna Sha Jien come matricida, dimenticando che ha cercato di salvare un bambino dalla furia di una pazza che tanto non ci stava col cervello.

Se dovessimo chiedere consiglio ad Athena, lei direbbe che vanno perdonati tutti, anche la madre di Jien, dimenticando che col suo odio insensato e la sua rabbia ha segnato l'infanzia di un bambino che non c'entrava un bel niente coi suoi problemi.


Insomma, begli dei a cui rivolgersi!
Canc-Carlo

Dario wrote:
Canc-Carlo wrote:
Forse non proprio al male ma la troppa purezza uccide, è distruttiva.
Ade non sarà malvagio ma è cmq oscuro come personaggio.



Ma se la troppa purezza uccide, allora athena, che è la più pura di tutti, non dovrebbe portare alla distruzione?


Citando Seiya  a titan
"Saori è egoista ed ostinanta, ma non sopporta vedere gli altri che piangono"
Insomma tanto pura non è!
Saori è la prima che sa di non essere perfetta, inoltre mi sembraafflittada "dilemma di Superman": secondo voi perché supermannon uccide tutti i mafiosi con un sol gesto? Lo puà fare, ma saprebbe che così non sarebbe poi diverso da loro: si farebbe prendere dal potere, deve controllarsi o potrebbe arrivare a dominare tramite la paura come fanno loro.


Tornando ad Hades, per lui gli umani più deboli e "buoni" sono solo dei Fantozzi, che quando ha un po' di potere non si comporta meglio di chi lo tiranneggia.
C'è poi la questione delle reincarnazioni: in questo miscuglio di otriente ed occidente che è Saint Seiya chi ci dice che quell'inferno non sia temporaneo come il Naraka/jigoku buddista, anziche sia il Naraka e quindi un luogo temporaneo? O anziun luogo creato da Ade per intrappolare le anime dei morti più "deboli" cosmicamente e impedirgli di rinascere per fare altri danni?
Dario

Canc-Carlo wrote:
Dario wrote:
Canc-Carlo wrote:
Forse non proprio al male ma la troppa purezza uccide, è distruttiva.
Ade non sarà malvagio ma è cmq oscuro come personaggio.



Ma se la troppa purezza uccide, allora athena, che è la più pura di tutti, non dovrebbe portare alla distruzione?


Citando Seiya  a titan
"Saori è egoista ed ostinanta, ma non sopporta vedere gli altri che piangono"
Insomma tanto pura non è!
Saori è la prima che sa di non essere perfetta!




Ehm... veramente per tutto il tempo si dice che athena sia pura. Questa cosa l'avrà detta seiya, ma... come e dove mostra egoismo?
Sorvoliamo sul fatto del viaggio nel tempo per salvare seiya, quando con tutti gli altri ha detto "pace all'anima vostra."
Come e quando saori ha detto "per il bene comune dovrei fare in un modo, ma il mio ha la priorità!"
Non penso sia egoismo lasciare che i propri cavalieri combattano al suo fianco.
Canc-Carlo

è egoismo non rispettare i lor deisderi: quando li tiene fuori in Ade anche per salvarli, senza primaparlarne con loro,senza cercare di convicnerli perché "non avrebbero capito" lì era egoista, seppur in una determinata maniera!
Atena haun cosmo compassionevole, ma no nesige purezzae perfezione come Ade. è pura, ma non ailivelli di Ade anzi lei stessa è stata una piccola stronza e cerca di riparare come meglio può.

E cmq Hades non è diverso come cattivo da Aster de il Mondo Emerso: entrambi disillusi e depressi da concepire la morte e le tenebre come uncia rispsota per portare pace visto che tutti gli altri sono "potenziali cattivi perché non sanno vivere insieme e sono mossi dall'egoismo bla bla bla" e quindi le ocse non vanno come volgiono loro ecc... eccc. .


Fortuna che c'è il Dottore a mettere le cose a posto =>https://www.youtube.com/watch?v=zvGND1i6Dj0
Dario

Sinceramente io non vedo egoismo in tal gesto, al limite vedo stupidità.
Saori doveva capire che fossero in grado di combattere, e soprattutto che senza di loro non avrebbe vinto.
Quando riceve l'armatura, lei per prima cosa li manda via, anzi, lo stava già facendo da prima, col risultato che devono tornare indietro perché è finita al tappeto al secondo colpo. E lì lei vince grazie a loro.
Lei voleva tenerli lontano dai pericoli, ma per proteggerli, perché non li riteneva in grado di affrontare una tale sfida(e in effetti, se kanon non faceva da babysitter, ikki escluso, morivano tutti 5-6 volte ciascuno).
Prendiamo jabu: lui voleva sicuramente lottare con saori, ma lei gli avrebbe detto di restare indietro, e giustamente. Se muori al primo colpo, che senso ha che tu vada a combattere? Lo faccio perché sei più utile altrove, perché se muori inutilmente non servirà a nulla, né a te, né alla causa, a nessuno.

Faccio un esempio ancora più estremo con la guerra dei mondi: hai presente la scena in cui il figlio del protagonista va ad affrontare le macchine aliene? Trattenerlo non era egoismo, è buon senso, perché in teoria poteva solo venir ucciso senza combinare nulla (cosa che non avviene per motivi di copione).


Mi ricorda un episodio delle tartarughe ninja (remake serio) in cui, quando i protagonisti partecipavano a un torneo e vincevano uno scontro, il loro maestro afferma "forse il destino ha voluto dimostrare a un padre troppo protettivo che i sui figli sono diventati grandi" o qualcosa del genere.

E in che modo hades esigerebbe perfezione e purezza? Ha, tra i suoi scagnozzi, alcuni dei personaggi più brutti, sia dentro che fuori, di tutta l'opera, non dovrebbe esigere gente forte, capace, intelligente o altro?
Zellos di frog, da qualsiasi punto lo si guardi, è brutto, fisicamente e moralmente.
Lune è un fanatico, ma cavolo, è intelligente, è bello, è potente, è senza macchia e ricco di virtù, più puro di tutta queste plebe attorno a lui (adesso dimmi se l'hai letta con in testa la voce di frollo) ci sta benissimo nel rappresentare l'ipotetica perfezione che il suo dio vuole.
Ma gli altri? Quasi nessuno rispetta tali requisiti, un dio che vuole la perfezione dovrebbe esigere la creme de la creme, tipo gli angeli di artemide.
Inoltre, la maggior parte dei suoi soldati si comporta come i mortali che odia: distruggono, uccidono e fanno gli arroganti, seppur nel suo nome. Hades dovrebbe essere disgustato da tali creature, che si fanno scudo del suo nome per dar sfogo alla loro indole.
Libra

Ade non è malvagio, ha la sua idea di giustizia, fondata sul punire l'uomo per i suoi molteplici crimini (e lui considera tali anche cose che per la coscienza umana non lo sarebbero, tipo uccidere una formica), e la vuol portare avanti. Del resto sul fatto che la vera natura dell'uomo non sia buona e pura non credo ci siano molti dubbi, motivo per cui Ade si sente autorizzato a trattarci come noi trattiamo le formiche.
Non è cattivo, persegue solo un concetto estremizzante di purezza che lo porta ad inseguire un ideale perverso e sganciato dalla realtà
Shiryu

Suikyo wrote:
Sarà una qualche contraddizione, sè non ricordo male da qualche parte si parla di zeus...

Zeus non c'entra niente. Atlantide si inabissò per la violenza dello scontro tra Atena e Nettuno. Di chi sia stato salvato e chi no, non si parla mai.
Evil Sirya

Libra wrote:
Ade non è malvagio, ha la sua idea di giustizia, fondata sul punire l'uomo per i suoi molteplici crimini (e lui considera tali anche cose che per la coscienza umana non lo sarebbero, tipo uccidere una formica), e la vuol portare avanti. Del resto sul fatto che la vera natura dell'uomo non sia buona e pura non credo ci siano molti dubbi, motivo per cui Ade si sente autorizzato a trattarci come noi trattiamo le formiche.
Non è cattivo, persegue solo un concetto estremizzante di purezza che lo porta ad inseguire un ideale perverso e sganciato dalla realtà


E l'idea di Saori di non punire niente non è perversa?
Perché lei non riesce ad ammettere che in parte il suo avversario ha ragione?
Alla fine sono entrambi due arroganti.
Dario

Sarebbe stato meglio se ci fosse stata una via di mezzo tra i due, tipo mars dell'omega: il mondo è corrotto, ma in molti possono essere salvati, quindi aiutiamone il più possibile.
Evil Sirya

Ecco, se Saori avesse risposto ad Hades per generosità "il mondo è corrotto, è vero, ma il bene va preservato" l'avrei anche accettata.
Ma quel suo atteggiarsi a "portatrice di giustizia" dicendo che Hades sta dicendo idiozie mi irrita, perché le sciagure causate dagli umani sono sotto gli occhi di tutti e si possono studiare tramite un qualsiasi libro di storia.


Questo suo non ammettere le ragioni di Hades, ritenendole "frutto di arroganza" è abbastanza antipatico, perchè alla fine dimostrano entrambi di essere fanatici e idioti, anche se da lati opposti.
Canc-Carlo

A me sembra che state andando fuori topic ....

Sulla bontà o meno dei personaggi, penso che ci sia da aprire un altro topic a parte. Poi è indubbio che col passare del tempo ci sia stato una sorta di retcon in SS: Kurumada ha accennato delle cose e poi le ha lasciate lì!
Dario

Forse, al limite si potrebbe aprire un topic a parte sulla giustizia in saint seiya.
Canc-Carlo

Ma ricordiamoci che parliamo di una parola che ha significati diversi nelle varie culture: non è solo punire un crimine, e Ade si comporta esattamente come lgi umani che odia: sacrifica a destra e manca per le sue ambizioni!  non è un motivo sufficiente per combatterlo, dirgli che non ha il diritto di giudicare nessuno e che il suo inferno è sbagliato?
Dario

Significati diversi a seconda delle cultura? Death mask approva!  

A parte gli scherzi, comportarsi esattamente come gli uomini che si critica non mi sembra un gesto di purezza.

Sarebbe stato davvero bello se l'autore avesse spiegato questo mistero (magari hades ha subito qualche torto dall'umanità, oppure uccide perché non si pecchi e l'anima sia salvata).
Inoltre, rinnega pubblicamente l'amore: ma non amava persefone? Che ne è stato di lei?
Evil Sirya

Canc-Carlo wrote:
Ma ricordiamoci che parliamo di una parola che ha significati diversi nelle varie culture: non è solo punire un crimine, e Ade si comporta esattamente come lgi umani che odia: sacrifica a destra e manca per le sue ambizioni!  non è un motivo sufficiente per combatterlo, dirgli che non ha il diritto di giudicare nessuno e che il suo inferno è sbagliato?


Perché non ha il diritto di giudicare nessuno, visto che l'Inferno è stato creato per dare all'uomo la virtù tramite la paura?
Sul fatto di sacrificare le persone? Beh, lo fanno tutti gli dei, chi più chi meno.
Dario

Se volete continuare a discutere della giustizia in saint seiya ho aperto un topic a parte, qui stavamo parlando degli occhi di hades.
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Il mondo dei Cavalieri
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum