Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya The Lost Canvas e Saintia Sho
Goldsaint85

Gold Saint : Motivazioni ?

riflettendo su sisifo che si rialza dalla pressione cosmica di hades a causa della grande fedeltà alla dea, mi è venuto in mente di discutere sulle motivazioni dei dorati custodi ...
quanti gold mostrano effettivamente grande dedizione alla dea e alla causa? quanti stan li a fare altro??

Sion Aries >> soprattutto agli inizi si mostra molto dedito e fedele alla causa, poi il personaggio latita ed infine si prende carico dello stesso compito del suo maestro, ossia essere ponte tra passato e futuro

Hasgard Taurus >> grande maestro ed esempio a livello umano, ma anche saint ineccepibile, dubita dell'esoterismo di asmita, è disposto a costringere ilias a tornare al santuario per la missione

Deuteros Gemini >> in effetti dopo come è stato trattato dal santuario è persino troppo fedele ... fa l'orco ma protegge il sangue di atena e salva doko, oltre a potenziare decentemente tenma

Aspros Gemini >> mira al potere personale, prima per riscattare il fratello, poi per farsi i cavoli suoi

Manigold Cancer >> le sue motivazioni emergono più dall'anime ... fermare hades per fermare le morti e le sofferenze .. incidentalmente diciamo che va con atena

Regolus Leo >> in punto di morte si duole di non poter più continuare a giocare alla guerra ... combatte col desiderio di vendetta del padre

Asmita Virgo >> non nutre grande fiducia in atena e vive per dissipare i suoi dubbi sull'esistenza umana

Doko Libra >> non mostra motivazioni specifiche se non quelle di aiutare gli amici

Cardia Scorpius >> vive per cogliere la gloria sul campo di battaglia prima che la morte colga lui

Sisiphos Sagittarius >> è quello che mostra la maggior dedizione ad atena seppur tra seghe mentali e pochezza guerriera

El Cid Capricornus >> anche lui soldatino fedele alla dea con meno fronzoli e pochi sentimenti

Degel Acquarius >> boh manco la motivazione è pervenuta  

Albafica Pisces >> combatte per portare avanti la volontà del suo maestro


quindi a conti fatti troviamo che certamente sono dediti profondamente alla dea sisifo, el cid e toro, incidentalmente sion, doko, manigold, albafica
dichiaratamente persecutori di altri scopi aspros, regolo, cardia ... controversi deuteros, asmita e degel
quindi tutto sommato una schiera molto frammentata ... che ne pensate?
elisa

Che a parte alcuni casi eccezionali, al contrario delle controparti novecentesche, solo pocchissimi Cavalieri d'Oro di LC servono veramente Atena. I peggiori in questo caso sono Aspros, Regolo, Asmiita, Cardia e Degel, che sono nell'esercito della dea guerriera solo per portare avanti proggetti personali. La via di mezzo è composta da Rasgardo, Deuteros, Sion, Dhoko e Albafica, che credono negli ideali della loro dea, ma non hanno quella fede incrollabile, che un vero Cavaliere di Atena, soprattutto se è un cavaliere d'Oro, dovrebbe avere. Il solo della casta che dimostra questa dote, in qell'epoca, è Sisifo.

Però io alla discussione avrei raggiunto anche i cavalieri della Generazione intermedia, tra quella dela guerra del 500, e quella attuale del 700, vale a dire Ilias del Leone e il maesto di albafica (di cui non ricordo il nome ^^''), alla prima occhiata tutti e due i sopracitati mostrano una fede in Atena, più elevata di tutte la schiera dorata del 700.  
ire no seiya

che a parte sion,el cid e toro nessuno di loro merita di essere cavaliere d'oro
Aiolos87

Prima di rispondere fatevi questa domanda quali sono le motivazioni di Athena verso gli uomini  ?
Aiolos87

ire no seiya wrote:
che a parte sion,el cid e toro nessuno di loro merita di essere cavaliere d'oro

Ire se uno non è degno di essere Cavaliere d'Oro la Gold Cloth si stacca come è successo a Death Mask e nel Lost Canvas succede solo nel sogno di Sisifo dove appunto il Sagittario si ritiene indegno e la Gold Cloth si stacca dal suo corpo , ma nella realtà a NESSUN  Gold Saint di Lost Canvas gli si è staccata la Cloth dal corpo questo sai perchè ? Perchè sono TUTTI degni di servire Athena che nella sua bontà perdona anche le colpe  di Apsros

Per le loro motivazioni è Spoiler Ita
Spoiler:


Loro stessi le dicono quando da spiriti formano la luce del Sole per esorcizzare Hades dal corpo di Alone :

Sisifo : La nostra luce non si estinguerà !

Rasgado : E così sarà per le future generazioni !

Asmita : Per la verità !

Cardia : Per l'ardore !

Degel : Per i sogni !

Regolo : Per le potenzialità !

Albafica : Per l'orgoglio !

Manigoldo : Per la vita !

El Cid : Per la giustizia !

Aspros : Per noi stessi !

Sisifo : Spianando la via aperta da Pegasus per il grandioso futuro che costruirete !

ire no seiya

Aiolos87 wrote:
ire no seiya wrote:
che a parte sion,el cid e toro nessuno di loro merita di essere cavaliere d'oro

Ire se uno non è degno di essere Cavaliere d'Oro la Gold Cloth si stacca come è successo a Death Mask e nel Lost Canvas succede solo nel sogno di Sisifo dove appunto il Sagittario si ritiene indegno e la Gold Cloth si stacca dal suo corpo , ma nella realtà a NESSUN  Gold Saint di Lost Canvas gli si è staccata la Cloth dal corpo questo sai perchè ? Perchè sono TUTTI degni di servire Athena che nella sua bontà perdona anche le colpe  di Apsros

Per le loro motivazioni è Spoiler Ita
Spoiler:


Loro stessi le dicono quando da spiriti formano la luce del Sole per esorcizzare Hades dal corpo di Alone :

Sisifo : La nostra luce non si estinguerà !

Rasgado : E così sarà per le future generazioni !

Asmita : Per la verità !

Cardia : Per l'ardore !

Degel : Per i sogni !

Regolo : Per le potenzialità !

Albafica : Per l'orgoglio !

Manigoldo : Per la vita !

El Cid : Per la giustizia !

Aspros : Per noi stessi !

Sisifo : Spianando la via aperta da Pegasus per il grandioso futuro che costruirete !


io dico che un cavaliere x essere tale debba servire atena e sia pronto a rischare la vita x lei che siano buoni o cattivi è un altro discorso
elisa

Quote:
io dico che un cavaliere x essere tale debba servire atena e sia pronto a rischare la vita x lei che siano buoni o cattivi è un altro discorso.


E infati condivido tutta la frase scritta da Ire. Se i Cavalieri d'Oro vogliono servire Atena, ma covano nel loro cuore altri sentimenti,(come Regolus, che vuole vendicare il padre, o Cardia che combatte solo perchè sà che deve muorire per una malattia, o ancora Degel che è disinteressato da tutto), allora questi non sono degni di indossare un' Armatura d'Oro. Cosi come accade a Cancer, con la propria corazza che si stacca da lui, nella serie classica,perche con tutte le vittime che ha causato, non è degno di essere Cavaliere d'Oro.  
Antares

Aiolos87 wrote:
Ire se uno non è degno di essere Cavaliere d'Oro la Gold Cloth si stacca come è successo a Death Mask e nel Lost Canvas succede solo nel sogno di Sisifo dove appunto il Sagittario si ritiene indegno e la Gold Cloth si stacca dal suo corpo , ma nella realtà a NESSUN  Gold Saint di Lost Canvas gli si è staccata la Cloth dal corpo questo sai perchè ? Perchè sono TUTTI degni di servire Athena che nella sua bontà perdona anche le colpe  di Apsros

Non esattamente. L'armatura si stacca solo in casi estremi come quello di Cancer alla quarta casa (butta una ragazza innocente in una cascata, non ha pietà per nemici già uccisi e soprattutto la dea stessa gli è avversa).
Prima della scalata delle dodici case, lui ammazzava donne e bambini e se ne vantava. Era un degno cavaliere di Atena? No.
L'armatura gli è rimasta? Sì.
Quindi è possibile che vi siano degli uomini indegni di essere cavalieri d'oro (tipo Degel), ma che continuano ad esserlo, anche perchè alla dea non importa.

Rispondendo alla domanda del topic, credo che, chi esplicitamente, chi no, Sion, Rasgado, Manigoldo, Dohko, Sisifo, El Cid e Albafica siano tutti fedeli ad Atena e combattano per portare alla sconfitta finale di Hades e al trionfo della giustizia.
Aspros, Deuteros, Regolus, Cardia e Asmita combattono principalmente per motivazioni personali e non danno l'impressione di essere particolarmente interessati al conflitto fra Atena e Hades (tranne forse Deuteros che in fondo si rivela molto importante e Asmita in punto di morte).
Degel è, come dice il buon Goldsaint, non pervenuto.
Aiolos87

Anche Degel puoi metterlo fra le motivazioni personali , lui è diventato Gold Saint per la promessa fate a Unity da bambini che uno avrebbe protette Blue Grado come Governatore ( Unity) e l'altro come Gold Saint ( Degel ) e si è visto come è finita  
yati89

Più o meno tutti sono degni gold che combattono per gli ideali di atena, poi c'è chi li ha fatti completamente propri e chi li segue secondo i propri principi, e qui starei attento con Asmita, lui è dedito alla causa di atena, critica solo alcune scelte di vita, ma si vede che segue la retta via.
Discorso diverso per gente come aspros, degel e ragulus che sembrano più egoisti, ma alla luce loro, non lo sono forse anche i 5 protagonisti? fra chi vuol diventare saint per rivedere la sorella, chi il fratello, chi la madre defunta?
Goldsaint85

beh i protagonisti non vengono addestrati al santuario e non sanno granchè di atena ... l'eccezione dovrebbe essere seiya ma le sue conoscenze sono a sprazzi .. alcune volte si ricorda del sacerdote e della morte di aiolos e altre non sa cosa sia il santuario e che esistono gold, silver e bronze  
yati89

Goldsaint85 wrote:
beh i protagonisti non vengono addestrati al santuario e non sanno granchè di atena ... l'eccezione dovrebbe essere seiya ma le sue conoscenze sono a sprazzi .. alcune volte si ricorda del sacerdote e della morte di aiolos e altre non sa cosa sia il santuario e che esistono gold, silver e bronze  


Ma quella è tutta colpa di marin, che cattiva maestra che è stata

Comunque nemmeno dei gold classici sappiamo granchè, i più seguono atena per dovere, altri per il diritto del più forte, non ci sono le diverse sfacettature del canvas, e qui direi che è un bene perchè ha ampliato una visione sulla determinazione dei gold che prima era per lo più sconosciuta
Goldsaint85

beh sui classici diciamo che

Mu appena incontra saori la difende personalmente fin quando serve
Toro appena avverte il cosmo di Atena non combatte più per rispetto e devozione
Saga si suicida per fare ammenda della sua follia e per farsi perdonare dalla dea
Kanon appena redento si becca  il tridente di poseidon in pieno per difendere saori
Cancer se ne frega
Shaka si suicida per dare a atena il buon esempio
Aiolia si mostra subito devoto e rispettoso, pur volendo riabilitare il nome di suo fratello si vede che è un gold degno
Doko lasciamolo stare  
Milo è pronto a farsi piallare da kanon per difendere atena
Aiolos non ha bisogno di commenti
Shura è convinto di servire atena tramite saga e si suicida per fare ammenda
Camus è un po' ambiguo anche lui
Aphrodite se ne frega

quindi direi che qui molti gold danno prova materiale di lealtà e devozione a atena, tenendo presente che non sono i protagonisti e non hanno tante occasioni per mettersi in mostra
Hynata

Non avete pensato ad eventuali motivazioni economiche ???  


Goldsaint85 wrote:

Albafica Pisces >> combatte per portare avanti la volontà del suo maestro

Ma se ho ben capito questo lo si sa dal gaiden, dal manga originale si percepisce solo quanto sia ligio al suo dovere...
Lampo del Drago

sì, Albafica combatte anche per proteggere Rodorio (che non è Atena, ma puoi fare lo stesso discorso su Aiolia-Lithos).

Sono curioso di vedere lo stesso topic su ND, se e quando mai vedremo gli altri gold
Goldsaint85

beh ma li già vediamo che shijima si fa quasi ammazzare da pisces, ox è palesemente schifato per il voltagabbana di coppa ... doko e sion son sempre loro e vabbè ... bisogna capire un po' cosa combinano gli altri ... ma cmq soprattutto c è da vedere in che era riprenderà        
Aldebaran

Secondo me tutti più o meno sono fedeli ad Atena e ai suoi ideali, alcuni però vi antepongono l propri desideri e le proprie convinzioni personali.
yati89

Goldsaint85 wrote:
beh sui classici diciamo che

Mu appena incontra saori la difende personalmente fin quando serve
Toro appena avverte il cosmo di Atena non combatte più per rispetto e devozione
Saga si suicida per fare ammenda della sua follia e per farsi perdonare dalla dea
Kanon appena redento si becca  il tridente di poseidon in pieno per difendere saori
Cancer se ne frega
Shaka si suicida per dare a atena il buon esempio
Aiolia si mostra subito devoto e rispettoso, pur volendo riabilitare il nome di suo fratello si vede che è un gold degno
Doko lasciamolo stare  
Milo è pronto a farsi piallare da kanon per difendere atena
Aiolos non ha bisogno di commenti
Shura è convinto di servire atena tramite saga e si suicida per fare ammenda
Camus è un po' ambiguo anche lui
Aphrodite se ne frega

quindi direi che qui molti gold danno prova materiale di lealtà e devozione a atena, tenendo presente che non sono i protagonisti e non hanno tante occasioni per mettersi in mostra


Se è pre questo danno prova materiale anche i gold del canvas^^'''
Comunque i gold classici rimangono abbastanza quadrati, cioè seguono atena perchè è giusto e perchè sono gold, non ci sono sfacettature, approfondimenti psicologici e quant'altro, insomma è tutto molto superficiale

Farei una correzione poi su alba, lui agisce non solo per gli ideali di atena, ma proprio per difendere la vita umana e i suoi legami, nonostante per sua natura non possa averli, lo si dice chiaramente nel gaiden
Libra

A mio avviso la differenza fondamentale, sotto l'aspetto delle motivazioni, tra i Cavalieri d'Oro classici e canvasiani risiede nel fatto che i primi (ad eccezione di Gemini) raramente agiscono per motivazioni personali, seguono il loro ideale di giustizia, corretto o sbagliato che sia. Così Cancer e Fish non agiscono più in ossequio ad una (colpevole) distorsione del concetto di giustizia che mossi da interessi personali.
Al contrario, molti Gold del Canvas danno l'idea di mettere in primo piano le loro personali motivazioni. Così facendo la fedeltà ad Atena rischia di diventare uno strumento per perseguire anche ideali individuali.
Andando in ordine:
Sion: fedele è fedele, ma ha scarse occasioni per dimostrarlo
Aldebaran: un Cavaliere ineccepibile
Aspros: il solito schizzato...ha a cuore solo il suo interesse
Deuteros: per me il suo obiettivo prioritario resta risolvere il rapporto col fratello
Manigold: lotta per la vita in generale, ideale nobile e coincidente con quelli di Atena
Regulus: combatte quasi per gioco^^
Asmita: IMO a suo modo è uno dei più vicini e fedeli alla dea
Dohko: vedi Sion
Cardia: aspetto di vedere bene il gaiden, ma per ora sembra catapultato al Santuario direttamente da un altro mondo. Fosse stato al servizio di Nettuno o Hades non sarebbe cambiato molto
Sisifo: un bell'esempio di umana fedeltà e dedizione alla causa
El Cid: sembra sempre concentrato più su se stesso che su Atena e quello che lo circonda
Degel: non avendo un ideale risolve il problema evitando di combattere^^
Albafica: avrei detto che combatte solo per Atena, peccato che il gaiden sembri incidere negativamente su quest'aspetto. Comunque essenzialmente rimane un Cavaliere prima (o forse sarebbe meglio dire "al posto di") essere un uomo
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya The Lost Canvas e Saintia Sho
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum