Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Off topic
Dario

Guida mary sue

Dopo mille ricerche, analisi, discussioni con altri utenti e quant'altro, ho elaborato una guida per riconoscerle.
Arricchiamola insieme e discutiamone!

Gli esempi di personaggi riportati sono rivolti alla caratteristica in questione: solo perché un personaggio ha alcune caratteristiche marysuesche non significa che sia una mary.


Questa guida è ovviamente una semplice traccia.


Caratteristiche mary sue:

-hanno il nome dell'autore, ne sono la trasposizione oppure sono il suo modello di perfezione;
(Es: Bella Swan, dichiarata trasposizione dell'autrice)
-sono la chiave dell'intera storia;
(Es: prescelti di una profezia)
-gli altri personaggi hanno un atteggiamento di venerazione nei loro confronti
(Es: Le Tont con Gaston)
-spesso la mary è imparentata, in qualche modo, coi personaggi della storia, ma nell'opera originale non è mai stata nemmeno accennata;
(es: una sorella segreta di Harry Potter)
su questo dettaglio si può chiudere un occhio nel caso in cui il passato del personaggio sia misterioso
(es: da piccolo era sempre solo e non nomina mai i genitori, che invece compaiono nella storia);
-sono praticamente invincibili;
(Es: Hulk nella World War Hulk, che è così forte da poter battere tutti gli eroi Marvel assieme)
-alcune mary esistono solo come casus belli, ossia semplicemente per far impazzire chi le ama, scatenare conflitti e casini vari; ovviamente nessuno le criticherà mai, poiché la loro unica colpa sarà essere bellissime/dolcissime
-sono ritenute bellissime da tutti o quasi;
(es: Julia di Ken il Guerriero)
-i rapporti tra la mary e gli altri personaggi si evolvono in modo assurdamente veloce
(es: Persone che si sono conosciute da cinque minuti avranno già rapporti sessuali)
-ha una voce particolare;
(es: è dolcissima, particolarmente suadente, eccetera...);
-la mary ha un modo di vistire fuori luogo dal contesto;
(es: abiti sexy in una società in cui mostrare una caviglia farebbe scandolo)
-la mary ha un nome fuori luogo col contesto (es: un samurai giapponese con un nome italiano)
-hanno capacità insolite;
(Es: Roran Garrowson di Eragon, un civile con doti tattiche militari superiori a quelle di un soldato esperto)
-la mary ha diversi spasimanti, che, non di rado, dovrebbero avere già una relazione con qualcun altro;
(Es: un OC che si fidanza con Usagi/Sailor Moon senza considerare che lei sia già innamorata)
-se ci sarà qualche altro personaggio utile, sarà il cocco/la cocca dell'autore/autrice;
-possono cavarsela in ogni situazione, spesso con improbabili power up o trovate bizzarre;
(Es: Drizzt do' Urden che blocca il potere di una pietra col sacchetto di farina)
-la mary ha un carattere contradditorio;
(es: è casta e timida, ma alla prima occasione si rivela una dominatrice sadomaso bravissima a letto, oppure prima è ostile a qualcuno, di colpo perde l'aggressività e in seguito tornerà a odiarlo per non ben chiari motivi);
-la mary è portavoce di alcune ideologie dell'autore e fa in modo che esse trionfino
(es: l'autrice si sente bruttina, la protagonista trionferà in amore anche se bruttina, lasciando a bocca asciutta quelle sexy e formose);
-se la mary fallisce il fallimento è dovuto o a cause incontrollabili, oppure ad una mancanza d'interesse o di impegno. Nel caso voglia rifarsi ce la farà in un brevissimo arco di tempo.
(Es: la mary viene bocciata a un esame in cui non si è impegnata per cause varie. Nell'arco di una notte sarà capace di riportarsi in pari e di prendere il massimo dei voti.)
-insultano i personaggi odiati dall'autore/autrice, oppure li umiliano/mettono in ombra;
-se la mary è troppo dolce per reagire a dei soprusi ci penserà qualcun altro a vendicarla, facendo così il lavoro sporco; questa legge si applica anche al punto sopra.
-spesso sono eccessivamente compatite/lodate per ciò che hanno fatto o passato;
(es: Naruto, che, in un mondo dove tutti hanno sofferto, sembra essere l'unico ad aver patito e tutti lo amano/lodano)
-hanno atteggiamenti fuori luogo per la situazione, ma non subiscono conseguenze e se le subiscono loro sono nel giusto
(es: una che insulta la dèa Athena e i cavalieri non la cacciano a pedate o perfino la giustificano pubblicamente)
-possono presentare buonismo eccessivo e/o contradditorio (perdonano tutti e tutti e predicano il perdono, ma su un determinato personaggio sono spietati)
(Es: Optimus Prime del film, che è per la libertà di tutti, ma dagli un nemico e te lo uccide nel modo più brutale immaginabile, anche se è stato per lui come un padre)
-è il migliore in quello che fa, ma non è Wolverine;
-la mary ha grandissime capacità in varie discipline, a volte scollegate tra loro, e non è la grande e potente Trixie.
(Es: Barbie, che passa dalla dottoressa all'hostess. Da questo e dal suo fisico deriva il termine "sindrome di barbie")
-fa l'arrogante e lo spaccone ma tutti lo amano, e se qualcuno lo odia è nel torto;
-possono fare breccia nel cuore di chiunque, anche di Voldemort, se questa è la volontà dell'autore/autrice;
(Es: sono diffuse le mary sue che redimono il cattivo di Harry Potter, o che spingono Draco Malfoy a nobili atti di generosità)
-i personaggi originali dell'opera cambiano atteggiamento al suo passaggio, andando in out of character (da calmi possono farsi arroganti con i sottoposti, magari per esaltare i loro ruolo di capi, oppure i taciturni inflessibili possono dichiarare di aver paura di loro anche verso i propri superiori.)
(Es: In Saint Seiya, Rhadamantis, feroce e battagliero, confesserà a Pandora di aver paura della MS)
-gli altri personaggi perdono o acquisiscono capacità per piegare la trama a favore della mary
(es: se la mary deve essere vista come pericolosa benché sia innocua, chi può percepire la pericolosità perderà e dimenticherà tale potere senza spiegazioni;
oppure un personaggio normalmente potentissimo diventerà improvvisamente debole e fragile per poter essere salvato dal gary di turno;)
-a seconda dei casi, gli altri personaggi saranno immotivatamente ostili o aperti;
(Es: Kou Seiya, in Sailor Moon, si becca un colpo di bazooka per proteggerla, lui e i suoi compagni salvano lei e le sue amiche mille volte e spesso avrebbero la possibilità di far loro del male, ma non gli hanno mai tolto un capello. Nonostante ciò, le guerriere esterne sono ancora ostili e non valutano nemmeno l'idea di cambiare atteggiamento)
-ricevono complimenti da tutti per ciò che fanno, anche se non fanno nulla
(Es: Quando Julia di Ken il Guerriero manda a morire il suo fratellastro, sembra che sia lei a fare il sacrificio, scegliendo di perderlo per il bene comune. In realtà lo fa per scappare con Ken)
-compiono imprese impossibili
(es: Rorar Garrowson che afferra al volo una lancia "con una rapidità che sorprese lui stesso almeno quanto i soldati", oppure personaggi che con due parole in croce redimono dei brutali delinquenti)
-rubano la scena ai protagonisti originali per lunghi momenti, soppiantandoli. Ciò non conta se si tratta di momenti occasionali, in cui si può semplicemente parlare di presentazione/sviluppo del personaggio.
(Es: Three Lights/Sailor Starlights in Sailor Moon, la cui presenza ha reso poco più che macchiette le altre guerriere, le cattive, ha richiesto l'eliminazione di tutti i personaggi secondari e perfino di Milord/Tuxedo Mask)
-risolvono il 99% delle cose con uno schiocco di dita;
-compiono azioni immotivate o di cui non si capisce il senso;
(Es: infierire su un personaggio che non aveva detto nulla di offensivo)
-hanno sempre ragione;
-la mary sue infrange le leggi dell'universo in cui appare;
(Es: in Saint Seiya non si possono lanciare due colpi contemporaneamente, lei lo fa e non è una divinità maggiore; gli dèi si possono uccidere solo con armi deicide, lei può uccidere Ares buttandolo giù dalle scale, e non sono scale di fattura divina);
-fanno ciò che nessuno ha mai potuto fare
(Es: Rorar di Eragon è il primo umano a battere un Urgali, un orco cornuto, in uno scontro fisico. Niente male per un mugnaio!)
-parti della storia sono solo un pretesto per osannarli. Non importa che non ci sia un senso, che accadano fatti inspiegabili, contradditori, pieni di forzature, completamente inutili e che pieghino la trama a loro favore. L'importante è che il gary faccia il figo;
-le mary sue spesso sono esageratamente giovani. Ricordiamoci che spesso si adattano ai contesti e vanno oltre i normali criteri.
(Regolo del Leone, il più giovane dei cavalieri d'oro del Lost Canvas, che replica le tecniche nemiche, usa da solo mosse di gruppo e trascende qualsiasi concetto nonostante sia un ragazzino)
-hanno genitori assurdi e/o incompatibili;
(Es: In Saint Seiya uno è figlio di Athena e Hades)
-se la mary fa una cosa normalmente stupida o senza senso, le leggi della realtà cambieranno per farla diventare una cosa intelligente;
(Es: Naruto che distrae una nemica trasformandosi in tanti bei ragazzi nudi, e il piano riesce)
-le mary spesso non si sentono amate, anche se sono piene di amici;
-spesso, anziché concentrarsi su elementi interessanti della mary, come retroscena, rapporti con altri personaggi, cosa faceva prima dell'inizio della storia, analisi di tematiche complesse, perché tutti la amino, ecc... l'attenzione è spostata sulla sua figaggine o su altri elementi già ribaditi fino allo sfinimento.
(Es: In Sailor Moon non si sa nulla del pianeta delle Sailor Starlights/Three Lights, Kinmoku, al quale loro sono sopravvissute/i. Anziché analizzare il loro dramma per essere sopravvissute al loro mondo e al massacro della loro gente, in troppe puntate ci viene ricordato quando siano fighe le loro controparti maschili)
-il personaggio odiato maggiormente nella storia viene cambiato caratterialmente, diventando negativo;
(es: Iamko di Dragon Ball trasformato in uno stupratore/molestatore/stalker per esaltare Vegeta)
-una mary sue spesso ha una nemesi che ne metta ancora più in risalto le qualità. In generale, sono escluse da questa categoria le nemesi che danno vita a riflessioni serie e concrete o che portano ad una maturazione del personaggio. (Es: Jagger per Kenshiro)
Nel caso la nemesi non ci sia sarà un altro personaggio ad essere negativizzato (vedi punto sopra) per diventarlo, anche se normalmente non lo sarebbe.
-la mary sue ha spesso capelli ed occhi fuori luogo nel contesto. I più famosi sono gli "occhi d'ametista" che si possono trovare nelle mary sue di Harry Potter. Tuttavia nei manga i colori bizzarri sono comuni;
-se la mary ha un difetto, caratteriale o fisico, esso diventerà un pregio;
(Es: è spaccona, ma viene vista come una persona di carattere)
-l'attenzione si concentra sulla mary sue anche quando non dovrebbe esserci.
(Es: se il gruppo di personaggi va da un'altra parte, tanto per cambiare aria, scoprirà che, per coincidenza, la mary sarà proprio da quelle parti e la storia sarà incentrata su di lei.
Oppure, in Naruto, mentre è in punto di morte, Obito parla con Naruto, anziché col suo vecchio amico Kakashi, salvo poi tornarci dopo essere morto, si presume per dimenticanza dell'autore.)
-se la mary si trova in un ambiente che non è il suo, riuscirà comunque a muoversi e a destreggiarsi benissimo;
(es: un contadino che si sa muovere benissimo a corte solo dopo essersi cambiato d'abito; un alieno che s'infiltra tra i terrestri senza destare alcun sospetto e non restando neanche stupito/confuso dalle loro abitudini; un personaggio del mondo reale trasportato in un mondo immaginario).
In tali casi, si può chiudere un occhio sulle lingue (come in Dragon Ball, dove tutti si capiscono) oppure se l'individuo di turno ha studiato in modo approfondito gli usi e costumi del luogo in cui si trasferisce.

-A seconda dei casi:
diffonderà amore sul mondo ed amerà tutto e tutti nonostante abbia subito i più orribili abusi e violenze, senza mai dare segni di squilibrio e trauma
(es: Aria di Saint Seiya Omega)
oppure
sarà immotivatamente violento ed avrà il bisogno ossessivo di mostrare a tutti la sua superiorità, anche quando non serve
(Es: Voldemort)

inoltre
-sarà esageratamente sfortunata/o (es: a cinque anni ha il cancro, la calvizie, il vaiolo più un'altra dozzina di malattie varie);
oppure
-avrà una fortuna pazzesca (es: è ricca, bella, simpatica, intelligente, ha vinto tutte le edizioni del grande fratello e di x factor, ecc...)


Va anche detto che spesso le mary soffrano di autolesionismo, perché, secondo molte autrici, fa figo.

Elementi in contrasto (un punto di penalità):
-subisce alcune sconfitte che in qualche modo lo segnano, fisiche o morali;
(es: Gatsu di Berserk)
-fallisce nel far cadere ai propri piedi l'oggetto delle sue attenzioni;
(es: Kou Seiya, Usagi lo friendzona)
-resta sullo sfondo come personaggio secondario;
(es: Teresa del Sorriso in Claymore)
Zenon di Scorpio

Per me ti droghi
Dario

Zenon di Scorpio wrote:
Per me ti droghi


Scusa, perché?
Evil Sirya

Dario, secondo me questo test è fallato.
Sai qual è il difetto di personaggi come Julia e Saori? Che fanno azioni discutibili, ma nessuno le rimprovera.
La Saori del film, per esempio, è molto più utile e sopportabile.
Io ho letto un fumetto cinese con personaggi belli, buoni, intelligenti e pietosi (Zi Yu... *ç*), eppure mi sono piaciuti.
Perché l'autore non li ha resi arroganti e poi ha preteso di dare loro la perfezione.
Poi ricordiamoci che di "perfetti forzati" ci sarebbero anche Kenshiro (un arrogante del cavolo in certi momenti), Rei (maschilista), etc...
Shiryu

Su alcune cose concordo, ma nel complesso mi sembra un miscuglio di troppe cose, praticamente non esiste personaggio dell'animazione o del cinema che non corrisponda a qualcuno di quei punti. Non bisogna confondere la perfezione o la mancanza di difetti delle Mary Sue alle doti legittime che un personaggio può avere  
Dario

Ma io non intendevo che non dovessero essercene.
Per esempio, ho sottoposto alcuni personaggi a questo test, e hanno fatto meno di dieci punti. Ho sottoposto naruto, o meglio lo ha fatto un mio amico, e ha fatto 31 punti. In precedenza, con la versione base di questo schema, una ha sottoposto Drizzt do Urden, personaggio di una saga fantasy, e le ha prese quasi tutte.

Gran parte degli elementi vengono da fanfic che ho letto, in cui il protagonista di turno aveva scritto in fronte di essere una mary sue.
Evil Sirya

Madò Elena di Troia Mary Sue?
Per favore, con tutto il rispetto liberati da questo test e dalle idiozie apprese leggendo fanfic, anche perché conduce ad una interpretazione direi delirante del mito.
Perché Elena rappresenta l'incarnazione di una bellezza di cui lei non ha colpa e che conduce a tante tragedie (questa è la versione omerica, poi c'è quella delle Troiane di Euripide che è un'altra cosa).
Altrimenti Beatrice è una Mary Sue (dimenticando che rappresenta la fede ed è inserita in un contesto con una cultura particolare)? Clorinda della Gerusalemme Liberata è una MS?
Poi ci sono persone reali che hanno un sacco di doti, sono sante, intelligenti e belle. Sono anche loro Mary Sue/ Gary Stu?
Dario

Evil Sirya wrote:
Madò Elena di Troia Mary Sue?
Per favore, con tutto il rispetto liberati da questo test e dalle idiozie apprese leggendo fanfic, anche perché conduce ad una interpretazione direi delirante del mito.
Perché Elena rappresenta l'incarnazione di una bellezza di cui lei non ha colpa e che conduce a tante tragedie (questa è la versione omerica, poi c'è quella delle Troiane di Euripide che è un'altra cosa).
Altrimenti Beatrice è una Mary Sue (dimenticando che rappresenta la fede ed è inserita in un contesto con una cultura particolare)? Clorinda della Gerusalemme Liberata è una MS?
Poi ci sono persone reali che hanno un sacco di doti, sono sante, intelligenti e belle. Sono anche loro Mary Sue/ Gary Stu?




Riporto qui una cosa scritta sopra:
"Gli esempi di personaggi riportati sono rivolti alla caratteristica in questione: solo perché un personaggio ha alcune caratteristiche marysuesche non significa che sia una mary. "

Non stavo insinuando che un personaggio fosse una mary sue solo perché aveva una determinata caratteristica.


Ok, diciamo che questo esperimento è stato fallimentare.
Forse è meglio chiudere la discussione, oppure rimuoverla.
Zenon di Scorpio

Dario wrote:
Zenon di Scorpio wrote:
Per me ti droghi


Scusa, perché?

Perché mi pare molto difficile fare una guida del genere omnicomprensiva. Comunque il "ti droghi" l'ho posto male, volevo essere ironico e non offensivo. L'unica cosa, un post così secondo me è un po' troppo lungo, a metà mi sono arreso.
Dario

Zenon di Scorpio wrote:
Dario wrote:
Zenon di Scorpio wrote:
Per me ti droghi


Scusa, perché?

Perché mi pare molto difficile fare una guida del genere omnicomprensiva. Comunque il "ti droghi" l'ho posto male, volevo essere ironico e non offensivo. L'unica cosa, un post così secondo me è un po' troppo lungo, a metà mi sono arreso.



Sì sì, ho capito, tutto a posto, tranquillo.
è che volevo essere il più ampio possibile. Il fatto è che ho analizzato e discusso di mary sue dichiarate, e tutte avevano la maggior parte di queste caratteristiche.
Shiryu

Topic chiuso su richiesta di Dario  
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Off topic
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum