Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Il mondo dei Cavalieri
Shiryu

Il modo migliore per sconfiggere...

Mettiamoci per una volta nei panni del nemico: siam cattivi e vogliamo dominare il mondo, ma c'è sempre Atena tra le scatole.  

E quindi: escludendo enormi differenze di cosmo, quali sono i poteri, le strategie o i colpi più adatti per sconfiggere ciascun protagonista e Cavaliere d'Oro? Che punti deboli hanno e come approfittarne? I bronzi sono livello V3 e i Gold livello classico, con eventuali Photon Burst e colpi degli spin-off, ma senza armature divine.

Evil Sirya

Usare tecniche che annullino il cosmo? (monocromia)
Canc-Carlo

Tecnicamente non è possibile visto vhe il.cosmonsarebbe il qi ergo ogni tecnica energetica si basa su di esso.
Shiryu

Intendevo comunque strategie o poteri personalizzati, non soluzioni di massa.
Evil Sirya

Canc-Carlo wrote:
Tecnicamente non è possibile visto vhe il.cosmonsarebbe il qi ergo ogni tecnica energetica si basa su di esso.


La monocromia di Tian si basa sul principio di annullare la forza vitale.
Ma, comunque, se non ricordo male, la vittoria dei saint deriva dalla presenza dellos cettro di Nike.
E se si tentasse di rubare quello?
Rain

Il problema è che Saint Seiya non è mai stata un'opera basata sulle strategie in  battaglia.. Ci mancano solo gli Scouter e avremmo Dragonball davanti.

Utilizzerò avversari cosmicamente più deboli dei gold, ma non di tanto.

Per Mur non sono necessari particolari poteri, ma due guerrieri avvezzi alla psicocinesi non farebbero male. Per prima cosa porterei con me un'ostaggio (lo so sono un mostro, ma cerco di immedesimarmi nei panni del cattivo) cos¡ da far uscire mur dalla prima casa. In questo modo il muro di cristallo perderà di utilità (ritengo che sia utile solo in spazzi stretti così da non essere circondato) e basterà circondarlo in 4 di cui due che gli limitano i movimenti con la psicogenesi. Verrebbe fuori lo scontro del sanctuary con mur troppo stanco per continuare ad utilizzare il teletrasporto.

Per Toro utilizzerei un solo guerriero specializzato in agilità e precisione. Lui si fingerà nobile e valoroso, e sfiderà toro in uno "one shot one kill" in corsa. Toro premierà il valore accettando. I due si preparano e cominciano a urlare i propri colpi segreti, ma il cattivo parte subito alla carica, prendendo di sorpresa Toro, e con un oggetto appuntito gli trafigge la faccia.

Con Gemini cominciano le difficoltà. Dovremmo puntare a un combattimento ravvicinato così da arginare il rischio di galaxian esplosion. Quindi propenderei per un guerriero piuttosto forte armato di spada o pugnali, accompagnato da un musico anche di medio livello (ci ricordiamo tutti di kanon e syria). Terremmo sotto scatto gemini che non ha vere e proprie tecniche difensive.

Il resto lo scrivo dopo  se ci sono errori nelle parole è colpa del correttore automatico
ryogascorpio

Re: Il modo migliore per sconfiggere...

Shiryu wrote:
Mettiamoci per una volta nei panni del nemico: siam cattivi e vogliamo dominare il mondo, ma c'è sempre Atena tra le scatole.  

E quindi: escludendo enormi differenze di cosmo, quali sono i poteri, le strategie o i colpi più adatti per sconfiggere ciascun protagonista e Cavaliere d'Oro? Che punti deboli hanno e come approfittarne? I bronzi sono livello V3 e i Gold livello classico, con eventuali Photon Burst e colpi degli spin-off, ma senza armature divine.



provo a rispondere sperando di aver colto il senso della tua domanda.

facciamo che l'attacco al santuario preveda prima la scalata alle 12 case e poi , come ultimo baluardo a difesa di atena, la sconfitta dei 5 bronzini.

Innanzitutto, visto che si parla di strategia, osserverei molto attentamente le mosse dei cavalieri d'oro.
Tra tutti, si sa, quello meno presente al grande tempio è sempre stato mu dell'ariete. E visto che è un nemico stramegaostico eviterei proprio di affrontarlo...facendo in modo di attaccare in sua assenza.

Contro Toro la strategia giusta è quella mostrata da Mizar o da Siria (ma anche da Niobe), ovvero attaccarrlo a sorpresa, meglio se da due angolazioni diverse. Toro, a differenza di altri gold, non ha difese "assolute", ma basa molto sullo scontro frontale. Basta evitare il toro imbufalito ed il gioco è fatto...l'importante è avere un attacco letale a disposizione

Contro Saga di Gemini, qualora fosse stato presente, ci sarebbe ben poco da fare. Forte fisicamente, poteri mentali, resistenza...dovendolo affrontare proverei a imbrigliarlo nella dimensione oscura da lui stesso creata. magari col sacrificio di uno o più uomini anche Gemini potrebbe essere battuto

Cancer può essere insidioso ma è troppo sicuro di sé. Basterebbe stare attenti agli strati di spirito, magari respingendoli al mittente.

Ioria è tosto ma ha bisogno di carburare. Come dice lui stesso il sacro leo può aumentare di intensità. Occorrerebbe attaccarlo con veemenza, come fanno gli angeli di lucifero. Evtare assolutamente l'uno contro uno ad oltranza che prima o poi porterebbe il leone a prevalere

Alla sesta casa troveremmo shaka, il quale non può essere sconfitto...e così si chiuderebbe l'assalto nemico

Rain

parte 2

Cancer è un po una mina vagante. Se hai un cosmo superiore puoi ribattere i sui strati, altrimenti sei fregato. Però c'è da dire che è un combattente parecchio stupido visto che segue i nemici in Ade.  Quindi faccio un'azzardo e scommetto sulla sua stupidità mandandogli contro un picchiatore che lo fa a pezzi e lo getta in ade.

Ioria ha dalla sua un colpo ad ampio raggio e uno di precisione. Il photon burst non lo considero sia perché i suoi avversari sono umani, sia perché lo ritengo un colpo inutile (troppo lento e non ad ampio raggio). Circondarlo non servirebbe, potrei riutilizzare la carta dell'ostaggio così da fargli abbassare la guardia, ma credo di potermela cavare usando due guerrieri muniti di spada e sfruttare i molti punti non coperti dall'armatura.

Shaka è bello tosto, forse imbattibile a queste condizioni. La scelta più saggia sarebbe entrare nella sesta casa di corsa tutti insieme: quattro di questi scatenano i loro colpi più forti in modo da fargli usare il khan mentre gli altri vanno verso la scalinata successiva. Virgo, da ottuso qual è, dice "ora vi faccio a pezzi poi inseguirò gli altri" o qualcosa del genere. A questo punto i 4 fortunati continuano ad attaccare con tutto quello che hanno, facendo in modo che virgo abbia occhi solo per loro. Nella furia della battaglia uno di quelli andati avanti attacca vigo alle spalle (facciamo che è lo stesso che ha ucciso toro) e gli taglia la testa.

Doko non lo considero.
Libra

Cominciamo con i cinque bronzini, sui gold ho bisogno di pensarci di più:

- Andromeda. Lemuri è l'uomo perfetto, da chiunque lo facciamo camuffare il buon Shun abboccherà sempre.

- Crystal. A livello V3 pensare di batterlo sul piano dello 0 assoluto è ormai una follia, meglio allora un attacco cerebrale, come il Genromaoken, che può far breccia sulla sua scarsa capacità di controllare le emozioni.

- Pegasus. E' il nemico che va finito subito, ucciso prima che se ne accorga, altrimenti rischia di rialzarsi sempre più forte e diventare invincibile. Adatti allo scopo attacchi come quello di Niobe o di Betelgeuse o di Queen.

- Sirio. Anche per lui ci vuole un'offensiva rapida e decisa di grande potenziale. Kanon o Gemini sarebbero i più adatti ad affrontarlo, anche se pure vederlo all'opera contro gli attacchi subdoli di un musico come Orpheo o Pharaoh potrebbe rivelarsi la scelta giusta.

- Phoenix. Il nemico più insidioso, quello che va assolutamente fiaccato in qualche modo prima di finirlo. Vedo idonei il flauto di Syria, lo scudo di Argor o il Dominio Cosmico di Minosse
Shiryu

Evil Sirya wrote:
La monocromia di Tian si basa sul principio di annullare la forza vitale.

Le sfere Poké si basano sul principio di imprigionare gli esseri viventi, ma non c'entra un'ascia di Thor in questo discorso  

Ofelia, perché ogni tre post tiri in ballo 'sto manga che in tutto il forum leggi soltanto tu?    Si è capito che ti piace, ma non capiamo i riferimenti, e se anche li capissimo non ha sento tirare sempre in ballo un universo diverso con regole tutte sue.
Chaos

Bel topic questo, che solleva da subito un problematica abbastanza rilevante,la natura stessa degli scontri della serie.
Raramente si ricorre ad artifici o strategie particolari, è un tipo di combattimento molto più semplice e diretto, distante anni luce da quello strategico che possiamo trovare, esempio, in un Jojo.

Tuttavia possiamo comunque fare delle ipotesi, come ci viene mostrato nella serie, per un guerriero puramente fisico vedere vedere il proprio cosmo "ridotto" tramite gli effetti di colpi particolari e specifici, come il flauto di Syria, equivale solitamente ad una condanna a morte.

Un guerriero come Milo, invece, che ha dalla sua l'arma più "lenta" del grande tempio, capace di causare un dolore lancinante avrebbe immense difficoltà contro un avversario ha superato il concetto di dolore fisico grazie alla meditazione o che, altro esempio, è resistente agli effetti del veleno per via dell'allenamento o affinità con il proprio segno.
ryogascorpio

Chaos wrote:
Bel topic questo, che solleva da subito un problematica abbastanza rilevante,la natura stessa degli scontri della serie.
Raramente si ricorre ad artifici o strategie particolari, è un tipo di combattimento molto più semplice e diretto, distante anni luce da quello strategico che possiamo trovare, esempio, in un Jojo.

Tuttavia possiamo comunque fare delle ipotesi, come ci viene mostrato nella serie, per un guerriero puramente fisico vedere vedere il proprio cosmo "ridotto" tramite gli effetti di colpi particolari e specifici, come il flauto di Syria, equivale solitamente ad una condanna a morte.

Un guerriero come Milo, invece, che ha dalla sua l'arma più "lenta" del grande tempio, capace di causare un dolore lancinante avrebbe immense difficoltà contro un avversario ha superato il concetto di dolore fisico grazie alla meditazione o che, altro esempio, è resistente agli effetti del veleno per via dell'allenamento o affinità con il proprio segno.


Milo in realtà sarebbe comunque insidioso.

Non si tratta infatti di sopportare bene il dolore. Anzi.
Se non ti accorgi o sottovaluti l'ago di scorpio fai la fine d Rada...che sopportava benissimo, peccato che poi finisca ko contro kardia

inoltre Milo non inietta propriamente veleno, ma attacca i centri nervosi...quindi non si può allenarsi all'immunità come se fosse vero veleno
Jotaro Kujo

Beh facilissimo...si mandano quei pigroni di Hypnos e Thanathos e addio gold e bronze v3 in pochi minuti... Tralasciando gli dei gemelli devo pensarci un pò su...
Shiryu

ryogascorpio wrote:
Non si tratta infatti di sopportare bene il dolore. Anzi.
Se non ti accorgi o sottovaluti l'ago di scorpio fai la fine d Rada...che sopportava benissimo, peccato che poi finisca ko contro kardia

Però Milo e Kardia "funzionano" in maniera diversa, il primo colpisce i centri nervosi, il secondo inietta veleno. Il problema semmai è l'emorragia.
Ros di Pisces

Rain wrote:
Il problema è che Saint Seiya non è mai stata un'opera basata sulle strategie in  battaglia.. Ci mancano solo gli Scouter e avremmo Dragonball davanti.

Utilizzerò avversari cosmicamente più deboli dei gold, ma non di tanto.

Per Mur non sono necessari particolari poteri, ma due guerrieri avvezzi alla psicocinesi non farebbero male. Per prima cosa porterei con me un'ostaggio (lo so sono un mostro, ma cerco di immedesimarmi nei panni del cattivo) cos¡ da far uscire mur dalla prima casa. In questo modo il muro di cristallo perderà di utilità (ritengo che sia utile solo in spazzi stretti così da non essere circondato) e basterà circondarlo in 4 di cui due che gli limitano i movimenti con la psicogenesi. Verrebbe fuori lo scontro del sanctuary con mur troppo stanco per continuare ad utilizzare il teletrasporto.

Per Toro utilizzerei un solo guerriero specializzato in agilità e precisione. Lui si fingerà nobile e valoroso, e sfiderà toro in uno "one shot one kill" in corsa. Toro premierà il valore accettando. I due si preparano e cominciano a urlare i propri colpi segreti, ma il cattivo parte subito alla carica, prendendo di sorpresa Toro, e con un oggetto appuntito gli trafigge la faccia.

Con Gemini cominciano le difficoltà. Dovremmo puntare a un combattimento ravvicinato così da arginare il rischio di galaxian esplosion. Quindi propenderei per un guerriero piuttosto forte armato di spada o pugnali, accompagnato da un musico anche di medio livello (ci ricordiamo tutti di kanon e syria). Terremmo sotto scatto gemini che non ha vere e proprie tecniche difensive.

Il resto lo scrivo dopo  se ci sono errori nelle parole è colpa del correttore automatico


Aehm... Se Mur ha il muro di cristallo attivato, non puoi circondarlo visto che le reali dimensioni del muro non le si conosce e credo che il muro sia lungo e alto quanto il suo raggio d'azione che ovviamente è ampio...

Per Gemini se ti tira un esplosione galattica in faccia muori, quindi uno scontro ravvicinato non so quanto convenga...

E poi se Virgo è occupato con 4 avversari e ha il Khan attivato, difficile poterlo attaccare alle spalle conl a difesa attiva.. Ma anche se non l'avesse, dubito fortemente lo si possa sorprendere attaccandolo alle spalle... Vedi Capricorn quando ci combatte contro che lo attacca alle spalle e si becca un mega cazzotto nei denti..

Antares

Parlare di strategia con i Cavalieri fa un po' sorridere, dato che nove volte su dieci la cosa si riduce a "chi ha il cosmo più forte vince", ma proviamoci.

- Pegasus. Il protagonista solitamente si scontra con gente con colpi fisici come lui e il suo punto di forza è la capacità di incassare tali colpi e continuare a rialzarsi ad oltranza. L'idea migliore sarebbe mandargli contro qualcuno con poteri dimensionali o musicali ed intimargli di finirlo subito, senza giocare, né dargli la possibilità di resistere anche a quel genere di attacchi.
- Sirio. Conoscendo il suo grande spirito di sacrificio, lo si potrebbe indurre a credere (o meglio, fare in modo che sia proprio così) che usare la Pienezza sia l'unico modo possibile per vincere il duello (stile Orion, per intenderci). Così il Dragone si fa un bel voletto nello spazio.
- Cristal. La strategia giusta l'aveva ben pensata Artax (almeno qualcosa di buono l'ha fatto... ), sfruttando un calore intenso cui non è abituato. Considerando la padronanza dello zero assoluto, non so quanto ancora ciò possa fare effetto, quindi in alternativa colpi dimensionali o mentali, contro i quali mi sembra poco avvezzo.
- Andromeda. Basta un inganno alla Megres o un'illusione alla Lemuri e già si arrende...
- Phoenix. Boh, resiste a tutto Servirebbe intanto qualcuno poco/per niente influenzabile dal Fantasma Diabolico e poi andrebbe pestato fino a trovare il momento giusto per finirlo definitivamente, tipo tagliandogli la testa.

Considerando il profondo legame che li unisce, si potrebbe fare in modo che alcuni di loro vedano la fine dei propri compagni e la rabbia/tristezza potrebbe indurli ad azioni avventate. Con Andromeda sarebbe di una facilità disarmante, ma anche con Pegasus o Sirio non sarebbe male. Più in generale, l'errore più comune dei loro avversari è quello di sottovalutarli e tergiversare, quindi è proprio questo che andrebbe evitato.
Con i Cavalieri d'Oro è diverso perché si può far leva sull'ingenuità e/o eccessiva sicurezza di sé che presentano quasi tutti.

- Mur. Va eliminato subito, senza dargli il tempo di ricorrere a tecniche pericolose come l'Extinction. Lo si potrebbe provocare ad usare il Muro di Cristallo e poi usare una tecnica che lo bypassi, colpendolo mentre non si aspetta che un attacco lo raggiunga.
- Toro. Come fanno praticamente tutti, attacco a sorpresa mentre è distratto (cioè sempre) e via.
- Gemini. Ci vorrebbe qualcuno con poteri simili ai suoi e quindi poco influenzabile da altre dimensioni o manipolazione mentale. Altrimenti, si potrebbe tentare anche con un musico.
- Cancer. Mah, considerando che segue gli avversari fino alla Bocca di Ade, non è che ci voglia chissà quale strategia. Al massimo, basta un'immunità agli Strati di Spirito (stile Surplici) ed è fatta.
- Ioria. Discorso simile a quello fatto con Pegasus, va eliminato in fretta senza dargli il tempo di miracolare o peggio usare il Photon Burst, che di per sé è parecchio lento.
- Virgo. La cosa migliore forse sarebbe fargli rilasciare l'accumulo di cosmo con il Sacro Virgo (sacrificando qualcuno) e poi attaccarlo nuovamente, facendo leva anche sulla sua eccessiva sicurezza.
- Dohko. Da giovane è una testa calda impulsiva, basta provocarlo un po' che subito attacca a testa bassa. Se provasse a far valere l'esperienza che dovrebbe aver accumulato, si potrebbe provare con un qualche artefatto di cui neanche lui ha mai sentito parlare.
- Scorpio. Considerato il suo stile di combattimento, per lui è fondamentale mandare a segno pienamente i propri attacchi, quindi l'avversario peggiore sarebbe qualcuno che ha come punto di forza l'agilità e schiva ad oltranza tutte le Cuspidi.
- Micene. Boh, chi lo conosce... Sembra uno con un forte senso dell'onore, quindi lo si potrebbe provare a ricattare o mettere a rischio la vita di altri (Capricorn insegna ^^).
- Capricorn. Volendo evitare strategie suicide (ma magari efficaci) alla Sirio, il momento migliore per colpirlo dovrebbe essere subito dopo che ha lanciato Excalibur ed ha la guardia abbassata.
- Aquarius. La preparazione dei suoi colpi migliori è abbastanza lenta, quindi si potrebbe tentare con qualcuno che attacca a ripetizione. Altrimenti, qualcosa di collegato al calore come per Cristal.
- Fish. Serve davvero una strategia per questo qua? A parte gli scherzi (?), colpi di fuoco o di ghiaccio e addio roselline.

Non sono stato sempre a ripeterlo, ma contro una buona metà di loro un musico stile Syria o Mime non incontrerebbe particolari problemi, dato che usano per lo più attacchi energetici...
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Il mondo dei Cavalieri
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum