Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Il mondo dei Cavalieri
Shiryu

Il nemico del mio nemico...

Kurumada, si sa, predilige l'utilizzo delle sole divinità greche nei Saints, con gli altri pantheon che finora sono stati introdotti solo nei vari spin-off. Immaginiamo però una situazione in cui le divinità greche debbano allearsi contro un nemico esterno, e prendiamo in considerazione i tre eserciti di Atena, Nettuno e Hades.

Per come noi li conosciamo, Cavalieri, Generali e Spectre (classici)riuscirebbero a collaborare? Dove per collaborare non intendo attaccare separatamente tutti lo stesso nemico, ma integrarsi, formare strategie congiunte, persino seguire gli ordini di un unico comandante congiunto.

Troppe le differenze, le invidie, la storia pregressa per andare d'accordo, o riuscirebbero a fare di necessità virtù e amalgamarsi in una sola armata? Quali personaggi sarebbero più cooperativi, e quali più restii o potenzialmente rissosi?
-mizar-

credo che atena e nettuno possano collaborare.  in fondo il Dio zerbino sottomarino ha già dimostrato che farebbe di tutto x Lei.  

Hades invece piuttosto si farebbe esplodere che allearsi con qualcuno...troppo spocchioso troppo arrogante...se era un po piu umile prob vinceva la guerra
Scorpione

Re: Il nemico del mio nemico...

Shiryu wrote:

Per come noi li conosciamo, Cavalieri, Generali e Spectre (classici)riuscirebbero a collaborare? Dove per collaborare non intendo attaccare separatamente tutti lo stesso nemico, ma integrarsi, formare strategie congiunte, persino seguire gli ordini di un unico comandante congiunto.

Troppe le differenze, le invidie, la storia pregressa per andare d'accordo, o riuscirebbero a fare di necessità virtù e amalgamarsi in una sola armata? Quali personaggi sarebbero più cooperativi, e quali più restii o potenzialmente rissosi?


Ottimo topic ed intrigante discussione.

Per come li abbiamo conosciuti e per come li vedo io, trovo difficile che i tre schiaramenti riescano ad integrarsi tra di loro e combattere insieme.
Lo schieramento più difficile da gestire, neanche a dirlo, è quello di Ade. La maggior parte degli Spectre sembrano privi di socialità, ed anche privi di tattica militare o strategica. Possono essere usati come truppa di avamposto per sondare il terreno.

Discorso diverso per i tre Giudici. Tuttavia quest'ultimi sono troppo egoisti ed orgogliosi  per "abbassarsi" a collaborare con cavalieri o generali che reputano inferiori. Inoltre, temo che possano sfruttare la situazione a loro favore per sfiancare gli pseudo-alleati per trarne un personale vantaggio in un secondo momento.

La collaborazione tra Generali e Cavalieri è più fattibile sulla carta. Syria decide di aiutare i Saints di Athena già nella serie classica. Isaac lotta contro Hyoga per punizione per aver ucciso i suoi (di entrambi) maestri, quindi in qualche maniera era ancora legato alla schiera della figlia di Zeus. Volendo anche Crisaore lo vedrei propenso a schierarsi unitamente a tutte le truppe delle divinità greche.

Tra i cavalieri di Atena, i Gold Saints sarebbero i più restii a collaborare, provando anch'essi quel sentimento di superiorità nei confronti degli altri combattenti. Shaka, Saga e Camus non li vedrei affatto cooperativi, a differenza di Doko, Aiolos e Mu. Sugli altri non mi saprei esprimere: se da una parte cavalieri come Aiolia e Milo, dopo una parziale riluttanza, potrebbero decidere di cooperare uniti dal comune motto "andiamo e sfasciamo", per gli altri credo rimarrebbe un atteggiamento neutro della serie "lo faccio perchè devo ma ne farei volentieri a meno".

I Bronze Saints, con l'esclusione di Ikki, potrebbero invece decidere di collaborare mettendo da parte le storiche vecchie rivalità. Anche in questo caso con delle differenze: Seiya e Shun più "bonaccioni" e pronti ad allearsi, Shiryu e Hyoga più scettici.

Una collaborazione tra Generali e Spectre la vedrei ancora meno fattibile sulle carta. Pur avendo già in passato lottato contro una nemica in comune (Atena), non mi sembra vi siano motivi per far sì che i due schieramenti decidano di collaborare fidandosi reciprocamente. In entrambi le schieramenti mancano degli elementi aggregatori (come un Seiya, Doko, Aiolos) che possano aggire da mediatori cercando di appianare le differenze. La collaborazione tra Generali e Spectre potrebbe avvenire solo se forzata dall'alto, ovvero solo se ordinata dai due divini fratelli. Temo tuttavia che i due schieramenti preferirebbero agire separatamente pur adottando la stessa tattica. Se ad esempio occorre compiere due missioni, i Generali e gli Spectre preferirebbero averne assegnata una ciascuna, e non entrambe mischiando le due schiere.

Passando alle divinità, Atena non credo avrebbe problemi a collaborare con gli zii. In fondo, lei ha sempre cercato prima una soluzione diplomatica ed è avvezza al "dialogo". Dall'altra parte, sia Nettuno che Ade non sarebbero così disponibili a collaborare con la nipote, acconsentendo di fatto di elevarla al loro stesso livello. Come figli di Crono, e fratelli di Zeus, credo abbiano meno considerazione delle altre divinità olimpiche, ritenendole un filo inferiori a loro.
Nonostante Nettuno aiuti Atena durante l'ultima guerra sacra contro Ade, e quindi ponendosi di fatto come antagonista di Ade, credo comunque che i due potrebbero collaborare, decidendo però in anticipo come spartirsi l'eventuale bottino.
Cangax

Nettuno ha aiutato Atena e i cavalieri dello zodiaco contro Hades, proprio in virtù del detto "il nemico del mio nemico è mio amico", e quindi si, è fattiblissimo.
Credo che anche Hades, messo alle strette da un nemico che voglia distruggere entrambi, se non ha chances, troverà rifugio nell'aiuto di Atena per sconfiggere il nemico comune, anche se, ovviamente, è una cosa che non succederà mai: ad esempio dovrebbe essere un nemico più forte di lui, che esce fuori nel periodo in cui esca fuori anche lui. Insomma, ci sono un bel pò di però.
Il gemellaggio Nettuno-Hades invece lo vedo infattibile (per lo meno se il nemico è Athena). Nella serie abbiamo visto che lo stesso Nettuno teme molto di più il Dio degli Inferi che non la Dea della giustizia.
Goldsaint85

di fatto poseidon aiuta i bronze e ne da comunicazione a sorrento e lo stesso flautista non appare schifato dall idea di doversi affidare agli avversari di un tempo
di certo, gli shogun hanno una caratterizzazione più simile ai gold saint e ai guerrieri di atena...

gli specter si mostrano largamente insofferenti del fatto che hades abbia accolto come sottoposti gente come i saint resuscitati o lo stesso orfeo (nonostante il musico fosse sinceramente fedele fin quando non ha capito di essere stato gabbato) quindi difficilmente potrebbero far patta con i saint o gli shogun
Aldebaran

Una collaborazione fra Nettuno e Atena è plausibile, in fondo contro Hades Nettuno da una mano ai saints mandando le armature d'oro nell'Elisi. Non credo che ci siano grossi problemi di collaborazione nemmeno fra marine e saints, per quanto servano divinità diverse se loro vanno d'accordo lo andranno sicuramente anche i loro sottoposti, forse qualche gold Saint tipo Milo potrebbe storcere il naso ma finirebbe per adeguarsi.

Con Hades la cosa è più problematica, mostra un grande egoismo ed egocentrismo, però se non sbaglio nell'ipermito viene detto che accolse Ares nel suo regno, quindi non è da escludere che possa allearsi con altre divinità, con Atena che è la sua nemica storica è molto difficile però. L'unico modo per far si che un'alleanza del genere abbia successo è che ci sia un nemico forte e che soprattutto minacci di occupare l'aldilà. allora in questo caso credo che Hades possa considerare pure un'alleanza con Atena, la quale è interessata a mantenere lo status quo.

Per quanto riguarda l'interazione degli spectre direi che se il loro dio gli ordina di andare d'accordo non ci sono problemi, forse un Rhadamante può storcere il naso ma alla fine righerebbe dritto.
Suikyo

Una collaborazione tra Poseidon e Atena è possibile, certo non sarebbe una cosa normale, ma cmq possibile.

Tra Atena e Hades è difficile che accada, Hades è un tipo che la pensa in maniera troppo distante da Atena per poter collaborare.
Aledileo

Anche secondo me tra Nettuno e Atena una forma di collaborazione è possibile, come già visto nella serie di Ade. Ade invece è troppo distruttivo, lui vuole proprio renderla arida e sterile, sterminando qualunque forma di vita.
Parlando dei guerrieri invece, forse Lemuri potrebbe collaborare con gli Spectre, ma tipi come Kira, Crisaore, Siria, lo stesso Abadir, seguirebbero Nettuno in ogni deceisione, anche in una collaborazione con Atena.
Gli Spectre non ce li vedo a collaborare con i Cavalieri di Atena, sono nemici storici da sempre, sono proprio parte di un ciclo per cui ogni 243 anni si affrontano, un pò come l'ombra e la luce, difficilmente potrebbero convivere.
Zenon di Scorpio

Tra Nettuno e Atena l'alleanza è fattibile, con Hades la vedo impossibile. Ammesso e concesso che anche ad alcuni specter venga concesso di collaborare, degli ipotetici gruppi potrebbero essere.

Gruppo A, dedito alla protezione di qualcosa di prezioso (in comune alle tre divinità): Mur, Aldebaran, Baian, Niobe, Sirio, Kira, Papillon, Doko

Gruppo B, per proteggere Atena: Shaka, Cancer, Fish, Milo, Camus, Andromeda, Ikki (tanto compare sempre a salvare Andromeda), più silver e bronze vari

Gruppo C, per proteggere Nettuno: Sorrento, Krisaore, Titis, Abadir, Cristal

Gruppo D, per proteggere Hades: Eaco, Minosse, il grosso degli specter, Thanatos e Hypnos, Ikki (farà qualche visitina a Pandora)

Gruppo E, quelli dell'avanscoperta: Lemuri, Aiolos, Shura, Ioria, Shitfield, Gordon, Queen

Gruppo F, il trio che non ti aspetti: Seiya, Radamante, Kanon

Il solitario: Saga (mi piacerebbe vederlo tramare nell'ombra a discapito degli altri), con Ikki e forse Kanon che potrebbero intuire qualcosa
Chaos

Le divinità greche sono estremamente capricciose...ed orgogliose, anche nell'universo dei cavalieri dove i loro ruoli e caratteri sono stati più volte rimaneggiati.

Andando alla domanda...una collaborazione è possibile? Dipende dai casi , è raro vedere due divinità interagire o non conosciamo se aldilà di quel poco possiedano o meno un senso di appartenenza...comune, in quanto divinità greche.

Nel caso esistesse, in caso di una minaccia che andasse a insidiare in un qualche modo "l'olimpo", inteso come insieme di divinità, una collaborazione è possibile, anche su larga scala sebbene, ovviamente, alla fine molti farebbero di testa loro e per gli altri si tratterebbe più di una sorta di trattato di "non aggressione".

Dopotutto mitologicamente è quello che accadde a Troia, nonostante l'ordine di Zeus, le varie divinità fecero di tutto per favorire una o l'altra parte.

Alleanze più piccole, come quelle fra Atena ed il solo Nettuno, sono possibili anche in casi "meno" gravi,poiché il dio dei mari punta comunque a rendere la terra un posto migliore.

In ultima sede aggiungo che con tutta probabilità si troverebbe a suo agio nell'allearsi con divinità straniere che hanno un animo affine al suo, a favore di questa tesi ,  troviamo il modo in cui i cavalieri sia nell'Asgard classica che in SoG si affidano all'aiuto di Odino.
Shiryu

Il presupposto è che Hades si senta minacciato e ordini agli Spectre di collaborare, la domanda è se ci riuscirebbero o se l'integrazione degli eserciti è impossibile  

Zenon di Scorpio wrote:
Gruppo C, per proteggere Nettuno: Sorrento, Krisaore, Titis, Abadir, Cristal

Interessante la presenza di Cristal tra i difensori di Nettuno, come mai?
Cavaliere di Gemini

Credo sia più facile trovare un accordo tra i 3 Olimpi che tra la maggior parte dei propri sudditi. Una volta trovato l'accordo, i rispettivi soldati dovrebbero perseguire un unico scopo, cosa che non sempre potrebbe far rima con "collaborare".

Un accordo a 3 Atena-Nettuno-Ade non è impossibile, forse è impossibile un accordo davvero equo, conoscendo le pretese nemmeno tanto segrete di Nettuno e, soprattutto, Ade. In teoria i 3 potrebbero sedersi ad un tavolo e discutere di diplomazia poichè Atena è sempre disponibile ad intavolare accordi, Nettuno, con il gesto che ha fatto, si dimostra ragionevole quando c'è da combattere una minaccia importante (che comunque andava contro le sue mire future, quindi in tal senso Nettuno potrebbe fare tranquillamente il doppio-gioco, aiutando i colleghi greci per poi attendere il momento più adatto per attaccarli) ed Ade si è dimostrato perlomeno disponibile ad ascoltare le ragioni di Atena, quando la dea si mostra alla Giudecca. Un primo approccio è quindi fattibile, un accordo anche...ma a che prezzo? Quali pretese avanzeranno Nettuno e Ade in cambio di un aiuto? Il loro obiettivo è comune, la conquista delle terre emerse, quindi il post alleanza sarebbe davvero "interessante"...

Chissà, probabilmente l'accordo non si farebbe per una mancata collaborazione tra Nettuno e Ade, chi l'avrebbe mai detto?

Nell'ipotesi in cui le 3 divinità riuscissero a raggiungere un accordo, bisognerebbe trasferire ai rispettivi eserciti l'ordine di collaborare. E collaborare è un parolone, conoscendo alcuni soggetti. Probabilmente alla fine molti "collaborerebbero" soltanto per dimostrare la propria forza (per fini egoistici quindi), altri lo farebbero solo per fedeltà al proprio dio e non perché davvero certi della bontà dell'accordo (Specter e Generali in primis, di solito molto fedeli al proprio signore anche quando non ne comprendono gli ordini). Pochi li vedo genuinamente disponibili alla collaborazione (i bronzini meno Ikki, forse Toro e Mur, Sirya, Crisaore, Abadir, Albione e forse nessuno Specter).

In riferimento a chi conosciamo meglio:
-i bronzini sono abbastanza collaborativi (Ikki a parte) e tutti fedelissimi ad Atena
-i Gold collaborativi sono Mur, Toro, Ioria (abbastanza), Micene e Doko. I restanti si fiderebbero solo di altri Gold
-i Giudici farebbero la parte dei galletti nel pollaio, sfrontati e tronfi come sono. Nessuno li vorrebbe come compagni di missione
-i Generali hanno più affinità coi Saints

Probabilmente collaborazioni Saints-Marines sarebbero più facili rispetto a Saints-Specter o Marines-Specter, cosa che potrebbe raffreddare i rapporti tra Ade e Nettuno, in favore di una vicinanza tra Nettuno e Atena (in funzione anti-Ade). In tal senso lo "scacchiere politico" tra Olimpi (post-alleanza) potrebbe essere sconvolto

-Cavaliere di Gemini-
Zenon di Scorpio

Shiryu wrote:

Zenon di Scorpio wrote:
Gruppo C, per proteggere Nettuno: Sorrento, Krisaore, Titis, Abadir, Cristal

Interessante la presenza di Cristal tra i difensori di Nettuno, come mai?

Considerando che in un'eventuale alleanza a tre fra Atena, Nettuno e Hades, quest'ultimo me lo immagino molto distaccato e disinteressato ad avere persone esterne a proteggerlo, mentre fra i primi due penso possa esserci un minimo di collaborazione in più. Poiché Camus l'ho piazzato a difesa di Atena, lì un ulteriore utilizzatore di energie fredde sarebbe superfluo. Considerando la presenza di Abadir e la pochezza numerica dei servi di Nettuno, un Cristal potrebbe aiutarli già di per sè come guerriero e inoltre ricucire il rapporto con Abadir stesso.
Shiryu

Capito, bell'idea  

Di mio, vedrei bene un Generale e/o Cavaliere tra le truppe di Hades, con la missione segreta di tenerlo d'occhio e prevenire eventuali tradimenti. Tra i Generali forse Krisaore, o un Lemuri in versione stealth perennemente camuffato, mentre per i Cavalieri in caso c'è Orfeo.
Shura di Capricorn

La collaborazione, soprattutto dopo gli scontri cui assistiamo nella serie classica, potrebbe risultare più facile del previsto. Non è detto infatti che battersi contribuisca solo a esacerbare gli animi, spesso chi si confronta, se ha un minimo di onestà intellettuale, riconosce il valore dell'avversario e impara a stimarlo.

Chi potrebbero essere i personaggi che fanno da ponte tra le varie schiere? Credo ce ne siano molti e li elenco di seguito.

Kanon: appartiene di fatto a due schiere e se è vero che è un complottista è anche vero che conoscendo bene i Generali e altrettanto alcuni dei Gold potrebbe facilitare le relazioni, magari con l'autoironia e con affermazioni del tipo "Vedete, in fondo i cavalieri di Atena non sono mica tutti come me, quindi potete solo guadagnarci!" La diffidenza per il suo passato potrebbe poi essere pareggiata dal rispetto che si è guadagnato sul campo, soprattutto contro di Spettri di Ade. Radamante, che sarà pure egocentrico ed esaltato a tratti, ha abbastanza cervello per capire che forse è meglio averlo come compagno di battaglia.

Radamante: è il più determinato e il più implacabile di tutti i servitori di Ade ma riconosce il valore dei nemici soprattutto per averlo imparato a sue spese. Non credo si farebbe grossi problemi a collaborare con Pegasus & C. come nemmeno con i Gold con cui si è confrontato. In fondo basterebbe dargli un ruolo di primo piano per tenerlo buono e agganciato al team. Il problema semmai è come far legare lui e gli Spettri con i Generali. E qui ancora una volta vedo bene il ruolo di Kanon.

Sirya: è il più nobile, saggio e acuto della sua schiera, ha un altro senso dell'onore e dimostra di essere aperto ai compromessi già nella saga di Nettuno. Con i cinque eroi di fatto ha già collaborato per liberare Atena, non credo avrebbe problemi a rapportarsi con i Gold e potrebbe pure indirizzare su questa strada buona parte dei compagni.

Giganto: sì, avete letto bene, proprio lui. Un leader per le truppe, tanta forza bruta e cervello quanto basta. Uno realista che sa valutare bene chi ha difronte e che non credo si farebbe problemi a combattere inquadrato con combattenti di altre divinità. Il suo ruolo sarebbe importante come esempio per molti combattenti di secondo piano.

Abadir: come Kanon è pure lui un combattente che potrebbe appartenere a due schiere diverse. Non avrebbe problemi a combattere per Atena e potrebbe essere decisivo assieme ai due parigrado già nominati per convincere tutti gli altri.

Phoenix: noto, temuto e rispettato da tutte le schiere. Quando appare lascia il segno. Si guadagna il rispetto degli avversari che la maggior parte delle volte mette in riga. Non vedo perché Syria e Kanon o i Tre Giudici dovrebbero farsi problemi a combattere fianco a fianco con un ex avversario di tal fatta.

Pegasus: come poteva mancare. Un leader "normale", che da principio magari sottovaluti ma che poi ti conquista in un modo o nell'altro. Il suo carattere gioviale, il suo essere a tratti spiritoso, persino buffo, gli attirano quelle simpatie che altri, più orgogliosi e sostenuti di lui, non riuscirebbero a ottenere.
Shiryu

Gli altri va bene ma... lo stesso Giganto che viene ridicolizzato e minacciato dagli Spectre che lo accompagnano in missione?  
Shura di Capricorn

Shiryu wrote:
Gli altri va bene ma... lo stesso Giganto che viene ridicolizzato e minacciato dagli Spectre che lo accompagnano in missione?  


L'unico che lo minaccia mi pare sia Myu, che nell'anime fa una delle figure da peracottaro più memorabili della serie.
Shiryu

Anche Raimi, e non vediamo mai nessuno ascoltare Giganto o fare come dice lui ^^
Shura di Capricorn

Shiryu wrote:
Anche Raimi, e non vediamo mai nessuno ascoltare Giganto o fare come dice lui ^^


Vabbè, Raimi è un pazzo furioso.
Gli altri Spettri in molte occasioni se la fanno sotto, l'unico a provare a pensare a qualcosa è Giganto. Che poi non lo si ascolti nei momenti decisivi secondo me conta poco. Pure Kanon alla fine della sua carriera di Marine non è più ascoltato da nessuno ma come elemento unisce sicuramente potrebbe dire la sua.[/list]
Shiryu

Diciamo che Giganto si crede capo ma gli altri gli ricordano che non conta niente ^^
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Il mondo dei Cavalieri
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum