Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Il mondo dei Cavalieri
Scorpione

La sfortuna di chiamarsi Asher

Sono certo che avrete gia’ discusso di questo argomento in passato, spero di  poter proporre qualcosa di nuovo.

Dieci sono i cavalieri di bronzo che impariamo a conoscere nelle prime puntate dell’anime di StS. Di questi, cinque diverranno i protagonisti principali ed indiscussi di tutta la serie classica, dei film, e ricompaiono anche in qualche opera spin-off, gli altri cinque finoscono ben presto nel dimenticatoio, comparendo saltuariamente e solo per ricoprire ruoli marginali.

Tra i cinque “bronzini minori”, tuttavia, spicca su tutti Asher dell’Unicorno. Cocciuto, testardo, che nel suo poco spazio a dispozione lo vediamo maturare passando da bambino immaturo e “paraculo”, a cavaliere di Atena in tutto e per tutto. Tra le poche scene di Asher, ne ricordo due in particolare: il duello contro Andromeda nella guerra galattica, ed una scena mentre sorveglia il corpo di Lady Isabel in fondo alla scalinata del Grande Tempio.

Nella prima scena troviamo un cavaliere presuntuoso e troppo sicuro di se stesso (lo so un po’ tutti in quella fase, ndr), che non si arrende neanche quando e’ palese la sua inferiorita’ nello scontro contro Andromeda . Ferito e sfiancato si alza e si rialza continuando imperterrito a lottare, non volendosi arrendere per nulla al mondo. Comportamento che non puo’ che non ricordare quello di Pegasus, andando quasi a delineare un personaggio “fotocopia” del protagonista tra i protagonisti.

La seconda scena che voglio menzionare e’ quella al Grande Tempio poco dopo la fine dello scontro tra Acquarius ed Il Cigno. La situazione e’ grave, manca solo un’ora alla fine del tempo a loro dispozione per salvare Athena e rimangono solo due cavalieri nella corsa, entrambi stanchi e sfiancati dalle precedenti lotte. Quattro dei cinque bronzini minori decidono di intervenire e scendere in campo per aiutare i compagni rimasti, ma Asher li ferma ricordando loro che possono portare ben poco beneficio ai compagni, anzi gli sarebbero solo d’intralcio. Riconosce la sua inferiorita’ nei confronti di Pegasus ed Andromeda, e preferisce tirarsi indietro e fidarsi degli amici cavaliere. In questa breve scena notiamo sia la maturita’ dell’Unicorno, che un’altra qualita’ comune nei bronzini principali: fiducia nei compagni e nella loro capacita’ di portare a compimento la missione anche nelle situazioni piu’ disperate.

Alla luce di questo, viene naturale chiedersi perche’ un personaggio con le carattestiche per far parte dei protagonisti principali, venga messo da parte nella storia. E’ troppo simile a Pegasus e non c’era bisogno e spazio per un doppione? E’ comunque meno carismatico rispetto al quintetto principale? O semplicemente c’era bisogno di un personaggio intermedio tra i protagonisti principali e gli altri anoninimi altri quattro bronzini minori, ovvero avevano bisogno anche loro di avere un “leader”?

Per pura curiosita’, sono andato a cercarmi la data di nascita di Asher, per vedere a quale armatura d’oro potrebbe aspirare. E con mia sorpresa, scopro che e’ uno Scorpioncino nato il 3 novembre. Pensandoci su, non posso negare che non possieda alcune delle carattestiche tipiche di questo segno: ostinatezza, caparbieta’, ma anche riflessivita’ dopo un’iniziale caponaggine. Se la storia lo avesse posto tra i protagonisti della serie, ce lo vedreste ad indossare l’armatura dello Scorpione? Asher ricompare anche in Omega mostrando di combattere ancora per l’umanita’. Sarebbe stata l’occasione “giusta” per fargli fare il “qualita’” e promuoverlo a Gold considerando anche che l’armatura dello Scorpione era vacante?
Ali della fenice

Re: La sfortuna di chiamarsi Asher

Scorpione wrote:

E’ troppo simile a Pegasus e non c’era bisogno e spazio per un doppione? E’ comunque meno carismatico rispetto al quintetto principale? O semplicemente c’era bisogno di un personaggio intermedio tra i protagonisti principali e gli altri anoninimi altri quattro bronzini minori, ovvero avevano bisogno anche loro di avere un “leader”?




E' un insieme delle tre cose secondo me: per connotati fisici e carattere è troppo simile a Pegasus; nonostante ciò NON ha tutto quel carisma, poi, alla fine; come ogni buon storia che si rispetti anche i cavalieri cosiddetti minori hanno pur sempre bisogno di un leader che li guidi. Mi pare di ricordare che Asher esca anche all'inizio della Saga di Hades, dove si mostra combattente ed attento a proteggere il Tempio e Lady Isabel mentre i gold e gli altri bronzini si apprestano ad affrontare gli Spectres!
unicorno

Scorpione penso che tu abbia fatto un'analisi "abbastanza" dettagliata di Asher dell'Unicorno.
Verissimo il discorso che nella Guerra Galattica è palesemente inferiore ad Andromeda, ciononostante continua a lottare per non sfigurare davanti Isabel della quale lui è fortemente innamorato.
Vero che somiglia a Pegasus su molte cose, ma se stai attento avrai capito che durante quel periodo Asher fra tutti era il più rfedere ad Isabel "No Atena" in quanto donna/ragazza, Pegasus invece non ha la minima voglia di stare a sentire le parole della ragazza, infatti i due cavalieri li vediamo affrontarsi proprio per questo nell'ingresso del palazzo.
L'Asher più bello come già detto da te è sicuramente quello che si vede ai piedi del grande tempio, nonostante i cinque bronzini siano più o meno migliorati non hanno la minima possibilità di affrontare i cavalieri d'oro ed Asher saggiamente preferisce rimanere a proteggere Isabel a vista d'occhio anzichè lasciarla sola. Gli altri quattro sarebbero partiti e se fossero davvero arrivati da Acquarius o Fisch, non sarebbero serviti a nulla, anzi, Andromeda e Pegasus avrebbero dovuto proteggerli e quindi dividersi i compiti... insomma sono certo che Asher abbia fatto la scelta giusta.

Più avanti, anche se si vede poco, si notano cambiamenti importanti, si ritira e va a vivere da solo come un cowboy solitario, ma non esita ad allenare Soma quando questi viene trovato da lui.

Alla fine uccide un forte Pallasite e li si notano molto bene i suoi miglioramenti anche nella tecnica, ha molto più cosmo rispetto a prima ed è sicuramente superiore ad un SilverSaint.

Che sia un Leader ormai è indiscusso, lo è di una fazione secondaria ma fondamentalmente lo è.

Verò che c'è stata una maturazione profonda di questo cavaliere durante tutto la saga, lo si vede anche in Santia Sho, ciononostante il suo caratteristico carattere da sbruffoncello "almeno durante i combattimenti" è rimasto, e secondo me non guasta nulla della sua personalità!
Suikyo

Penso che semplicemente Jabu non sia diventato uno dei protagonisti perchè era simile a Seiya.
Con Jabu ci sarebbero stati 2 pg protagonisti simili, è sarebbe stata forse un pò monotana la cosa.
cavaliere della medusa

la prima volta che vidi i cdz in tv credevo che la finale della guerra galattica sarebbe stata proprio tra pegasus e unicorno,la sensazione che avevo era appunto questa in quanto asher pareva essere il co-protagonista della storia...chissà,magari era proprio nelle intenzioni stesse di kurumada,x poi correggere il tiro in corso d'opera...fatto sta che a me i bronze minori sono sempre piaciuti e avrei preferito che nel corso della storia avessero avuto più spazio,magari vederli anch'essi combattere contro qualche spectre di hades durante l'attacco alle 12 case...certo,rimane il mistero di chi è stato a riparare le loro armature dopo la guerra galattica,ma vabbè  
fa.gian.

Il mio rimpianto più grande è che il filler di Asgard sia stato interpretato dai 5 bronze principali.

Secondo me, per giustificare le ferite della fine delle 12 case e la riparazione delle armature, i protagonisti avrebbero dovuto essere messi in stand-by (come nelle side story cartacee viene effettivamente fatto), e lasciare campo libero ai bronzini minori.

Tra l'altro questo avrebbe avuto più senso, dato che uno di loro era Gerki dell'ORSA MINORE, che avrebbe avuto piena cittadinanza contro Hylda di POLARIS.

Questo avrebbe dato modo ai vari bronzini di affrontare gli asgardiani, e avre le luci della ribalta, senza inficiare i rapporti di forza coi gold.

E se ci pensate potevamo avere scontri più pertinenti, ad esempio Black il Lupo, contro Luxor di Fenrir, Asher dell'unicorno contro Artax di Sleipnir, Gerki contro Thor, Aspides contro Megrez, Ban del Leone minore contro Mizar (e Alcor) della tigre e così via, ottenendo una maturazione e una maggiore caratterizzazione anche dei personaggi secondari.

Se solo alla TOEI non avessero paura anche della loro ombra, quando si tratta di sperimentare... -_________-

Ci sono arrivati in seguito, quando questo lo fecero in Dragonball Z, mettendo Goku in animazione sospesa e lasciando la ribalta ai comprimari per mesi e mesi.
Cangax

cavaliere della medusa wrote:
la prima volta che vidi i cdz in tv credevo che la finale della guerra galattica sarebbe stata proprio tra pegasus e unicorno,la sensazione che avevo era appunto questa in quanto asher pareva essere il co-protagonista della storia...chissà,magari era proprio nelle intenzioni stesse di kurumada,x poi correggere il tiro in corso d'opera...fatto sta che a me i bronze minori sono sempre piaciuti e avrei preferito che nel corso della storia avessero avuto più spazio,magari vederli anch'essi combattere contro qualche spectre di hades durante l'attacco alle 12 case...certo,rimane il mistero di chi è stato a riparare le loro armature dopo la guerra galattica,ma vabbè  


Anche io ci rimasi malissimo! Nella puntata "l'inseguimento" mi chiesi dove fossero finiti Black e soprattutto Asher, e li aspettai anche nelle puntate successive salvo appurare che alla fine i 2 erano stati definitivamente "tagliati". Non che Asher mi fosse particolarmente simpatico, ma anche io avevo avuto la sensazione che Asher fosse proprio l'antagonista futura spalla di Pegasus. C'è qualche intervista di Kururmada che spiega il perchè dell'accantonamento di questo personaggio che finora era stato caratterizzato cosi bene e che, tra l'altro, era l'unico tra i 5 non protagonisti ad aver vinto uno scontro nella guerra galattica?

Che poi, questi spariscono e nessuno, fino a buona parte della prima stagione, si chiede che fine abbiano fatto? Insomma, io ancora lo ritengo un bel buco nella trama!!
Suikyo

Quote:
C'è qualche intervista di Kururmada che spiega il perchè dell'accantonamento di questo personaggio che finora era stato caratterizzato cosi bene e che, tra l'altro, era l'unico tra i 5 non protagonisti ad aver vinto uno scontro nella guerra galattica?


Fammi controllare, però dammi un pò di tempo, subito non posso.


Mi ricordo di un intervista dove dice che aveva pensato ai bronze saint a farli ogniuno con un potere diverso che avrebbe rispecchiato la sua personalità, quello che usa il ghiaccio pg gelido, quello con il fuoco pg focoso, ecc..è anche i nomi gli ha scelti in relazione al carattere dei pg.

Quote:
Che poi, questi spariscono e nessuno, fino a buona parte della prima stagione, si chiede che fine abbiano fatto?


Nel manga viene detto che dopo la GW sono ritornati dai loro maestri per prepararsi meglio...visto la brutta figura che avevano fatto nella GW.


Mi sarebbe piaciuto sapere chi fosse il maestro di Jabu...
cavaliere della medusa

cangax wrote:

Che poi, questi spariscono e nessuno, fino a buona parte della prima stagione, si chiede che fine abbiano fatto? Insomma, io ancora lo ritengo un bel buco nella trama!!

se nn ricordo male,quando asher e co. difendono atena dall'attacco dei soldati davanti alla casa dell'ariete,è asher stesso a dire che erano stati rimandati dai rispettivi maestri a perfezionare il loro addestramento in quanto nn ancora pronti a affrontare le battaglie...quindi da questo punto di vista,la lacuna è colmata...più che altro sorgono 2 grossi interrogativi:

-appunto chi ha riparato le armature?visto che pare mur fosse l'unico in grado di farlo,e di certo lui nn è stato...

-se prima nn erano sufficientemente forti x diventare cavalieri,come hanno fatto a conquistare ugualmente la loro armatura?visto che cmq sia sono armature di bronzo,in se x se pari a quelle di pegasus e co...quindi x ottenerle,un cavaliere deve essere cmq pronto e adeguato,cosa che loro nn erano affatto...

in ogni caso,nelle battaglie future uno spazio in più avrei preferito lo avessero,nn dico ai livelli dei 5 protagonisti,ma sicuramente mi sarebbe piaciuto vederli impegnati contro qualche nemico...
Canc-Carlo

Le armature possono rigenerarsi se il danno è minimo!
É un esempio di ret-con
Goldsaint85

nell anime (nel manga non saprei) le armature di idra e orsa vengono sbriciolate... quelle di pegaso e dragone vengono dichiarate ''morte'' per molto meno.. quindi o sono andati da mu anche loro o non saprei
del resto, se mu sa che questi erano andati a rafforzarsi dopo le GW, forse off screen gliele ha riparate proprio lui

sarebbe stata una grande idea far fare asgard ai bronze minori, ma forse al pubblico non sarebbe piaciuto (e gli asgardiani avrebbero dovuto essere degli avversari più modesti, forse come quelli di soul of gold che in effetti sono quasi tutti scadenti al cospetto dei gold)

jabu\asher inizialmente era una specie di alter ego di pegasus... probabilmente troppo simile caratterialmente e dal punto di vista dell arsenale da combattimento per restare nel gruppo dei protagonisti che è tutto sommato eterogeneo (hyoga il freddo, sia come tecniche che caratterialmente, andromeda il sensibile, sirio il saggio, ikki lo scugnizzo ribelle)
Cangax

cavaliere della medusa wrote:
cangax wrote:

Che poi, questi spariscono e nessuno, fino a buona parte della prima stagione, si chiede che fine abbiano fatto? Insomma, io ancora lo ritengo un bel buco nella trama!!

se nn ricordo male,quando asher e co. difendono atena dall'attacco dei soldati davanti alla casa dell'ariete,è asher stesso a dire che erano stati rimandati dai rispettivi maestri a perfezionare il loro addestramento in quanto nn ancora pronti a affrontare le battaglie...quindi da questo punto di vista,la lacuna è colmata...più che altro sorgono 2 grossi interrogativi:

-appunto chi ha riparato le armature?visto che pare mur fosse l'unico in grado di farlo,e di certo lui nn è stato...

-se prima nn erano sufficientemente forti x diventare cavalieri,come hanno fatto a conquistare ugualmente la loro armatura?visto che cmq sia sono armature di bronzo,in se x se pari a quelle di pegasus e co...quindi x ottenerle,un cavaliere deve essere cmq pronto e adeguato,cosa che loro nn erano affatto...

in ogni caso,nelle battaglie future uno spazio in più avrei preferito lo avessero,nn dico ai livelli dei 5 protagonisti,ma sicuramente mi sarebbe piaciuto vederli impegnati contro qualche nemico...


Che fine fanno si sa. La cosa invece che disturba è che nessuno dei 6 protagonisti (compresa Lady Isabel), si chiedano per 40 e oltre episodi che fine avessero fatto i loro amici. Neanche una parola, neanche per sincerarsi se stiano bene. Scomparsi del tutto, e dimenticati da tutti per giunta. Eppure un aiuto in più gli sarebbe servito eccome!!!
BuRn!

Ho sempre pensato che Asher fosse la versione tarocca di Pegasus lol  
Però devo ammettere che anche io mi aspettavo un trattamento migliore con l'avvento dei cavalieri di Arles. Una sorta di "sesto uomo" parlando cestisticamente...purtroppo in queste condizioni lo vedo anni luce lontano da un ruolo importante (erede di Scorpio), ovviamente forzato dalla trama di Kuru.
Ma sinceramente va bene così, non riesco ad immaginare una compagine formata dai bronze minori (nonostante vedo Asher con un buon potenziale da leader) nell'intento di salvare la Dea...
Suikyo

Cmq ho dato un occhiata rapita, per ora ho solo trovato un intervista di Kurumada, dove Kurumada dice che Jabu, a differenza di Seiya, è un tipo che rimane molto grato alla fondazione grado, è per questo una volta diventato un saints, fà di tutto per accontentare Saori, proprio come quando era un bambino, è faceva da cavalluccio a Saori.

Dopo d'ho un occhiata più approfondità, vediamo sè trovo altro.

Quote:
si chiedano per 40 e oltre episodi che fine avessero fatto i loro amici.


Bisogna considerare anche una cosa, che tra i vari saints, non correva proprio buon sangue.
Infatti solo inseguito si consolidano le amicizie, inizialmente i vari saints non erano molto "amici".
Shiryu

Magari gli è stato detto off screen, dopotutto hanno chiesto il permesso a Isabel.

Comunque, a me dei Bronze minori non è mai fregato niente   O meglio, hanno un loro perché in quanto carne da cannone per far risaltare la figaggine dei protagonisti, ma a parte Asher gli altri sia per spessore che per forza sono semplici comparse poco adatte alla lotta. Ho infatti apprezzato che in Omega tre su cinque si siano dati all'insegnamento anche con buoni risultati, come quei calciatori che in campo erano poca cosa ma poi sono diventati grandi allenatori.

Per Asher, la questione è un po' diversa perché il potenziale lo avrebbe pure, ma comunque non penso ci siano mai stati grossi piani per lui perché le figuracce iniziano troppo presto, praticamente da quando Pegasus arriva in villa. Era semmai un'idea embrionale in fase di preparazione, infatti Kuru dice

Quote:
Perché ha scelto le costellazioni di Pegaso, Dragone, Cigno, Fenice e Andromeda per i nostri eroi, tra tutte le 88 costellazioni possibili?

A essere sinceri non vi erano molte possibilita di scelta tra le 88 possibili. Per esempio non potevo certo scegliere delle costellazioni come il Compasso o la Macchina Pneumatica. Chiaramente le 12 costellazioni dello zodiaco erano gia riservate dall'inizio ai nemici che sarebbero comparsi. All'inizio ho preso dunque 10 costellazioni che mi sembravano utilizzabili. Ma tra queste sono poi dovuto scendere a solo cinque, togliendo Ichi di Idra, Ban del Leone Minore e gli altri dal gruppo principale. Nelle mie idee iniziali, Jabu avrebbe dovuto essere tra i protagonisti, ma Seiya aveva gia il ruolo del ragazzo "focoso" ed è dunque finito insieme ad Ichi e gli altri, fuori dai "top 5". Anche oggi a volte mi viene da ripensare a quella scelta, ma credo di aver fatto la scelta migliore con Pegaso.


In pratica era un aut aut tra Seiya e Jabu, e visto che la serie si chiama Saint Seiya, il dubbio non sarà rimasto a lungo ^^
Scorpione

Shiryu wrote:

In pratica era un aut aut tra Seiya e Jabu, e visto che la serie si chiama Saint Seiya, il dubbio non sarà rimasto a lungo ^^


A meno che non cambiava il titolo in Saint Jabu  
cavaliere della medusa

Canc-Carlo wrote:
Le armature possono rigenerarsi se il danno è minimo!
É un esempio di ret-con


l'armatura di aspides era completamente ridotta in polvere dopo lo scontro con crystal...e pure quella di asher nn era messa affatto bene...
Libra

Beh le motivazioni per cui Asher non fa parte del gruppo dei protagonisti le ha già dette chiaramente Kurumada nell'intervista citata dal Boss. In effetti, sarebbe stato per molti versi un "doppione" di Pegasus e dunque ha trovato la sua collocazione ideale come leader del gruppetto dei Bronze minori.

A voler fare di meglio, si sarebbe potuto valorizzare la sua capacità di leadership in Omega, piuttosto che trasformarlo nel solitario che non è mai stato.

Non ce lo vedo affatto, invece, come Cavaliere d'Oro, non tanto per l'associazione con lo Scorpione (che, volendo, ci sta pure), ma perchè tutti i bronze minori restano sempre molto lontani da quel livello e ripresentarcelo dal nulla migliorato a tal punto (arrivando in pratica a colmare l'ampio divario che lo separava da Pegasus&Co.) senza aver mai sostenuto una guerra vera sarebbe stato un po' difficile da spiegare
Suikyo

Quote:
, ma perchè tutti i bronze minori restano sempre molto lontani da quel livello e ripresentarcelo dal nulla migliorato a tal punto


I bronzi minor rimangono sempre livello bronze, dopo la GW ritornano dai loro maestri, è quando riappaiono al Santuario saranno miglioriati un pochino, ma non di molto.
ivan di troll

nel canvas la shiroi lo riporta alla ribalta col suo predecessore yato e in omega sconfigge molti soldati di pallas nnchè colui che aveva sconfitto genbu.
Chaos

Topic interessante.
Asher è l'unica vera figura di rilievo all'interno del gruppo dei bronze minori ed alla sua primissima apparizione sembrava un personaggio dotato delle caratteristiche adeguate per far parte del gruppo protagonista.

Passa poco tempo però e l'unicorno viene messo malamente da parte ma, dopo la sua sconfitta per mano di Adromeda, matura e perde l'arroganza e la spocchia in favore di una maggiore consapevolezza del suo ruolo di cavaliere, che lo porta in un qualche modo...a rendersi anche conto dei suoi limiti.

Nonostante sia decisamente più talentuoso dei suoi compagni, Asher è comunque ben lontano dai bronze protagonisti. I quali sono "un'anomalia" all'interno della casta più debole dell'esercito di Atena, fattore da tenere sempre in conto quando si tratta di potenziale di crescita.

Sarebbe stato sicuramente interessante vederlo più spesso protagonista dell'azione insieme ai suoi compagni, purtroppo però sembra che nessuno abbia interesse nel mostrarci le battaglie dei "deboli", il che è un peccato dopo tutto questo tempo.
Canc-Carlo

fa.gian. wrote:


Tra l'altro questo avrebbe avuto più senso, dato che uno di loro era Gerki dell'ORSA MINORE, che avrebbe avuto piena cittadinanza contro Hylda di POLARIS.


Mispaice, ma Gerki è il Saint dell'orsa maggiore! lo dice Kurumada in questa scheda tecnica (http://www.icavalieridellozodiaco.net/archivi/Schede/photos/photo_26.html, di cui ho controllato anche la verisone italiana) avendo fatto cinese all'università so almeno riconoscere l'ideogramma "grande" (大) da quello usato per "piccolo" ( 小).
Il saint dell'orsa minore è la saintia cinese!

fa.gian. wrote:

Questo avrebbe dato modo ai vari bronzini di affrontare gli asgardiani, e avre le luci della ribalta, senza inficiare i rapporti di forza coi gold.
E se ci pensate potevamo avere scontri più pertinenti, ad esempio Black il Lupo, contro Luxor di Fenrir, Asher dell'unicorno contro Artax di Sleipnir, Gerki contro Thor, Aspides contro Megrez, Ban del Leone minore contro Mizar (e Alcor) della tigre e così via, ottenendo una maturazione e una maggiore caratterizzazione anche dei personaggi secondari.
 

Difficile, in quanto Seiya e co. erano i protogonisti principali dell'opera (almeno in giappone) da ben due anni e mezzo circa (primo episodio 28 ottobre 1986, primo episodio di asgard aprile 1988. Gli episodi contro Arles sono 73, ma in mezzo ci devono essere state della pause di trasmissione) , con chissà quanto marketing correlato!    

fa.gian. wrote:

Se solo alla TOEI non avessero paura anche della loro ombra, quando si tratta di sperimentare... -_________-

Ci sono arrivati in seguito, quando questo lo fecero in Dragonball Z, mettendo Goku in animazione sospesa e lasciando la ribalta ai comprimari per mesi e mesi.
 

Esattamente di quale periodo di Db stai parlando?
Perché in linea di massima in DBZ quando Goku sta male, o è nella vasca o è morto, quelle cose dei co-primari accadono anche nel manga (ad eslusione di una manciata di episodi comici, come quello della patente) e sono un numero di peisodi molto più limitato di Asgars.Anzi, durante la corsa di Goku del serpentone abbiamo addirittura un'espansione dellasua presenza.  
alla fine in Dragon Ball non hanno sperimentato niente, perché il primo che usava i co-primari era Toriyama!
L'unico vero esperimento è quello di Garlic Jr., ma anche lì non è che col tempo abbia avuto molto successo!

cavaliere della medusa wrote:
Canc-Carlo wrote:
Le armature possono rigenerarsi se il danno è minimo!
É un esempio di ret-con


l'armatura di aspides era completamente ridotta in polvere dopo lo scontro con crystal...e pure quella di asher nn era messa affatto bene...


prprioper  quello ho parlato di ret-con              
ENEA

la cosa che spicca dell unicorno rispetto ai suoi compagni... a parte la personalita.... direi che e' anche l'armatura che esteticamente e' l'unica bella e degna di far parte dei 5 protsgonisti tra le altre cose,.
AndromedaLaNotte

ENEA wrote:
la cosa che spicca dell unicorno rispetto ai suoi compagni... a parte la personalita.... direi che e' anche l'armatura che esteticamente e' l'unica bella e degna di far parte dei 5 protsgonisti tra le altre cose,.


Ma insomma.. il mutandone, però...
fa.gian.

AndromedaLaNotte wrote:
ENEA wrote:
la cosa che spicca dell unicorno rispetto ai suoi compagni... a parte la personalita.... direi che e' anche l'armatura che esteticamente e' l'unica bella e degna di far parte dei 5 protsgonisti tra le altre cose,.


Ma insomma.. il mutandone, però...

Lui e Aspides sono i soli che non rischiano calci nelle palle in combattimento, direi che una certa utilità quei mutandoni ce l'hanno.

Asher

Sbirciando tra i vari topic non potevo non rispondere a questo.
A distanza di trent'anni, da quando sono nati i cavalieri, sentire parlare ancora di Asher fa un bel effetto.
Sappiamo tutti del perchè come personaggio è sparito insieme agli altri quattro bronzini meno fortunati, ma qualunque scelta avrebbe fatto Kurumada sarebbe ugualmente stata azzeccata. Optando per Seiya, molti si sono dimenticati di Asher, ma un segno l'ha lasciato. All'inizio della storia, ancora grezzi i personaggi, si stavano incominciando a nascere le preferenze tra i vari protagonisti. Lasciando Asher a casa, in un certo modo Kurumada ha obbligato il lettore ad innamorarsi dei cinque protagonisti leggendari. Ma oramai recuperarlo era troppo tardi, i cinque protagonisti avevano preso il sopravvento, quindi per rendere omaggio ai pochi fan rimasti di Asher, hanno voluto regalargli spazi di un certo spessore nelle varie saghe, ultima in Omega sconfiggendo un nemico di un certo spessore.
E non dimentichiamo che in Asgard è stato l'unico subito dopo aver preso il colpo di Mizar a rimanere cosciente, aprendo un occhio disteso a terra e rialzarsi pochi minuti dopo in soccorso di Lady Isabel appena Mizar è andato via, a mio giudizio la saga di Asgard con lui e gli altri quattro bronzini sarebbe stata carina.
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Il mondo dei Cavalieri
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum