Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya The Lost Canvas e Saintia Sho
yati89

Lost Canvas n° 40

Come lo avete trovato?




P.S: secondo la checklist la data di uscita è oggi, secondo i volumi è il 23, c'è stata un pò di confusione questo mese, quindi è probabile che da alcune parti esca la settimana prossima
Canc-Carlo

da me non è ancora uscito infatti, e neanche arata!!!!
Libra

Sono passato in fumetteria venerdì e neanche da me era ancora arrivato, tu lo hai trovato Yati?
yati89

Io preso come sono dagli esami non sono manco passato in fumetteria^^'''
Se tutto va bene ci faccio un salto mercoledì, se non venerdì così sono sicuro di trovarlo
Lampo del Drago

Preso oggi e letto.
Il volume contiene la prima parte dello scontro con Kagaho, dai saluti con Tenma fino all'inizio della Pienezza del Dragone.
Il primo colpo di Kagaho toglie di mezzo Tenma e Regolo, relegandoli su due ankh in modo che non possano nuocere (Regolo fa un po' la figura del pollo); quantomeno i due riescono a proteggere Sasha.
Pistolotto sugli affetti e la loro mancanza, che si conclude con Sasha che abbraccia il pugno di Kagaho, tentando di rabbonirlo. Giustamente Kagaho risponde: "Sei patetica"  
Arriva Doko, spegne tutte le fiamme e fa fuggire i 3, sottolineando il fatto di avere ancora il sangue di Atena in corpo e di dover ancora dare qualcosa a questa guerra. Nel mentre, dà l'armatura a Sasha, che ancora non la mette.
Inizia il duello, e le prime fiamme di Kagaho vengono spente senza problemi da Doko. Kagaho ribatte con il "Rising darkness", creando un sole nero che inizia a disidratare il Cavaliere della Bilancia. Tra l'altro, colpo notevolissimo, secondo me.
Classico flashback in cui vediamo il maestro di Doko, che egli dice aver avuto già 1000 anni (e mille anni fa' si vestiva come nel 1800...). Si noti che egli non era Cavaliere della Bilancia, ma solo un tizio bravo a menare le mani.
Finito il flashback, Doko fa piovere (come? pisciando in aria?) e con un dragone stritola il sole.
Qualche altra mazzata condita da dialoghi sugli affetti & co. Notevole il passaggio in cui Kagaho, che è super forte, arriva quasi a liquefare l'armatura d'oro  
Flashback di Kagaho e del fratello suicida, e subito dopo Doko si piazza dietro la fenice e inizia a spingere (verso l'alto).

Ho votato 6, intendevo 6,5.
Purtroppo ci sono troppi flashback e poche mazzate, e queste ultime sono comunque mal gestite... più uno scambio di colpi che un duello vero.
Canc-Carlo

due appunti:

sono i classici vestiti che i giapponesi mettono ai personaggi quando parlano di antica cina

il drago cinese è correlato alla pioggia!  
Doa of Alrisha

la copertina è orribile!          
Lampo del Drago

Canc-Carlo wrote:
due appunti:

sono i classici vestiti che i giapponesi mettono ai personaggi quando parlano di antica cina

il drago cinese è correlato alla pioggia!  


Sì, ma l'antica Cina è sempre uguale... cioè, nel 1400 aC, nel 300 dC, e pure nel 1997... pure Ranma si veste così!

sul drago piovoso non sapevo
Jotaro Kujo

Preso anche io! E' uno di quei pochi numeri in cui le mazzate abbondano e sono di buona qualità Kagaho è un personaggio davvero ben fatto e questa sua scelta di fregarsene bellamente di saint e spectre mi è sempre piaciuta!In più questa sua nuova tecnica il Rising Darkness è affascinante come poche altre!!! Ai tempi delle scan jap questo tempio e quello di Partita sono stati gli unici che ho saltato e quindi mi ha fatto piacere vedere l'evolversi del duello! Nota davvero stonata però è durante il flahback dove si vede il maestro di Dhoko che si  è trasformato in un... drago???? Per me questa è una pura vaccata ma dato che il volumetto cmq sprizza dinamicità e azione diciamo che ho cercato di dimenticarlo...Cmq sia qella trovata per me costa almeno due voti e percui gli darei un 7. Cmq sia tra questo e il tempio di Venere devo dire che sono stati due begli scontri probabilmente i migliori dei templi a giudicare da quello che si è letto sucessivamente ( anche se a me Yoma-Kairos vs Aspros ha gasato non poco )...l'unico che ho mancato a questo punto è Partita ma da qualche rumors mi sembra che non ci sia granchè da aspettarsi...
Canc-Carlo

Lampo del Drago wrote:
Canc-Carlo wrote:
due appunti:

sono i classici vestiti che i giapponesi mettono ai personaggi quando parlano di antica cina

il drago cinese è correlato alla pioggia!  


Sì, ma l'antica Cina è sempre uguale... cioè, nel 1400 aC, nel 300 dC, e pure nel 1997... pure Ranma si veste così!

sul drago piovoso non sapevo


Ma io ho visto smepre quel tipo di casacca come "vestito tradizionale cinese" in tutti gli anime e i manga che ho letto.
Kanon

Un numero così così a parer mio, un po lento anche se Dauko e Kaghao si menano un po. Spero che nelle motivazioni di Kaghao per il suo agire privo di sentimenti ci sia qualcosa di più di quello che si vede in questo numero, perchè sono un pochino scontate.

Una piccola nota a quanto visto sinora, e riguarda i templi in cui si combatte, e che trovo finora del tutto inutili. Mi spiego, anche se già visto nella serie classica l'idea di un percorso obbligato attraverso dei templi mi piaceva, però questi finora mancano della minima caretterizzazione , le case sono dei semplici contorni , e che si combatta alla prima o all'ottava finora non fa differenza sotto ogni aspetto. Devo dire che questa è la cosa che più mi delude

Tornando al numero do un 6 politico  
elisa

Lo ho trovato molto carino, finalmente si capisce quali sono state le motivazioni di Kaghao che lo hanno spinto ad abbandonare i suoi sentimenti umani, (la morte del fratello minore, povero ^^""), interessanti le tecniche dei due avversari, e il flashback del passato di Dhoko e de suo maestro. Ma lo ho trovato abbastanza corto, questo perchè qui in Italia, per risparmiare sui costi di produzione, tutti i manga sui CDZ vengono praticamente tagliati in due.

Quindi come voto ho dato 6. ^^
Canc-Carlo

Voto 6, non politico perchè penso che sia un volume che lo meriti non tanto per via della trama quanto per i disegni (specie quelli di Kagaho) e il modo in cui sono stati tradotti i dioaloghi, specialmente com'è stata resa la scena col Long.
A ciò ma per le idee che la Teshirogi ha cercato di mettere dietro, come il legame con Doko e le acque della sua terra natale (per questo riesce a vincere il Rising Darkness, poichè il maestro gli dice di essere sempre come l'acqua del monte Lu) e riconfermare la doppia natura di Dohko che è sia Drago che Tigre

bella anche la scena con Sasha e il suo discorso "stile Bunny" (nota: è un complimento), anche se no nera il caso comunque apprezzabile il fatto che si è fatta scottare! se Kagaho fosse il nemico finale poteva nascere un combattimento (o meglio scontro) come quello contro Galaxia!  
Certo un simile comportamento è capibile, anche perchè parliamo di un manga con influenza shojo e se gestito in maniera migliore poteva nache starci!

un sei non tanto per com'è stata intessuta la trama, ma per i fili che la compongono che potevano essere gestiti in maniera differente e migliore
yati89

Doa of Alrisha wrote:
la copertina è orribile!          


Perchè, cos'ha che non va?


Comunque un numero che mi ha parzialmente deluso. Conoscevo già dagli spoiler i limiti di questa parte(più che altro la mancanza di vera azione) ma lì per lì non mi erano dispiaciuti. Letti insieme invece, ho notato un maggior numero di imperfezioni; ma andiamo con ordine.

La voglia di vendetta di tenma è lodevole, ma ha scarso riscontro dato che i due avevano fatto poco o nulla...
Kagaho rimane un ottimo personaggio, bello sia come mette subito fuori gioco i due saint(a proposito, ottimo il fatto che difendano subito sasha) senza tanti salamelecchi, sia il suo discorso sul gruppo e le emozioni.
Il tentativo di sasha è lodevole, così come il suo discorso, anche se quest'ultimo pecca un pò di ingenuità. Insomma, i contenuti ci sono ma non sono stati espressi come si deve, specie per il peso che queste parole avranno in futuro.
L'arrivo di dohko è improvviso e ganzo al punto giusto(belli soprattutto i draghi dorati ) però non mi è piaciuto il fatto che arrivi dall'AE, va bene che anche nella serie classica chiunque ci esce arrivando in posti improponibili, ma avrei decisamente preferito qualcosa di diverso
Le prime parole fra i due contendenti sono fighe al punto giusto ed è ben fatta anche la scena dell'armatura come il discorso fra maestro e allievo e il modo coi cui libra blocca kagaho. Tutto buono qui
Ben fatto anche il nuovo colpo di kagaho, e interessante anche come dohko lo spezza, anche se avrei preferito usasse una qualche tecnica o che spiegasse meglio il come lo fa...
La scena del drago/maestro l'ho trovata molto poetica, ma avrei preferito che avesse avuto più spazio e informazioni, messa così ha scarso riscontro nella trama.
Ben fatto il parallelismo sui guerrieri in perdita della loro umanità così come il proposito di dohko
Kagaho in modalità berseker è fighissimo, ma dohko è troppo in sua balia, sarebbe stato meglio che tentasse una maggiore resistenza, invece che prenderle a senso unico
Le prime info sul fratello sono interessante e spiegano già molte cose
L'utilizzo della pienezza è una buona idea, ma usata troppo presto, praticamente lo scontro, a parte le buone premesse iniziali, non è mai decollato

Buono l'adattamento, tranne un'errorino sulla scheda tecnica dell'altare(a proposito, un'armatura davvero figa, tanto quanto il suo possessore ) dove viene descritta come armatura infernale^^'''

In definitiva un numero con delle buone basi, ma con uno svolgimento troppo rapido e facilone. In particolare la mancanza di vera azione per due personaggi molto fisici e con molte tecniche, che aspettano di affrontarsi fin da inizio manga, è la vera pecca di questo numero. Un vero peccato, speriamo che l'anime ci metta una pezza, qualche scambio di colpi in più è l'intero arco risalterebbe come deve

Insomma, siccome le basi ci sono, direi che un 7, un pò forzato, ci sta
Libra

Scontro frettoloso e sterile.
Le premesse sono buone, l'entrata in scena di Dohko figa e le motivazioni dei contendenti sembrano consistenti. In realtà, pur muovendo da buone basi, l'evoluzione risulta insufficiente e per certi versi fuori strada rispetto ai binari iniziali. In particolare, le motivazioni di Kagaho non convincono in toto, sembra un elefante che alla fine partorisce un topolino; il modo cui la tecnica di Kagaho viene annullata manca di adeguate motivazioni e si è persa un'occasione per introdurre un'abilità del saint della Bilancia; la decisione di ricorrere alla Pienezza del Dragone non è sbagliata in sè, ma è affrettata, diciamo che non c'è neanche il tentativo serio di utilizzare altri mezzi (volendo persino le armi: se la Shiori ritiene siano liberamente utilizzabili, come ha dimostrata con Gordon, allora sia coerente e insista su questa strada!). La cosa peggiore è e resta il maestro drago, semplicemente insensato! Poteva inventarsi 2000 cose per un flashback su Dohko, ha scelto la peggiore.

Voto: 4,5.
Goldsaint85

mediocre

mi attendevo molto dallo scontro doko-kagaho, invece il primo resta la solita pippa

il maestro drago, il fratellino, gli occhioni di sasha che abbraccia kagaho ... zavorra ..

4\4.5
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya The Lost Canvas e Saintia Sho
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum