Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya The Lost Canvas e Saintia Sho
yati89

Lost Canvas n° 48

Ed eccoci al terz'ultimo appuntamento con il Canvas regolare
Come giudicate questo numero?
IronWarrior

allora... i disegni nella norma, ma ci sono cose che non mi sono piaciute:
-Kairos imprigionato in una sfera singola del rosario: cioè il rosario avrà 107 sfere? o la sfera si svuota e torna nel rosario dopo 243 anni?

-la cloth di Athena ha uno scudo, ma perchè andare a recuperarlo? meglio difendere Tenma con una coscia...

-Aron che sfrutta il potere di un dio (passiamola) ma che possa anche indossarne la surplice non l'accetto come trovata. Passi Julian che indossa lo scale (ok lì Poseidon era favorevole) ma che uno squilibrato qualunque indossi la surplice del dio e ne sfrutti i poteri dopo essere stato colpito dal sangue divino è una cosa che proprio non mi piace...

-Aspros che apre la super dimensione accessibile solo agli dei...

diciamo che queste sono le cose che meno mi sono piaciute di questo numero... nel finale di serie l'autrice sta inanellando scelte con cui non sono minimamente d'accordo... davvero un peccato, speravo in un'evoluzione diversa...
Suikyo

Ho letto il takobon, belli i disegni ma ci sono anomalie nella storia che non mi sono piaciute, Aron che all'improvviso si ritrova con la surplice di Hades indosso, ma la surplice non era custodita nell'elisio dentro la bara di Hades? L'autrice ci vuol far credere che ora nell'Elisio c'è il corpo mitologico di Hades, nudo? , è che la sua armatura è magicamente scomparsa dall'interno della bara chiusa per andare su Aron?
Aspros che in precedenza uccidere Kairos aprendo la super dimensione, ma il cavaliere d'oro come può conoscere gli effetti della superdimensione, sopratutto lo ritengo un espediente troppo forzato?
Lo spirito di Kairos che viene rinchiuso in una perla che viene portata via da Partita, quindi ora il rosario 107 perle? Come sappiamo è impossibile.
Ma sono solo alcune cose poco convincenti, anche la gestione del duello la ritengo poco entusiasmante.

Voto complessivo 5.

Nel complesso la scalata dei templi planetari in lost canvas la ritengo poco convincente, sè ai takobon di lost canvas prima della scalata davo come voto 7(qualche capitolo raggiungeva anche 8), questa parte con la scalata il mio giudizzio è nel complesso intorno a 6 o 5. Lost Canvas è un manga molto buono sino ad un certo punto, poi scade quasi nel mediocre.
Aiolos87

Attenzione a non confondere Mephistophele Spectre con Kairos : Nel '900 non si reincarnerà più Kairos ma la Stella Malefica c'è ancora quindi anche nel'900 ci sarà uno Spectre di Mephistophele  che però questa volta sarà Spectre e basta , poi come poteri direi senza quelli legati al tempo perchè legati a Kairos che non c'è più ( Blocco del tempo e Rewind Bio) e quelli sgravi ( Real Marvellous) , gli altri possono essere rimasti poichè legati solo allo Spectre di Mephistophele per cui la goccia d'oscurità per deviare gli animi e come tecnica la Marvellous Room .

Uno Spectre che nel '900 avrei visto bene come antagonista di Saori e Shaka nel Meikai : Confonde la mente di Saori di nascosto portandola fuori strada nella via verso la Giudecca ( Se vi ricordate Shaka davanti a Shun/Hades aveva detto che si erano persi ) , poi a un certo punto sicuro di se compare davanti ai due , si presenta rivelando quello che aveva fatto , Marvellous Room e Shaka scompare , va per uccidere Saori ma Shaka che era pure uscito dall'Another Dimension di Saga riesce ad uscire pure dalla Marvellous Room e con un solo Tenma Konfuku fa fuori lo Spectre di Mephistophele
Suikyo

Quote:
Attenzione a non confondere Mephistophele Spectre con Kairos


Giusto, ma Partita la perla se la porta via però . Rosario dalla 107 perle

Quote:
Uno Spectre che nel '900 avrei visto bene come antagonista di Saori e Shaka nel Meikai :


Il fatto è che sè diamo per buono ciò che vediamo in Lost Canvas, Spectre come Kagaho, Veronica, Mefistofale, Violante, Luco, ecc, nella guerra del XX secolo sono stati sconfitti senza neppure essere mostrati, sintomo della loro scarsa importanza nel XX sec., mi fà un pò senso pensare ciò.

Io sono di quella corrente di pensiero che considera Lost Canvas una serie alternativa, ben fatta in molti capitoli, ma in realtà il vero passato con tutta probabilita, è quello di Next Dimension.
Aiolos87

Io la scena di Partita l'ho sempre vista come una cosa onirica nella mente di Tenma proiettata all'esterno che immagina di vedere la madre abbracciare il padre dormiente e sereno ormai separato dall'entità malevola rappresentata dal grano del rosario e in pace , ma potremmo dare tantissime altre interpretazioni alla cosa .

Per gli Spectres che hai citato oltre che non erano stati creati al tempo , possiamo asserire la loro veloce scomparsa a mancanza di motivazioni personali  che li spingono a migliorarsi e a diventare più forti :

Kagaho : Combatte in ricordo del defunto fratello che rivede in Alone e per proteggerlo come non era riuscito a fare con il fratello si spinge a diventare più forte

Veronica : Pushata dal potere di  Thanatos

Mephistophele : E' il ricettacolo di un dio sigilalto ma pur sempre dio

Violate : Per Aiacos ( possiamo considerare una sorta di amore ) si spinge a diventare sempre più forte per non rimanere una bestia legata alla terra ma elevarsi al cielo .

Luco : Legato al fratello Lugonis la rivalità lo porta a diventare forte ( Anche se di lui come tecniche avrebbe avuto la meglio solo su Aphrodite )    

Ora se togli tutte le loro motivazioni rimangono solo dei corpi contententi una stella malefica che da loro una surplice e dei poteri
Suikyo

Quote:
la scena di Partita l'ho sempre vista come una cosa onirica nella mente di Tenma proiettata all'esterno


Lo appena riletta, francamente non mi sembra una scena onirica, se lo è, non lo si capisce.

Quote:
Ora se togli tutte le loro motivazioni rimangono solo dei corpi contententi una stella malefica che da loro una surplice e dei poteri


Si, ma gli spectre citati, comunque nel XX secolo dovrebbero avere i poteri degli spectre del XVIII secolo, tranne Mefistofale che per ovvie ragioni. E' nel XX secolo, basandoci su manga classico, questi spectre sarebbero alla stregua delle spectre da quattro soldi visto che sono stati sconfitti fuori scena.
Giustamente dici che non erano stati concepiti 20 anni fa, quando il manga classico fu realizzato, ma le cose comunque stanno così, non si scappa. Preferisco considerare Lost Canvas un'opera a parte, in questo modo non ci sono tutti questi problemi.
Hynata

Stavolta do un 6  ma molto scarso.
Sion e Dohko salvi di nuovo per miracolo e costretti a fare da spettatori...mah  

Sasha in pratica non fa un cavolo, almeno per ora.
La spiegazione delle vere motivazioni di Aron non mi sembra convincente, come anche la sconfitta di Kairos.

Almeno i disegni continuano a piacermi comunque, anche se quello di Aron in alcune scene mi è parso che l'abbia fatto invecchiare di 10 anni  
yati89

Suikyo wrote:
Quote:
Attenzione a non confondere Mephistophele Spectre con Kairos


Giusto, ma Partita la perla se la porta via però . Rosario dalla 107 perle

.


La spiegazione più sensata è che aspros abbia creato un grano ad hoc solo per kairos, quindi il rosario rimane con i suoi 108 grani, di cui uno occupato dallo spectre di mefistofele
certo, è più una spiegazione visto che non viene detto esplicitamente, ma almeno che aspros "scuce" l'anima di kairos dal corpo umano si evince chiaramente

riguardo al numero mi è piaciuto, un pò preparatorio nelle pagine finali, ma bello. se ce la faccio in giornata posto la mia recensione
Canc-Carlo

domanda: solo il mio numero ha come titolo dell'ultimo capitolo del volume 48 lo stesso del primo di tale volume (cala il sipario)?
cancer92a

Anche il mio, e questo dice tutto su LC... -.-
Canc-Carlo

Veramente è un errore della panini, visto che il capitolo dovrebbe intitolarsi Aron e basta!
cancer92a

Ah non sapevo!
Certo che la Panini si è proprio impegnata per questa serie, sarà l'ennesimo errore di traduzione, oltre al fatto che i volumetti sono sempre più scadenti, o sono solo io che quando ho finito di leggere ho le mani nere d'inchiostro che per pulirle ci vuole la benzina fra un po'?
Aiolos87

Confermo l'ultimo titolo del volume è Aaron o Alone
yati89

sì, è così anche nel mio
peccato, la panini era un pò che non sgarrava, si vede che doveva recuperare^^'''
Canc-Carlo

Aiolos87 wrote:
Confermo l'ultimo titolo del volume è Aaron o Alone


Se la fonte è wikipedia in questo caso è attendibile, tieni conto che la nota l'ho inserita io! Comunque la Panini aveva già cambiato il titolo di un capitolo 8il primo con Rune) intitolandolo L'orologio delle stelle
yati89

Sì, ma qui penso sia proprio un'errore di copia e incolla^^'''

Comunque mi sembra giunta l'ora di commentare il numero, bello mi è piaciuto, un pò troppo interlocutorio nella sua seconda parte ma comunque ben fatto

L'inizio è ottimo, kairos sembra ancora più demoniaco e il suo nuovo colpo è davvero forte
ottimi poi gli ideali contrapposti, con i propositi di vendetta di kairos e quelli di aspros, ho apprezzato in particolare le considerazioni finali di quest'ultimo, dove ammette di essere stato anche lui come kairos prima di essere salvato dal fratello
Il fatto che aspros possa aprire la super dimensione non mi disturba. è vero che è un grosso potere, ma è anche vero che aspros ha avuto dalla sua i saperi dei vecchi sacerdoti e il fatto che è comunque una capacità limitata e pericolosa, lo dimostra il fatto che aspros perde il braccio nell'usarla, è chiaro quindi che può essere usata solo come ultima spiaggia, IMO non da alcun plus particolare al cavaliere dei gemelli
Carini gli ultimi pensieri di yoma per partita
Dalle immy è abbastanza chiaro che il grano che aspros stringe in mano è un grano nuovo che non ha a che fare con il resto del rosario, e che lì è stato imprigionato kairos separato dallo spectre di mefistofele, tuttavia la cosa andava detta chiaramente...
Doveroso l'ultimo incontro fra sasha e Aspros, e molto belle le loro considerazioni, fra l'umanità di sasha e il vero significato dell'essere umani, né totalmente bianchi, né totalmente neri. Un tocco di classe poi i due totem vicini
La visione con partita e yoma è carina, anche se secondo me ha poca ragione di essere.
inaspettata la discesa di aron, una chiara velocizzazione dei tempi, ma comunque con una spiegazione logica che verrà fuori più avanti
Figa l'entrata in scena di sasha, ed è molto bello vederla così combattiva per una volta, peccato che non fa più di questo
L'arrivo della surplice di hades è fighissimo, in anime se resa come si deve figurerà un casino. e non trovo alcun problema al fatto che aron possa richiamarla, detiene pur sempre i poteri di hades.
Le volontà dei contendenti sono ben spiegate, in particolare Tenma, che ha finalmente capito il tormento interiore di Aron e il suo bisogno di aiuto, spiegano bene la maturazione del personaggio.
Anche se un pò noiosetto, l'ultimo capitolo era sicuramente doveroso, e tutto sommato ben fatto, dove, nel bel mezzo dell'azione, vengono ben dosati i pensieri dei personaggi riepilogando e spiegando una volta per tutte i credo e i perchè di tutti e qui viene bene il mini flashback con aron bambino. A dimostrazione del fatto che la shiori ci sa fare

Sempre ottimi i disegni, particolamente sopra le righe negli ultimi capitoli, e anche la traduzione è buona, peccato solo per l'errore del titolo, uno smacco abbastanza evidente.
La copertina, poi, è particolarmente bella, una delle migliori fra quelle del retro volume

In definitiva, un numero che chiude abbastanza bene la parte con yoma, e funge da prologo per la battaglia finale. Come difetti, potremmo trovare una certa rapidità con cui avvengono certi passaggi(probabilmente frutto della chiusura anticipata) rapportati a una certa, anche se doverosa, lentezza nei capitoli finali, comunque godibilissimi.
un'8 ci sta tutto
Libra

Un numero sostanzialmente deludente. La fine della battaglia tra Aspros e Yoma rovina quanto di buono era stato fatto sino a quel momento perchè introduce una tecnica che non esisteva e che non è stata adeguatamente spiegata. Il nocciolo del discorso è che per me AD e Superdimensione sono due dimensioni parallele a quella reale, ma distinte, tanto che una è riservata agli dei e l'altra no. Il fatto che Aspros sia in grado di aprire una dimensione che non può percorrere è una cosa che reputo piuttosto insensata e contraddittoria.
A parte questo ci sono altre questioni perlomeno "dubbie": Aron, un umano, che indossa l'armatura di Hades; capire che fine abbia fatto Mefistofele nel XX secolo. Sono aspetti cui volendo una spiegazione si può dare, ma nessuna di quelle che ho sentito mi convince appieno. Oltretutto in questi casi le spiegazioni avrebbe dovuto darle direttamente l'Autrice.

In termini più strettamenti narrativi, non condivido l'accelerazione impressa agli eventi, il sacrificio di spunti che potevano essere trattati più a fondo anche semplicemente lasciando la scalata alla sua conclusione naturale. Io continuo a sperare che sia stato il frutto di un ordine dall'alto, ma mi devo attenere ai dati certi e per ora non v'è alcuna certezza che vi sia stata un'effettiva chiusura anticipata.
Per il resto, qualche spunto buono nelle riflessioni di Tenma c'è, ma si tratta di singole eccezioni perchè non condivido l'impostazione morbosa che è stata data al rapporto tra Tenma e Aron.
In questo quadretto già poco idilliaco, il giudizio è ulteriormente ribassato dall'errore della Panini nell'intitolazione.

Voto: 4.
elisa

Volumetto abbastanza scadente.

Gli errori più gravi per me sono Aspros che apre l'iperdimensione che solo gli dei possono attraversare, un grano del rosario che sbucca come niente, e Aron che indossa la Surplice di Hades.
Invece un punto a favore per i dialoghi, che considero molto belli, in particolar modo il discorso di Atena dopo la morte di Aspos, e quelli tra Tenma e Aron.

Voto 5.
Jotaro Kujo

Riguardo ad aron che indossa la surplice di hades la trovo anche io una roba abbastanza insensata ma se non erro all'epoca dei volumi originali in jap si era prossimi all'uscita di Hades myth in surplice divina e quindi penso che abbiano voluto "pubblicizzare" il prodotto mostradolo sulle pagine del manga.. Pure la superdimensione aperta da Aspros la trovo esagerata e questa tecnica fà il paio con lo zodiac clamation di regolo altro gold insensatamente poweruppato In più questi ultimissimi volumetti dedicati al "trio" li trovo di una noia pazzesca...io continuo a ritenere che se LC fosse durato 5 volumi in meno sarebbe stato un manga quasi ottimo...con i templi invece il livello scende in maniera inesorabile.. trovo invece che con i gaiden ( degel  parte...) la shiori se la stia cavando decisamente meglio quantomeno rispetto agli utlimi volumi della scalata del LC originale
Lampo del Drago

letto stamane il volumetto, che ho trovato piuttosto noioso. Lo scontro con Kairos termina un po' velocemente e si salva solo per le parole di rimpianto di Mefistofele per Partita. La seconda parte è ancora più noiosa, con le solite menate fra i tre divini che, ad un certo punto, hanno anche rotto le balle. Chiaro che devi far loro dire qualcosa, ma non mezzo volume solo per "ti salverò" "vi salverò" "salverò il mondo" ecc ecc...  
Alcune tavole, però, sono molto belle!

voto: 6
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya The Lost Canvas e Saintia Sho
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum