Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya Omega e Soul of Gold
Shiryu

Omega 1° stagione - cosa vi è piaciuto di più?

Oggi sono in vena di topic a sondaggio multiplo, ovviamente sulla prima stagione di Omega: quali sono le 3 cose che vi sono piaciute di più? E ovviamente, perché?

Alcune opzioni si sovrappongono un po', per esempio "l'evoluzione di alcuni vecchi personaggi secondari" varrebbe anche per Kiki, però votando lì si allarga la preferenza anche a Geki, Mylock, Aspides, Asher ecc. Idem per l'opzione sui Gold
Fenrir

Ero tentato di votare per la scritta "fine" di ogni episodio ma alla fine ho votato per Genbu, il personaggio nuovo dal taglio più classico
Libra

Fenrir wrote:
Ero tentato di votare per la scritta "fine" di ogni episodio ma alla fine ho votato per Genbu, il personaggio nuovo dal taglio più classico


Mi associo
Tendenzialmente avrei votato pure per l'evoluzione di personaggi secondari pensando a Geki, ma, visto che l'opzione include anche altri e soprattutto Aspides (che ha subito un'illogica demolizione), mi sono limitato al solo Genbu (Kiki è buono, ma ha fatto troppo poco per essere annoverato tra le cose migliori).
Elementi come Palaestra e il fatto che si sia attinto a una mitologia diversa da quella greca sono invece le cose che mi sono piaciute meno e che hanno contribuito in maniera significativa al mio giudizio negativo sull'opera^^
yati89

Libra wrote:
Fenrir wrote:
Ero tentato di votare per la scritta "fine" di ogni episodio ma alla fine ho votato per Genbu, il personaggio nuovo dal taglio più classico


Mi associo
Tendenzialmente avrei votato pure per l'evoluzione di personaggi secondari pensando a Geki, ma, visto che l'opzione include anche altri e soprattutto Aspides (che ha subito un'illogica demolizione), mi sono limitato al solo Genbu (Kiki è buono, ma ha fatto troppo poco per essere annoverato tra le cose migliori).
Elementi come Palaestra e il fatto che si sia attinto a una mitologia diversa da quella greca sono invece le cose che mi sono piaciute meno e che hanno contribuito in maniera significativa al mio giudizio negativo sull'opera^^


quoto^^

ho votato anch'io per gembu,l'unico gold degno di nota, e poi per pegasus, di cui mi è piaciuta la fusione con micene
per il resto stendiamo un velo, salverei solo i nuovi protagonisti, che non sono malaccio, e kiki, anche se mi ricorda troppo mur^^'''

ora però ci vuole un bel sondaggio su quello che ci è piaciuto meno
Aledileo

Ma nel sondaggio mancano alcuni elementi tipici di Omega, come la creazione dei Cloth Stone o l'uso distintivo degli elementi! Inoltre perchè c'è Harbinger e non il grande Amor?
Ciò detto, votare Genbu è banalissimo e certo non è un elemento innovativo. Per quanto sia un gran combattente, è il solito banale classico Cavaliere d'Oro, che non aggiunge niente. Molto meglio caratterizzazioni come quelle di Paradox, Sonya, Tokisada o Amor, più originali, incisive, intense.
Tra le opzioni proposte indico:
- nuovi protagonisti: tutti molto ben caratterizzati e distinguibili, sia come personalità che come poteri/colpi segreti
- nuovi cavalieri d'oro: all'inizio non ero contento della ripresa dei Cavalieri d'Oro, poi però sono stati creati bene, in maniera distinta l'una dall'altra, e ci hanno regalato figure che riempiono lo schermo, come Sonya e Amor.
- infine Palaestra, la migliore innovazione di Omega, un'accademia di perfezionamento dove i Cavalieri possono migliorare e apprendere nuove nozioni.

Non sono degni di nota invece, secondo me, Pegasus di Sagitter (in quanto già era scontato dalla serie classica), Kiki dell'Ariete (anche questa una cosa molto fan-prevedibile), l'evoluzione di molti personaggi secondari (idem come sopra).  
Canc-Carlo

Nemici slegati alla mitologia greca, certo ispirati a quella romana e babilonese, ma anche a loro modo originali e insoliti rispetto agli standart (vedi Medea, strega senza armatura)

Poi l'idea della Palaestra come accademia militare per la formazione dell'esercito di Atena, cercando anche di formare Saint che non siano bulletti mancati alla Pegasus.

Altro per me è il fatto che la storia l'ha sceneggiata la Yoshida e gli elementi tipici della prima serie come i clothstone, che a me nondispiaceva: insomma Atena ha la statuetta che si mette in tasca e i sain enormi scrigni sulle spalle?
trailblazer

Tokisada, l'unico cavaliere del mio segno che di fatto mi piace oltre ad essere qualcosa di diverso e di unico rispetto a tutto il parco cavalieri presenti nella saga, peccato che i suoi poteri temporali non siano stati sfruttati a dovere.

per il sondaggio, dato che Tokisada non c'è, voto Harbinger, dato che finalmente si è dato un degno cavaliere al segno del Toro.

Gembu mi sembra lo Ioria della situazione, strapompato e straraccomandato, non comprendo come banali colpi energetici possano prevalere su una tecnica sopraffina come la Chrono execution.
elisa

Allora le tre opzioni che mi hanno colpito in Omega è stato Pegasus che è stato promosso a Cavaliere d'Oro di Sagitter, si sapeva che i cinque protagonisti della serie classica sarebbero stati promossi, ma io pensavo che Athena avrebbe eletto anche gli altri quattro a Cavalieri al rango più elevato del suo esercito. E comunque Pegasus se la meritava una promozione.

Kiki dell'Ariete, finalmente la piccola pesta è cresciuto ed è diventato calmo pacato e un bravo riparatore di armature.

La palaestra, perchè è uno dei nuovi elementi di Omega che mi ha colpito.
Phoenix no Ikki

Libra wrote:
Fenrir wrote:
Ero tentato di votare per la scritta "fine" di ogni episodio ma alla fine ho votato per Genbu, il personaggio nuovo dal taglio più classico


Mi associo
Tendenzialmente avrei votato pure per l'evoluzione di personaggi secondari pensando a Geki, ma, visto che l'opzione include anche altri e soprattutto Aspides (che ha subito un'illogica demolizione), mi sono limitato al solo Genbu (Kiki è buono, ma ha fatto troppo poco per essere annoverato tra le cose migliori).
Elementi come Palaestra e il fatto che si sia attinto a una mitologia diversa da quella greca sono invece le cose che mi sono piaciute meno e che hanno contribuito in maniera significativa al mio giudizio negativo sull'opera^^


completamente d'accordo, anche su Palaestra e sulla mitologia non greca. Daltronde ne avevamo già parlato quando ci siamo visti il mese scorso e la pensavamo più o meno uguale.

Visto che si può votare doppio pesco anche Seiya Sagitter, che è stato magistrale sia contro Mars che contro Abzu, peccato che i nemici erano quel che erano ma lui è stato notevole.

Tra i protagonisti invece solo Eden e Koga (da metà in avanti quest'ultimo) sono degni di nota, quindi non posso votare l'opzione "protagonisti" che include anche gli altri 4 callai.

ps secondo me l'opzione di Fenrir avrebbe preso più voti di tutti  
Doa of Alrisha

Canc-Carlo wrote:
Nemici slegati alla mitologia greca, certo ispirati a quella romana e babilonese, ma anche a loro modo originali e insoliti rispetto agli standart (vedi Medea, strega senza armatura)

Poi l'idea della Palaestra come accademia militare per la formazione dell'esercito di Atena, cercando anche di formare Saint che non siano bulletti mancati alla Pegasus.

Altro per me è il fatto che la storia l'ha sceneggiata la Yoshida e gli elementi tipici della prima serie come i clothstone, che a me nondispiaceva: insomma Atena ha la statuetta che si mette in tasca e i sain enormi scrigni sulle spalle?


mi fai ribrezzo.... giuro  
Shiryu

Con un po' di difficoltà, io ho votato: nuovi protagonisti, nuovi Cavalieri d'Oro e la Palaestra.

Dei protagonisti, ho parlato mille volte. Una serie sui Cavalieri dello Zodiaco che abbia personaggi nuovi deve obbligatoriamente avere come protagonisti un gruppo di Cavalieri di bronzo promettenti ma deboli, e farci vedere come crescono e diventano più forti. Senza questo dogma, non sono i CdZ. Per questo mi è piaciuto il coraggio degli sceneggiatori nel creare sei tipi che, in fondo, non sono nemmeno troppo le fotocopie dei classici, hanno le loro somiglianze ma pure le differenze.

I Cavalieri d'Oro, come ho detto tante volte, per me sono storicamente sì un punto di forza delle serie dei CdZ, ma anche una rovina. I fan si fissano, vogliono solo loro, e le serie deragliano fuori tema, infatti all'inizio speravo che in Omega non comparissero. Però alla fine mi è piaciuto il fatto che li abbiano usati come nemici, e soprattutto che per la prima volta ci abbiano presentato dodici Gold diversi.
Finora, ND e LC non avevano fatto altro che riprendere quanto creato nella serie classica e aggiuncerci un qualche twist di sorta, per cui tre coppie di Gemelli schizzati, tre Pesci bellissimi che lanciano le rose, tre tori grossi e bonaccioni. Omega invece ha avuto il coraggio di mischiare le carte: poteri psichici a Capricorn, un Pesci fortissimo, Toro bastardello, Acquarius che controlla il tempo, Libra che mena le mani. Non tutte le ciambelle son riuscite col buco (Paradox) e qualche simil-fotocopia è rimasta (Fudo), ma nel complesso son stati proprio bravi.

la Palaestra, perché nel 2013 non è concepibile pensare ancora agli allenamenti alla Kenshiro con poveracci che vengono cresciuti a sassi e frustate ^^' I risultati sono più o meno sempre gli stessi (cinque son venuti fuori bene dai vecchi addestramenti, sei dai nuovi), ma almeno non ci sono state le stragi di discepoli scarsi per strada. Peccato solo per qualche scelta un po' troppo scolastica.

Subito sotto dalla top 3, mi è piaciuto l'uso di divinità non greche. Come fatto con Asgard, si ampliano i pantheon esistenti. Però non l'ho votato perché alla fine non si è capito molto su Mars e compagni, e se sono Dei sono scarsotti ^^'
cancer92a

Quote:
Con un po' di difficoltà, io ho votato: nuovi protagonisti, nuovi Cavalieri d'Oro e la Palaestra.


Ma il sondaggio l'hai fatto tu, non dovresti avere difficoltà a votare. ^^''

Comunque, io dico "Altro" perché effettivamente tra le opzioni mancano gli elementi che mi sono piaciuti di più.
un nemico (Mars) che ostacola i protagonisti e vuole uccidere Isabel non perché si è svegliato una mattina e non aveva niente di meglio da fare (leggi Poseidone e Hades), ma perché è stato spinto da circostanze tragiche come la morte ingiusta della moglie e il desiderio di vendetta.

La tranche di episodi 18-27 (tranne il 22) in cui si apprezza maggiormente l'evoluzione dei protagonisti e ci si immerge finalmente nell'atmosfera dei veri Cavalieri.
Immagino che la prima opzione vada benissimo, anche se avrei preferito che tutti venissero esaltati allo stesso modo.

una rivale (Sonia) che non è isterica come Tisifone né scarsa come Castalia. Era ora che in Saint Seiya aggiungessero una guerriera degna di questo nome, e soprattutto una donna che esula dalle solite Madonnine Infilzate e dalle Porno-Fighette-Sovversive.  

I Cavalieri d'oro, a parte Harbinger e Seiya (la cui evoluzione si apprezza ancora di più nella seconda serie), mi hanno deluso: non ho apprezzato molto il tenere il piede in due scarpe scopiazzando una parte della serie classica. Per me se, a parte il solito granchietto, avessero innovato tutto sarebbe stato più originale e godibile.
Ma soprattutto, mi è sembrata una scalata troppo facile, e in troppi punti frettolosa e buttata là.


Quote:
Una serie sui Cavalieri dello Zodiaco che abbia personaggi nuovi deve obbligatoriamente avere come protagonisti un gruppo di Cavalieri di bronzo promettenti ma deboli, e farci vedere come crescono e diventano più forti. Senza questo dogma, non sono i CdZ.


Questo è ORO, hai ragione al 1000%.  
Shiryu

cancer92a wrote:
Quote:
Con un po' di difficoltà, io ho votato: nuovi protagonisti, nuovi Cavalieri d'Oro e la Palaestra.


Ma il sondaggio l'hai fatto tu, non dovresti avere difficoltà a votare. ^^''

Mica ho messo tre opzioni che mi piacciono e altre che mi fanno schifo ^^' Sono tutte cose che mi sono piaciute  
Artico

Palaestra, nemici interessanti e originali e quella gnocca di Sonia!!
Antares

Bella domanda ^^

Diciamo che uno degli elementi che ho più apprezzato è stata la sottotrama di Soma e Sonia. Il Leoncino si conferma un ottimo personaggio nel corso di tutti gli episodi dedicati a queste vicende e nel frattempo migliora gradualmente, sia come uomo, sia come Cavaliere. Sonia è un altro punto forte della serie e nel corso di questa sottotrama viene approfondita, passando da tremenda nemica a personaggio tragico. Peccato solo per lo scivolone finale con l'armatura di Scorpio, che alla fine serve solo a consolidare il legame con Eden, con il mito di Scorpione e Orione.
Questo va votato come "Altro".

Genbu e Harbinger sono i miei gold preferiti e fra i migliori personaggi di Omega. Ma ho molto apprezzato anche la ripresa e l'evoluzione di vecchi personaggi come Gerki e Kiki (oltre ad Andromeda e Pegasus, ma non sono secondari). All'opzione "Altro" aggiungo quindi quest'ultimo punto e uno fra Libra e Toro. Genbu mi piace un po' di più, ma avendolo votato nell'altro topic qui preferisco premiare l'originalità del torello, veramente un'ottima trovata inaspettata.

Le altre opzioni, quale per un motivo, quale per un altro, non mi hanno convinto del tutto tanto da meritare un voto da top three.
Buona l'idea di creare sei nuovi protagonisti, alcuni riusciti molto bene, altri simili ai precedenti, ma anche un paio di cui si poteva fare a meno (Haruto e Yuna). Sono stato contrario fin da subito ad una nuova schiera completa di Cavalieri d'Oro, se proprio deve esserci meglio una scalata mista con gold e marziani, anche se devo dire che molti dei nuovi Cavalieri mi hanno positivamente sorpreso. Peccato che l'importanza data ai saint sia fra le fila di Atena, sia fra quelle di Mars ha finito per mettere in ombra Martian e Re Celesti. Usare nemici slegati dalla mitologia greca va bene solo se le cose sono gestite bene (come per la splendida Asgard), cosa che non si può dire in questo caso, in cui non sappiamo quasi niente sui nuovi nemici.

La Palaestra, infine, è sì un'idea interessante ed innovativa, la giusta evoluzione del Santuario nel nuovo millennio, ma la resa non è certo delle migliori, con classi, uniformi, vacanze ed un'atmosfera in generale fin troppo da college per essere del tutto apprezzabile.
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya Omega e Soul of Gold
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum