Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Il mondo dei Cavalieri
Shiryu

Rivolta ad Asgard

Ultimamente stiamo immaginando spesso scenari in cui alcuni Cavalieri d'Oro accompagnano Atena nella scalata delle Dodici Case, ma non dimentichiamo che anche tra gli Asgardiani ci sono personaggi che, alla fine dei rispettivi scontri, capiscono che i Bronze stanno dicendo la verità. In particolare Thor e Mime, prima di morire, augurano il successo ai nemici di Bronzo.

Ebbene, che sarebbe successo se i due fossero sopravvissuti, e avessero partecipato alla corsa verso il palazzo insieme ai Cavalieri di Atena? Sarebbe bastata la loro presenza a convincere qualche altro compagno o avrebbero dovuto combattere insieme/al posto dei Bronze, e come sarebbe andata?
fa.gian.

Credo che fosse impossibile.

Hilda, con in più l'anello del Nibelungo in suo possesso, avrebbe potuto privarli delle god robe, come succede a Cancer; in quel caso nessun god warrior sarebbe sopravvissuto molto a lungo, al seguito dei bronzini
MrOzio

per me Thor essendosi convertito cronologicamente prima, avrebbe perso la vita per difendere un seguace di Atena in difficoltà

Allora Sirio e Luxor combattono abbastanza defilati e anche Crystal e Artax, quindi Thor accompagnando Pegasus si sarebbe scontrato con Megres e secondo me lo avrebbe sconfitto, ma poi sarebbe morto contro Mime anche se Pegasus non fa la stessa strada di Andromeda boh forse in quel caso lo scontro con Megres sarebbe durato meno

Mentre Mime sarebbe sopravvissuto ma sconfitto da Orion ma poi dopo forse sarebbe stato lui l'avversario di Sorrento: musica contro musica e i cavalieri di Atena forse dopo la fine della battaglia avrebbero avuto anche Orion come nuovo futuro alleato
yati89

Questa è interessante, perché in effetti ho sempre trovato esagerata la volontà di morire a tutti i costi degli asgardiani, anche quando era ormai chiara la possessione di hilda.

Per me, con gente come Thor e mime al seguito, Mizar e Orion(perché mi immagino anche lui più ragionevole) avrebbero anch'essi cambiato bandiera e cercato di salvare Hilda.
Per Artax, Megres e il lupacchiotto, sarebbe andata uguale, perché dopotutto combattevano per motivi diversi. Anche Alcor avrebbe combattuto, ma forse Mizar sarebbe riuscito a farlo ragionare, o sarebbero periti in uno scontro fratricida.

Forse sarebbe stato Orion a vestire l'armatura di Odino, o forse sarebbe stato sconfitto comunque da Syria...

a ben pensarci penso che sarebbero morti tutti comunque, pensa un pò
Aldebaran

Ipotesi interessante, forse sarebbero riusciti a convincere Mizar, che se non ricordo male mi era parso quello un pochino più titubante, anche se nel complesso gli asgardiani mi sembrano molto ligi agli ordini. Se avessero combattuto assieme ai bronzini sono convinto che avrebbero però trovato la morte, giacchè se anche fossero sopravvissuti agli scontri contro Pegasus e Phoenix sarebbero conciati piuttosto male.
elisa

Anche secondo me alcuni asgardiani sarebbero sopravvissuti (come Thor, Mime, Mizar, Alcor e Orion) e con i bronze avrebbero liberato Ilda dall'anello del Nibelungo; mentre gli altri non so se avrebbero aiutato cavalieri di Atena, in quanto combattevano per altri motivi più futili.
Flare

Bella come ipotesi!

Beh, penso che almeno Orion e Mizar, vedendo sia Thor che Mime combattere pro Atena, una domandina se la porrebbero.

Supponendo che Thor e Mime sopravvivano comunque fino ad arrivare a Orion e che riescano più o meno ad incontrare tutti:
-Megres ha altri scopi, quindi potrebbe venire Odino in persona a dirgli che sta combattendo per la fazione sbagliata ma comunque se ne fregherebbe;
-Luxor lo vedo un po' accecato dai problemi personali e psicologicamente è un po' instabile ( ) quindi non lo riesco a collocare, però probabilmente potrebbe rinsavire pure lui;
-Artax non ci riesce manco Flare.
... oh cavoli son già finiti  
Shura di Capricorn

Con Mime e Thor dalla loro parte credo che Hilda avrebbe avuto le ora contate. Tolti Megres il cospiratore e Luxor il misantropo gli altri si sarebbero fatti convincere. Artax e Orion avevano solo da guadagnarci nello scoprire rispettivamente che una delle sorelle non è una traditrice e che l'altra è stata traviata. Mizar non ce lo vedo a resistere a oltranza, oltretutto è un nobile d'animo e credo che uno come Mime avrebbe trovato buoni argomenti per convincerlo. Il problema era convincere Alcor: bisogna prima riappacificarlo con il fratello, fatto questo non ci sarebbero stati problemi.
Libra

In generale gli asgardiani mi sembrano ben più rigidi dei Gold:
-Luxor è un misantropo che non avrebbe comunque dato retta a nessuno
-Megres sapeva già e aveva altri scopi....
-Artax è irremovibile nella sua stoltezza
-Orion aveva già informazioni a sufficienza per capire, ma per fedeltà e amore ha sempre voluto chiudere gli occhi. Non li avrebbe aperti neanche davanti a Thor o Mime
-Alcor aveva anche lui altri interessi e gli serviva che si combattesse per portarli a termine
-Mizar poteva essere quello più disposto ad ascoltare i due convertiti, ma credo che alla fine, pur tra molti dubbi, avrebbe combattuto (o in alternativa ci avrebbe messo lo zampino Alcor)

L'utilità di avere Thor e Mime al fianco sarebbe quindi stata relativa. Il gigante, seguendo Pegasus, sarebbe incappato in Megres, che lo avrebbe ucciso senza pensarci due volte (non era un ostaggio utile). Mime avrebbe seguito Andromeda e Phoenix contro Mizar, proprio quello che avrebbe titubato di più, ma alla fine, in un modo o nell'altro, avrebbe combattuto e l'esito sarebbe stato il medesimo
BuRn!

Mmm forse Orion avrebbe cambiato sponda vedendo Mime e Thor dalla parte dei bronze, per gli altri ho un po' di dubbi, probabilmente gli avrebbero presi come traditori...
Shiryu

Libra wrote:
L'utilità di avere Thor e Mime al fianco sarebbe quindi stata relativa. Il gigante, seguendo Pegasus, sarebbe incappato in Megres, che lo avrebbe ucciso senza pensarci due volte (non era un ostaggio utile). Mime avrebbe seguito Andromeda e Phoenix contro Mizar, proprio quello che avrebbe titubato di più, ma alla fine, in un modo o nell'altro, avrebbe combattuto e l'esito sarebbe stato il medesimo

Che Megres potesse uccidere un Thor non vincolato da ricatti, e soprattutto Mizar Mime, è tutto da dimostrare ^^
Aledileo

Quesito interessante e dalle molteplici possibilità. Hmm La mia prima paura è che possa presentarsi una situazione tipo quella del Santuario, ossia che se Thor e poi Mime cambiassero sponda potrebbero, anzi sicuramente lo sarebbero, essere accusati di favoreggiamento al nemico, tradimento ecc, e in un contesto societario rigido come quello nordico poteva essere una soluzione peggiore al problema.
Vediamo come poteva andare? Thor si ravvede, cosa fa? Ci sono vari scenari. Segue Pegasus mentre gli altri si dividono? Oppure, più plausibilmente poteva condurre tutti e quattro tramite vie nei boschi note a lui soltanto. E' però evidente che alla fine qualcuno li avrebbe intercettati.. se Luxor, Thor avrebbe potuto restare a combatterlo e vincerlo. Se Megres, di certo questi avrebbe imbastito qualche strategia infingarda per separarli e cercare di vincerli. Diciamo che Thor, come ex ladro che rubava animali nella selva regia, non era il massimo in quanto messaggero di pace da parte degli invasori ateniesi, credo che nessuno lo avrebbe ascoltato.
Mime magari poteva godere di qualche chance in più. Se fosse andato a palazzo avrebbe trovato Mizar e poi Alcor e magari poteva irretirli con la sua cetra, anche se forse prendendo il posto di Phoenix alla fine sarebbe potuta venir fuori una situazione come quella classica. Non so.. alla fine ho i miei dubbi che qualcuno sarebbe riuscito ad arrivare a Orion e quindi a Ilda. E forse sì, a quel punto magari Orion si sarebbe pure convinto, ma tanto alla fine che sarebbe cambiato in quell'ultimo momento? Sirya era già ad Asgard, Ilda era irraggiungbile e comunque era necessario lo zaffiro di Orion per liberare Balmung. Credo che Orion si sarebbe comportato allo stesso modo con Sirya, sacrificandosi per salvare Ilda e Pegasus (e, nell'eventualità, anche Mime).
Zenon di Scorpio

Beh avrebbero potuto evitare gli scontri finali contro Mizar-Alcor e forse contro Orion. Anche se privati da Hilda delle rispettive god robe, sia Mime sia Thor avrebbero potuto essere utili anche solo per far desistere i colleghi. Casomai sarebbe stato molto interessante vederli all'opera contro i Generali degli Abissi. Comunque, limitandomi ad Asgard, avrebbero sicuramente semplificato la crociata di Seiya&co.
Lampo del Drago

A proposito della corazza... ma i God Warrior come mai sanno usare il cosmo?
Cioè, non è Hilda a dar loro l'armatura tipo 10 minuti prima che cominci la saga? E quindi Thor da dove li tira fuori i suoi colpi segreti?

(tutto questo per capire se potrebbero essere utili anche senza armatura)
Shiryu

Lampo del Drago wrote:
A proposito della corazza... ma i God Warrior come mai sanno usare il cosmo?
Cioè, non è Hilda a dar loro l'armatura tipo 10 minuti prima che cominci la saga? E quindi Thor da dove li tira fuori i suoi colpi segreti?

(tutto questo per capire se potrebbero essere utili anche senza armatura)

E' una cosa che non è mai stata del tutto chiarita. Secondo alcune interpretazioni dei dialoghi originali, è possibile che siano come gli Spectre, e che cosmo e poteri gli vengano dagli zaffiri di Odino, il che spiegherebbe anche perché siano così restii a privarsene. D'altra parte, Alcor e Orion continuano a combattere normalmente anche senza, Artax si era addestrato sin da bambino, Megres rinchiudeva gente nelle teche ecc. Per cui alla fine è probabile abbiano sviluppato il cosmo da soli, in alcuni casi semplicemente sopravvivendo, stile Harbinger.
Libra

Shiryu wrote:
Libra wrote:
L'utilità di avere Thor e Mime al fianco sarebbe quindi stata relativa. Il gigante, seguendo Pegasus, sarebbe incappato in Megres, che lo avrebbe ucciso senza pensarci due volte (non era un ostaggio utile). Mime avrebbe seguito Andromeda e Phoenix contro Mizar, proprio quello che avrebbe titubato di più, ma alla fine, in un modo o nell'altro, avrebbe combattuto e l'esito sarebbe stato il medesimo

Che Megres potesse uccidere un Thor non vincolato da ricatti, e soprattutto Mizar Mime, è tutto da dimostrare ^^


Sul fatto che Megres riesca ad irretire Thor con qualche trabocchetto io invece non ho nessun dubbio. Bastava far finta di credergli per poi tirargli un colpo a tradimento.

Tra Mime e Mizar, quando ho scritto "l'esito sarebbe stato analogo" intendevo rispetto a quanto successo nella serie. Di sicuro il duello tra il musico e Mizar sarebbe stato molto aperto, ma alla fine la compresenza di Alcor, Andromeda e Phoenix avrebbe verosimilmente portato i due GW ufficiali a non dar luogo ad una battaglia puramente individuale e le cose sarebbero andate a finire in modo simile a quanto accaduto e di certo Mime avrebbe potuto avere un ruolo chiave nel processo di conversione di Alcor.
A tutto voler concedere (cioè che non sia rimasto ferito gravemente nello scontro), sarebbe arrivato anche lui davanti a Orion, ma non credo che questo avrebbe smosso più di tanto il primus inter pares degli asgardiani. Chiuso com'era nelle sue logiche fideistico-sentimentali, aveva bisogno di sbattere la testa contro la realtà (com'è avvenuto) per capire  
Flare

Effettivamente Thor sarebbe facilmente caduto nel tranello della trappola di ametista di Megres. Da vedere poi quanto i cavalieri di Asgard conoscano delle rispettive abilità e tecniche allora, in quel caso, sarebbe tutto da vedere.
Shiryu

Io invece non butterei via Thor, è grosso ma non scemo... intuisce più lui del cambiamento di Ilda di chi le era vicino come Artax o Mizar, e non ci sono ricatti con cui Megres potrebbe far leva. Al massimo potrebbe soccombere alle Anime della Natura, ma lo vedo avvantaggiato contro Megres.
Zenon di Scorpio

Thor è nettamente più forte di Megres, oltretutto non ha particolari magagne mentali a cui Megres potrebbe appellarsi. Francamente potrebbe perdere solo senza God Robe e se il suo potere deriva dallo zaffiro. Mime vs Mizar, anche qui credo che il primo sia nettamente favorito, pur essendo Mizar un buon duellante.
Libra

Thor può anche essere più forte, ma Megres è più furbo: fingerebbe di aiutarlo, per poi colpirlo a tradimento
Shiryu

Libra wrote:
Thor può anche essere più forte, ma Megres è più furbo: fingerebbe di aiutarlo, per poi colpirlo a tradimento

Anche qui ho dei dubbi... Megres è furbo, ma non è il genio che viene a volte considerato, è più un ricattatore che fa leva sulle debolezze del nemico, un sublime lettore di quel che passa nella mente altrui, che un affabulatore alla Kanon che inventi troppo di sana pianta. Quando prova qualche menzogna, tipo l'aver imprigionato Castalia per salvarla, non è che lo faccia con chissà quanta convinzione.

La strategia di voler aiutare il nemico gli sarebbe stata comoda con i Bronze.. poteva dire di aver sentito anche lui il cambiamento di Ilda e volerli aiutare, invece si presenta subito negativamente, rivelando addirittura a Sirio di sapere tutta la verità.

Poi dipende anche da quanto Thor e Megres si conoscano. La foresta di scheletri è abbastanza pubblica, già questo non ispira fiducia.
Chaos

Premessa di base interessante...

-Partendo da Luxor, lui è un emarginato cresciuto ai margini della società, un misantropo, dubito che si sarebbe lasciato convincere.
-Artax non si lascia convincere neppure da Flare, arrivando perfino ad attaccarla, dubito che l'intervento dei compagni avrebbe cambiato qualcosa.
-Megres al solito avrebbe tentato la carta ricatto ma...dubito che avrebbe avuto successo. Non solo lo vedo inferiore ad entrambi i due "rivoltosi" ma questi ultimi,con tutta probabilità, lo conoscono e sanno che tipo di mezzucci potrebbe utilizzare per guadagnarsi la loro fiducia.
-Con Mizar le cose si fanno già più interessanti. La tigre del nord è di animo nobile e non è vincolata da tratti caratteriali che gli impediscono di analizzare la situazione e decidere o meno di cambiare schieramento. Il fattore di rischio qui è Alcor. Nel caso la fedeltà del cavaliere della stella principale venga meno è plausibile che tocchi al cavaliere ombra eliminarlo e prendere il suo posto, l'occasione perfetta per Alcor per uscire alla luce del sole e soddisfare le sue ambizioni.
-Orion sa di Hilda, ma decide ugualmente di seguirla fino alla fine ma...la presenza dei suoi compagni dall'altra parte della barricata...potrebbe scuoterlo un pò...
Shura di Capricorn

Shiryu wrote:

La strategia di voler aiutare il nemico gli sarebbe stata comoda con i Bronze.. poteva dire di aver sentito anche lui il cambiamento di Ilda e volerli aiutare...


Per certi versi avrebbe avuto più chance di portare a compimento il suo piano in questo modo. Sbarazzarsi dei parigrado con la scusa che non colgono il traviamento di Hilda per poi far fuori pure gli altri. O meglio ancora aspettare che i Bronze facciano il lavoro sporco e poi eliminare di persona almeno Thor, sicuramente più alla sua portata di Mime.
Odino

E' un interrogativo molto interessante.

Credo che una cambio di fronte sia di Thor che di Mime avrebbe spostato parecchio gli equilibri della saga di Asgard.

Orion, condottiero e campione dei guerrieri del nord, è a mio avviso quello che più d'ogni altro sarebbe rimasto colpito dal cambio di atteggiamento del gigante e del musico.

Forse anche Mizar avrebbe riflettuto sulle parole e le azioni di Thor e Mime.

Luxor, Artax e Megres avrebbero continuato, per diversi motivi, a servire Hilda. Ma a quel punto l'apporto diretto di Thor e soprattutto di Mime, seppur indeboliti dai duelli sostenuti, sarebbe stato decisivo per portare alla vittoria le forze di Athena con minor difficoltà rispetto a quanto visto.
Phoenix no Ikki

avremmo avuto il duello che avrei sempre voluto vedere, Orion Vs Mime. Occhio che Mime non è così tanto inferiore a Orion. Poi certo se Hilda gli revoca le cloth a Thor e Mime non possono fare molto.

Ma soprattutto Thor e Mime potrebbero conoscere il punto debole di Orion, visto che la prugna lo sapeva dalla lontana Cina.

Io credo che alla fine solo Mizar avrebbe potuto cambiar sponda, e manco tanto.
Cavaliere di Gemini

Naturalmente tutto sarebbe stato molto più facile per i bronzetti: Thor e Mime sono due GW che per il bene di Asgard farebbero di tutto.
Prendendo per buono l'avvicinamento al palazzo di Hilda come mostrato nell'anime, avremmo Thor insieme ai bronzetti verso Asgard. Come si divide il gruppo? Thor va con Sirio? Con Crystal? Cade in un burrone con Pegasus?

Considerando che l'ordine d'apparizione sul campo di battaglia dei GW è: Thor-Luxor-Artax-Mime-Megres-i fratelli-Orion, direi che Thor con uno come Luxor avrebbe tentato la carta della persuasione, facendo leva sul fatto che entrambi vissuti per lungo tempo nei boschi come dei selvaggi, potessero fare qualcosa di buono per salvare Hilda, che li aveva comunque eletti suoi difensori. Se Luxor non avesse accettato, credo che a malincuore Thor avrebbe affiancato Sirio e per il lupo non ci sarebbero state speranze. Se Thor va con Sirio, Artax vs Crystal è uno scontro che non varia...se invece Thor va con Crystal e becca Artax, la battaglia sarebbe stata inevitabile, visto che Artax era accecato dall'odio verso Crystal. Con l'arrivo di Flare, gli asgardiani "traditori" sarebbero stati due e forse qualche tentennamento in più Artax l'avrebbe avuto. Ma in fondo credo che entrambi i GW sarebbero morti in ogni caso (intendo Artax e Luxor). Poi Mime, che si unisce ad Andromeda e Phoenix.

Megres finisce male, perché appena accenna al fatto che lui sa già tutto, si becca un cazzottone colmo d'odio da Thor e va a cadere, rigorosamente di testa, in Siberia. Eventuali prigionieri verrebbero così liberati dall'ametista (sono anch'io convinto che Thor non si lascerebbe ingannare tanto facilmente dal viscido compagno: una volta scoperta la verità su Hilda credo avrebbe di tutto per salvarla, in primis piallare gente come Megres).

Mizar e Alcor, davanti a quella moltitudine avrebbero fatto un po' di casino, ma alla fine si sarebbero riappacificati. E qui immagino un Alcor che si fa da parte, ripudia Hilda e se ne va. Seguito da Mizar.

Quindi avremmo i 5 bronzetti più Thor e Mime contro Orion e Hilda. Orion, probabilmente innamorato di Hilda, la difenderebbe ad ogni costo, però i dubbi lo assalirebbero fin da subito. Si sacrificherebbe per portare con sé Sorrento.

Alla fine della guerra Thor, Mime e i due fratelli sarebbero salvi...

...e a quel punto avrebbero suonato come una grancassa il povero Andreas ai primi segni di squilibrio  

-Cavaliere di Gemini-
Chaos

Cavaliere di Gemini wrote:
cut

...e a quel punto avrebbero suonato come una grancassa il povero Andreas ai primi segni di squilibrio  

-Cavaliere di Gemini-



Tanto era già posseduto  
ENEA

fa.gian. wrote:
Credo che fosse impossibile.

Hilda, con in più l'anello del Nibelungo in suo possesso, avrebbe potuto privarli delle god robe, come succede a Cancer; in quel caso nessun god warrior sarebbe sopravvissuto molto a lungo, al seguito dei bronzini




non credo! se cosi fosse ilda avrebbe tolto l'armatura ad orion ma cosi non e stato
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Il mondo dei Cavalieri
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum