Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya Omega e Soul of Gold
Doa of Alrisha

Saint Seiya Omega - Commenti 89° Episodio

ed eccoci alle nuove armature....

http://www.fengyunzhibo.com/tv/380789_1361121939507.htm
Saga no Gemini

Questo link qui funziona:

http://www.fengyunzhibo.com/tv/380789_1361122274421.htm
Saga no Gemini

Prima parte:

Bronze malmenati e spogliati delle Cloths da un colpo Distraction di Hyperion e Subaru che parla con lo spirito del Dio (bianco e con occhio rosso). Si parla molto di amicizia e della capacità degli umani di aiutarsi a vicenda.

Seconda parte:

Hyperion continua a malmenarli, ma i bronzini si rialzano. Il Pallasite comincia a non poterne più e capisce che stanno lottando per salvare Subaru. Decide così di distruggere la statua del Cavallino. I Bronzini avvolti da una costellazione invocano l'Omega ed appaiono i totem delle rispettive Cloths. Hyperion attacca con un colpo che lo moltiplica, ma i Bronze lo fermano e lo respingono. Chronotector crepata. Eden passa al contrattacco e gli distrugge l'armatura. Subaru, percepito il cosmo dei compagni, si depietrifica e con un montante getta in aria Hyperion che esplode. Mentre ringrazia gli amici il tempo si ferma e lo spirito del dio inizia a parlargli di nuovo, rivelando parte del suo volto e poi va' via.

Prossimo episodio Harbinger vs Titan.
Doa of Alrisha

foto sparse

http://www.eltemplodeatena.com/20...a-omega-episodio-89-imagenes.html
Shiryu

Visto in diretta... animazioni in certe fasi abbastanza a risparmio, specie verso la fine, ma figa la scena dei protagonisti che si alzano e rialzano nonostante tutto, e ben fatto il vero raggiungimento dell'Omega.

Come scritto altrove, le nuove armature per lo più mi piacciono, tranne Leone e Lupo. Un po' sorpreso che abbiano i totem, modellini in arrivo?
Canc-Carlo

Non ho capito il nome di un attacco di Hyperion. É Shogun Destruction o Shotgun Destruction?
Lampo del Drago

Belli i totem! Le armature vorrei vederle meglio, ma sembrano la versione delle divine.
Quindi nella prossima puntata ci giochiamo Harbinger?
Aiolos87

Viste animate le Omega Cloth mi piacciono , noto dall'episodio che colui che sempre si rialza per primo ed è l'unico ad attaccare singolarmente Hyperion è Eden che con quelle scene gli autori ci indichino che nonostante tutti e 6 i Bronzes hannpo raggiunto assieme l'Omega  Eden ha quel qualcosa in più ? E pure Koga che nelle scene in cui si rialzano dopo i cazzotti di Hyperion lo fa anche lui per primo insieme ad Eden e poi gli altri assieme

La confusione mentale di Subaro a fine episodio sarà maggiore delle altre volte e nel prossimo vediamo come si renderà onore Harbinger e cosa combinerà Europa tenterà di ammazzare Pallas mentre Titan è impegnato a combattere ?
Shura di Capricorn

L'unico aspetto positivo e suggestivo dell'episodio è il dialogo di Subaru con l'altro se stesso, reso molto bene anche graficamente.
La battaglia contro Hyperion è piatta, noiosa, ripetitiva e poi non se ne può più di un coretto di 6 voci che si ripete ogni 3x2 (che in effetti fa 6 ) sull'amicizia, su Subaru, sulla forza degli uomini, su Omega. Tutti fanno tutto e nessuno fa nulla. Beccano sganassoni due a due finché diventano dispari poi di punto in bianco è Omega e Eden sbriciola il cronotector come nulla fosse. Ricorda molto la battaglia contro Thanathos che quando dovrebbe entrare nel vivo finisce subito perché Pegasus mette ko il dio facendogli a pezzi l'armatura. Non c'è gradualità, non c'è pathos, non c'è un briciolo di senso della conquista, di obiettivo raggiunto, con l'aggravante che, scene con Subaru a parte, graficamente l'episodio è tristissimo.
Shiryu

Shura di Capricorn wrote:
Non c'è gradualità, non c'è pathos, non c'è un briciolo di senso della conquista, di obiettivo raggiunto

Il punto è proprio che NON deve esserci gradualità. Deve esserci il senso di power up improvviso, com'era il settimo senso alle dodici case o appunto le God Cloth in Hades.
In questo modo, quando il Saturno di turno danneggerà / terrà testa alle Omega Cloth, avremo un senso della sua forza. Come l'abbiamo avuto di quella di Hyperion quando ha parato gli assalti che avevano ucciso Gallia.
Shura di Capricorn

Shiryu wrote:
Shura di Capricorn wrote:
Non c'è gradualità, non c'è pathos, non c'è un briciolo di senso della conquista, di obiettivo raggiunto

Il punto è proprio che NON deve esserci gradualità. Deve esserci il senso di power up improvviso, com'era il settimo senso alle dodici case o appunto le God Cloth in Hades.
In questo modo, quando il Saturno di turno danneggerà / terrà testa alle Omega Cloth, avremo un senso della sua forza. Come l'abbiamo avuto di quella di Hyperion quando ha parato gli assalti che avevano ucciso Gallia.


Sì, ma quando ci arrivano nemmeno sembra abbiano raggiunto chissà che... effetti speciali, la galassia, tutti a dire "Omega" come degli ebeti, sembra un allegro girotondo.
Phoenix no Ikki

Shiryu wrote:
Shura di Capricorn wrote:
Non c'è gradualità, non c'è pathos, non c'è un briciolo di senso della conquista, di obiettivo raggiunto

Il punto è proprio che NON deve esserci gradualità. Deve esserci il senso di power up improvviso, com'era il settimo senso alle dodici case o appunto le God Cloth in Hades.
In questo modo, quando il Saturno di turno danneggerà / terrà testa alle Omega Cloth, avremo un senso della sua forza. Come l'abbiamo avuto di quella di Hyperion quando ha parato gli assalti che avevano ucciso Gallia.


mio malgrado () son daccordo col boss... deve cambiare tutto da nero a bianco, il power up c'è e dev'essere clamoroso come appunto Pegasus contro Thanatos, dove poi il bronze divino non riesce a far nulla contro Hades, risaltando così ancor di più la potenza del Dio (anche se contro Ade la battaglia è davvero frettolosa ma vabbè).

Qui invece sarà Crono/Saturno a danneggiare seriamente le Omega cloth dopo che Hyperion manco le scalfisce. Secondo me poi per far fuori Saturno ci vorranno Atena e Pallas insieme, con forse il sacrificio di quest'ultima in un patetico tentativo di ricreare il phatos della serie classica, dove in due stagioni ci si sono avvicinati solo con la morte di Sonia ^^


comunque fighe le Omega cloth a prima vista.

Noto con piacere che dopo le tutine della first season sono tornati sempre più sul classico, ravvedendosi della enorme cagata fatta su quest'aspetto dal primo staff. meglio tardi che mai.
Suikyo

Quote:
Noto con piacere che dopo le tutine della first season sono tornati sempre più sul classico, ravvedendosi della enorme cagata fatta su quest'aspetto dal primo staff. meglio tardi che mai.


L'hanno fatto dopo le lamentele dei fan Jappy sulla prima serie di armature di ss omega; rompers-cloth simpaticamente chiamate...

Cmq di queste Omega cloth, solo Haruto sembra bruttino, Yuna è più o meno uguale, sè tralasciamo Haruto non sono male.
yati89

Visto anch'io. L'episodio alla fine non è brutto, ma non si può certo dire che sia bello...
Partiamo dalle cose buone:

I contenuti ci sono, i personaggi combattono per le ragioni giuste, e si comportano nella migliore maniera saintseiyana possibile, fin qui tutto bene
La parte con Subaru è ottima, dispiace un po' non avere finalmente la rivelazione finale ma ormai non manca molto
Le omega cloth sono carine, anche in forma di totem e il momento in cui appaiono è il momento registicamente migliore dell'episodio

E ora veniamo alle cose negative:

Il combattimento, detto in parole semplici, è orrido. A parte la qualità scarsa dell'intero episodio, ma non è altro che Hyperion che malmena i 6 che poi si rialzano. La scena poi in cui lui li colpisce di continuo e loro si rialzano è pure involontariamente comica^^'''
Diciamo che tutto lo scontro è di una piattezza incredibile e non ha il minimo pathos, senza contare che la morte del prima classe è ridicola

Dovessi dargli un voto sarebbe un 5 e mezzo, e Deo Gratias

Speriamo che col prossimo dedicato a Herbringer si torni a ragionare
Jotaro Kujo

Quote:
il bronze divino non riesce a far nulla contro Hades, risaltando così ancor di più la potenza del Dio


Be` proprio nulla non direi...  lo appiccica ad un colonna una prima volta e in un secondo attacco lo ferisce pigliandosi pero` la spada in petto...
sirtao

comunque l'attacco di Hyperion è Shock Of Destruction
Suikyo

Quote:
A parte la qualità scarsa dell'intero episodio,


Si, in effetti si nota che lo hanno fatto un pò al risparmio.
fa.gian.

Allora: io l'ho visto senza sub e quindi mi manca un buon 50%, ma anche così qualche considerazione la posso fare.

Titan che malmena i bronze è una scena che ha un suo motivo di fondo.

In pratica lui, così forte e potente, soccombe NON perchè loro lo superano in potenza, ma perchè con la loro determinazione, fanno vacillare la sua.

Concordo che scada un po' nel comico involontario, ma ritengo sia stata fatta in quel modo per sottolineare che, nonostante tutta la sua potenza, non avanza di un passo nella sua missione.
Che per quanto si impegni non riesce a schiacciarli.

La scena del "grirotondo" attorno ai totem Omega invece è qualcosa di registicamente indegno.

La vestizione delle armature sarebbe stata obbligatoria, almeno come nella sigla originale della serie di Asgard, invece qui sembra che si stiano facendo fare ... beh, un uso "improprio delle bocche dei totem", per così dire =^___^=

Molto belle le scene oniriche di Subaru, che trovo si statiche, ma in questo caso adatte alla situazione intrspettiva.
Aldebaran

Visto l'episodio, non è che mi ha entusiasmato molto, forse perché più o meno mi aspettavo come sarebbe andata a finire. La ripetizione continua del nome di Subaru non mi è piaciuta, mi aspettavo qualcosa in più dal dialogo fra Subaru e il dio. La scena di loro che si rialzano è un po' comica ma ci sta. Non so voi, ma io la voce giapponese di Subaru non la sopporto, capisco perché Hyperion lo ha pietrificato
Canc-Carlo

Il giapponese è una lingua basata sulle ripetizioni, al contrario dell'italiano.
La voce di.Subaru è la stessa di Alberich (Megres)
Chaos

Visto coi sub...

...tenterò di essere breve...perché non voglio essere ripetitivo...l'episodio segue il trend dei precedenti, con il "mistero" di Subaru che continua ad essere stiracchiato per le lunghe, power up a dir poco discutibili del solito cast e scontro che viene rovesciato fin troppo velocemente...per una volta, sto tentando anche di mettere da parte il mio disprezzo per Subaru ma...no, non mi è piaciuto lo stesso. Oramai è chiaro, l'aver avuto cosi tanti personaggi mi pare abbia portato ad una eccessiva linearità nell'evoluzione dei "protagonisti"...alcuni dei quali sono protagonisti perché lo "erano" nella prima serie, ma che a conti fatti in questa seconda serie non hanno fatto praticamente niente, e si ritrovano buttati dentro perché si con buona pace del povero Hyperion che viene spazzato via dopo che aveva dominato dall'inizio alla fine...mi spiace, ma no, non riesco proprio a farmi piacere questa tendenza...per il resto...death flag definitiva con il titolo del prossimo ep...
Libra

Visto che gli episodi 87, 88 e 89 sono strettamente legati e non credo possano essere valutati singolarmente, cercherò di formulare in questo topic un commento unitario su tutta la battaglia contro Hyperion.
Il punto critico è essenzialmente uno: l'inutilità del sacrificio di gente come Kiki, Fudo e Sirio, la vanificazione di una tecnica tanto temuta e declamata quale l'Athena Exclamation. La sensazione è che più che voler dare un senso della potenza di Hyperion (cosa che si sarebbe potuta fare in 1000 altri modi ed è già insita nella facilità con cui respinge gli attacchi che avevano massacrato Gallia) si sia voluto togliere di torno personaggi che gli autori non sapevano più come gestire. Riservare un trattamento del genere ad un leggendario (che già peraltro non aveva brillato contro Rhea^^) e a 2 dei Cavalieri d'Oro più forti sminuisce non poco tutto ciò che si è visto finora e da la misura di tutti i limiti di sceneggiatura della serie. Non si tratta di campanilismo goldista, ma di rendersi conto che se si decide di utilizzare dei personaggi poi non li si può buttar via in modo ridicolo non appena si capisce di essersi infilati in un vicolo cieco in cui i personaggi si sovrappongono e rubano la scena a vicenda (il che è ciò che è accaduto in tutta questa seconda parte della seconda stagione, v. anche Integra...). Del resto l'errore si ripete anche dopo aver tolto di mezzo gli odiatissimi Cavalieri d'Oro, visto che dei 6 protagonisti almeno 3 stanno lì a far coreografia o poco più e apportano poco o nulla alla trama: restano dei comprimari senza ruolo, senza caratteri individualizzanti.
Tutto ciò premesso e omettendo per carità di patria ogni discorso sulla scarsa qualità tecnica delle puntate in questione, lo scontro in sè non è male. Anzi, a dirla tutta, sarebbe anche il migliore che si sia visto finora in questa seconda stagione. Per una volta assistiamo ad una battaglia articolata, in cui allo scambio di colpi segreti si sommano valori autenticamente saintseiyani, di cui i nuovi protagonisti sono infine diventati maturi alfieri. Insomma un bel mix di sane mazzate, momenti riflessivi e una costante tensione nel perseguimento dell'obiettivo. Una menzione a parte merita la vicenda di Subaru, veramente ben gestita, sia dal punto di vista registico che dei contenuti.

In conclusione, una battaglia sicuramente da ricordare e da rivedere, ma che sconta un peccato originale molto pesante, finendo per risentire in maniera determinante di un'errata gestione dei personaggi e delle situazioni
Shiryu

Mah, a me sembra che si sottovaluti troppo la distruzione della Cataclysm Slash, che era un ostacolo insuperabile per tutti. In quest'ottica, il sacrificio dei tre non è né più né meno utile di quello dei Gold al Muro del Pianto: senza, la battaglia era persa, perché Hyperion con la spada era troppo forte per i sei e li avrebbe uccisi prima dell'Omega.

Il fatto che, in due situazioni totalmente analoghe, la prima sia vista come uno dei momenti più alti della serie, e la seconda come una dimostrazione di scarsa sceneggiatura, fa per forza pensare al campanilismo a tutti i costi verso la versione classica. Anche perché lì morì gente che davvero non aveva combattuto praticamente mai sul serio, Doko in primis.

Poi si può supporre che i protagonisti avrebbero invece raggiunto Omega e vinto lo stesso anche se Hyperion avesse avuto la spada, o che i protagonisti classici avrebbero raggiunto il livello God Cloth e sfondato il Muro da soli, ma sono ipotesi che non bastano a marchiare come inutile questo o quel sacrificio.  
yati89

Il fatto non è l'inutilità o meno del sacrificio, bensì il come ci arrivano, la gestione dello scontro, dove dopo un paio di tecniche andate a male usano subito l'AE e inspiegabilmente ci rimangono secchi. Non c'è il minimo tentativo di fare uno scontro come si deve, i 3 non danno il meglio di sé, Hyperion nemmeno perché si limita a difendersi, lo scontro è povero, piatto e a tratti inesistente. L'AE stessa è usata con superficialità e ancora non spiega perché i tre siano dovuti morire, perché mai un AE ha portato alla morte chi l'ha usata, con successo per altro...

Per fare il parallelismo tuo col muro del pianto, l'assurdità nella trama è la stessa, perché in ambo i casi si buttano via personaggi per far spazio ad altri, la differenza la fanno i contenuti, perché alla fin fine quella del muro del pianto ha senso ed è fatta pure bene, la morte dei 3 con l'AE no
Shiryu

Quote:
bensì il come ci arrivano, la gestione dello scontro, dove dopo un paio di tecniche andate a male usano subito l'AE e inspiegabilmente ci rimangono secchi


Non per sindacare (o anche sì) ma che altro potevano fare?

Usano singolarmente i loro colpi più forti (Excalibur, Cento Draghi, Revolution, Shogyo Danzai) e non ottengono niente.
Combinano i colpi (Revolution + Om) e non ottengono niente x 2.

Fargli elencare tutti i colpi più deboli uno per uno non avrebbe avuto senso, si era capito che il risultato non sarebbe cambiato. Come nella serie classica, Camus non prova l'AE contro Virgo, o Gemini non tenta GE a ripetizione dopo aver fallito con la prima.

L'unica pecca è il non aver fatto provare a Sirio la Pienezza del Dragone, ma d'altra parte non la prova nemmeno contro Thanatos o Hades, come contro questi ultimi nessuno prova Nebulose, Cento Draghi, Fantasmi Diabolici, AE ecc. O come i Gold non provano l'AE al Muro del Pianto, persino i tre che l'hanno già usata quindi ormai non avrebbero nulla da perdere.

Anche la loro morte è perfettamente spiegata nei dialoghi ufficiali: la pressione del cosmo di Hyperion è troppo forte e li annulla (in teoria, poi in questi casi se non c'è il corpo non si può mai dire).

Alla fine bisogna accettare che Hyperion non è l'ultimo arrivato ma, specie con la spada, un mostro di potenza, superiore a Thanatos o Hypnos o ai leggendari in God Cloth.

Quote:
Per fare il parallelismo tuo col muro del pianto, l'assurdità nella trama è la stessa, perché in ambo i casi si buttano via personaggi per far spazio ad altri, la differenza la fanno i contenuti, perché alla fin fine quella del muro del pianto ha senso ed è fatta pure bene, la morte dei 3 con l'AE no  

Questa è una tua opinione soggettiva. Per me è questa ad essere fatta meglio, con tutti gli scambi di dialoghi tra i tre, mentre lì i Gold per lo più nemmeno parlano.  
Shura di Capricorn

Per quanto Hyerion possa essere un mostro, a rigor di logica non dovrebbe essere mostruosamente più forte di Aegeon, la cui spada viene spezzata da Phoenix, da solo. La spada di Hyperion viene intaccata da Genbu; d'accordo, non la impugnava lui ma qualcosa vorrà dire. Infine un confronto tra Hyperion e Titan: quest'ultimo per difendere Palas si vede spezzare la spada da Harbinger, da solo. Dato che penso che Titan non sia meno forte di Hyperion, o lo sia di poco, che un AE non abbia spazzato via il seguace di Palas e anzi si sia ritorta contro chi l'ha lanciata suona decisamente male.
sirtao

Shura di Capricorn wrote:
Per quanto Hyerion possa essere un mostro, a rigor di logica non dovrebbe essere mostruosamente più forte di Aegeon,

Motiva questa tua affermazione.
yati89

Shiryu wrote:
Quote:
bensì il come ci arrivano, la gestione dello scontro, dove dopo un paio di tecniche andate a male usano subito l'AE e inspiegabilmente ci rimangono secchi


Non per sindacare (o anche sì) ma che altro potevano fare?

Usano singolarmente i loro colpi più forti (Excalibur, Cento Draghi, Revolution, Shogyo Danzai) e non ottengono niente.
Combinano i colpi (Revolution + Om) e non ottengono niente x 2.

Fargli elencare tutti i colpi più deboli uno per uno non avrebbe avuto senso, si era capito che il risultato non sarebbe cambiato. Come nella serie classica, Camus non prova l'AE contro Virgo, o Gemini non tenta GE a ripetizione dopo aver fallito con la prima.

L'unica pecca è il non aver fatto provare a Sirio la Pienezza del Dragone, ma d'altra parte non la prova nemmeno contro Thanatos o Hades, come contro questi ultimi nessuno prova Nebulose, Cento Draghi, Fantasmi Diabolici, AE ecc. O come i Gold non provano l'AE al Muro del Pianto, persino i tre che l'hanno già usata quindi ormai non avrebbero nulla da perdere.

Anche la loro morte è perfettamente spiegata nei dialoghi ufficiali: la pressione del cosmo di Hyperion è troppo forte e li annulla (in teoria, poi in questi casi se non c'è il corpo non si può mai dire).

Alla fine bisogna accettare che Hyperion non è l'ultimo arrivato ma, specie con la spada, un mostro di potenza, superiore a Thanatos o Hypnos o ai leggendari in God Cloth.



Ma i colpi in più sono fatti per dare più dinamismo al tutto ovviamente, e poi non è che appena vedi che un colpo non va a segno decidi subito di usare una tecnica proibita eh, un minimo di ingegno e strategia si possono sempre usare, specie considerando che avevi 3 tizi con un buon parco tecniche e materia grigia annessa, mica tre pivellini. Lo scontro è costruito apposta per farli sacrificare. Ripeto per l'ennesima volta, il problema non è che Hyperion è troppo forte o che loro muoiono nel fare l'AE, ma che di fatto non combinano una cippa oltre questo e che il tutto sia costruito per buttarli via, e ciò è innegabile.
Quote:

Quote:
Per fare il parallelismo tuo col muro del pianto, l'assurdità nella trama è la stessa, perché in ambo i casi si buttano via personaggi per far spazio ad altri, la differenza la fanno i contenuti, perché alla fin fine quella del muro del pianto ha senso ed è fatta pure bene, la morte dei 3 con l'AE no  

Questa è una tua opinione soggettiva. Per me è questa ad essere fatta meglio, con tutti gli scambi di dialoghi tra i tre, mentre lì i Gold per lo più nemmeno parlano.  


Anche la tua è soggettiva eh
e comunque mi riferivo più a quella dell'anime, dove ci sono diversi scambi di dialoghi, la regia fa il suo e la musica pure(la tecnica no, ma non si può avere tutto dalla vita )
Shura di Capricorn

sirtao wrote:
Shura di Capricorn wrote:
Per quanto Hyerion possa essere un mostro, a rigor di logica non dovrebbe essere mostruosamente più forte di Aegeon,

Motiva questa tua affermazione.


Già Gallia pare essere la meno forte del lotto. Più aventi ci sarebbe Aegeon. Molto, molto più avanti Hyperion e Titan. Con quale criterio il dio misterioso (sì, come no ) si sarebbe scelto due aiutanti di altissimo livello e due ciofeche?  
sirtao

Shura di Capricorn wrote:
sirtao wrote:
Shura di Capricorn wrote:
Per quanto Hyerion possa essere un mostro, a rigor di logica non dovrebbe essere mostruosamente più forte di Aegeon,

Motiva questa tua affermazione.


Già Gallia pare essere la meno forte del lotto. Più aventi ci sarebbe Aegeon. Molto, molto più avanti Hyperion e Titan. Con quale criterio il dio misterioso (sì, come no ) si sarebbe scelto due aiutanti di altissimo livello e due ciofeche?  

Calcolando che entrambe le "ciofeche" sono superiori ai Gold Saint...

e poi bisogna dire che non è che gente di livello esagerato si trovino come funghi dopo la pioggia, eh!
Shiryu

Shura di Capricorn wrote:
Per quanto Hyerion possa essere un mostro, a rigor di logica non dovrebbe essere mostruosamente più forte di Aegeon, la cui spada viene spezzata da Phoenix, da solo. La spada di Hyperion viene intaccata da Genbu; d'accordo, non la impugnava lui ma qualcosa vorrà dire. Infine un confronto tra Hyperion e Titan: quest'ultimo per difendere Palas si vede spezzare la spada da Harbinger, da solo. Dato che penso che Titan non sia meno forte di Hyperion, o lo sia di poco, che un AE non abbia spazzato via il seguace di Palas e anzi si sia ritorta contro chi l'ha lanciata suona decisamente male.

Phoenix NON spezza la spada di Aegaeon da solo. Ammette lui stesso che è stato determinante il colpo di Koga, che già iniziava ad andare verso l'Omega.

Abbiamo visto con Titan che le spade risentono dal non essere impugnate dal loro proprietario. Inoltre una scheggiatura ottenuta da un top gold sacrificando la vita ci stà.

Quote:
Con quale criterio il dio misterioso si sarebbe scelto due aiutanti di altissimo livello e due ciofeche?

A parte che le ciofeche abbattono Gold come niente (Gallia era tranquillamente superiore anche a Seiya, distrugge Capo Sounion e para l'attacco combinato di Paradox e Integra), questa domanda equivale a chiedersi perché Atena non scelga 12 Virgo invece di prendere gente come Cancer o Fish, o perché Ilda non abbia 7 Orion al posto di Artax e Luxor. Si vede che quello passava in convento.

Quote:
Ma i colpi in più sono fatti per dare più dinamismo al tutto ovviamente, e poi non è che appena vedi che un colpo non va a segno decidi subito di usare una tecnica proibita eh, un minimo di ingegno e strategia si possono sempre usare, specie considerando che avevi 3 tizi con un buon parco tecniche e materia grigia annessa, mica tre pivellini. Lo scontro è costruito apposta per farli sacrificare. Ripeto per l'ennesima volta, il problema non è che Hyperion è troppo forte o che loro muoiono nel fare l'AE, ma che di fatto non combinano una cippa oltre questo e che il tutto sia costruito per buttarli via, e ciò è innegabile.

E' un discorso senza senso.  

Cioé, tu vedi che i Cento Draghi non funzionano, e provi il Drago Nascente semplice "per dare dinamismo"? ^^'' Differentemente dal solito, sono partiti subito in quarta con le loro armi più valide, non avendo concluso niente con loro, c'era poco altro da provare.

Sarebbe come dici tu se non li avessero neanche provati i colpi segreti normali, andando di AE come prima opzione, ma più o meno le cose le hanno tentate tutte, e nell'anime classico le strategie particolari non sono mai abbondate. Prendi contro Nettuno, che vedi? Fulmine, Drago Nascente e freccia, mica tentativi di combinare Excalibur con il Sacro Acquarius, Freezing Coffin e via dicendo. Idem contro Thanatos, Hypnos o Hades.

L'unica serie in cui i Cavalieri usano seriamente la strategia è il G  

Quote:
Anche la tua è soggettiva eh  

Infatti non contesto quest'affermazione - anche se non la condivido. E' la precedente che è proprio sbagliata ^^'

Quote:
dove ci sono diversi scambi di dialoghi, la regia fa il suo e la musica pure

'nsomma   Passi la musica, ma i Gold non parlano minimamente tra di loro e la regia scopiazza il manga...
Libra

Shiryu wrote:
Mah, a me sembra che si sottovaluti troppo la distruzione della Cataclysm Slash, che era un ostacolo insuperabile per tutti. In quest'ottica, il sacrificio dei tre non è né più né meno utile di quello dei Gold al Muro del Pianto: senza, la battaglia era persa, perché Hyperion con la spada era troppo forte per i sei e li avrebbe uccisi prima dell'Omega.

Il fatto che, in due situazioni totalmente analoghe, la prima sia vista come uno dei momenti più alti della serie, e la seconda come una dimostrazione di scarsa sceneggiatura, fa per forza pensare al campanilismo a tutti i costi verso la versione classica. Anche perché lì morì gente che davvero non aveva combattuto praticamente mai sul serio, Doko in primis.

Poi si può supporre che i protagonisti avrebbero invece raggiunto Omega e vinto lo stesso anche se Hyperion avesse avuto la spada, o che i protagonisti classici avrebbero raggiunto il livello God Cloth e sfondato il Muro da soli, ma sono ipotesi che non bastano a marchiare come inutile questo o quel sacrificio.  


Quando mai io ho definito il Muro del Pianto uno dei momenti più alti della serie?
Ho sempre detto che può essere emozionante perchè è il commiato finale da personaggi cui sono legato e che è stata ben doppiata in italiano, non che sia un esempio di sceneggiatura. Tutt'altro, ho sempre affermato che anche in quel caso levarsi di torno tutti i Gold in un colpo solo era un mezzuccio che non rendeva giustizia ai Cavalieri d'Oro, alcuni dei quali peraltro nell'Inferno avevano fatto poco o nulla (il che vale pure per Kiki, Fudo e Sirio in questa seconda stagione^^). Si trattava di una scelta sbagliata allora e a maggior ragione lo è ora.
Permettimi però di far notare alcune differenze che rendono la gestione della vicenda omeghiana molto più discutibile:
-nell'Inferno fin dall'inizio i Gold sono palesemente dei comprimari (Kanon escluso...e ho sempre criticato molto quella morte, se cerchi ci aprii anche un topic all'epoca) che accompagnano i Bronze, ma non partono lancia in resta come se dovessero distruggere il mondo da soli (come invece accade in Omega, in cui i Gold e leggendari sono i leader dei rispettivi gruppetti);
-nella serie classica almeno hanno avuto il buon gusto di creare un ostacolo fisico molto più d'impatto rispetto ad un semplice avversario troppo forte e hanno giustificato il bisogno di far fuori i Gold con l'esigenza di riprodurre la luce del sole (cosa che i bronze V3 non avrebbero comunque potuto fare da soli): occorreva far ricorso ad una risorsa ben specifica di cui solo i Cavalieri d'Oro potevano disporre. In Omega "bastava" bruciare il cosmo (as always), tanto o poco non importa, di certo si trattava di un qualcosa di molto più ordinario, manca quel senso di ineluttabilità;
-aggiungo che manca anche la consapevolezza piena e l'accettazione del sacrificio. Per intenderci, dinanzi al Muro del Pianto i Cavalieri d'Oro sanno di andare incontro alla morte e si accomiatano dai Bronze preparandosi alla morte, i tre omeghiani sembra che periscano quasi per un accidente, per un colpo andato fuori controllo, tanto che mancano del tutto scene che preparino all'evento o che cerchino di suscitare emozione (Sirio che saluta Ryuho, Kiki che ripensa al sacrificio di Mur).

Concludo collegandomi a quanto diceva Yati: anch'io credo, come ho già detto, che l'AE venga tirata fuori dal cilindro con troppa facilità, senza un reale travaglio interiore, manca insomma l'idea di extrema ratio. Secondo me però questa pecca è dovuta non tanto al non aver provato tutte le opzioni di attacco (posto che comunque i colpi potevano pure riprovarli con maggior convinzione: Pegasus riesce a colpire Ioria solo al 15esimo Ryseiken^^"), quanto piuttosto alla scarsa pericolosità degli attacchi di Hyperion.
Vi ricordate come erano ridotti i Renegades quando si sono decisi ad usare la tecnica proibita? Ecco, qui Sirio, Kiki e Fudo stavano ancora benissimo e potevano continuare a combattere con le armi normali senza rischiare più di tanto e quindi manca anche qui quell'idea di inevitabilità della soluzione ultima (e manca anche il travaglio interiore nel decidere di usare una tecnica proibita). Del resto i 3 non avevano neanche fretta di sbarazzarsi di Hyperion,visto che Atena & co. erano già andati avanti e quindi non c'era alcuna esigenza di fare le cose con questa acritica frenesia.

Ecco, secondo me l'assenza di tutti questi elementi che ho finora elencato rende bene l'idea delle lacune nella sceneggiatura, non tanto e non solo per l'esito delle vicende, ma anche per il modo in cui a tale esito si approda
Shiryu

Quote:
Permettimi però di far notare alcune differenze che rendono la gestione della vicenda omeghiana molto più discutibile:
-nell'Inferno fin dall'inizio i Gold sono palesemente dei comprimari (Kanon escluso...e ho sempre criticato molto quella morte, se cerchi ci aprii anche un topic all'epoca) che accompagnano i Bronze, ma non partono lancia in resta come se dovessero distruggere il mondo da soli (come invece accade in Omega, in cui i Gold e leggendari sono i leader dei rispettivi gruppetti);

I Gold fanno gruppo a sé... non si può considerarli leader di alcunché, mentre il leader dei leggendari è Pegasus, che infatti passa e prosegue
Sirio, Kiki e Fudo sono fondamentalmente dei comprimari quanto lo erano i Gold in Hades. Non a caso, Fudo non aveva mai combattuto in questa seconda serie, e Sirio e Kiki avevano affrontato solo mezzi scontri con Rhea e Dione, sobbarcandosi però maggiormente il ruolo di mentore il primo, riparatore il secondo.
Oggettivamente, il loro ruolo è identico a quello di Doko in Hades, seppur con un po' più di screen time.

La morte di Kanon è una situazione peggiore perché lui aveva già sconfitto Rhada due volte in passato, quindi gli sarebbero bastati pochi minuti a finirlo, invece fa una scelta alla Camus e decide che deve morire perché sì. Qui le alternative le provano, e anche in abbondanza. Far tentare a Kiki pure l'Extinction dopo che aveva già fallito con Crystal Wall e Revolution era un inutile spreco di tempo.

Quote:
-nella serie classica almeno hanno avuto il buon gusto di creare un ostacolo fisico molto più d'impatto rispetto ad un semplice avversario troppo forte e hanno giustificato il bisogno di far fuori i Gold con l'esigenza di riprodurre la luce del sole (cosa che i bronze V3 non avrebbero comunque potuto fare da soli): occorreva far ricorso ad una risorsa ben specifica di cui solo i Cavalieri d'Oro potevano disporre. In Omega "bastava" bruciare il cosmo (as always), tanto o poco non importa, di certo si trattava di un qualcosa di molto più ordinario, manca quel senso di ineluttabilità;

Ehm, no. Il Muro del Pianto è attraversabile dalle divinità, siano esse in forma spirituale, umana o originale. Con quello che abbiamo visto dopo, è molto probabile che sarebbero bastate le God Cloth a passare.

Ma anche prendendo per buona l'obiezione, se l'AE fosse stata usata per distruggere la spada di Hades o il tridente di Nettuno, diresti che avrebbe avuto meno valore?  

Sulla distruzione della spada di Hades Kurumada ci ha basato un manga  

Quote:
- aggiungo che manca anche la consapevolezza piena e l'accettazione del sacrificio. Per intenderci, dinanzi al Muro del Pianto i Cavalieri d'Oro sanno di andare incontro alla morte e si accomiatano dai Bronze preparandosi alla morte, i tre omeghiani sembra che periscano quasi per un accidente, per un colpo andato fuori controllo, tanto che mancano del tutto scene che preparino all'evento o che cerchino di suscitare emozione (Sirio che saluta Ryuho, Kiki che ripensa al sacrificio di Mur).

Meno male, perché sarebbero state delle enormi banalità ^^'
Qui ci sono alcuni dei migliori dialoghi di sempre, principalmente in bocca a Fudo. Quando dice che uomini e Cavalieri sono degli sciocchi ma in fondo lo è anche lui, o quando copia Tolkien e dice che ci sono modi peggiori di morire che insieme agli altri due.

Ricordiamo anche che nella versione cartacea al Muro del Pianto non ci sono nemmeno Sirio e Cristal, e che quando arrivano non versano mezza parola sulla scomparsa soprattutto di Doko e Scorpio. L'anime poi rende molto migliore tutta la scena - e parlando di Omega è anche giusto considerare appunto l'anime - ma continuano comunque a mancare i dialoghi da Gold a Gold.

E' vera l'altra argomentazione, loro non avevano intenzioni suicide perché probabilmente non si aspettavano che Hyperion fosse così potente. Ma quando capiscono che è così che finirà, l'accettano serenamente.

Quote:
Concludo collegandomi a quanto diceva Yati: anch'io credo, come ho già detto, che l'AE venga tirata fuori dal cilindro con troppa facilità, senza un reale travaglio interiore, manca insomma l'idea di extrema ratio. Secondo me però questa pecca è dovuta non tanto al non aver provato tutte le opzioni di attacco (posto che comunque i colpi potevano pure riprovarli con maggior convinzione: Pegasus riesce a colpire Ioria solo al 15esimo Ryseiken^^"), quanto piuttosto alla scarsa pericolosità degli attacchi di Hyperion.
Vi ricordate come erano ridotti i Renegades quando si sono decisi ad usare la tecnica proibita? Ecco, qui Sirio, Kiki e Fudo stavano ancora benissimo e potevano continuare a combattere con le armi normali senza rischiare più di tanto e quindi manca anche qui quell'idea di inevitabilità della soluzione ultima (e manca anche il travaglio interiore nel decidere di usare una tecnica proibita). Del resto i 3 non avevano neanche fretta di sbarazzarsi di Hyperion,visto che Atena & co. erano già andati avanti e quindi non c'era alcuna esigenza di fare le cose con questa acritica frenesia.

Il travaglio interiore c'è ed è molto più marcato di quello di Mur, Ioria e Scorpio, che non spesero una mezza parola sulla decisione. Sicuramente quello dei Renegade era più lungo, ma ricordiamo pure le circostanze: loro usano l'AE in veste di traditori e contro un ex compagno, per cui ci sta che la sofferenza sia maggiore.

Per tutto il resto invece il punto è che Hyperion poteva ucciderli con un colpo solo, e poi inseguire Atena.

Prendiamo lo scontro tra Sirio e Capricorn alla decima casa: secondo il tuo ragionamento, Sirio poteva continuare ad andare di Draghi Nascenti (che avevano già fallito) perché tanto ormai il trio aveva proseguito, e magari al 15° avrebbe funzionato. Oppure, una volta spezzata la seconda Excalibur, poteva evitare la Pienezza, visto che ormai Shura era disarmato (l'anime non parla di spade nelle gambe).
E invece, spezzata Excalibur, ricorre alla Pienezza dicendo di dover comunque impedirgli di "fermare la corsa di Pegasus".

Qua la situazione è analoga, la Cataclysm Smash va distrutta a tutti i costi. Ripetere colpi già fallimentari o simili avrebbe solo portato ad una morte rapida e inutile di tutti e tre, per cui ricorrono all'AE. E, a livello di pathos ed emozioni, è una scena francamente resa molto meglio sia dell'AE di Mur, Ioria e Scorpio che della distruzione del Muro del Pianto.

Una delle critiche più frequenti alla serie classica è che Pegasus fallisce per 29 Fulmini, poi al 30° vince, quindi "è raccomandato". Qui hanno fatto l'opposto, si parte subito con i colpi più forti, li si usa una volta sola... e ancora non va bene  
sirtao

in questo senso Omega2 soffre molto il confronto con Omega1, dove comunque grazie all'utilizzo di attacchi elementali "minori" si imbastivano interessanti scontri dinamici dove i colpi erano propedeutici al combattimento, non erano IL combattimento.
Shiryu

sirtao wrote:
in questo senso Omega2 soffre molto il confronto con Omega1, dove comunque grazie all'utilizzo di attacchi elementali "minori" si imbastivano interessanti scontri dinamici dove i colpi erano propedeutici al combattimento, non erano IL combattimento.

Vero, ma proprio per questo in Omega1 si partiva dai colpi più deboli (Senkou Ken, Suihakkei, Flame Desperado, roba ninja ecc) e poi si andava man mano verso i più forti. Paradox fece proprio il discorso con Ryuho su come lo ShoryuHa fosse l'ultima risorsa.

In questo combattimento praticamente già partono con colpi medio-forti (Crystal Wall, Excalibur e Shojyo Danzai), poi lanciano i più forti in assoluto (Cento Draghi e Revolution) quindi non avrebbe avuto senso tornare indietro.

Come detto prima, si poteva magari far provare la Pienezza a Sirio o quella tecnica con la spada a Fudo, ma è comunque una critica che si potrebbe muovere a decimila scontri della serie classica.
sirtao

in realtà i colpi minori erano anche usati occasionalmente in maniera tattica, per costringere l'avversario a parare\schivare lasciandolo vulnerabile
yati89

Ecco, e infatti un po' di tattica del genere non sarebbe guastata^^'''

Shiryu wrote:


Quote:
Ma i colpi in più sono fatti per dare più dinamismo al tutto ovviamente, e poi non è che appena vedi che un colpo non va a segno decidi subito di usare una tecnica proibita eh, un minimo di ingegno e strategia si possono sempre usare, specie considerando che avevi 3 tizi con un buon parco tecniche e materia grigia annessa, mica tre pivellini. Lo scontro è costruito apposta per farli sacrificare. Ripeto per l'ennesima volta, il problema non è che Hyperion è troppo forte o che loro muoiono nel fare l'AE, ma che di fatto non combinano una cippa oltre questo e che il tutto sia costruito per buttarli via, e ciò è innegabile.

E' un discorso senza senso.  

Cioé, tu vedi che i Cento Draghi non funzionano, e provi il Drago Nascente semplice "per dare dinamismo"? ^^'' Differentemente dal solito, sono partiti subito in quarta con le loro armi più valide, non avendo concluso niente con loro, c'era poco altro da provare.

Sarebbe come dici tu se non li avessero neanche provati i colpi segreti normali, andando di AE come prima opzione, ma più o meno le cose le hanno tentate tutte, e nell'anime classico le strategie particolari non sono mai abbondate. Prendi contro Nettuno, che vedi? Fulmine, Drago Nascente e freccia, mica tentativi di combinare Excalibur con il Sacro Acquarius, Freezing Coffin e via dicendo. Idem contro Thanatos, Hypnos o Hades.

L'unica serie in cui i Cavalieri usano seriamente la strategia è il G  



Tu vedi senza senso un combattimento serio invece di un semplice scambio di colpi? o mamma^^'''

E comunque, se vogliamo fare il discorso se una tecnica non funzia usiamone una più potente alla Regulus Vs Rhada, Sirio aveva le armi, che ricordiamocelo, sarebbero in grado di distruggere le stelle, quindi di certo avrebbero fatto comodo contro la spada di Hyperion, ma guai usare un minimo di cervello, molto meglio tentare subito il tutto e per tutto con una tecnica proibita^^''''

Per il resto mi accodo al discorso di libra, è innegabile e sottolineo innegabile che lo scontro sia gestito coi piedi con l'unico scopo di togliere di mezzo 3 scomodi personaggi, né più né meno
Shiryu

Quote:
Tu vedi senza senso un combattimento serio invece di un semplice scambio di colpi? o mamma^^'''

Vedo senza senso usare i colpi deboli quando quelli forti non hanno avuto effetto.

Quote:
E comunque, se vogliamo fare il discorso se una tecnica non funzia usiamone una più potente alla Regulus Vs Rhada, Sirio aveva le armi, che ricordiamocelo, sarebbero in grado di distruggere le stelle, quindi di certo avrebbero fatto comodo contro la spada di Hyperion, ma guai usare un minimo di cervello, molto meglio tentare subito il tutto e per tutto con una tecnica proibita^^''''

Il cervello andrebbe usato prima di scrivere certe cose...
La spada d'oro aveva già fallito contro la spada di Hyperion quando l'impugnava Aegir, nonostante nelle sue mani la Cataclysm Smash fosse dichiaratamente più debole. E sempre nelle mani di Aegir, la CS aveva facilmente tagliato l'armatura di Libra che aveva la resistenza degli scudi d'oro. Usarle sarebbe stato proprio un modo geniale per suicidarsi senza ottenere nulla  

Quote:
Per il resto mi accodo al discorso di libra, è innegabile e sottolineo innegabile che lo scontro sia gestito coi piedi con l'unico scopo di togliere di mezzo 3 scomodi personaggi, né più né meno

L'unica cosa che è innegabile è che si fanno due pesi e due misure rispetto alla serie classica.

Dove sono i post di lamentela perché contro Nettuno, Thanatos, Hypnos o Hades non vengono usati Sacro Acquarius, Excalibur, Pienezza del Dragone, Cento Draghi, Nebulosa, Fantasma Diabolico e armi di Libra? Toh, non li trovo  
Suikyo

Quote:
a livello di pathos ed emozioni, è una scena francamente resa molto meglio sia dell'AE di Mur, Ioria e Scorpio che della distruzione del Muro del Pianto.


Sul resto sono abbastanza d'accordo, ma su questo proprio no.
Queste due scene che citi mi hanno emozionato al tempo che le viddi, enoni fà ; quella di Omega al massimo mi fà dire che è fatta bene...ma emozioni zero spaccato.
Mi ha più emozionato la morte di Aria di Omega 1, che in generale le parti cruciali di Omega 2.

Quote:
Dove sono i post di lamentela perché contro Nettuno, Thanatos, Hypnos o Hades non vengono usati Sacro Acquarius, Excalibur, Pienezza del Dragone, Cento Draghi, Nebulosa, Fantasma Diabolico e armi di Libra? Toh, non li trovo


Però : Hyoga contro Nettuno usa il sacro acquaris, le armi di libra vengono usate contro la Main Bread Winner, i cento dragni non li conosceva al tempo.  
Nell'anime Shiryu usa Excalibur contro Hypnos, è Hyoga usa anche A.t.A.,  , il fatto è che con le armature divine non c'era più bisogno delle tecniche ultime, infatti combinazione di D.D. e Shoryuha è stato sufficente a battere il dio del sonno. Le god cloth sono un power up decisivo in quel frangente.
Shura di Capricorn

Libra wrote:

Permettimi però di far notare alcune differenze che rendono la gestione della vicenda omeghiana molto più discutibile:
-nell'Inferno fin dall'inizio i Gold sono palesemente dei comprimari (Kanon escluso...e ho sempre criticato molto quella morte, se cerchi ci aprii anche un topic all'epoca) che accompagnano i Bronze, ma non partono lancia in resta come se dovessero distruggere il mondo da soli (come invece accade in Omega, in cui i Gold e leggendari sono i leader dei rispettivi gruppetti);
-nella serie classica almeno hanno avuto il buon gusto di creare un ostacolo fisico molto più d'impatto rispetto ad un semplice avversario troppo forte e hanno giustificato il bisogno di far fuori i Gold con l'esigenza di riprodurre la luce del sole (cosa che i bronze V3 non avrebbero comunque potuto fare da soli): occorreva far ricorso ad una risorsa ben specifica di cui solo i Cavalieri d'Oro potevano disporre. In Omega "bastava" bruciare il cosmo (as always), tanto o poco non importa, di certo si trattava di un qualcosa di molto più ordinario, manca quel senso di ineluttabilità;
-aggiungo che manca anche la consapevolezza piena e l'accettazione del sacrificio. Per intenderci, dinanzi al Muro del Pianto i Cavalieri d'Oro sanno di andare incontro alla morte e si accomiatano dai Bronze preparandosi alla morte, i tre omeghiani sembra che periscano quasi per un accidente, per un colpo andato fuori controllo, tanto che mancano del tutto scene che preparino all'evento o che cerchino di suscitare emozione (Sirio che saluta Ryuho, Kiki che ripensa al sacrificio di Mur).

Concludo collegandomi a quanto diceva Yati: anch'io credo, come ho già detto, che l'AE venga tirata fuori dal cilindro con troppa facilità, senza un reale travaglio interiore, manca insomma l'idea di extrema ratio. Secondo me però questa pecca è dovuta non tanto al non aver provato tutte le opzioni di attacco (posto che comunque i colpi potevano pure riprovarli con maggior convinzione: Pegasus riesce a colpire Ioria solo al 15esimo Ryseiken^^"), quanto piuttosto alla scarsa pericolosità degli attacchi di Hyperion.
Vi ricordate come erano ridotti i Renegades quando si sono decisi ad usare la tecnica proibita? Ecco, qui Sirio, Kiki e Fudo stavano ancora benissimo e potevano continuare a combattere con le armi normali senza rischiare più di tanto e quindi manca anche qui quell'idea di inevitabilità della soluzione ultima (e manca anche il travaglio interiore nel decidere di usare una tecnica proibita). Del resto i 3 non avevano neanche fretta di sbarazzarsi di Hyperion,visto che Atena & co. erano già andati avanti e quindi non c'era alcuna esigenza di fare le cose con questa acritica frenesia.

Ecco, secondo me l'assenza di tutti questi elementi che ho finora elencato rende bene l'idea delle lacune nella sceneggiatura, non tanto e non solo per l'esito delle vicende, ma anche per il modo in cui a tale esito si approda


Quando Libra è in forma ci regala belle analisi come questa. Complimenti maestro!
Ho apprezzato in particolar modo l'accenno ai colpi di Hyperion che, di fatto, non sono così devastanti come dovrebbe essere per un fuoriscala come lui. Lo stesso, ricordiamolo, che prende a ceffoni sei Bronzini e non riesce nemmeno a stordirli, anzi lo pestano loro quando raggiungono l'Omega. Tanto sfoggio di potenza, poteri devastanti per dimostrare cosa?
Tra l'altro gli sceneggiatori hanno la memoria corta. Già il sacrificio di Genbu era parso esagerato: si era fatto ammazzare per tentare l'impresa della vita, ma almeno in quel caso c'erano i protagonisti da liberare. Un Genbu spossato da una spada che l'ha quasi diviso in due.
Ora tre Gold in piena forma o quasi, con tutto il tempo del mondo per pensarne una, senza nessuno da difendere, arrivano subito al colpo proibito (sigh) e poi se lo vedono ritorcere contro (sigh bis).
Io questa la chiamo quantomeno sceneggiatura approssimativa con il chiaro scopo di sfoltire le schiere di Atena. Si poteva fare meglio, molto meglio.
Shiryu

Shura di Capricorn wrote:
Ora tre Gold in piena forma o quasi, con tutto il tempo del mondo per pensarne una, senza nessuno da difendere, arrivano subito al colpo proibito (sigh) e poi se lo vedono ritorcere contro (sigh bis).

E proprio il fatto che gli venga ritorto contro dimostra che nient'altro avrebbe funzionato  

Quote:
Io questa la chiamo quantomeno sceneggiatura approssimativa con il chiaro scopo di sfoltire le schiere di Atena. Si poteva fare meglio, molto meglio.

Io lo chiamo attaccamento alla serie classica.

Ripeto sempre le stesse domande: dove sono i post di lamentela perché contro Nettuno, Thanatos, Hypnos o Hades non vengono usati Sacro Acquarius, Excalibur, Pienezza del Dragone, Cento Draghi, Nebulosa, Fantasma Diabolico e armi di Libra?

Dove sono i post di lamentela perché contro Virgo Camus non tenta l'Aurora Execution o il Coffin? Shura il Jumping Stone? Gemini il Genromaoken? O perché non combinano i colpi? Non usano strategie?

Semplicemente lì come qui capiscono di non avere altra scelta, perché non funzionerebbe nulla.

Vogliamo dire che è una scelta affrettata? Va bene, ma allora diciamo anche che il 90% delle scelte della serie classica è così. O stiamo zitti ed evitiamo di scrivere castronerie per partito preso.

E ricordiamoci che altrove l'Exclamation è stato usato per sfondare un portone... non leggo quella roba da parecchio, ma non ricordo sequele di colpi segreti singoli, combinati e tripli, o geniali strategie prima di usare l'AE.
yati89

Era un manufatto divino alla Muro del Pianto, se le tecniche non servivano lì^^''''

Shiryu wrote:
Quote:
Tu vedi senza senso un combattimento serio invece di un semplice scambio di colpi? o mamma^^'''

Vedo senza senso usare i colpi deboli quando quelli forti non hanno avuto effetto.


quale parte della parola "strategia" non ti è chiara?
Quote:

Quote:
E comunque, se vogliamo fare il discorso se una tecnica non funzia usiamone una più potente alla Regulus Vs Rhada, Sirio aveva le armi, che ricordiamocelo, sarebbero in grado di distruggere le stelle, quindi di certo avrebbero fatto comodo contro la spada di Hyperion, ma guai usare un minimo di cervello, molto meglio tentare subito il tutto e per tutto con una tecnica proibita^^''''

Il cervello andrebbe usato prima di scrivere certe cose...
La spada d'oro aveva già fallito contro la spada di Hyperion quando l'impugnava Aegir, nonostante nelle sue mani la Cataclysm Smash fosse dichiaratamente più debole. E sempre nelle mani di Aegir, la CS aveva facilmente tagliato l'armatura di Libra che aveva la resistenza degli scudi d'oro. Usarle sarebbe stato proprio un modo geniale per suicidarsi senza ottenere nulla  


Ripeto nel caso non sia stato chiaro; quale parte della parola "strategia" non ti è chiara?
E cerchiamo di non sfociare negli insulti, prego.

Quote:
Quote:
Per il resto mi accodo al discorso di libra, è innegabile e sottolineo innegabile che lo scontro sia gestito coi piedi con l'unico scopo di togliere di mezzo 3 scomodi personaggi, né più né meno

L'unica cosa che è innegabile è che si fanno due pesi e due misure rispetto alla serie classica.

Dove sono i post di lamentela perché contro Nettuno, Thanatos, Hypnos o Hades non vengono usati Sacro Acquarius, Excalibur, Pienezza del Dragone, Cento Draghi, Nebulosa, Fantasma Diabolico e armi di Libra? Toh, non li trovo  


Nominare quelli che sono fra i più universalmente riconosciuti come scontri fetecchia, non aiuta la tua causa^^'''
Suikyo

Quote:
E ricordiamoci che altrove l'Exclamation è stato usato per sfondare un portone...


Era una cosa che a buon ragione avevo rimosso dalla memoria...

Quote:
Nominare quelli che sono fra i più universalmente riconosciuti come scontri fetecchia, non aiuta la tua causa^^


Hyp. o Hades forse, ma lo scontro Thanatos vs tutti proprio no eh...

Quote:
Era un manufatto divino alla Muro del Pianto, se le tecniche non servivano lì^^''''


Il Muro del pianto è ben superiore, il muro non lo sfondano neppure 6 tizi dorati che usano le armi di libra, non c'è paragone tra le due cose.
yati89

Suikyo wrote:
Quote:
E ricordiamoci che altrove l'Exclamation è stato usato per sfondare un portone...


Era una cosa che a buon ragione avevo rimosso dalla memoria...

Quote:
Nominare quelli che sono fra i più universalmente riconosciuti come scontri fetecchia, non aiuta la tua causa^^


Hyp. o Hades forse, ma lo scontro Thanatos vs tutti proprio no eh...

Quote:
Era un manufatto divino alla Muro del Pianto, se le tecniche non servivano lì^^''''


Il Muro del pianto era ben superiore, il muro non lo sfondano neppure 6 tizi dorati che usano le armi di libra.



Fino all'arrivo delle gold, forse, ma dopo si risolve tutto troppo rapidamente
Suikyo

Quote:
Fino all'arrivo delle gold, forse, ma dopo si risolve tutto troppo rapidamente


Ma neppure tanto in verità...cioè Thanatos polverizza le gold cloth, poi si appresta ad uccidere i 5, Seiya che parla telepaticamente con Atena, sente le voci di tutti, seika, i bronzi minor, alla fine la voce di Atena lo incita ad espandere il cosmo all'infinito, genera il god cloth con tanto di scena topica per l'occasione. Thanatos allora lo attacca Seiya evita i colpi e colpisce con calcio e si riprende l'armatura di Atena, il dio attacca nuovamente con il T.P. che seiya blocca, poi ryuseiken che danneggia vistosamente il dio, che si rialza per attaccare nuovamente ma che viene ucciso dall'enessimo colpo di seiya. Nell'anime ci hanno messo pure un attacco in più in questa parte
E' quella descritta è la parte più breve del Thanatos vs tutti.
*La parte finale di Hades poi rileggendola ora, non mi dà l'impressione di essere troppo affrettata, cioè dura tipo 100 pg. Quella veramente affrettato in realtà è il duello con Hypnos, ma c'è anche da dire che a quel punto aveva di fronte 3 saint con god cloth.

Sè questo è affrettato allora Partita Vs Tenma, dove Tenma non appena genera il god cloth sconfigge Partita con un Ryuseiken, che cos'è?
Shura di Capricorn

Shiryu wrote:

Ripeto sempre le stesse domande: dove sono i post di lamentela perché contro Nettuno, Thanatos, Hypnos o Hades non vengono usati Sacro Acquarius, Excalibur, Pienezza del Dragone, Cento Draghi, Nebulosa, Fantasma Diabolico e armi di Libra?


In parte perché alcuni colpi ancora non erano noti, in parte perché alcuni colpi ghià usati, tipo la Pienezza, sono guardacaso proibiti, un po' perchè si indossano Cloth nuovi e bisogna esplorarne le possibilità: avviene contro Nettuno, con tre Gold Cloth, e contro Thanatos con le God. In quest'ultimo caso non è uno scandalo che lo scontro riparta da zero: un Fulmine di Pegasus lanciato con l'apporto di una God è ben diverso da quello lanciato con la V3 o la Gold del Sagittario.

Quote:

Dove sono i post di lamentela perché contro Virgo Camus non tenta l'Aurora Execution o il Coffin? Shura il Jumping Stone? Gemini il Genromaoken? O perché non combinano i colpi? Non usano strategie?


Risposta semplicissima: perché quella battaglia è molto recita e poco battaglia, ne abbiamo parlato molte volte. I Renegades si sarebbero accontentati di neutralizzare Shaka, non mettevano in conto di doverlo ammazzare.
Libra

Shiryu wrote:

I Gold fanno gruppo a sé... non si può considerarli leader di alcunché, mentre il leader dei leggendari è Pegasus, che infatti passa e prosegue
Sirio, Kiki e Fudo sono fondamentalmente dei comprimari quanto lo erano i Gold in Hades. Non a caso, Fudo non aveva mai combattuto in questa seconda serie, e Sirio e Kiki avevano affrontato solo mezzi scontri con Rhea e Dione, sobbarcandosi però maggiormente il ruolo di mentore il primo, riparatore il secondo.
Oggettivamente, il loro ruolo è identico a quello di Doko in Hades, seppur con un po' più di screen time.


A me risulta che Sirio sia il leader del gruppetto di Ryuho. In generale qui il ruolo dei Gold è più accentuato, non tanto dagli eventi quanto dagli sceneggiatori, che infatti li hanno piazzati in mezzo ad ogni puntata^^

Quote:
La morte di Kanon etc etc


Ribadisco che sul punto sfondi una porta aperta e che io gli ho dedicato anche un topic. Sempre per la serie "non critichiamo mai la serie classica"...

Quote:
Ehm, no. Il Muro del Pianto è attraversabile dalle divinità, siano esse in forma spirituale, umana o originale. Con quello che abbiamo visto dopo, è molto probabile che sarebbero bastate le God Cloth a passare.


Mah, io non credo affatto, comunque la tua è una pura ipotesi

Quote:
Ma anche prendendo per buona l'obiezione, se l'AE fosse stata usata per distruggere la spada di Hades o il tridente di Nettuno, diresti che avrebbe avuto meno valore?  


Hades e Nettuno sono i nemici finali delle relative serie, Hyperion è un nemico qualsiasi.
E comunque ripeto che il Muro anche visivamente ha un impatto ben diverso e per abbatterlo si richiedeva uno strumento specifico e motivato, qui più banalmente si tratta solo di aumentare il cosmo, altro che ricreare la luce del sole^^

Quote:

Meno male, perché sarebbero state delle enormi banalità ^^'
Qui ci sono alcuni dei migliori dialoghi di sempre, principalmente in bocca a Fudo. Quando dice che uomini e Cavalieri sono degli sciocchi ma in fondo lo è anche lui, o quando copia Tolkien e dice che ci sono modi peggiori di morire che insieme agli altri due.


Pensa che per me le enormi banalità sono proprio queste uscite di Fudo. Questione di gusti

Ricordiamo anche che nella versione cartacea al Muro del Pianto non ci sono nemmeno Sirio e Cristal, e che quando arrivano non versano mezza parola sulla scomparsa soprattutto di Doko e Scorpio. L'anime poi rende molto migliore tutta la scena - e parlando di Omega è anche giusto considerare appunto l'anime - ma continuano comunque a mancare i dialoghi da Gold a Gold.

E' vera l'altra argomentazione, loro non avevano intenzioni suicide perché probabilmente non si aspettavano che Hyperion fosse così potente. Ma quando capiscono che è così che finirà, l'accettano serenamente.

Quote:

Il travaglio interiore c'è ed è molto più marcato di quello di Mur, Ioria e Scorpio, che non spesero una mezza parola sulla decisione. Sicuramente quello dei Renegade era più lungo, ma ricordiamo pure le circostanze: loro usano l'AE in veste di traditori e contro un ex compagno, per cui ci sta che la sofferenza sia maggiore.


Ma lì ogni canone normale di ragionevolezza era già saltato e il tavolo lo avevano rovesciato i Renegades con il travaglio che tu stesso hai ricordato. Che dovevano fare gli altri 3, aspettare di farsi travolgere dall'AE (perchè è ovvio che lanciata la prima i traditori avrebbero lanciato anche la seconda) per poi pensare al da farsi?^^"

Quote:
Per tutto il resto invece il punto è che Hyperion poteva ucciderli con un colpo solo, e poi inseguire Atena.


Questa idea di pericolosità di Hyperion non è stata resa adeguatamente. E' questo il cuore della mia critica.


Visto che ci siamo, non voglio certo sottrarmi alla tua principale obiezione
Quote:
Io lo chiamo attaccamento alla serie classica.

Ripeto sempre le stesse domande: dove sono i post di lamentela perché contro Nettuno, Thanatos, Hypnos o Hades non vengono usati Sacro Acquarius, Excalibur, Pienezza del Dragone, Cento Draghi, Nebulosa, Fantasma Diabolico e armi di Libra?


I punti sono 3:
1) Il discorso "succede anche nella serie classica" vale quanto il bambino che, colto con le mani nella marmellata, cerca di scaricare la colpa sui suoi compagni: se uno sbaglia questo non legittima gli altri a sbagliare altrettanto. E se, come nel caso di specie, devo fare un commento su Omega non è che risparmio critiche perchè in qualche modo delle situazioni possono essere assimilate a dei passaggi della serie classica.
2) La serie classica non è la perfezione fatta anime, tutt'altro. Però credo sia normale che, quando ci si trova a giudicare un prodotto che si sta formando passo passo sotto i nostri occhi, tutti noi siamo più critici (anche perchè adulti) piuttosto che con un prodotto fatto e finito di 20 anni fa, prodotto che peraltro abbiamo iniziato ad amare ben prima di avere le capacità per farne un'analisi tecnica. E questo vale per Omega, come per LC, ND e quant'altro. In quest'atteggiamento non c'è alcuna avversione preconcetta ad Omega.
3) Vuoi sapere se il mio giudizio sulla serie classica è imparziale o obiettivo? No, non lo è affatto e non ho problemi ad ammetterlo, perchè nella serie classica si sono nel corso degli anni stratificati sentimenti, emozioni e ricordi personali che rendono difficile un'analisi scevra da coinvolgimenti. Se dovessi farla (e l'ho fatta) vedrei una miriade di errori, ma purtroppo o per fortuna il giudizio complessivo non può mutare.

Con la stessa onestà, perchè non ammettere che ogni tanto anche in Omega ci sono errori (anche piuttosto gravi)?
Aledileo

Bella puntata anche questa, con un super scontro corale. Bello prima di tutto che Hyperion sia durato, e non sia stato buttato via in una puntata. Si conferma decisamente più forte di Gallia, da rendere necessario raggiungere l'Omega. Finalmente le armature di bronzo sono state distrutte (il fatto che non abbiano mai subito un danno mi aveva un pò infastidito nelle puntate precedenti ) ed ecco le nuove armature, tutte con le ali.. devo rivederle meglio per capire se mi piacciono o meno. Quella di Koga sì, per le altre aspetto immagini più complete. Interessante l'approfondimento su SUbaru e il misterioso personaggio che incontra, buono anche che Eden si rialzi per primo e faccia qualcosa. Tra gli scontri con i Prima Classe, questo con Hyperion è stato decisamente il migliore, tra Urlo di Atena, morte dei Cavalieri d'Oro, ruolo di Subaru e risveglio dell'Omega. Voto: decisamente un bell'8.
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya Omega e Soul of Gold
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum