Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya The Lost Canvas e Saintia Sho
yati89

Saintia Sho n° 1

Esce oggi(ok domaniXD) il primo numero dell'edizione italiana del nuovo manga tutto al femminile di Saint Seiya.
Chi lo comprerà?

(io forse lo prendo la settimana prossima)
Shiryu

Sicuramente lo prendo, ma penso ci vorrà settimana prossima perché arrivi.
Suikyo

Anch'io penso che lo avrà la prossima settimana, devo prenotarlo in fumetteria, altrimenti non arriva quì da me.
Canc-Carlo

Preso!
Non riuscivo a resistere dalla curiosità!

Allora... L'edizione è uguale a quella giapponese come impaginazione  copertina, difatti non è presente il breve prologo pubblicato prima del primo capitolo ma si inizia subito con l'immagine della mela e della cometa repulse.

La traduzione e buona, e sembra spiegare molte cose che erano poco chiare nelle traduzioni di prima pubblicazione: la "sorelline" di Ate sono descritte come fossero dei suoi germogli, mentre una nota a piè di pagina spiega che secondo un mito il nome giapponese e l'aspetto dell'osmanto sono riferiti al fatto che vi fu commesso un fraticidio per evitare che fossero rivelati dei segreti.

Sui nomi, i termini "saint", "Sacro guerriero" e "cavaliere" sono usati come sinonimi, idem cloth e "sacra armatura" e saintia "sacre guerriere". Una scelta che penso costretta dal titolo.
Il colpo di Kyoko è stato tradotto non in "Meteore di Equuelus" ma in "colpo delle stelle cadenti di equeluus"
Chaos

Di prendere...lo prendo sicuro, ma con le mie luuuuuuuuunghe tempistiche  
Ioria79

Comprato oggi, ma ancora non letto!
aiolia89

lo preso
non ho seguito molto gli spoiler ma devo dire che mi piace la storia,la trovo molto interessante data l'apparizione dell saintia che nel manga classico non appaiono mai,quindi c'è da chiedersi cosa facciano durante le 12 case,poseidone e soprattutto ades
dato il nome del colpo di Kyoko conoscerà seiya o ancor più castalia
il nemico è eris quindi è lei la prima prova di saori/atena da affrontare e non saga oppure prima verrà affrontato lui ed eris poco più tardi chissà
o magari sarà come con sasha,nel gaiden di cardia,con saori che si libererà dai dubbi e dalle varie paure e liberando completamente il potere di atena sigillereà eris e poi via ad affrontare saga

i disegni li trovo bellissimi e mi chiedevo se avrebbero cambiato o mantenuto i nomi originali o quelli italiani delle varie gerarchie ma qui per distinguerle hanno tenuto Saint e quindi Saintia per loro
anche se mi pareva quindi il caso di tenere anche il nome originale del colpo di Kyoko lo stesso e non "colpo delle stelle cadenti di equuleus" piuttosto lungo da dire
elisa

Comprato nello stesso giorno in cui è uscito, che fortuna. ^^''

Allora, la storia non mi ha entusiasmato troppo ma sarà per il fatto che la trama deve prendere i suoi tempi prima di decollare, comunque i fatti positivi sono: l'entrata in scena di un nuovo gruppo di guerriere tutto al femminile chiamate Saintie e il loro nemico che risulta essere Eris dea della Discordia. Il perché non siano intervenute nelle guerre contro Saga, Poseidone e Hades è ancora tutto da spiegare. Mi piace come sia stato tradotto il colpo di Kyoko, anche se un po troppo lungo. Pero la scena che mi ha colpito di più in positivo è stato quando la sorella maggiore di Shoko prende il suo posto come ricettacolo della Dea Eris.
Comunque ci sono anche degli aspetti negativi o interrogativi che andranno chiariti in seguito.
In sostanza pero il voto del primo volume sufficiente, 6.  
Suikyo

Lo prenderò stamattina prima di entrare a lavoro...pomeriggio commento...

aiolia89 wrote:

o magari sarà come con sasha,nel gaiden di cardia,con saori che si libererà dai dubbi e dalle varie paure e liberando completamente il potere di atena sigillereà eris e poi via ad affrontare saga


LC non c'entra nulla con Saintia sho, che è unicamente legato alla serie regolare, al manga classico.
Canc-Carlo

Suokyo Aiolia faceva solo un paragone fra le situazioni (simili) in cui si trovano le due Atena, titubanti sull'accettare o meno il loro destino.
Suikyo

Allora non ho resistito ed alla fine lo letto tutto rapidamente.

Che dire:

- Edizione panini sufficente come carta e qualità del volume niente di chè, vanno a risparmi , mediocre come adattamente, ci sono diverse cose un pò strambe, tipo che avvolte traducono avvolte lasciano il nome senza tradurlo tipo: gold saint e poi cavalieri d'oro, poi diventa di nuovo gold saint, o tipo che traducono il nome della tecnica, ma poi no...LOL ma di queste cosette c'è nè sono diverse nel corso del volume. Voto edizione 5.

- Storia: dipende dai punti. Alcuni punti sono molto buoni, sopratutto la secondo parte del volume, alcuni punti troppo come dire femminili. Ci sono un paio di scene inutili, che non servono proprio a nulla, ma la trama fila, si nota anche il concept che prende come spunto il film di Eris, in un punto assomiglia/ripreso anche da tanti anime fantasy, la parte dell'incubo per esempio.
La parte tra il legame di Kyoko e Shoko, è un pò una rottura, alla fine si capisce tutto in poche pagine, invece si forza tutto, viene sviscerato in praticamente 4 capitoli. Saori, per metà è saori del manga classico, per metà no. Le Saintie in particolare poi, sembrano che siano dei saint, non un gruppo a sè, questa cosa non mi convince molto. Infine ci sono punti poco chiari, non ricordo sè poi verranno chiariti inseguito, oppure rimarranno così. uhm
Voto storia primo volume = 6, non di più.

- Disegni: molto belli, anche sè in alcuni punti sembrano un pò troppo come dire, scolastici, alla shojo manga diciamo. Voto disegni 7.

Nel complesso questo 1° volume gli dò voto 6.
Il secondo volume, a quel che ricordo, credo che sarà meglio, spero.

Nota di fondo, il fumettario mi ha detto che nella fumett. nessuno lo ha ordinarlo apparte me, neppure on-line, minchia, c'è proprio un grande interesse su saintia
Canc-Carlo

Beh... in senso lato sono Saint tutti i guerrieri dell'esercito di Atena, quindi anche i soldati semplici (insomma tutti i guerrieri sacri): le Saintia vengono presentate come "donne Saint scelte per essere le ancelle della dea" e come tali hanno l'onore di essere chiamate non "donne saint", ma con un nome che testimonia la loro femminilità "Saintia" (e come se gli specter avessero le Spectress o le Spectra come guardie di persefone).

Cmq io devo dire che ho capito più con quest'edizione italiana che con i dialoghi tradotti alcuni punti, in primis quello delle Driadi che attaccano Sho a scuola e da Saori: sono ramificazioni di Ate, difatti la prima viene descritta da Mii come un "fantoccio", e poi Ate dice che le sono state strappate: termine che per esseri con un corpo che deriva da un albero ha un significato anche letterale!

Anche perché in questa immagine (per quanto piccola)



i fiori di Ate sono chiaramente l'erba di San giovanni /iperico perforato che appare molto in questo volume annunciandone l'arrivo (quasi ocme se le e le sue sorelline arrivassero in forma di fiori)  e che viene lasciato  dalla Driade studentessa dopo che Mii la uccide
Shiryu

Oggi è arrivato anche da me, le solite due copie delle edizioni Panini (ma almeno arriva, ND non sanno neppure cosa sia quando lo chiedo   ).

A una prima lettura veloce, l'adattamento non mi è piaciuto per nulla. L'uso di Saint, Cloth e altri termini puristi poteva essere tranquillamente evitato, e pure il nome dell'orfanotrofio è stato lasciato originale con l'asterisco esplicativo. Avessero stampato direttamente la raw, facevamo prima.

Aggiungiamo che il primo numero è il più brutto di tutti anche come contenuti, e un 5 è già largo.
Maximiliam

Spero di trovarlo ma purtroppo qui dove abito la fumetteria e a 40 km da casa   , mi piace questa versione al femminile, Kuru è sempre stato tirchio di approfondimenti femminili nella serie classica
Canc-Carlo

Shiryu wrote:

A una prima lettura veloce, l'adattamento non mi è piaciuto per nulla. L'uso di Saint, Cloth e altri termini puristi poteva essere tranquillamente evitato, e pure il nome dell'orfanotrofio è stato lasciato originale con l'asterisco esplicativo. Avessero stampato direttamente la raw, facevamo prima.


Guarda, anch'io la pensavo come te su questo punto poi però mi sono convinto che in questo caso era meglio tenere almeno Saint e il suo nesso con il termine "Saintia" si sarebbe perso. Alla fine nel volume si parla si parla sia di Saint che di "sacri guerrieri" che di Cavalieri usandoli come sinonimi intercambiabili.
Certo ci sono rimasto male per il cambio di politica, però....

Sul nome "Ryusei" per l'istituto non lo so... di solito nei manga i nomi delle scuole non vengono tradotti (esempio in Ranma il nome della scuola "furinkan" non viene tradotto in "posto del vento") per cui non mi ha dato particolare fastidio.

Hai notato che il nome del dojo del padre di Kyoko è Ryohoshi (doppia stella). Che sia il loro cognome? non sarebbe strano visto che conosciamo quello di Mii e quello di Xiaolin, nazi questo darebbe di Shoko la prima protagonista titolare di cui conosciamo il cognome!            
Shiryu

Canc-Carlo wrote:
Guarda, anch'io la pensavo come te su questo punto poi però mi sono convinto che in questo caso era meglio tenere almeno Saint e il suo nesso con il termine "Saintia" si sarebbe perso. Alla fine nel volume si parla si parla sia di Saint che di "sacri guerrieri" che di Cavalieri usandoli come sinonimi intercambiabili.
Certo ci sono rimasto male per il cambio di politica, però....

Mah, all'inizio anch'io ho pensato fosse dovuto all'avere Saintia nel titolo, però poi hanno usato anche cloth al posto di armatura, e a quel punto è proprio una decisione del supervisore, che infatti non è più Bevere ma una certa Francesca Guarracino.

Anche quando si parla della leggenda dei Cavalieri, si sarebbe potuto dire "guerrieri di forza sovrumana, chiamati Saint o Cavalieri di Atena". Invece hanno preferito per il virgolettato, e mischiare Milo che si presenta come Gold Saint con Aioros che invece è Cavaliere d'Oro. E' vero che è un manga per i fan, ma uno che la serie non la conosce, non può capire che sono sinonimi
Libra

Quando avrò un po' di tempo libero, lo prenderò senz'altro!
Suikyo

Il prossimo numero tra 3 mesi, Saintia sarà trimestrale, almeno sinchè non raggiungono i vol. jappy.

Quote:
sono ramificazioni di Ate, difatti la prima viene descritta da Mii come un "fantoccio


Forse è anche per questo che apparte Ate, le Driadi che vediamo sono debolucce..queste sono diciamo delle Driadi di serie B. Anche perchè sappiamo che Mii è una bronze saint come forza, quindi queste Driadi sono abbastanza debolucce...

Quote:
Oggi è arrivato anche da me, le solite due copie delle edizioni Panini (ma almeno arriva, ND non sanno neppure cosa sia quando lo chiedo  


Boss, nella fumett., negl'ultimi 2 anni circa, ND come anche i gaiden di LC non arrivano (sè non per prenotazione), la stessa cosa Saintia sho non lo prendono sè non per ordinazione (ma per Sho io sono l'unico che l'ho ordinato nella mia zona, io neppuro lo sapevo, ma il fum. me lo ha detto proprio perchè sono stato l'unico a prenderlo, quasi mi volesse dire, che strano XD).
Cmq il fumettaro che è mio amico di infanzia, è che spesso mi fà andare anche dietro al banco a rovistare tra la roba...parlando con lui mi disse che i vari fumettari italiani (sono una combricola ) si tengono in contatto tra loro e si scambiano anche i loro dati avvolte, sopratutto di alcune regioni..saint seiya non risulta tra i prod. più venduti, anzi, è un prod. di serie C1 girone Z , è un prodotto molto di nicchia, quindi non mi stupisco che venda pochissimo in molte zone.
Shiryu

Suikyo wrote:

Boss, nella fumett., negl'ultimi 2 anni circa, ND come anche i gaiden di LC non arrivano (sè non per prenotazione), la stessa cosa Saintia sho non lo prendono sè non per ordinazione (ma per Sho io sono l'unico che l'ho ordinato nella mia zona, io neppuro lo sapevo, ma il fum. me lo ha detto proprio perchè sono stato l'unico a prenderlo, quasi mi volesse dire, che strano XD).

Beato te, qui in fumetteria ti guardano perplesso ^^' Io prendo in edicola e i fumetti targati Panini arrivano, mentre la JPop ha distribuzione inesistente  
Quando prendo LC o il G, ce ne sono sempre due copie, di cui una la prendo appunto io. Il mese successivo, l'altra copia è ancora là finché non la rendono.
Canc-Carlo

Shiryu wrote:
Canc-Carlo wrote:
Guarda, anch'io la pensavo come te su questo punto poi però mi sono convinto che in questo caso era meglio tenere almeno Saint e il suo nesso con il termine "Saintia" si sarebbe perso. Alla fine nel volume si parla si parla sia di Saint che di "sacri guerrieri" che di Cavalieri usandoli come sinonimi intercambiabili.
Certo ci sono rimasto male per il cambio di politica, però....

Mah, all'inizio anch'io ho pensato fosse dovuto all'avere Saintia nel titolo, però poi hanno usato anche cloth al posto di armatura, e a quel punto è proprio una decisione del supervisore, che infatti non è più Bevere ma una certa Francesca Guarracino.


Che ha curato anche il gaiden di Ragsado (e penso anche gli ultimi 2) dove però si eran ottenute le vecchie scelte editoriali.
Cmq era già successo che per un periodo bevere non aveva potuto curare i Cavalieri...
Suikyo

Shiryu wrote:
Suikyo wrote:

Boss, nella fumett., negl'ultimi 2 anni circa, ND come anche i gaiden di LC non arrivano (sè non per prenotazione), la stessa cosa Saintia sho non lo prendono sè non per ordinazione (ma per Sho io sono l'unico che l'ho ordinato nella mia zona, io neppuro lo sapevo, ma il fum. me lo ha detto proprio perchè sono stato l'unico a prenderlo, quasi mi volesse dire, che strano XD).

Beato te, qui in fumetteria ti guardano perplesso ^^' Io prendo in edicola e i fumetti targati Panini arrivano, mentre la JPop ha distribuzione inesistente  
Quando prendo LC o il G, ce ne sono sempre due copie, di cui una la prendo appunto io. Il mese successivo, l'altra copia è ancora là finché non la rendono.


Del G, è almeno un anno che non vedo più nulla eh.
Del LC, nisba, sè lo prenoto arriva, come anche Sho o ND, altrimenti di manga di SS nn sè nè vede neppure l'ombra. Ad es. mi mancano due gaiden, ma sè non li prenoto, non ci sono nella fum.
Prima, parlo di qualche anno fà, trovavo LC o G anche in edicola, cosa che ora non accade più. Anche i primi numeri di ND, gli ho trovati in edicola, ma ora nisba
Dalle mie parti o Panini o Jpop come distribbuzione fanno pena...anche sè c'è da dire che ora c'è l'on-line, quindi magari sè li fanno arrivare direttamente a casa, è quindi i fumettari e l'edicolanti non gli calcolano più.
ScorpioJio

Per fortuna alla mia fumetteria sono tutti fan sfegatati di Saint Seiya, quindi hanno copie di ogni opera correlata a non finire XD

Tornando al topic, ho preso Saintia Sho qualche giorno fa e a una prima lettura ho notato le stesse cose di alcuni di voi. Tre adattamenti diversi per la "casta guerriera", in un solo volume si parla di Saint, Cavalieri e Sacri Guerrieri. Stessa cosa per le Armature, che a volte vengono definite Cloth.
Sinceramente ho sempre trovato inadeguato l'usare come sinonimi adattamenti diversi, pare tanto che l'hanno fatto per far contenti tutti. Tra l'altro, chi non è pratico della serie, non sa nemmeno che i termini si riferiscono alla stessa cosa.
Sul lato storia e disegni, direi che per il momento non è male, ma è presto per giudicare.

P.S. Alla fine hanno deciso di farlo subito trimestrale, forse per non agganciarsi troppo presto alla pubblicazione giapponese.
Suikyo

Quote:
P.S. Alla fine hanno deciso di farlo subito trimestrale, forse per non agganciarsi troppo presto alla pubblicazione giapponese.


Si, facendolo trimestrale, si fermeranno più in là.

Sè fosse stato mensile, in 5 mesi, si sarebbero dovuti fermare, ed aspettare almeno un anno prima di avere altri 2 o 3 volumi.
yati89

Preso e letto anch'io
Devo dire che in volume la storia scorre decisamente più velocemente rispetto all'uscita su rivista, il che rende il tutto più godibile

In generale è un prologo piuttosto solido, che presenta bene la situazione pur senza guizzi o colpi di scena particolari.
Nel particolare è subito ben reso il personaggio di Shoko, novello pegaso in gonnella, e ben resa in positiva la personalità di Saori. In generale la storia delle saintie regge e, seppur lo sviluppo della trama sia molto prevedibile, il tutto è abbastanza godibile.
Pollice in su in particolare per l'intervento di aiolos, il momento più alto del volume, e per la comparsata di Milo.
Pollice verso, invece, per la raffigurazione di Ate e delle driadi in generale, puro fanservice di cattivo gusto
Abbastanza piatti, infine, i combattimenti.

Molto piacevole il tratto, seppur un po' troppo statico.
Io ho apprezzato la scelta dell'adattamento di mischiare i nomi originali a quelli storici dell'adattamento italiano. non mi disturba minimamente, anzi
Per altro, sulla copertina c'è scritto Opera Originale: Kurumada, Manga: Kuori. che dovrebbe essere la dicitura corretta anche per il Canvas e il G

Ora vediamo come procede, anche se mi sembra strano dicano fra tre mesi, e cioè a Luglio, pensavo lo incastrassero bimestralmente con il Canvas, in uscita a Giugno...

6
Suikyo

Quote:
Ora vediamo come procede, anche se mi sembra strano dicano fra tre mesi, e cioè a Luglio, pensavo lo incastrassero bimestralmente con il Canvas, in uscita a Giugno..


Sè lo fanno bimestrale, poi si dovrebbero fermare ancora prima quando giungono alla stessa linea delle uscite jap., è poi per avere i volumi successivi ci vorrebbe un anno, facendolo trimestrale, l'attesa sarà un pochino minore.


Quote:
Abbastanza piatti, infine, i combattimenti.


Si, concordo.


In generale è un volume da 5 o 6. Ma come dice il boss, questo "dovrebbe" essere il peggiore, insieme anche un pò al 2°, ma dal terzo dovrebbe salire.

Quote:
Per altro, sulla copertina c'è scritto Opera Originale: Kurumada, Manga: Kuori


Dovrebbero aggiungere anche Toei in verità... essendo che alcuni elementi li prendono dall'oav.
Aledileo

Finalmente sono riuscito a trovarlo, c'è voluto un pò! Comunque è un inizio carino. Da un lato ci sono i soliti concetti tipici del primo capitolo o del primo episodio di una serie sui Cavalieri (chi sono, cos'è il cosmo, la Dea Atena ecc), dall'altro apprezzabile che si inizi con pochi personaggi, per presentarli meglio. Carina la scelta delle armature Cavallino e Delfino. Interessanti anche le Driadi e Ate, più originali dei soliti guerrieri in armatura, mi piace che siano legate alla natura e alle piante. Infine, piacevole il flashback in cui appare Scorpio e l'apparizione dello spirito di Micene a difesa di Atena.
Peccato solo per l'adattamento, avrei preferito tenessero semplicemente Cavalieri e Armature anziché mescolarli con Saint e Cloth, che, comunque, in italiano non si possono proprio sentire. Alla fine è un volumetto tranquillo, con disegni piacevoli (anche se alcune tavole ricordano più un fumetto porno che i Cavalieri! ), tra 6/7 direi.
Canc-Carlo

Beh Ale qui c'erà il problema con Saintia: o femminizzi cavaliere oppure tenevi Saint....
Purtroppo Shop ha queato gioco si parole intraducibile in italiano.....
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya The Lost Canvas e Saintia Sho
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum