Archive for ICavalieriDelloZodiaco.net Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 


       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> L'Arena dei Tornei
Goldsaint85

What if... Shaka di Virgo vs Hades incarnato in Andromeda

Sulla scia del dibattito nato nel topic del ND, come sarebbe finita se Atena non avesse fermato Shaka dall'intento di attaccare e uccidere Hades mentre era nel corpo di Shun\Andromeda?

Votate e motivate
BuRn!

Boh secondo me avrebbe vinto Virgo, però non sarebbe cambiato nulla (quindi scelta n2)..
Alla fine Hades non ha pieno controllo delle sue forze, condizionato anche dal nuovo corpo, quindi si comporterebbe come un semi-dio, diciamo sotto il 50% della forza...Virgo avrebbe buone chance di vittoria, seppur inutile...
Zenon di Scorpio

In condizioni normali, stravince sempre Hades. Pur essendo ospite in un altro corpo, è uno dei tre dei olimpici più forti. Non c'è Amor, Shaka, Cain che tengano...

Se lo scontro avviene come nel manga e nell'anime classici, ovvero che il sangue di Atena ha ridestato lo spirito di Andromeda, allora in quel frangente uno come Shaka avrebbe potuto fare danni immani al nemico (perché seppur Dio, è uno spirito in un corpo che lo rifiuta e in cui, per giunta, c'è anche lo spirito originario che si sta ribellando e sta trattenendo lo spirito del dio).
Shiryu

E' l'eterno dilemma degli dei incarnati... Nettuno contro tre Bronze in armatura d'oro viene ferito, poi messo in stallo e alla fine travolto. Indossa l'armatura e impugna il tridente, eppure l'AE di Cristal per un po' lo rallenta, e di fatto si riporta in vantaggio solo quando i Cavalieri hanno già la testa alla Colonna Portante e gli danno le spalle.

Hades è senza armatura (che nella serie classica non mostra mai di poter richiamare), in un corpo ospite nemmeno tanto cooperante... che Virgo potesse vincere è abbastanza probabile, per non dire sicuro considerando il sangue di Atena.

Chiaramente però questo si riferisce al corpo di Andromeda... in mancanza di sigilli o manufatti, nemmeno Virgo ha i mezzi per annullare l'anima divina.

Consideriamo anche che eliminare il corpo ospite o espellere l'anima è di per sé una vittoria, infatti Hades considera persino la ritirata prima di dire che è troppo vicino al trionfo e proseguire. Segno che lo stesso risultato, ottenuto in una fase precedente della guerra, magari l'avrebbe conclusa lì come nelle epoche precedenti.
Aldebaran

Avrebbe vinto Hades facilmente, il dio aveva il pieno controllo del corpo di Andromeda, e ogni colpo del sesto custode gli sarebbe stato rispedito indietro. L'unico modo da parte di Shaka per battere Hades sarebbe stato il sangue di Atena, che avrebbe indebolito Hades e avrebbe consentito a Virgo di mandare a segno un colpo. Andromeda ci rimaneva secco, mentre lo spirito di Hades andava nell'Elisio portandosi dietro Atena.
Suikyo

La seconda è la risposta giusta, lo dice pure Saori, che Shaka avrebbe ucciso Shun quindi avrebbe annientato il corpo ospite, ma non lo spirito di Hades.

Quindi Shaka avrebbe fatto uscire Hades dal corpo ospite del dio, è lo spirito sarebbe fuggito nell'Elisio probabilmente entrando poi nel corpo mitologico.
Phoenix no Ikki

se shun collabora Hades è spacciato, altrimenti vincerebbe lui, ma danneggiato pesantemente, visto che non ha cloth e non ha armi con se.
Jotaro Kujo

Sarebbe stata un azione sconsiderata ed inutile...Shaka probabilmente avrebbe distrutto il corpo ospite quindi Shun ma l'anima del dio sarebbe volata nei Campi Elisi sana e salva...avremmo avuto un bronze divino in meno anche se il meno utile e i gold cmq sarebbero morti in massa per tirare giù il Muro del Pianto come avviene. Ma cmq penso che anche in corpo ospite Hades abbia potere sufficente per distruggere pure un top gold come Virgo. Il problema era che c'era Atena che si era messa di mezzo altrimenti Virgo sarebbe finito dritto nel Cocito insieme agli altri gold e a Ikki che non dimentichiamo a quel momento della storia era superiore addirittura ai kyoto ( ne aveva appena annientato uno...) e malgrado ciò và giù in un niente non appena Hades si "altera" un poco...
Jotaro Kujo

Sarebbe stata un azione sconsiderata ed inutile...Shaka probabilmente avrebbe distrutto il corpo ospite quindi Shun ma l'anima del dio sarebbe volata nei Campi Elisi sana e salva...avremmo avuto un bronze divino in meno anche se il meno utile e i gold cmq sarebbero morti in massa per tirare giù il Muro del Pianto come avviene. Ma cmq penso che anche in corpo ospite Hades abbia potere sufficente per distruggere pure un top gold come Virgo. Il problema era che c'era Atena che si era messa di mezzo altrimenti Virgo sarebbe finito dritto nel Cocito insieme agli altri gold e a Ikki che non dimentichimo a quel moimento della storia era suoeriore addirittura ai kyoto e malgrado ciò và giù in un niente non appena Hades si "altera" un poco...
Aledileo

Anch'io concordo con la seconda opzione: Avrebbe vinto Virgo, uccidendo Andromeda, ma Hades sarebbe sopravvissuto e quindi non sarebbe cambiato nulla
Goldsaint85

credo onestamente che shaka non avesse alcuna speranza di battere hades nemmeno nel corpo di shun
l anima del bronze si risveglia solo grazie al sangue e al cosmo di atena, non potendo contare su questi strumenti, virgo sarebbe stato piallato facilmente dal dio
ikki, anche prima che hades prenda pieno possesso del corpo di andromeda, non riesce a fare praticamente nulla, e stiamo parlando di colui il quale ha fatto cagare in mano shaka alle 12 case appena ha sfiorato il settimo senso...

lo scontro con poseidon ci dice comunque poco. il dio si sveglia solo in extremis, quando c è pure atena a combattere, e sono comunque 6 contro 1... non sappiamo nemmeno se quella era la vera scale divina o solo una copia, cosa plausibile visto  che quando si tratta di hades emerge l esigenza che atena usi la propria armatura divina, altrimenti, ci dice sion, non avrebbe alcuna speranza in partenza.
se il cosmo di poseidon è pari a quello di hades (cosa rimarcata diverse volte nella serie di hades) allora qualcosa non torna. se mettiamo un poseidon semi-risvegliato con una corazza fasulla, forse possiamo accettare più logicamente gli eventi
e comunque erano sempre 4 protagonisti con cosmo indubbiamente superiore a quello dei gold... qui avremmo il solo shaka... per quanto forte, non penso potrebbe fare più di quello che in effetti riescono a fare i protagonisti...
Suikyo

Quote:
ikki, anche prima che hades prenda pieno possesso del corpo di andromeda, non riesce a fare praticamente nulla, e stiamo parlando di colui il quale ha fatto cagare in mano shaka alle 12 case appena ha sfiorato il settimo senso.


C'è da dire una cosa però...

Hades dopo il risvegliato colpisce Ikki con il suo potere, è lo fà per annientarlo(è quello che dice di voler fare)...usando un colpo decisamente potente...Ikki dopo il colpo perde conoscenza, ma non viene ucciso come Hades voleva...

Questo mi fà pensare che Hades nel corpo di Shun non sia tutta sta potenza, non riesce neppure ad uccidere un bronze con addosso un bronze cloth.
Cavaliere di Gemini

Suikyo wrote:


Hades dopo il risvegliato colpisce Ikki con il suo potere, è lo fà per annientarlo(è quello che dice di voler fare)...usando un colpo decisamente potente...Ikki dopo il colpo perde conoscenza, ma non viene ucciso come Hades voleva...


Invece penso che Hades non volesse disintegrarlo per davvero: ok la frase minacciosa del dio (la frase più abusata e meno veritiera della storia dell'animazione ), ma secondo me il volere di Hades era quello di imprigionare il corpo di Ikki nel ghiaccio del Cocito, per punirlo in quanto nemico del dio e quindi per far scontare la sua pena per l'eternità...come accade per ogni Saint (nemmeno Radamante distrugge i 3 Gold a palazzo, pur avendone l'opportunità). Più che desiderio di vittoria, ad Hades, da buon signore degli Inferi, interessa che i traditori e i nemici subiscano una pena infinita

-Cavaliere di Gemini-
Shiryu

Mah, Hades e Nettuno hanno entrambi armature farlocche, trattandosi di Surplice e Scale e non di Kamui, e poi il risveglio del signore dei mari avviene dichiaratamente dopo aver subito la freccia d'oro, per cui il Nettuno che viene messo temporaneamente fuori gioco dai tre bronze/gold, o che all'inizio pareggia con l'AE di Cristal, è lui nel pieno dei suoi poteri.

Ora, se Shaka avesse affrontato quel Nettuno, per di più senza tridente e corazza, come sarebbe andata? Non accade e quindi non possiamo dirlo con certezza, ma la vittoria è plausibile. La sconfitta di Phoenix non conta molto, Ikki aveva praticamente smesso di lottare dal momento in cui ferma il pugno e non si oppone più di tanto.

Non scordiamo anche che Atena, che non ha nemmeno un corpo ospite ma è proprio reincarnata, senza armatura rischia di essere uccisa da un sacco di gente. Hades magari è più forte, ma bisogna veder di quanto.
Libra

Virgo, grazie anche alla cooperazione di Shun, avrebbe potuto vincere. Sarebbe stato sicuramente un brutto colpo per le ambizioni di Hades, ma alla fine della fiera il dio si sarebbe ugualmente rifugiato nell'Elisio e sul campo sarebbe rimasto solo il cadavere di Andromeda.
Chaos

Libra wrote:
Virgo, grazie anche alla cooperazione di Shun, avrebbe potuto vincere. Sarebbe stato sicuramente un brutto colpo per le ambizioni di Hades, ma alla fine della fiera il dio si sarebbe ugualmente rifugiato nell'Elisio e sul campo sarebbe rimasto solo il cadavere di Andromeda.


A questo punto entra in gioco anche il fattore "morale", l'umiliazione subita in seguito alla morte di Andromeda avrebbe fatto desistere Hades dalla lotta?
Poiché, come ha ricordato il Boss, il dio degli inferi non rinuncia alla lotta per via delle particolari circostanze in cui si è svolta la guerra sacra, ma possiamo presupporre che in circostanze normali il conflitto sarebbe terminato.
       ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> L'Arena dei Tornei
Page 1 of 1
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum