ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index ICavalieriDelloZodiaco.net
Il forum dedicato al mondo leggendario de I Cavalieri dello Zodiaco e a tutti gli spin-off del marchio Saint Seiya
 
 FAQFAQ   SearchSearch   MemberlistMemberlist   UsergroupsUsergroups   Join! (free) Join! (free)  
 ProfileProfile   Log in to check your private messagesLog in to check your private messages   Log inLog in 

Saint Seiya Omega - commenti 4° episodio
Page Previous  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Next
 
Post new topic   Reply to topic    ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya Omega e Soul of Gold
View previous topic :: View next topic  
Author Message
fa.gian.
Cavaliere d'oro del Toro
Cavaliere d'oro del Toro


Joined: 22 Oct 2005
Posts: 8203


Location: Genova

PostPosted: Thu Apr 26, 2012 17:54 pm    Post subject:  Reply with quote

Vejita wrote:
Vorrei un po' capire il discorso ''Ex-saint''...
Perché hanno abbandonato?
Non è che forse si intende ''ora fa il prof, ma in generale è un saint in caso di necessità?''

Se ricordate, ai tempi del mito di disse che i saints erano di tutte le età e combattevano "nudi" perchè la dea della guerra odiava le armi (sic!)

Grazie a questa "genialata" della "Dea della strategia di guerra" creparono tutti.
Così la "volpe lilla" raschiando il fondo del barile delle sue armate, convocò i minorenni rimasti, in un barlume di intelligenza li dotò di armature e quelli vinsero per lei la guerra sacra

Da allora solo i ragazzini possono servire la dea

Evidentemente i "tardoni" che ora insegnano nella Paelestra, sono stati congedati da saints, per raggiunti limiti di età.
_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori.
Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, ed in effetti non ne vedo in giro.
--------------------
Gesù è nato da una coppia di fatto, con la fecondazione assistita


Last edited by fa.gian. on Fri Apr 27, 2012 9:01 am; edited 1 time in total
Back to top
View user's profile Send private message MSN Messenger
Vejita



Joined: 22 Feb 2008
Posts: 4226



PostPosted: Thu Apr 26, 2012 17:59 pm    Post subject: Reply with quote

Ha senso, ma in teoria aspides non smentirebbe la cosa?
_________________




Back to top
View user's profile Send private message MSN Messenger
Shiryu
Site Admin


Joined: 13 Oct 2005
Posts: 45066



PostPosted: Thu Apr 26, 2012 18:26 pm    Post subject: Reply with quote

Non penso ci siano limiti di età. E' possibile che Geki e gli altri prof si siano ritirati ritenendosi più portati all'allenare che al combattere, visto che, almeno lui, non è mai stato un mostro di potenza. Tisifone dimostra come non necessariamente un buon guerriero sia un buon maestro, e viceversa.

Quote:
In questa puntata si profila una possibile apertura sugli elementi, è vero. Ma tra profilarla e realizzarla ci passa un oceano. Allo stato attuale siamo a livelli molto rigidi nel rapporto tra elementi: la scena dei duelli incrociati fa paura, la vicenda grottesca di Aspides, il modo rozzo in cui usano gli elementi (il fuoco fa la fiammata, la terra il meterorite, l'acqua la doccia etc), la spiegazione di Ryuho su come A>B>C>D>A.

Però abbiamo anche già visto l'acqua usata per delle lame, con la specie di Excalibur di Ryuho e lo Swordfish Cutter di Dorado   Anche il Drago Nascente, poteva essere acqua, fulmine, luce o quel che vuoi, ma era come il Drago Nascente classico.
_________________
Shiryu

-- http://www.icavalieridellozodiaco.net --


Back to top
View user's profile Send private message Visit poster's website
Vejita



Joined: 22 Feb 2008
Posts: 4226



PostPosted: Thu Apr 26, 2012 18:32 pm    Post subject: Reply with quote

Si infatti come dicevo prima secondo me è più una semplificazione scelta a tavolino per rendere più accessibile il cosmo ai saint, ci saranno molti modi di usarlo, poi mi pareva di aver letto nella puntata che raggiunto un certo punto si ''sbloccano'' altre abilità associate...
_________________




Back to top
View user's profile Send private message MSN Messenger
MARCO ALBIERO



Joined: 08 Oct 2007
Posts: 4273


Location: PAVIA

PostPosted: Thu Apr 26, 2012 19:18 pm    Post subject: Reply with quote

Comunque a me George ricorda un po' Virnam/Spartan...
_________________

http://www.burningblood.it/marcoalbiero/index.html
Back to top
View user's profile Send private message Visit poster's website
Lampo del Drago
Cavaliere d'oro d'Ariete
Cavaliere d'oro d'Ariete


Joined: 05 Sep 2007
Posts: 21904


Location: Variabile :-)

PostPosted: Thu Apr 26, 2012 19:31 pm    Post subject: Reply with quote

Shiryu wrote:
Tisifone dimostra come non necessariamente un buon guerriero sia un buon maestro, e viceversa.


più che altro dimostra di non essere buona in entrambe le cose    
_________________


Ogni uomo è artefice del proprio destino.
Back to top
View user's profile Send private message Visit poster's website
Suikyo



Joined: 25 Feb 2012
Posts: 5055



PostPosted: Thu Apr 26, 2012 19:35 pm    Post subject: Reply with quote

Quote:
E' possibile che Geki e gli altri prof si siano ritirati ritenendosi più portati all'allenare che al combattere, visto che, almeno lui, non è mai stato un mostro di potenza.


Geki però non era neppure debole, cioè era un bronze saint dotato di grande forza fisica. Non dimentichiamo che nel manga e nell'anime ci viene detto e mostrato che durante l'addestramento Geki uccideva strangolando a mani nude gli orsi.
Ed un orso è molto più forte di qualunque uomo normale, ma molto. Quindi Geki è dotato di una forza fisica mostruosa, probabilmente è nel cosmo che è un pò carente.

L'episodio comunque è carino.

Aspides ancora stundente mi sembra una cosa strana, anche perchè Aspides era un bronse saint 13 anni prima.

La questione degli elementi legati al cosmo e chiaramente ripresa da altri manga in voga negli ultimi anni, vedesi Naruto.
_________________

CONTINUITY UFFICIALE di Saint Seiya Manga: Next Dimension Prequel ==> Episode G ==> Saintia Sho ==> Manga classico di Saint Seiya ==> Next Dimension Sequel
Back to top
View user's profile Send private message
sirtao



Joined: 01 Nov 2008
Posts: 2915



PostPosted: Thu Apr 26, 2012 21:16 pm    Post subject: Reply with quote

gli ExSaint sono probabilmente quelli che hanno già dato il loro Cloth a un successore
Quote:
Geki però non era neppure debole
Geki quasi non conosceva il Cosmo, si stupisce incredibilmente di quel che fa Seiya.
Back to top
View user's profile Send private message Yahoo Messenger MSN Messenger
Vejita



Joined: 22 Feb 2008
Posts: 4226



PostPosted: Thu Apr 26, 2012 22:26 pm    Post subject: Reply with quote

Vi quoto quanto scrittoZ da un amico sul forum transformers. Un post quasi ottimistico, forse proprio perchè l'autore non proviene dal fandom

MeGrimlock wrote:
Episodio 4: gli autori di questa serie sono più fanatici dei più agguerriti fan storici.

Nella scuola dei Saint (Palestra) c'è un esilarante ripetente: Ichi di Hydra. Se già appariva vecchio ai tempi delle Galaxian Wars, figuratevi adesso.
A parte la gag (fedele all'impostazione voluta da Kurumada), gli autori lo mettono a fianco di Geki (mentre studia questa nuova generazione di Saint) per dare maggiore rilievo alla dimensione storico/epica di questa vicenda: il ricambio generazionale e il passaggio di testimone sono ancora più rafforzati.
Hydra serve anche come scusa per dare maggiori spiegazioni sulla situazione attuale: il transito da Cloth a ClothStone è stata una deliberata evoluzione intrapresa dagli stessi Cloth, per dare inizio a una nuova era. Questa era include anche l'ascesa del controllo di un Elemento: i Saint ora ne hanno bisogno per arricchire il loro cosmo.

A questo proposito, ecco la seconda sorpresa dell'episodio: che ci fosse in giro il figlio di Shiryu di Dragon, già si sapeva. Ma che questi raccogliesse a tal punto l'eredità del padre, non ce lo saremmo aspettati.
Cagionevole di salute, ma potentissimo; amico di Pegasus ancora prima di conoscerlo; più saggio dei suoi compagni: addestrato a Goro Ho da un maestro che non si può quasi muovere (Shiryu). Eccetera.
L'episodio culmina con un'altra importante simmetria con la serie classica: lo scontro Dragon/Pegasus. Il momento in cui viene sfferato il Rozan Shoryu Ha è davvero epico nella sua volontà ferrea di celebrare il mito.

Shiryu compare in un paio di flashback, davvero iconici per il personaggio. La sua armatura è quella classica, a sottolineare ulteriormente la continuità con la serie originale.
Ma se ciò implica che le armature si sono evolute fisicamente, allora nulla ci vieta di immaginare, in futuro, un loro ritorno allo stadio originale: in altre parole, c'è una scusa per tollerare la parte modaiola di questa serie, che è del tutto transitoria, e godersi invece la parte intelligente e appassionata.
Nel flashback compare anche Shunrei, che sembra un po' più matura. E lo credo, è diventata madre!!

Negli addestramenti, vengono usati monoliti composti di Stardust Sand: non è uno dei materiali usati da Mu per riparare le Cloth?

Tra tutti questi gustosi parallelismi ed emozionanti simmetrie, la storia mantiene una sua fisionomia autonoma, e si sviluppa in maniera lineare ma articolata, caratterizzando bene i personaggi e articolando la trama principale attraverso sfaccettature fornite da diversi personaggi.
L'animazione e la regia sono buone e, ancora una volta, ci propongono la giusta dose di shingoarakismi, soprattutto in concomitanza con Shiryu e con il nuovo Saint di Dragon.
La battaglia Dragon/Pegasus, in particolare, è riccamente evocativa: tutti i momenti cruciali storici sono presenti anche adesso, sebbene in una veste nuova; il conflitto si evolve attraverso le stesse fasi, ma molto più in fretta e con meno melodramma (come è tipico delle serie moderne); se non basta il versante narrativo, cè quello visivo a dimostrare che questa serie, per quanto fighetta, è anche un atto di amore per l'originale.

C'è un docente di nome Georges che sembra possedere il cosmo, pur non venendo associato ad alcuna costellazione.

La già citata evoluzione dei Cloth può spiegare non solo il nuovo (orribile) aspetto, ma anche perchè Aquila sia ora una Bronze Cloth. (Anche se a onor del vero NON è stato detto esplicitamente, da quel che ricordo).

Back to top
View user's profile Send private message MSN Messenger
Suikyo



Joined: 25 Feb 2012
Posts: 5055



PostPosted: Thu Apr 26, 2012 23:49 pm    Post subject: Reply with quote

Quote:
Geki quasi non conosceva il Cosmo, si stupisce incredibilmente di quel che fa Seiya.


Appunto "Quasi", visto che conquista l'armatura dell'orsa maggiore ciò significa che è diventato un saint, altrimenti come viene detto benissimo nel manga, senza cosmo l'armatura è quasi inutile, se Geki non avesse avuto un minimo di cosmo non avrebbe mai potuto usare la sua cloth, tra l'altro un tizio che a mani nude strangola gl'orsi, bè senza dubbio è fuori dalla normale forza umana, è di parecchio.
Considera poi che prima che Seiya sconfigga Geki, viene bloccato e strangolato, è viene chiaramente detto che Seiya stà rischiando la vita a quel punto della lotta, se non avesse reagito sarebbe addirittura morto.
_________________

CONTINUITY UFFICIALE di Saint Seiya Manga: Next Dimension Prequel ==> Episode G ==> Saintia Sho ==> Manga classico di Saint Seiya ==> Next Dimension Sequel
Back to top
View user's profile Send private message
Libra
Cavaliere Divino del Dragone
Cavaliere Divino del Dragone


Joined: 10 Apr 2008
Posts: 15935


Location: VII Casa del Grande Tempio / RM

PostPosted: Fri Apr 27, 2012 0:48 am    Post subject: Reply with quote

Shiryu wrote:

Quote:
In questa puntata si profila una possibile apertura sugli elementi, è vero. Ma tra profilarla e realizzarla ci passa un oceano. Allo stato attuale siamo a livelli molto rigidi nel rapporto tra elementi: la scena dei duelli incrociati fa paura, la vicenda grottesca di Aspides, il modo rozzo in cui usano gli elementi (il fuoco fa la fiammata, la terra il meterorite, l'acqua la doccia etc), la spiegazione di Ryuho su come A>B>C>D>A.

Però abbiamo anche già visto l'acqua usata per delle lame, con la specie di Excalibur di Ryuho e lo Swordfish Cutter di Dorado   Anche il Drago Nascente, poteva essere acqua, fulmine, luce o quel che vuoi, ma era come il Drago Nascente classico.


Infatti quel Drago Nascente mi ha scaldato il cuore. Però Ryuho è fatto di tutt'altra pasta rispetto agli altri, non può essere preso come esempio. Si vede che il suo Maestro lo ha cresciuto da vero Cavaliere
A parte lui (che risente dell'insegnamento di Sirio, v. Excalibur d'acqua) tutti gli altri sembrano avere colpi identici, perlomeno di base.
Vero è che la puntata ha aperture importanti sul possibile scardinamento futuro della questione elementi, ma credo non ce ne libereremo tanto presto se consideri che Koga ha appena scoperto il suo e ora ci dovranno mostrare la potenza della luce e spiegare perchè luce e oscurità sono un discorso a parte rispetto agli altri^^
Poi la mia vera paura è un'altra: le armature sono chiaramente altra cosa rispetto ai cloth dei tempi (Aspides lo fa capire) e a questo punto la stessa idea della stessa armatura che evolve in argento e oro insieme al cosmo del Cavaliere non è più così lontana. Somma questo agli elementi e hai scardinato gli assiomi base di Saint Seiya^^ Inoltre i personaggi visti finora non mi hanno preso per nulla, forse solo Ryuho merita, ma va rivisto
_________________



Back to top
View user's profile Send private message
Shiryu
Site Admin


Joined: 13 Oct 2005
Posts: 45066



PostPosted: Fri Apr 27, 2012 0:59 am    Post subject: Reply with quote

Se intendi un Pegasus d'Oro, potrebbe essere, ma l'abbiamo già avuto nella serie classica. Se invece intendi Pegasus che diventa Sagitter, non credo. Nel momento in cui le armature sono entrate in contatto con un "potere cosmico" sono divenuti Clostone, a quel punto mica quelle d'oro sono svanite. Potrebbe esserci stato un Sagitter di bronzo, ma sempre di Sagitter doveva trattarsi (spero ^^)

Gli elementi credo inizieranno a differenziarsi quando ci saranno scontri tra due personaggi che usano lo stesso. Lì per forza dovremo vederne un uso più variegato. Non mi aspetto però che cadano del dimenticatoio, in termini di argomento sarà citato spesso e volentieri, come il settimo senso nella serie classica.

Settimo senso che, tra parentesi, finora è il grande assente. Nessuno l'ha citato perché sono tutti lontani anni luce dal raggiungerlo, ma spero che venga tirato in ballo prima o poi.
_________________
Shiryu

-- http://www.icavalieridellozodiaco.net --


Back to top
View user's profile Send private message Visit poster's website
Libra
Cavaliere Divino del Dragone
Cavaliere Divino del Dragone


Joined: 10 Apr 2008
Posts: 15935


Location: VII Casa del Grande Tempio / RM

PostPosted: Fri Apr 27, 2012 1:11 am    Post subject: Reply with quote

Shiryu wrote:
Se intendi un Pegasus d'Oro, potrebbe essere, ma l'abbiamo già avuto nella serie classica. Se invece intendi Pegasus che diventa Sagitter, non credo. Nel momento in cui le armature sono entrate in contatto con un "potere cosmico" sono divenuti Clostone, a quel punto mica quelle d'oro sono svanite. Potrebbe esserci stato un Sagitter di bronzo, ma sempre di Sagitter doveva trattarsi (spero ^^)


Intendo che Pegasus parte di bronzo e poi diventa d'argento e infine d'oro. Idem Aquila, Dragone, Leone minore. Quindi addio caste di base, tutti si parte Bronze e si può arrivare con la stessa armatura fino all'oro. Lo so, è agghiacciante^^

Quote:
Gli elementi credo inizieranno a differenziarsi quando ci saranno scontri tra due personaggi che usano lo stesso. Lì per forza dovremo vederne un uso più variegato. Non mi aspetto però che cadano del dimenticatoio, in termini di argomento sarà citato spesso e volentieri, come il settimo senso nella serie classica.

Settimo senso che, tra parentesi, finora è il grande assente. Nessuno l'ha citato perché sono tutti lontani anni luce dal raggiungerlo, ma spero che venga tirato in ballo prima o poi.


Io spero si differenzino sempre di più, fino a venire scardinati come se valessero di fatto solo per le caste inferiori. Inoltre è prioritario ricostruire bene i rapporti causa-effetto. In cui la causa dev'essere il cosmo e l'effetto gli elementi, l'armatura etc.
_________________



Back to top
View user's profile Send private message
Shiryu
Site Admin


Joined: 13 Oct 2005
Posts: 45066



PostPosted: Fri Apr 27, 2012 1:21 am    Post subject: Reply with quote

Libra wrote:
Intendo che Pegasus parte di bronzo e poi diventa d'argento e infine d'oro. Idem Aquila, Dragone, Leone minore. Quindi addio caste di base, tutti si parte Bronze e si può arrivare con la stessa armatura fino all'oro. Lo so, è agghiacciante^^

Questo a me invece piacerebbe molto ^^ Anzi, praticamente ci spero, vista la regressione di Aquila a bronzo. A parte tutto, non è diverso dalle evoluzioni V1-2-3, senza bisogno di dissanguamenti e con il solo cosmo come catalizzatore.

Chiaramente dev'essere tutto spinto dal cosmo, ma metterei subito la firma per un Kouga che raggiunge un cosmo da Gold e l'armatura di Pegasus diventa d'oro. E' un'idea più meritocratica rispetto alle classi fisse.
_________________
Shiryu

-- http://www.icavalieridellozodiaco.net --


Back to top
View user's profile Send private message Visit poster's website
Libra
Cavaliere Divino del Dragone
Cavaliere Divino del Dragone


Joined: 10 Apr 2008
Posts: 15935


Location: VII Casa del Grande Tempio / RM

PostPosted: Fri Apr 27, 2012 1:34 am    Post subject: Reply with quote

Shiryu wrote:
Libra wrote:
Intendo che Pegasus parte di bronzo e poi diventa d'argento e infine d'oro. Idem Aquila, Dragone, Leone minore. Quindi addio caste di base, tutti si parte Bronze e si può arrivare con la stessa armatura fino all'oro. Lo so, è agghiacciante^^

Questo a me invece piacerebbe molto ^^ Anzi, praticamente ci spero, vista la regressione di Aquila a bronzo. A parte tutto, non è diverso dalle evoluzioni V1-2-3, senza bisogno di dissanguamenti e con il solo cosmo come catalizzatore.

Chiaramente dev'essere tutto spinto dal cosmo, ma metterei subito la firma per un Kouga che raggiunge un cosmo da Gold e l'armatura di Pegasus diventa d'oro. E' un'idea più meritocratica rispetto alle classi fisse.


A ben pensarci, non avevo dubbi. Del resto è perfettamente coerente con la tua visione dei personaggi e, immagino, visti i trascorsi, con quella di Isabel
Io, da goldista, la vedrei come un'aberrazione che di fatto cancellerebbe i Cavalieri d'Oro, l'aggancio alle costellazioni dello zodiaco, l'idea delle classi fisse (in un esercito le gerarchie sono fondamentali), il fascino stesso che accompagna l'aura di invincibilità e onnipotenza dei Cavalieri d'Oro. Questo giusto per limitarmi alle prime cose che mi vengono in mente^^
_________________



Back to top
View user's profile Send private message
Aledileo
Cavaliere Divino di Pegasus
Cavaliere Divino di Pegasus


Joined: 17 Oct 2005
Posts: 26061


Location: Viareggio - Quinta Casa di Leo

PostPosted: Fri Apr 27, 2012 1:39 am    Post subject: Reply with quote

Shiryu wrote:


Quote:
In questa puntata si profila una possibile apertura sugli elementi, è vero. Ma tra profilarla e realizzarla ci passa un oceano. Allo stato attuale siamo a livelli molto rigidi nel rapporto tra elementi: la scena dei duelli incrociati fa paura, la vicenda grottesca di Aspides, il modo rozzo in cui usano gli elementi (il fuoco fa la fiammata, la terra il meterorite, l'acqua la doccia etc), la spiegazione di Ryuho su come A>B>C>D>A.

Però abbiamo anche già visto l'acqua usata per delle lame, con la specie di Excalibur di Ryuho e lo Swordfish Cutter di Dorado   Anche il Drago Nascente, poteva essere acqua, fulmine, luce o quel che vuoi, ma era come il Drago Nascente classico.
A proposito della schematizzazione del cosmo diviso in elementi, io la trovo una idea decisamente logica. Ogni Cavaliere sviluppa il cosmo nell'addestramento (o almeno così dovrebbe fare, dato che alcuni tipo Geki e Aspides neanche sapevano cosa fosse..) e il suo cosmo avrà un'impronta: esempio Cristal che controlla i ghiacci, Babel il fuoco ecc. I colpi segreti non sono altro che mere espressioni con cui liberano il loro cosmo (il loro elemento), ma a livello teorico dovrebbero essere in grado di liberarlo sotto qualsiasi forma. Che Cristal mi lanci una tempesta di ghiaccio o delle frecce di ghiaccio dovrebbe essere intercambiabile (se uno ne è capace) secondo me. E, da questo punto di vista, mi sembra che l'Omega stia procedendo bene e con maggiore logica: infatti ci mostra che i Cavalieri possono usare (se ne sono in grado, ripeto) i loro elementi plasmandoli e liberandoli poi sotto forme (di colpi segreti) diversi. Vedi Ryuho che ha vari colpi segreti legati all'acqua. Immagino/spero che anche Soma e gli altri possano fare altrettanto.
_________________
Vivere senza dipendere dagli Dei, decidendo il proprio destino, è un privilegio degli esseri umani! (Ioria)


Back to top
View user's profile Send private message Visit poster's website
Shiryu
Site Admin


Joined: 13 Oct 2005
Posts: 45066



PostPosted: Fri Apr 27, 2012 1:44 am    Post subject: Reply with quote

Quote:
Io, da goldista, la vedrei come un'aberrazione che di fatto cancellerebbe i Cavalieri d'Oro, l'aggancio alle costellazioni dello zodiaco, l'idea delle classi fisse (in un esercito le gerarchie sono fondamentali), il fascino stesso che accompagna l'aura di invincibilità e onnipotenza dei Cavalieri d'Oro. Questo giusto per limitarmi alle prime cose che mi vengono in mente^^


Beh, diciamo che un Grande Tempio con la prima casa dell'Aquila, la seconda del Lupo ecc sarebbe straniante, questo sì.
Però pensala da un punto di vista pratico: Hades attacca. Atena, invece di avere un esercito con 12 validi e tanti altri con potenziale ma minati da armature fragilissime (non vediamo le V3, ma le prime V1 pre-riparazioni di Mur), ha 25 gold. Tutta un'altra storia.

Senza le riparazioni di Mur, i protagonisti sarebbero morti presto. Questa nuova possibilità permette di prendersi il destino nelle proprie mani e basa tutto sulla forza del cosmo. E' un po' la meritocrazia contrapposta alla predestinazione. Non credo nemmeno cancellerebbe l'aura dei Gold, anzi il vedere che loro ce l'hanno fatta mentre altri arrancano li renderebbe ancora superiori.

Tra l'altro, anche lo zodiaco classico ormai è stato rivoluzionato, con l'Ofiuco. Finisce che gli spoiler su un Ofiuco d'Oro alla fine sono veri  
_________________
Shiryu

-- http://www.icavalieridellozodiaco.net --


Back to top
View user's profile Send private message Visit poster's website
Libra
Cavaliere Divino del Dragone
Cavaliere Divino del Dragone


Joined: 10 Apr 2008
Posts: 15935


Location: VII Casa del Grande Tempio / RM

PostPosted: Fri Apr 27, 2012 2:00 am    Post subject: Reply with quote

Shiryu wrote:
Quote:
Io, da goldista, la vedrei come un'aberrazione che di fatto cancellerebbe i Cavalieri d'Oro, l'aggancio alle costellazioni dello zodiaco, l'idea delle classi fisse (in un esercito le gerarchie sono fondamentali), il fascino stesso che accompagna l'aura di invincibilità e onnipotenza dei Cavalieri d'Oro. Questo giusto per limitarmi alle prime cose che mi vengono in mente^^


Beh, diciamo che un Grande Tempio con la prima casa dell'Aquila, la seconda del Lupo ecc sarebbe straniante, questo sì.
Però pensala da un punto di vista pratico: Hades attacca. Atena, invece di avere un esercito con 12 validi e tanti altri con potenziale ma minati da armature fragilissime (non vediamo le V3, ma le prime V1 pre-riparazioni di Mur), ha 25 gold. Tutta un'altra storia.

Senza le riparazioni di Mur, i protagonisti sarebbero morti presto. Questa nuova possibilità permette di prendersi il destino nelle proprie mani e basa tutto sulla forza del cosmo. E' un po' la meritocrazia contrapposta alla predestinazione. Non credo nemmeno cancellerebbe l'aura dei Gold, anzi il vedere che loro ce l'hanno fatta mentre altri arrancano li renderebbe ancora superiori.

Tra l'altro, anche lo zodiaco classico ormai è stato rivoluzionato, con l'Ofiuco. Finisce che gli spoiler su un Ofiuco d'Oro alla fine sono veri  


Sarà più funzionale e, riconosco, anche più coerente per una (Isabel) che è stata salvata non dal suo imponente esercito di Cavalieri, ma da un gruppo di bronzini con mezzi quasi disperati. Tutto questo lo so, ma immaginare Yuna a presidiare la I Casa al posto di Mur mi provoca un dolore fisico^^
Sarò conservatore, tradizionalista, ma Atena ha sempre vinto per migliaia di anni con gerarchie rigide e non vedo il motivo di cambiare.
Il fascino dei Gold sta proprio nella loro inarrivabilità, in quell'orgoglio di casta che Scorpio esprime egregiamente, in quel tono epico e quasi leggendario che ne accompagna l'entrata in scena, nei vari misteri che li riguardano. La doratura dei 5 bronze classici la potevo accettare perchè momentanea e provvisoria, ma questa rivoluzione rischierebbe di far saltare tutto. Ce li vedi Koga e Yuna a sfoggiare il carisma di Virgo e Gemini?
Senza poi contare i problemi pratici, ininfluenti, ma che fanno a pezzi parte della leggenda legata all'Alta Casta: la meridiana la rifacciamo con le fiaccole supplementari? I nuovi gold si dividono le case come universitari fuori sede e il più anziano prende la più vicina ad Atena? L'associazione Casa-armatura-cavaliere la cassiamo? La storia delle dodici costellazioni dell'eclittica pure?
_________________



Back to top
View user's profile Send private message
sirtao



Joined: 01 Nov 2008
Posts: 2915



PostPosted: Fri Apr 27, 2012 2:37 am    Post subject: Reply with quote

Quote:
Sarò conservatore, tradizionalista, ma Atena ha sempre vinto per migliaia di anni con gerarchie rigide e non vedo il motivo di cambiare.
perché tendenzialmente ne sopravvivevano solo un paio  aogni guerra, apparentemente spesso più di culo che altro.
Quote:
Il fascino dei Gold sta proprio nella loro inarrivabilità,
sono stati tutti superati da dei mocciosi che fino a poche ore prima manco sapevano che fosse, il settimo senso.
Back to top
View user's profile Send private message Yahoo Messenger MSN Messenger
fa.gian.
Cavaliere d'oro del Toro
Cavaliere d'oro del Toro


Joined: 22 Oct 2005
Posts: 8203


Location: Genova

PostPosted: Fri Apr 27, 2012 7:58 am    Post subject: Reply with quote

Qui non è questione di "tradizionalismo" (sono proprio IO che parlo? O___0), ma di buon senso

Posto che le 12 costellazioni zodiacali sono uniche (va beh, 13, ma transeat un momento) e che i relativi cavalieri sono quelli tradizionalmente più forti, il fatto che la Volpe Lilla abbia preso atto che relegare uno a "carne da cannone" solo perchè protetto da una costellazione minore è una cavolata, visto che proprio i "minori" le hanno sempre salvato la ghirba, ci sta che ORA si permetta a tutti di trascendere i propri limiti, senza preclusioni di sorta

Poi ci saranno più Aspides, che Seiya (Ryuho infatti è una eccezione da tutti visto come "unico"), ma questo ragionamento impedirà spocchiose presunzioni di superiorità solo in virtù di una apprtenenza una casta.

Se nella serie classica i Silver avessero considerato che un bronze potesse sconfiggerli, si sarebbero sforzati di più e non si sarebbero fatti massacrare in una scazzottata tra teppisti, con Nettuno e Hades prossimi a risvegliarsi.

Quindi, per quanto l'Omega ancora non mi acchiappi, non disconosco certi pregi che la TOEI ha messo intelligentemente in campo

Quando mi toglieranno la sacerdotessa dell'incantevole Creamy e le armature di Occhi di Gatto, starò sicuramente meglio, ma per ora riconosco che l'impostazione NON è sbagliata ^^


_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori.
Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, ed in effetti non ne vedo in giro.
--------------------
Gesù è nato da una coppia di fatto, con la fecondazione assistita
Back to top
View user's profile Send private message MSN Messenger
Display posts from previous:   
Post new topic   Reply to topic    ICavalieriDelloZodiaco.net Forum Index -> Saint Seiya Omega e Soul of Gold All times are GMT + 1 Hour
Page Previous  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Next
Page 8 of 10

 
Jump to:  
You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot vote in polls in this forum

Card File  Gallery  Forum Archive
Space Pilot 3K template by Jakob Persson.
Powered by phpBB © 2001 phpBB Group
Create your own free forum | Buy a domain to use with your forum